Come Annaffiare le Piante con il Caffè

2 Parti:Verificare la Compatibilità del Caffè con le PiantePreparare il Caffè e Usarlo sulle Piante

A nessuno fa piacere buttare via il caffè avanzato che è diventato freddo e imbevibile. Se hai qualche pianta acidofila, in giardino o nei vasi, puoi riciclare gli avanzi di caffè per preparare un trattamento nutriente. Il caffè contiene parecchie sostanze nutritive che queste piante ameranno, tra cui potassio, calcio, azoto, fosforo e altri minerali.[1]

Parte 1
Verificare la Compatibilità del Caffè con le Piante

  1. 1
    Fai delle ricerche per scoprire se la tua pianta è acidofila. Controlla il tipo di piante che hai per capire se possono assorbire correttamente i prodotti acidi. Molte erbe e piante d'appartamento si prestano a questo trattamento liquido al caffè. Questi sono alcuni esempi di piante sulle quali puoi spruzzare una miscela di caffè:
    • Piante ragno o Phalangium;
    • Rose;
    • Ortensie;
    • Violette Africane.
  2. 2
    Utilizza i fondi di caffè su altre piante. Oltre a usare il caffè liquido, puoi riciclare anche i fondi di caffè che sono benefici per determinate piante. Ad esempio, è possibile combinare i fondi di caffè con il terriccio, il compost o il concime. Questi prodotti possono essere poi dati alle piante come quelle seguenti, per favorire la loro crescita:
    • Lattuga;
    • Gardenia;
    • Azalea;
    • Hibiscus.

Parte 2
Preparare il Caffè e Usarlo sulle Piante

  1. 1
    Prepara il caffè come al solito. Decidi se desideri preparare un caffè normale o forte, perché questo determinerà quanta acqua devi utilizzare successivamente.
  2. 2
    Utilizza solo caffè, senza l'aggiunta di altre sostanze. Consuma, conserva o elimina qualsiasi caffè che sia stato mescolato con zucchero e/o latte.
  3. 3
    Diluisci il caffè.[2] Mescola 3 parti d'acqua e 1 parte di caffè circa.
    • Ad esempio, se hai 1 tazza (240 ml) di caffè rimasto, mescolalo con una tazza e mezza (360 ml) di acqua.
    • La quantità di acqua può essere un po’ di più o un po’ di meno, a seconda di quanto forte è il caffè originale.
  4. 4
    Versa il caffè diluito in una bottiglietta con erogatore spray.
  5. 5
    Innaffia le piante. Scegli un giorno della settimana per applicare il caffè diluito sulle piante. Il caffè può essere abbastanza acido, quindi sarà necessario usarlo con parsimonia rispetto all’acqua naturale.
    • Inizia con piccole quantità. È meglio darne solo un po' e capire come le piante reagiscono, piuttosto che esagerare e creare problemi alla pianta. Puoi aumentare leggermente il dosaggio fino a renderti conto che è sufficiente.

Consigli

  • Su wihiHow e su Internet puoi trovare diversi metodi per usare gli avanzi di caffè in giardino.
  • È anche utile conoscere il pH del terreno, in modo da evitare di renderlo troppo acido per la pianta.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Giardinaggio

In altre lingue:

English: Water Plants with Coffee, Español: regar tus plantas con café, Русский: поливать растения кофе, Português: Molhar as Plantas com Café

Questa pagina è stata letta 9 758 volte.

Hai trovato utile questo articolo?