Come Conquistare la Fiducia di un Cane

3 Metodi:Fare in Modo che il Cane Cominci a Fidarsi di TeAddestrarlo a Essere ObbedienteInteragire Quotidianamente con il Cane

Il modo in cui i cani socializzano è diverso da quello degli uomini. Quando si incontrano, di certo non si salutano come le persone. Se vedi un cane per la prima volta, devi conquistare la sua fiducia utilizzando il suo linguaggio anziché quello degli esseri umani. Se cerchi di guadagnarti la fiducia di un cucciolo, dovrai anche ricorrere ad alcune tecniche che gli permettano di considerarti come amico e padrone piuttosto che come una minaccia.

1
Fare in Modo che il Cane Cominci a Fidarsi di Te

  1. 1
    Mantieni la calma quando incontri il cane per la prima volta. Se interagisci con il tuo nuovo amico per la prima volta o se hai a che fare con un cane che non conosci, non cadere nella tentazione di avvicinarti a lui in uno stato di evidente emozione. Piuttosto, quando lo vedi, mostrati calmo e tranquillo. Comportati serenamente e salutalo con dolcezza.[1]
    • Se sei visibilmente emozionato, il cane potrebbe agitarsi e accoglierti in maniera aggressiva, magari saltandoti addosso o abbaiando. C'è anche il rischio che si inneschi da parte sua una tipica reazione istintiva che lo spingerebbe alla fuga o all'attacco. Infatti, se un estraneo si avvicina con forte entusiasmo, potrebbe rappresentare ai suoi occhi una minaccia.
  2. 2
    Non avvicinarti eccessivamente. Rispetta il suo spazio rivolgendoti prima al padrone. Ignoralo ed evita di stargli troppo vicino. Dovresti mantenere una distanza di almeno 1 metro. In questo modo darai al proprietario il tempo di darti il permesso di interagire con il suo cucciolo.[2]
  3. 3
    Abbassati all'altezza del cane. Chiedi al padrone se puoi interagire col suo amico peloso. Se te lo consente, avvicinati a lui di fianco, non davanti. Inginocchiati accanto a lui, stando rivolto nella sua stessa direzione. Così facendo, gli dimostrerai di occupare il suo spazio personale senza essere aggressivo.[3]
    • Non guardarlo negli occhi e tieni la mano abbassata, stringendo un pugno.
  4. 4
    Consenti al cane di avvicinarsi. Invece di togliere la mano, dai all'animale la possibilità di risponderti annusando la mano. Se resti calmo, puoi accarezzarlo sulla parte anteriore del petto. Se non vi conoscete, non toccarlo dall'alto e non dargli qualche pacca sulla testa.[4]
    • Se lecca la mano, vuol dire che ti ha accettato. Invece, se gira la testa dall'altra parte o non ti presta attenzione, non è interessato a interagire con te. Cerca di non prendere questo atteggiamento in maniera personale. Piuttosto, interagisci di nuovo col padrone e ritenta la prossima volta che lo rivedrai.
  5. 5
    Usa un bocconcino. Se stai cercando di guadagnare la fiducia di un cane in veste di padrone, durante questo processo puoi utilizzare qualche prelibata ricompensa in modo che possa avvicinarsi e prendere un bocconcino direttamente dalla tua mano. Quando lo afferra tra i denti, digli "Bravo". Dopo alcune volte che avrete interagito in questo modo, dagli la possibilità di toccarti la mano prima di prendere la sua ricompensa. Quando comincia a farlo, prova ad accarezzarlo sulla parte anteriore del petto e sotto il mento.[5]
    • Probabilmente ci vorrà del tempo per guadagnare la sua fiducia e più sei tranquillo con lui, più riuscirà a fidarsi di te. Procedi lentamente, utilizzando il metodo delle ricompense e accarezzandolo per evitare che si spaventi. Quando si farà toccare da te, vuol dire che state cominciando a stabilire un rapporto di fiducia.

2
Addestrarlo a Essere Obbediente

  1. 1
    Individua le persone di cui ha paura e fai in modo che interagisca con loro. Spesso, i cani possono essere timidi o spaventarsi di fronte ad alcune persone, ad esempio in presenza dei soggetti maschili che vivono in casa o di un determinato membro della famiglia. Se il tuo cucciolo manifesta paura e sfiducia davanti a qualcuno in particolare, valuta i motivi. Forse questa persona rappresenta una minaccia, perché magari fa baccano, alza la voce quando si rivolge al cane o gioca con lui in maniera aggressiva.[6]
    • Il cane potrebbe anche preferire o sentirsi "al sicuro" con una persona in particolare e cercarla quando sta a contatto con chi lo spaventa. In ogni caso, è importante che impari a fidarsi e a interagire tranquillamente con chi gli incute timore. Pertanto, chiedi a quest'ultimo di dargli da mangiare, portarlo a passeggio e addestrarlo a essere obbediente. In questo modo aiuterai l'animale ad associare la sua presenza a situazioni piacevoli e ad accrescere nel tempo la sua fiducia nei confronti di questo individuo.
    • Se sei tu a dargli un senso di sicurezza, cerca di ignorarlo quando si aggrappa o viene da te. Incoraggialo a socializzare con chi lo intimorisce in modo da fargli capire che deve imparare a fidarsi di lui. Così facendo, aiuterai il tuo amico peloso ad avere fiducia negli altri, oltre che nella persona da cui si sente protetto.
    • L'individuo di cui ha paura deve costruire un rapporto di fiducia fin dal primo incontro, usando il metodo adatto, ovvero comportandosi tranquillamente, non guardandolo negli occhi, facendosi annusare e usando qualche ricompensa affinché il cane interagisca con lui.
  2. 2
    Insegnagli i comandi di base. Comincia ad addestrare il cane a essere obbediente insegnandogli i comandi di base come "seduto", "fermo" e "vieni". Regola la tua postura e i movimenti in modo che l'animale possa imparare a interpretare il linguaggio del corpo e rispondere ai comandi.[7]
    • Se la persona che gli incute timore vive in casa, chiedile di partecipare a questo addestramento.
    • Stai sempre in piedi quando gli impartisci un comando. Non prendere l'abitudine di sederti o accovacciarti sul pavimento mentre lo addestri, altrimenti il cane imparerà a rispondere solo quando sei in quella posizione.
    • Fai in modo che interpreti il comando, non la ricompensa, come un invito ad agire. Se porti i bocconcini in tasca, dovresti tenere le mani fuori quando gli comandi qualcosa. Allo stesso modo, non tenere le ricompense in mano durante l'addestramento e neanche in un sacchetto. In questo modo insegnerai al tuo amico peloso a rispondere al comando, non a tenere d'occhio la sua ricompensa.
    • Addestra il cane a seguire i comandi di base in diverse stanze della casa e quando andate a passeggio. Così imparerà a ubbidire in qualsiasi posto, non solo in una camera o una zona della casa.
    • Durante l'addestramento, spostatevi in varie stanze della casa e in giardino (o fuori al balcone). Cerca di addestrarlo regolarmente e impartiscigli i comandi durante le vostre passeggiate quotidiane affinché impari a eseguirli in contesti e situazioni differenti.
  3. 3
    Concedigli un premio quando si comporta bene, ma non usarlo come mezzo di persuasione. Non abusare delle ricompense, ovvero dei bocconcini, altrimenti potrebbero trasformarsi in un mezzo di persuasione. Una volta che avrà capito quello che gli chiedi di fare, cerca di non usare le sue leccornie per motivarlo.[8]
    • Per esempio, insegnagli a sedersi, dopodiché aspetta due o tre secondi prima che obbedisca. Tieni il bocconcino in tasca e le mani ben in vista in modo che il cane capisca che non avrà nulla se prima non si sarà seduto. Quando ti avrà obbedito, estrai il suo premio dalla tasca. In questo modo gli insegnerai a eseguire i comandi verbali evitando che si senta motivato soltanto dalle ricompense.
  4. 4
    Evita di punirlo esageratamente. Sebbene sia alquanto dibattuto l'uso della forza per addestrare i cani, gli esperti comportamentali sostengono che le punizioni esemplari possono generare paure e traumi, ma anche aumentare la diffidenza e l'aggressività di questi animali. Una soluzione che nel corso del tempo produce effetti migliori consiste nell'addestrarli sfruttando il metodo delle ricompense e ricorrendo ad atteggiamenti gentili che aiutano a conquistarsi la fiducia del cane.[9]
    • Inizia a guadagnare la fiducia del tuo cucciolo interagendo con dolcezza e usando rinforzi positivi mentre lo addestri. Puoi anche cominciare a costruire un rapporto di fiducia incoraggiandolo a comportarsi correttamente lodandolo.
    • Se fa qualcosa di sbagliato o non segue un comando, digli un "no" chiaro, ma gentile. Puoi anche ignorarlo e tentare di impartirgli nuovamente il comando in un altro momento. Evita di picchiarlo, urlargli contro, rimproverarlo o tirare il guinzaglio per correggere il suo comportamento.
    • Per esempio, invece di tirare il guinzaglio quando inizia ad abbaiare perché si è innervosito durante una passeggiata, ignoralo. Dopodiché dagli un comando affinché rivolga l'attenzione su di te. Una volta che avrà smesso di abbaiare, lodalo e dagli una ricompensa per il fatto che si è calmato. In questo modo gli farai capire che, abbaiando e agitandosi, non riuscirà ad affrontare efficacemente le sue paure. Invece, imparerà a rivolgersi a te per controllarle.
  5. 5
    Iscrivi il tuo cane a un corso di obbedienza e addestramento. Quando avrai l'impressione che abbia acquisito maggiore dimestichezza con i comandi di base, sarà pronto per un corso di obbedienza e addestramento. È importante creare un rapporto di fiducia prima di iscriverlo, in modo che possa interagire tranquillamente e senza paura con gli istruttori e gli altri cani.[10]

3
Interagire Quotidianamente con il Cane

  1. 1
    Porta il tuo cane con te quando esci per fare qualche commissione. Se ti sembra diffidente o timido nei confronti delle altre persone, cerca di abituarlo a stare in mezzo alla gente, quando è possibile. Magari potresti portarlo con te nei negozi o a fare qualche commissione a piedi. Cerca di farlo interagire con quante più persone e cani possibili. Così facendo, lo aiuterai a socializzare e potrai controllarlo sia quando è al guinzaglio sia quando scorrazza nei paraggi.[11]
    • Assicurati che, quando interagisce con qualcuno, assuma lo stesso comportamento non aggressivo a cui è abituato quando vede un altro cane. Cerca di tenere sotto controllo la situazione in modo che non si spaventi o si senta minacciato.
    • Non dovresti mai costringerlo a interagire con un'altra persona o un altro cane. Lascia che annusi gli estranei e non incoraggiarlo ad avvicinarsi a un individuo se sembra a disagio o disinteressato.
  2. 2
    Resta calmo e controllato durante le vostre passeggiate quotidiane. Cerca di non stare teso e di non mostrarti ansioso quando cammini con lui, in quanto rischi di trasmettergli le tue sensazioni. Stai rilassato quando passeggiate e mantieni il cane vicino a te.[12]
    • Applica i criteri dell'addestramento all'obbedienza per scoraggiare il cane ad abbaiare o ad agire in modo aggressivo contro gli altri. Evita di tirare il guinzaglio o di mostrarti teso quando state insieme. Se qualcuno viene nella vostra direzione troppo in fretta oppure si avvicina eccessivamente mentre passeggiate, avvertilo dicendogli educatamente di tornare indietro: "Chiedo scusa. Potrebbe allontanarsi, per favore? Sto cercando di risolvere alcuni problemi col mio cane".
    • Premialo sempre se si comporta bene mentre camminate e utilizza un tono calmo quando gli dai un comando o ti rivolgi a lui. Se il tuo cane mostra timore o diffidenza in presenza degli altri, non coccolarlo e non confortarlo. Ordinagli semplicemente di andare avanti, allontanandolo da ciò che gli incute paura. Al contrario, coccolandolo o confortandolo, gli dimostrerai che può ricevere la tua attenzione quando è spaventato o turbato, rischiando di rafforzare il suo atteggiamento timoroso.
  3. 3
    Spazzola regolarmente il tuo cane. Dagli attenzioni e prenditi cura di lui stabilendo un orario in cui dedicarti alla sua igiene personale. Potresti spazzolarlo per mezz'ora ogni sera prima di andare a dormire o fargli un lungo massaggio sull'addome al mattino prima di andare al lavoro. Se gli mostri il tuo affetto spazzolandolo e dandogli carezze, si sentirà appagato e accettato.[13]
  4. 4
    Non giocate in maniera aggressiva. Per costruire un clima di fiducia col tuo cane, non proporgli giochi pericolosi né aggressivi. Potresti invitarlo a giocare ad acchiapparello, cominciando a strisciare e a rotolare sul pavimento in modo da invogliarlo a fare altrettanto, oppure incoraggialo a inseguirti intorno alla stanza. Sono giochi sottili che gli insegnano anche a obbedirti e vederti come una guida.[14]
    • Potresti giocare a nascondino, dicendo al tuo cane di stare "seduto" per poi andare a nasconderti in un punto della stanza in cui possa intravederti. Se provi a dirgli "vieni", verrà e ti troverà.[15]
  5. 5
    Unitevi a un gruppo di gioco formato da altri cani. Una volta che vi sarete divertiti a giocare insieme un paio di volte e hai l'impressione che abbia preso dimestichezza con i comandi di base, fai in modo che socializzi all'interno di un gruppo di gioco formato da altri cani oppure portalo fuori a divertirsi con i suoi compagni di gioco. Esistono nel mondo meetup che radunano cani che vivono nella stessa zona: potresti cercarne uno.[16] In alternativa, parla con un altro padrone, quando lo incontri al parco, per organizzare un appuntamento, soprattutto se il tuo amico peloso sembra a suo agio con un particolare compagno di giochi.[17]
    • Fai in modo che socializzi insegnandogli a stare calmo in presenza di estranei e altri cani e ad avere sicurezza di sé tra la gente che non conosce.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cani

In altre lingue:

English: Gain a Dog's Trust, Español: ganarte la confianza de un perro, Русский: завоевать доверие собаки, Português: Ganhar a Confiança de um Cachorro, Deutsch: Das Vertrauen eines Hundes gewinnen, Français: gagner la confiance d'un chien, Bahasa Indonesia: Mendapatkan Kepercayaan Anjing, Nederlands: Het vertrouwen van een hond winnen

Questa pagina è stata letta 9 165 volte.

Hai trovato utile questo articolo?