Come Diventare Vegetariani

3 Parti:Affermare le Tue Ragioni e Condividere la Tua SceltaSeguire una Dieta VegetarianaRidurre la Voglia di Carne

Ci sono molte ragioni per cui si diventa vegetariani. Alcuni lo fanno per la propria salute, altri perché sono preoccupati delle condizioni di allevamento degli animali e desiderano rispettare l'ambiente. Contrariamente a quanto la maggior parte delle persone crede, una dieta vegetariana non è affatto noiosa, è varia e interessante quanto tu desideri che sia. Ecco alcuni modi per diventare vegetariano ed eliminare la carne per sempre dalla tua dieta!

Parte 1
Affermare le Tue Ragioni e Condividere la Tua Scelta

  1. 1
    Ripensa alle motivazioni che ti spingono a diventare vegetariano. Essere sicuro delle tue convinzioni e avere delle ragioni valide ti aiuteranno a rispettare la tua nuova dieta e lo stile di vita che questa comporta. Inoltre, essere certo delle proprie ragioni ti aiuterà a spiegare agli altri il motivo per cui sei diventato vegetariano e avrai la risposta pronta quando le persone ti porranno inevitabilmente delle domande.
    • Le ragioni più diffuse per le quali si abbraccia uno stile di vita vegetariano sono di carattere etico o morale in merito al trattamento degli animali negli allevamenti e nei mattatoi, il desiderio di una distribuzione equa delle risorse alimentari, convinzioni religiose, questioni di salute, preoccupazioni per l'ecologia e una combinazione di tutte queste.
    • In molti vegetariani si sviluppa presto un profondo disgusto per il sapore e la consistenza della carne che con il passare del tempo viene alimentato da un'innata empatia verso gli animali e il mondo nel suo complesso.
  2. 2
    Dichiara la tua scelta al mondo. Comincia con chi ti sta vicino, come i tuoi genitori e il tuo partner. Questo li renderà consapevoli della necessità di cambiare le abitudini alimentari in famiglia e avrai inoltre la tua prima occasione per spiegare i motivi della tua scelta a persone che molto probabilmente ti daranno supporto. Preparati a essere giudicato e contestato. In molte culture non è considerato "normale" essere vegetariani; mentre quasi nessuno chiede mai a un carnivoro perché mangia carne, praticamente nessuno riesce a trattenersi dal chiedere a un vegetariano il perché della scelta di non mangiarla.
    • È sempre una buona idea essere a conoscenza di alcune ricerche scientifiche dalle basi solide che supportino un'alimentazione vegetariana. Sebbene non dovrebbe essere necessario giustificare le tue scelte, ci saranno delle occasioni in cui si rivelerà utile avere delle buone argomentazioni del tutto oggettive. Alcune di queste possono essere che una dieta vegetariana migliora la salute e ti consente di sentirti in pace con la tua coscienza o religione relativamente all'importanza del rispettare gli animali.
    • Mentre informi la famiglia della tua decisione, cerca di restare calmo e cortese anche se per loro fosse difficile accettare la tua idea.
    • Evita discussioni. Alcune persone prenderanno la tua dichiarazione di vegetarianismo come una posizione politica o addirittura come un affronto personale. Si tratta di comportamenti fastidiosi e ingiusti che spesso hanno il solo scopo di indurti con l'inganno in una discussione sulla natura onnivora degli uomini, eccetera eccetera. Evita di abboccare a questi tranelli, riaffermando quanto sia importante per te un'alimentazione di questo tipo e come ti faccia sentire meglio.
    • Offriti di preparare un pasto vegetariano per la tua famiglia e per gli amici. Un gustoso banchetto è spesso molto più efficace di mille dichiarazioni pro-vegetarianismo.

Parte 2
Seguire una Dieta Vegetariana

  1. 1
    Trova delle ricette che possano piacerti. Libri e siti online che si occupano di cucina vegetariana sono pieni di ricette da cui trarre ispirazione. Un pasto vegetariano può darti l'occasione di assaggiare moltissimi nuovi cibi a cui magari non avevi mai pensato in precedenza. In alcune città si organizzano anche feste e fiere vegetariane dove puoi assaggiare di tutto.
    • Se ti è particolarmente piaciuto un piatto vegetariano al ristorante, chiedi che ti venga data la ricetta. Se il cuoco fosse disposto a condividerla, potrebbe diventare il tuo piatto preferito da preparare a casa.
    • Chiedi ai tuoi amici vegetariani di condividere con te le loro ricette preferite.
  2. 2
    Comincia a fare la spesa come un vegetariano. Se inizi a cercarli, ti accorgerai che esiste una ampia gamma di alimenti pensati per il consumatore vegetariano, sia nei negozi specializzati sia in quelli di cibo biologico, oltre ovviamente ai mercati agricoli. Quando decidi di non mettere più la carne nel tuo carrello della spesa, si aprono nuove possibilità; prova questi cibi:
    • Cerca dei frutti e delle verdure particolari come la carambola, la melagrana, il pompelmo e altri alimenti meno conosciuti.
    • Cerca l'orzo, la quinoa, il couscous, i risoni, il miglio e l'erba medica fra gli scaffali dedicati ai cereali. Sono tutti deliziosi.
    • In molti supermercati puoi trovare anche molti prodotti interessanti di "falsa carne" come gli hot dog e gli hamburger di verdure, il "pollo" e le "costine" vegetariane. Non a tutti i vegetariani piacciono questi prodotti perché il sapore o la consistenza sono troppo vicini a quelli della carne vera. Tuttavia, vale la pena provarli e, se ti piacciono, rappresentano una valida alternativa.
    • Prova il tofu, il tempeh e il seitan. Questi alimenti possono essere cucinati in molti modi diversi e sono ottimi sostituti della carne per molte ricette tradizionali. Solitamente sono più economici delle "false carni" poiché non devono essere modellati in una forma riconoscibile e non hanno molti ingredienti aggiunti.
  3. 3
    Impara a leggere con attenzione le etichette. Molti additivi, addensanti e aromi non sono vegetariani (come ad esempio la gelatina). Devi sapere quali ingredienti sono di origine animale per poter evitare di comprare determinati cibi. Quando vai a fare la spesa, portati dietro una piccola scheda con i numeri e i nomi degli additivi come promemoria. Se hai dei dubbi, non acquistare un determinato prodotto senza prima esserti informato.
  4. 4
    Fai delle ricerche in merito alle tue necessità nutrizionali. Devi assumere sufficiente vitamina B12, calcio, proteine e altre vitamine e minerali che derivano principalmente dalla carne. Potrebbe essere utile ricorrere a degli integratori, ma cerca di procurarti questi nutrienti dall'alimentazione con cibo di buona qualità.
    • Se mangi ancora latticini e uova, non dovresti avere problemi di carenza di vitamina B12, mentre i vegetariani puri potrebbero avere bisogno di assumere degli integratori per garantirne un apporto adeguato.
    • Sappi che molte persone ti chiederanno da dove ottieni le proteine e l'energia di cui hai bisogno. Potrebbe essere utile ricordare loro che la maggior parte del cibo commestibile contiene proteine e che è un errore credere che solo la carne o le uova ne siano fonte. Inoltre, molti cibi di origine vegetale contengono amminoacidi in quantità varie, quindi con i giusti abbinamenti, come riso e fagioli, sei in grado di ottenere tutti i nutrienti di cui hai bisogno. Alcuni cibi vegetariani, come la soia, contengono tutti gli amminoacidi essenziali.
    • Ricorda che eliminare la carne e affidarsi a un'alimentazione basata solo su cibi precotti, snack zuccherini e fast food è la cosa peggiore che puoi fare. Un vegetariano che vive con una dieta simile e che non si preoccupa di cucinarsi piatti freschi ricchi di verdure, cereali e legumi, non starà molto bene e la posta in gioco è la sua salute; sarà una persona con una alimentazione carente da un punto di vista nutrizionale.
  5. 5
    Mangia in base alla stagione. In questo modo approfitti dei prezzi più bassi e ottieni molte più vitamine. Più gli alimenti sono freschi e più sono sani.
    • Tieni un libro di ricette che segua il ritmo delle stagioni. In questo modo potrai sfruttare al meglio l'abbondanza di zucche o di ciliegie quando è il loro momento.
    • Puoi valutare se affidarti o meno ai prodotti biologici. Informati in merito ai pro e contro del cibo "convenzionale" e di quello biologico. Essendo il secondo più costoso, potresti concentrarti sui quei cibi che sarebbe più opportuno consumare solo di origine biologica, dato che si tratta di alimenti più sensibili all'uso di pesticidi.
    • Per quanto possibile, coltiva tu stesso il cibo che mangi. Non c'è nulla di meglio delle verdure appena raccolte, sia per il sapore sia per le qualità nutritive. Anche un piccolo orto "da balcone" ti permetterà di ottenere della lattuga fresca, dei pomodorini biologici e delle erbe aromatiche.

Parte 3
Ridurre la Voglia di Carne

  1. 1
    Metti in atto dei cambiamenti graduali. All'inizio cerca di seguire il più possibile una dieta vegetariana senza smettere di consumare completamente la carne. Impara a gustarti i piatti vegetariani prima di liberarti improvvisamente della carne. Comincia a eliminare alcuni tipi di carne gradatamente concedendoti "un solo pasto alla settimana" di questo tipo e poi decidi di non mangiarlo mai più. Prova questo programma:
    • Elimina per primi pollame e pesce.
    • Passa poi al maiale (pancetta e prosciutto) dopo una settimana.
    • Non mangiare più carne rossa come il manzo nella settimana successiva.
    • Elimina anche i crostacei e i frutti di mare come gamberi e granchi nelle altre due settimane.
  2. 2
    Sii consapevole che avrai un paio di ricadute. Nei primi giorni di vegetarianismo ti capiterà di mangiare carne una o due volte. Ricorda i motivi della tua decisione e cerca di rimetterti in carreggiata. Le ricadute sono normali, ti sentirai meglio come vegetariano con il passare del tempo man mano che ti adatterai al nuovo regime alimentare.
    • Per molte persone bastano un paio di settimane di dieta senza carne per non provare più voglia di mangiarla.
    • Potresti comunque provare ad eliminare la carne dalla dieta tutta in una volta e resistere per un paio di settimane. Con il passare del tempo le tue voglie carnivore si affievoliranno e non proverai più il desiderio di mangiarla.
    • Se ti capita di mangiare della carne e di "barare", cerca di essere vegetariano 6 giorni alla settimana (per esempio) mirando ad eliminare del tutto i pasti con carne animale in modo graduale.
    • Ricorda che mangiare carne o pesce in qualunque quantità significa che non sei vegetariano ma semi-vegetariano. Se mangi solo pesce allora sei pescetariano. Diventi del tutto vegetariano quando non consumi alcun tipo di carne animale.
  3. 3
    Assicurati di mangiare a sufficienza. Se non ti nutri come dovresti comincerai ad avere voglia di carne. Ci sono le proteine in quasi tutti gli alimenti, quindi ne otterrai a sufficienza se segui una dieta che ti garantisca almeno 1200 calorie al giorno. Se stai cercando di aumentare di peso, devi mangiare un'ampia varietà di legumi, noci e semi perché apportano calorie e grassi sani.

Consigli

  • Mangiare qualcosa che ami (il cioccolato ad esempio), può essere utile nei momenti di debolezza; smettere di mangiare carne ti farà perdere peso, non ti preoccupare quindi se avrai necessità di viziarti un po'.
  • L'India è lo stato con più vegetariani al mondo. Di conseguenza, la cucina indiana include tra le sue ricette moltissimi piatti vegetariani. A differenza di quanto si pensi, molti di questi non sono eccessivamente speziati e possono quindi essere inseriti con facilità nella nostra dieta quotidiana. Prova a informarti.
  • Cerca altri vegetariani, anche sul web se preferisci, parlare con loro ti aiuterà a condividere dubbi, idee e ricette e ti sarà di grande aiuto nei momenti più difficili.
  • Se ti viene voglia di carne, pensa all'animale che deve essere ucciso. Immaginalo vivo e felice, ti passerà in fretta l'appetito e preferirai mangiare qualcos'altro.
  • Quando decidi di andare al ristorante prova cucine nuove e alternative a quella italiana; i ristoranti indiani, thailandesi, cinesi e giapponesi hanno moltissime scelte vegetariane nei loro menù.
  • Molti dei tuoi piatti preferiti hanno una versione vegetariana, come le lasagne, il chili, il ragù senza carne o con un sostituto.
  • Molti ristoranti saranno felici di accontentarti e di preparare, su richiesta, dei piatti senza carne. Dovrai però essere deciso e a volte dovrai spiegare ai camerieri e allo chef quali sono le alternative. Se ti imbatti in un ristorante poco disponibile, non mangiare lì. In alcuni Paesi dove l'attenzione al cliente non sembra essere la regola d'oro, potrebbe essere difficile ottenere un po' di collaborazione. Quindi, la miglior cosa da fare è trovare un altro posto dove mangiare. In alcuni casi è meglio chiamare il ristorante in anticipo e prenotare un menù speciale, magari dando a uno chef perplesso anche dei suggerimenti; così facendo puoi risolvere il problema di mangiare in un ristorante non vegetariano, soprattutto se la tua famiglia desidera proprio andare in quel locale.
  • Molti dei cibi che già consumi in famiglia sono vegetariani, come il burro di arachidi e la marmellata, la pasta al pomodoro e il riso con i fagioli.
  • Sii forte! Quando la gente ti chiederà perché sei vegetariano, ricorda le tue buone motivazioni (salvare gli animali dagli abusi, migliorare la tua salute, aiutare l'ambiente e così via) ed esponile con orgoglio.

Avvertenze

  • Non incolpare la dieta vegetariana per ogni malessere. Esegui tutti i test di laboratorio per verificare una possibile carenza di ferro o di vitamina B12, ma non tralasciare neppure quei fattori che affliggono anche un "normale" mangiatore di carne come lo stress, le persone prepotenti che devi affrontare ogni giorno, il lavoro pesante, l'ambiente, l'insonnia e così via. In molti casi i vegetariani sono, in ultima analisi, più sani dei carnivori perché sono disposti sia ad affidarsi alla medicina tradizionale sia a trattare tutte le possibili cause di malattia in maniera olistica.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Dieta & Stile di Vita

In altre lingue:

English: Become a Vegetarian, Español: convertirse en vegetariano, Português: Virar Vegetariano, Deutsch: Vegetarier werden, Français: devenir végétarien, Nederlands: Vegetariër worden, Русский: стать вегетарианцем, 中文: 变成一个素食主义者, Bahasa Indonesia: Menjadi Vegetarian, Čeština: Jak se stát vegetariánem

Questa pagina è stata letta 80 070 volte.

Hai trovato utile questo articolo?