Come Eliminare l'Arrossamento di un Brufolo

2 Parti:Rimedi CasalinghiPratiche Generali per Tenere i Brufoli Lontani dalla Tua Pelle

Tutti abbiamo avuto brufoli che hanno provocato irritazioni e arrossamento. L'arrossamento di un brufolo è una risposta infiammatoria, non una cicatrice. L'infiammazione aiuta i tessuti a rigenerarsi e fa parte della normale risposta immunitaria del nostro corpo. Può essere fastidioso però, quando tale infiammazione si trova sul tuo viso e tutti la possono vedere. Esistono per fortuna alcuni rimedi casalinghi che possono ridurre o nascondere l'arrossamento, fino a quando la tua pelle non sarà completamente guarita.

Parte 1
Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Metti del ghiaccio sul brufolo per alleviare l'infiammazione. Avvolgi alcuni cubetti di ghiaccio in un panno sottile e pulito e applicali direttamente sull'acne, assicurandoti di non fare troppa pressione sulla pelle. Troppa pressione può far rompere il brufolo, causando ancora più arrossamento e permettendo la diffusione dei batteri.
    • Le temperature fredde rallentano la circolazione sanguigna locale e l'arrossamento dei tessuti infiammati. Molti atleti usano la crioterapia (bagni nel ghiaccio, applicazioni topiche, ecc.) per curare le infiammazione causate dagli infortuni.
  2. 2
    Usa un collirio. I colliri sono pensati per ridurre gli arrossamenti. Contengono tetraidrozolina cloridrato, che aiuta a eliminare gli arrossamenti (generalmente negli occhi).
    • Metti qualche goccia di collirio su un bastoncino di cotone e applicalo gentilmente sul brufolo.
    • In alternativa, congela un bastoncino di cotone imbevuto di collirio durante la notte. Applicalo gentilmente sul brufolo. Il freddo ridurrà l'infiammazione, e la tetraidozolina cloridrato nel collirio allevierà l'arrossamento.
    • Strofinare tutto il viso con il collirio potrebbe causare più irritazioni. Strofina solo le parti interessate. Non usare questa tecnica troppo spesso, potrebbe avere degli effetti collaterali.
  3. 3
    Usa una maschera all'aspirina. L'aspirina contiene acido salicilico, che è uno degli ingredienti principali in molti prodotti contro l'acne. L'acido salicilico produce il suo effetto antiinfiammatorio sopprimendo l'enzima responsabile per l'infiammazione.
    • Mescola delle aspirine sbriciolate con dell'acqua per formare una pasta. Applicala sull'aria infiammata delicatamente, con un bastoncino di cotone, e risciacquala una volta asciutta. Anche se non è un rimedio immediato, ti aiuterà a ridurre l'arrossamento.
  4. 4
    Metti un po' di dentifricio sul brufolo. La maggior parte dei dentifrici contiene silice, che aiuta ad asciugare i brufoli. E' lo stesso prodotto che puoi trovare in piccoli sacchetti bianchi in confezioni di dispositivi elettronici o alimenti, e serve a eliminare l'umidità.
    • Copri interamente il brufolo con un sottile rivestimento di dentifricio prima di andare a letto, lascialo asciugare e rimuovi la pasta il mattino successivo.
    • Non usare dentifricio che contenga mentolo o fluoruri. Questi ingredienti potrebbero peggiorare l'arrossamento e provocare la comparsa di più brufoli.
  5. 5
    Usa qualche goccia di succo di limone. Il succo di limone contiene acido citrico, che può aiutare a combattere i batteri dell'acne, e gli studi suggeriscono che l'acido citrico possiede proprietà naturali schiarenti[1], che ridurranno l'arrossamento. Spremi un limone per ottenere del succo, imbevi un batuffolo di cotone, e applicalo sui brufoli prima di andare a dormire.
    • Il succo di limone renderà più chiara la tua pelle. Servirà molto tempo e usi ripetuti perché accada, ma schiarirà i pigmenti della tua pelle. Se usi il succo di limone solo occasionalmente però, e non sempre nello stesso punto, non dovrebbe essere evidente.
    • Evita l'esposizione prolungata al sole dopo aver applicato il succo di limone. Il succo di limone seccherà la tua pelle, che sarà più vulnerabile ai danni provocati dal sole. Applica il succo di limone solo di notte, lavati il viso al mattino, e usa sempre una protezione solare non comedogenica.
    • Il succo di limone potrebbe interferire con altri trattamenti per l'acne. Come tutti i rimedi casalinghi, la sua efficacia non è scientificamente provata, e dovresti fare attenzione quando lo usi. Parla con il tuo dottore o con il tuo dermatologo se usi altri prodotti topici oltre al succo di limone.
  6. 6
    Applica sul brufolo un asciugamano caldo o una bustina di tè tiepida. Qualunque compressa calda applicata sull'acne aprirà i pori, attraendo potenzialmente i batteri o il pus in superficie, consentendo la rimozioni di oli, sporco, e pelle morta.
    • Usa dell'acqua che sia quasi troppo calda per poterla toccare. Potrebbe darti leggermente fastidio sul viso, ma dopo poco tempo sarà piacevole. Immergi un asciugamano nell'acqua calda, o prendi una bustina di tè calda, e tienila gentilmente sull'acne per 30-60 secondi.
    • Dopo l'applicazione della compressa lavati normalmente il viso. Uno scrub facciale ti aiuterà a rimuovere alcuni degli oli e dei batteri che sono stati attirati in superficie dalla compressa.
  7. 7
    Visita una farmacia per acquistare dei prodotti in grado di ridurre l'arrossamento dei tuoi brufoli. Cerca un prodotto ad azione rapida; un farmacista saprà consigliarti il prodotto adatto a te.
  8. 8
    Usa un concealer per nascondere immediatamente l'arrossamento. Esistono concealer che contengono acido salicilico per seccare il brufolo mentre lo coprono.
    • Un concealer di colore verde farà sparire l'arrossamento della pelle, e poi potrai coprirlo con un trucco liquido o in polvere della tonalità della tua pelle.

Parte 2
Pratiche Generali per Tenere i Brufoli Lontani dalla Tua Pelle

  1. 1
    Lava il viso tutti i giorni con un detergente di qualità. Lavalo la mattina e la sera. Usa sempre un idratante dopo esserti lavato il viso, e applica le creme topiche successivamente.
    • Non strofinare troppo la pelle e non usare un asciugamano per lavare la faccia. Le tue mani andranno bene. Quando devi asciugarti il viso, lascialo asciugare con l'aria o appoggia delicatamente un asciugamano sulla pelle. Non strofinarlo vigorosamente.
    • Se hai usato trattamenti senza ricetta e rimedi casalinghi per due mesi e non hai notato miglioramenti nella tua acne, consulta un dermatologo.
  2. 2
    Bevi molta acqua. Molti medici raccomandano di bere almeno 3 litri d'acqua al giorno se sei un uomo, e 2,2 litri se sei una donna.[2] Cerca di bere almeno 8 bicchieri d'acqua al giorno.
    • Quando siamo disidratati, la nostra pelle ne risente. Questo significa che la circolazione nella pelle sarà ridotta, e per questo riceverà meno nutrienti.[3] Quando il tuo corpo non è idratato, la pelle è la prima a subirne le conseguenze.
    • Bere molta acqua aiuterà i tuoi reni e il tuo fegato a purificare il tuo corpo in modo più efficace. Bere molta acqua favorirà anche il compito del colon.
  3. 3
    Assicurati di assumere la giusta quantità di vitamine. Studi suggeriscono che alcune vitamine possono aiutare a combattere le infiammazione e a favorire la salute della pelle.[4] Ecco tre vitamine che ti aiuteranno a combattere l'acne e l'arrossamento:
    • Vitamina A: la deficienza di vitamina A è stata correlata alle infiammazioni intestinali, polmonari e della pelle.[4] La vitamina A è un antiossidante, che aiuterà a limitare i danni causati dai radicali liberi, che colpiscono le cellule della pelle e accelerano i segni dell'invecchiamento.[5] Alcuni cibi ricchi di vitamina A: fegato, carote, patate dolci, spinaci, zucca, albicocche, e cantalupo.[6]
    • Vitamina B6: la vitamina B6 è solubile in acqua, perciò la perderai quando il tuo corpo sarà disidratato.[4] Per questo dovresti reintegrarla ogni giorno, preferibilmente con cibi ricchi di questa vitamina, piuttosto che con integratori. Alcuni cibi ricchi di vitamina B6: manzo, tacchino, frutta secca, legumi, pesci.[7]
    • Vitamina C: la vitamina C è fondamentale nella produzione di collagene, il mattone base della pelle. La vitamina C inoltre protegge dalle sostante nocive che provocano malattie ed è un antiossidante. Studi suggeriscono che abbia proprietà antinfiammatorie.[4] Cibi ricchi di vitamina C: peperoncini, guava, agrumi, cavolo, broccoli, kiwi e fragole.
  4. 4
    Esfolia la tua pelle ogni settimana. Esfoliare la pelle significa usare uno scrub o una maschera per rimuovere gli strati di pelle morte che si accumulano durante il giorno o diversi giorni. Esfolia una volta a settimana per ottenere una pelle luminosa, sana e pulita.
    • Puoi comprare un'esfoliante in un supermercato, o puoi prepararne uno semplice da solo.
  5. 5
    Trova delle attività salutari per scaricare lo stress. Gli scienziati non hanno scoperto perché lo stress provoca l'acne, ma sanno che tra questi elementi c'è una correlazione: le cellule che producono sebo hanno dei ricettori per gli ormoni dello stress, e questo significa che quando sei stressato le cellule che producono sebo non sono più regolate in modo corretto.[8] Il sebo è la sostanza oleosa che ostruisce i pori e causa i brufoli.
    • Fai attività fisica. Anche camminare 20 minuti al giorno è un modo salutare per allenarsi. Prendi le scale invece dell'ascensore. Porta fuori il cane. L'attività fisica ridurrà i tuoi livelli di stress, favorendo la salute della pelle.
    • Inizia a praticare uno sport. Gli sport non sono adatti solo alle persone atletiche; esistono sport per tutte le persone. Gli aspetti importanti dello sport sono il divertimento, la fatica, e l'allontanare lo stress.

Consigli

  • Cambia sapone dopo qualche mese perché la pelle può abituarsi.
  • Lava il viso con acqua calda per aprire i pori. Poi rimuovi il sapone con acqua fredda per chiuderli.
  • Puoi usare del normale sapone, ma dei prodotti specifici contro l'acne potrebbe essere più utili.
  • Usa una protezione solare 15 senza oli ogni giorno. Alcuni arrossamenti possono essere causati da un'eccessiva secchezza della pelle.

Avvertenze

  • Se decidi di schiacciare un brufolo, fallo in modo da provocare la minore diffusione possibile dei batteri.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Disturbi della Pelle

In altre lingue:

English: Remove the Redness of a Pimple, Español: quitar el enrojecimiento de las espinillas, Deutsch: Pickel entröten, Português: Remover a Vermelhidão de Uma Espinha, Nederlands: Zo verminder je de roodheid van een pukkel, Français: faire disparaître les rougeurs et les boutons, Русский: избавиться от покраснения прыща, 中文: 祛痘, Bahasa Indonesia: Menghilangkan Kemerahan Jerawat, Čeština: Jak se zbavit zarudlé pleti v okolí akné, हिन्दी: मुहाँसों की लालिमा को हटाएँ, ไทย: ลบรอยแดงจากสิว, 한국어: 여드름의 붉은 기를 가라앉히는 법, Tiếng Việt: Giảm Mụn Sưng đỏ

Questa pagina è stata letta 234 672 volte.

Hai trovato utile questo articolo?