Come Esportare i Preferiti da Chrome

7 Metodi:Esportare i Preferiti di Google ChromeSincronizzare i Preferiti su Dispositivi MobiliImportare i Preferiti in Chrome (Versione Desktop)Importare i Preferiti su Safari (Versione Desktop)Importare i Preferiti su Firefox (Versione Desktop)Importare i Preferiti su Internet Explorer 11 (Versione Desktop)Importare i Preferiti su Opera (Versione Desktop)

Questo articolo mostra come esportare in un file i preferiti di Google Chrome per poterli poi importare all'interno di qualunque altro browser internet. Prosegui nella lettura per scoprire come fare.

1
Esportare i Preferiti di Google Chrome

  1. 1
    Avvia Google Chrome. Se i preferiti sono legati a uno specifico account Google, dovrai eseguire l'accesso con tale profilo per poterli visualizzare all'interno del browser.
  2. 2
    Clicca l'icona . È posizionata nell'angolo superiore destro dell'interfaccia utente di Chrome.
  3. 3
    Scegli la voce Preferiti dal menu apparso. Dovrebbe aprirsi un menu secondario sulla sinistra di quello attuale.
  4. 4
    Scegli l'opzione Gestione preferiti. A questo punto, verrà visualizzata una nuova scheda (denominata "Bookmark Manager"), che permette di gestire e organizzare tutti i preferiti di Chrome.
    • In alternativa, è possibile accedere alla pagina "Bookmark Manager" usando la combinazione di tasti di scelta rapida Option+ Command+B, su sistemi macOS, o ^ Ctrl+ Shift+O, su sistemi Windows.
  5. 5
    Clicca la voce Organizza. È posizionata nella parte superiore dello schermo, sopra al riquadro principale in cui è suddivisa la pagina, esattamente al di sotto della barra degli indirizzi. È caratterizzata da un piccolo triangolo nero posto sulla destra.
  6. 6
    Scegli l'opzione Esporta i preferiti in file HTML. Giunto a questo punto, Chrome ti chiederà di scegliere una cartella in cui salvare il file al termine dell'esportazione.
  7. 7
    Rinomina il file come desideri, quindi scegli la cartella in cui salvarlo. La finestra di dialogo "Salva con nome", apparsa dopo aver selezionato l'opzione di esportazione, ti permette di scegliere la cartella in cui salvare il file dei preferiti e il relativo nome. Scegli una directory e un nome che siano semplici da ricordare in modo da poter accedere al file con facilità.
    • Per impostazione predefinita, il nome del file che contiene i preferiti da esportare sarà composto dalla parola "bookmark" e dalla data odierna.
  8. 8
    Premi il pulsante Salva. Tutti i tuoi preferiti verranno esportati immediatamente nella cartella indicata.
    • Per impostazione predefinita, Google Chrome esporta i preferiti all'interno della relativa cartella "Download".

2
Sincronizzare i Preferiti su Dispositivi Mobili

  1. 1
    Sincronizza i preferiti con il browser Safari per iPhone. La versione per dispositivi iOS di Safari è in grado di sincronizzare automaticamente i preferiti memorizzati all'interno della versione desktop del browser. Perché ciò avvenga, occorre semplicemente attivare la sincronizzazione all'interno dell'app Impostazioni del dispositivo mobile. Ecco come fare:
    • Avvia l'app Impostazioni dell'iPhone o dell'iPad.
    • Scorri il menu apparso per individuare e selezionare la voce "iCloud".
    • Assicurati che il cursore posto accanto alla voce "Safari" sia attivo, cioè che sia di colore verde (in caso contrario spostalo verso destra).
    • Se hai la necessità di importare su iPhone i preferiti memorizzati nella versione desktop di Chrome, il metodo più semplice per farlo consiste per prima cosa nell'importarli nella versione desktop di Safari per poi sincronizzare quest'ultima con la versione del browser di Apple installata sul dispositivo iOS in uso.
    • Perché ciò avvenga, è necessario aver collegato la versione desktop di Safari e l'iPhone al medesimo ID Apple.
  2. 2
    Sincronizza i preferiti con la versione di Chrome per dispositivi mobili. Per farlo, segui queste semplici istruzioni:
    • Avvia l'app di Google Chrome;
    • Tocca l'icona posta nell'angolo superiore destro dello schermo;
    • Se richiesto, esegui l'accesso al tuo account di Google;
    • Scegli l'opzione "Preferiti";
    • Tocca l'icona posta nell'angolo superiore sinistro dello schermo;
    • Scegli l'opzione "Barra dei preferiti".
    • Perché questa procedura funzioni occorre che le versioni desktop e mobile di Chrome siano collegate al medesimo account di Google.
  3. 3
    Sincronizza i preferiti con la versione di Firefox per dispositivi mobili. Crea un account gratuito di Firefox e configuralo per effettuare la sincronizzazione automatica con la versione di Firefox per dispositivi mobili.
    • Se hai la necessità di importare sulla versione di Firefox per dispositivi mobili i preferiti memorizzati nella versione desktop di Chrome, il modo più semplice per farlo consiste nell'importarli nella versione desktop di Firefox per poi sincronizzare quest'ultima con l'applicazione di Firefox installata sul dispositivo Android o iOS in uso.

3
Importare i Preferiti in Chrome (Versione Desktop)

  1. 1
    Avvia il browser Google Chrome. In base all'account in cui desideri importare i preferiti, dovrai prima eseguire l'accesso a tale profilo da Chrome, usando il relativo indirizzo e-mail e la password.
  2. 2
    Clicca l'icona . È posizionata nell'angolo superiore destro della finestra di Chrome.
  3. 3
    Sposta il puntatore del mouse sulla voce Preferiti. In questo modo verrà visualizzato un menu secondario sulla sinistra del primo.
  4. 4
    Scegli l'opzione Gestione preferiti.
  5. 5
    Clicca la voce Organizza. È posizionata nella parte superiore dello schermo, sopra al riquadro principale in cui è suddivisa la pagina, proprio sotto alla barra degli indirizzi. È caratterizzata da un piccolo triangolo nero posto sulla destra.
  6. 6
    Scegli l'opzione Importa i preferiti da file HTML.
  7. 7
    Seleziona il file HTML che contiene i preferiti. Lo trovi all'interno della cartella che hai scelto per effettuare la procedura di esportazione (ad esempio la cartella "Download").
  8. 8
    Premi il pulsante Apri. A questo punto, i preferiti presenti nel file scelto verranno aggiunti a quelli già esistenti all'interno di Google Chrome.

4
Importare i Preferiti su Safari (Versione Desktop)

  1. 1
    Avvia Safari. Il browser di Apple permette di eseguire l'importazione dei preferiti memorizzati in un file HTML creato in precedenza o la sincronizzazione diretta con un altro browser installato sul computer.
  2. 2
    Accedi al menu File. È situato nella sezione superiore sinistra dello schermo.
  3. 3
    Scegli l'opzione Importa preferiti (su sistemi Windows).
  4. 4
    Seleziona la voce Importa da (su sistemi macOS).
  5. 5
    Scegli l'opzione File HTML di segnalibri. Puoi anche valutare di importare i preferiti direttamente dagli altri browser installati sul computer (come ad esempio Google Chrome o Firefox).
    • Per sincronizzare i preferiti direttamente con un altro browser installato nel sistema, selezionalo dal menu, modifica le impostazioni di sincronizzazione in base alle esigenze e conferma la tua azione.
  6. 6
    Seleziona il file HTML in cui sono memorizzati i preferiti da importare. È contenuto all'interno della cartella in cui lo hai salvato durante la precedente procedura di esportazione (ad esempio la cartella "Download").
  7. 7
    Al termine, premi il pulsante Importa. I nuovi preferiti verranno importati all'interno di Safari.

5
Importare i Preferiti su Firefox (Versione Desktop)

  1. 1
    Avvia Firefox.
  2. 2
    Accedi al menu Segnalibri. È posizionato nella parte superiore della finestra di Firefox. Se la barra dei menu non è visibile, premi il tasto Alt.
  3. 3
    Scegli l'opzione Visualizza tutti i segnalibri. Verrà visualizzata la finestra di popup "Libreria".
    • In alternativa, puoi usare la combinazione di tasti ^ Ctrl+ Shift+B su sistemi Windows o Command+ Shift+B su sistemi macOS, per accedere direttamente alla finestra "Libreria".
  4. 4
    Accedi al menu a discesa Importa e salva. È posto nella parte superiore della finestra "Libreria".
  5. 5
    Scegli l'opzione Importa segnalibri da HTML.
  6. 6
    Seleziona il file HTML in cui sono memorizzati i preferiti da importare. È contenuto all'interno della cartella in cui lo hai salvato durante la precedente procedura di esportazione (ad esempio la cartella "Download").
  7. 7
    Premi il pulsante Apri. I preferiti indicati verranno immediatamente importati all'interno di Firefox.

6
Importare i Preferiti su Internet Explorer 11 (Versione Desktop)

  1. 1
    Aggiorna Internet Explorer con l'ultima versione disponibile. Le versioni di Internet Explorer più datate potrebbero adottare una procedura di importazione dei preferiti leggermente diversa da quella descritta in questo articolo, quindi è bene aggiornare il programma per non avere problemi.
  2. 2
    Avvia Internet Explorer.
  3. 3
    Accedi al menu File. È situato nell'angolo superiore sinistro della finestra di Internet Explorer. Se la barra dei menu non è visibile, premi il tasto Alt della tastiera.
  4. 4
    Scegli l'opzione Importa ed esporta.
  5. 5
    Seleziona la voce Importa da un file. Se lo desideri, hai anche la possibilità di importare i preferiti direttamente da altri browser, come ad esempio Chrome.
  6. 6
    Premi il pulsante Avanti.
  7. 7
    Seleziona il pulsante di spunta Preferiti. In questo modo, avrai la certezza che i dati presenti nel file che stai per importare vengano inseriti nei preferiti di Internet Explorer.
  8. 8
    Premi il pulsante Avanti.
  9. 9
    Premi il pulsante Sfoglia. In questo modo, potrai accedere alla cartella in cui hai salvato il file di esportazione dei preferiti.
  10. 10
    Seleziona la cartella in cui è presente il file dei preferiti da importare. Si tratta della stessa directory che hai utilizzato nel processo di esportazione.
  11. 11
    Premi il pulsante Apri. La cartella indicata dovrebbe apparire nel campo di testo presente nella schermata della procedura guidata di importazione.
  12. 12
    Premi il pulsante Avanti. In questo modo, i preferiti presenti nella cartella indicata verranno automaticamente aggiunti a quelli di Internet Explorer.

7
Importare i Preferiti su Opera (Versione Desktop)

  1. 1
    Avvia Opera. Se la versione del browser in uso non è aggiornata, dovrebbe aggiornarsi automaticamente non appena il programma viene avviato.[1]
  2. 2
    Premi il pulsante Menu. È posizionato nell'angolo superiore sinistro della finestra del browser.
  3. 3
    Scegli l'opzione Altri strumenti. Verrà visualizzato un menu secondario sulla destra di quello principale.
  4. 4
    Clicca la voce Importa segnalibri e impostazioni.
  5. 5
    Seleziona il menu a discesa "Da". In questo modo, verrà visualizzato l'elenco delle possibili sorgenti da utilizzare per eseguire l'importazione dei dati.
  6. 6
    Scegli la voce File HTML dei segnalibri. Se lo desideri, puoi anche importare i preferiti direttamente dai browser internet installati sul computer, come ad esempio Chrome, Firefox o Internet Explorer. In questo caso, seleziona la relativa opzione dal menu.
  7. 7
    Premi il pulsante Scegli File.
  8. 8
    Seleziona il file HTML in cui sono memorizzati i preferiti da importare. È contenuto nella cartella in cui lo hai salvato durante la precedente procedura di esportazione (ad esempio la cartella "Download").
  9. 9
    Premi il pulsante Apri. I preferiti indicati verranno immediatamente importati all'interno di Opera.

Consigli

  • La versione di Chrome per dispositivi mobili non permette di esportare i preferiti, ma è possibile sincronizzarli con quelli legati al proprio account Google.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Internet

In altre lingue:

English: Export Bookmarks from Chrome, Español: exportar marcadores de Chrome, Deutsch: Lesezeichen aus Chrome exportieren, Português: Exportar Favoritos do Chrome, Русский: экспортировать закладки из Chrome, Français: exporter les favoris de Chrome, Bahasa Indonesia: Mengekspor Bookmark dari Chrome, 中文: 从Chrome浏览器导出书签, Nederlands: Bladwijzers uit Google Chrome exporteren, Tiếng Việt: Xuất dấu trang từ Chrome

Questa pagina è stata letta 34 030 volte.

Hai trovato utile questo articolo?