Come Essere Socievole a una Festa

Molte persone tendono ad assumere un atteggiamento cauto nei confronti del prossimo, alcune hanno paura di interrompere un discorso e apparire maleducate, altre temono di scegliere il gruppo sbagliato con cui relazionarsi e non sono ben predisposte a stringere amicizia con chiunque.

Passaggi

  1. 1
    Mostrati disponibile verso gli altri. Non tenere le braccia incrociate, è un linguaggio del corpo che mostra una certa chiusura al mondo esterno, a quel punto sarà difficile che qualcuno si avvicini per parlare con te. Dai invece l’impressione di essere disponibile e sorridi spontaneamente.
  2. 2
    Mescolati agli altri invitati e parla con tutti coloro che arrivano alla festa. Chiedi a qualcuno di presentarti, o prendi tu l’iniziativa!
  3. 3
    Divertiti e dimostralo anche agli altri! Sorridi, e se noti che qualcuno arriva alla festa, ma non conosce nessuno, avvicinati e presentalo al gruppo di persone con cui stai parlando.
  4. 4
    Coinvolgi gli altri. Se stai parlando con alcune persone e noti che qualcuno vorrebbe unirsi al gruppo, guardalo e sorridigli, voltati verso di lui e cerca di coinvolgerlo nella conversazione.
  5. 5
    Illustra al nuovo arrivato qual è l’oggetto della conversazione. Evita ogni giudizio negativo o argomento legato al mondo del lavoro, trova qualcosa che sia piacevole per tutti, per esempio lo sport, la musica, gli eventi e le feste, ecc. Chiedi a chi ti circonda di consigliarti un ristorante, un film o un museo che gli è piaciuto particolarmente. Fai in modo che la conversazione sia soft e piacevole.
  6. 6
    Invita gli altri ad aiutarti. Se hai notato che ci sono degli ospiti che non si sono ambientati alla festa, cerca di rompere il ghiaccio chiedendo loro di aiutarti a fare qualcosa.
  7. 7
    Porta con te degli amici alla festa, se hai la compagnia giusta sicuramente non resterai in disparte.
  8. 8
    Lasciati guidare sempre da un atteggiamento positivo.

Consigli

  • Sii simpatico e vivace (in questo modo risulterai una buona compagnia) e non cercare di importi troppo sugli altri. Concediti delle pause tra una conversazione e cerca un equilibrio tra argomenti più leggeri e altri più impegnativi. Se ti sforzerai di essere socievole la tua autostima e le tue capacità aumenteranno. Tutto sta nel sapersi divertire.
  • Porgi delle domande, non mettere te stesso al centro della scena. Hai una sola bocca per parlare ma ben due orecchie per ascoltare. Se hai capito il senso di questa frase sicuramente riuscirai a migliorare rapidamente la tua abilità di socializzare.
  • Invita delle persone che conosci bene, così potrai sentirti a tuo agio nel parlare con loro.
  • Nel momento in cui vieni presentato a qualcuno stabilisci un contatto visivo diretto e stringi la mano con una presa decisa per mostrare all’altra persona che riconosci l’importanza dell’incontro.
  • Spostati spesso e cerca di parlare con tutti.
  • Se ti piace stare da solo non c’è niente di male in ciò. La vita è davvero troppo breve per fare cose che non piacciono e mettono a disagio. In fin dei conti la regola migliore è essere sempre spontanei e autentici. Potresti far conoscere agli altri cosa significa per te la solitudine, o cosa fai di solito per vincerla. Le persone potrebbero imparare a conoscerti meglio o prendere degli spunti dalle tue parole.
  • Nel conversare evita di fare delle domande che abbiano come risposta solo un “si” o un “no”. Piuttosto che dire “Vivi a Roma?” chiedi al tuo interlocutore “Come mai ti sei stabilito a Roma?” oppure puoi iniziare una conversazione con “potresti parlarmi di…” Questo tipo di approcci ti daranno maggiori opportunità di sviluppare una buona conversazione.
  • Sii te stesso, non tentare di essere una persona diversa e fidati delle tue capacità. E naturalmente presentati pulito e profumato.
  • Una festa a cui partecipano diversi tipi di persone non è l’occasione giusta per ricordare insieme ai tuoi amici alcuni episodi che vi legano perché i nuovi arrivati si sentiranno sicuramente tagliati fuori dalla conversazione. Si tratta di un gesto che denota maleducazione. Se incontri a una festa un vecchio amico e dei ricordi improvvisamente vengono a galla, proponigli di passare da te per una cena in nome dei vecchi tempi. Per il momento però cerca di concentrarti solo sul presente.
  • Cerca qualcosa che ti accomuni a qualcun altro. Spesso non si riesce a capire quante cose si possano avere in comune anche con persone che non si conoscono.
  • Sii genuino e lascia che gli altri si accorgano di quanto ti piace stare in mezzo alla gente.
  • Sii presentabile. Ti aiuterà a guadagnarti la fiducia degli altri.
  • Presentati alle persone che non conosci e cerca di memorizzare i loro nomi. Quando qualcuno si unisce al gruppo, o arriva alla festa, potresti dire qualcosa di questo tipo “Luca hai conosciuto Maria? Lei è un’insegnante di lettere e si è appena trasferita nella nostra città”

Avvertenze

  • Non restare immobile sul divano ad attendere che siano gli altri ad attaccare bottone con te. Alzati e inizia a parlare.
  • Non essere timido e sforzati di guardare sempre gli altri negli occhi.
  • Non essere falso! Le bugie hanno le gambe corte.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Interazioni Sociali

In altre lingue:

English: Be Social at a Party, Español: ser sociable en una fiesta, Русский: по–компанейски вести себя на вечеринке, Português: ser sociável em uma festa

Questa pagina è stata letta 1 456 volte.

Hai trovato utile questo articolo?