Come Rafforzare la Salute con l'Aglio

2 Parti:Inserire l'Aglio nell'AlimentazioneProvare gli Integratori

L'aglio è perfetto per tenere lontani i vampiri, ma può fare la stessa cosa contro le malattie. Questa pianta contiene delle sostanze benefiche che limitano i grassi nel sangue, rilassano i muscoli e possono anche abbassare un po' la pressione;[1]. L'aglio migliora inoltre le funzioni del sistema immunitario e aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo.[2] I suoi benefici non sono dimostrati scientificamente e devi sempre consultare il medico prima di prendere gli integratori o seguire trattamenti alternativi;[3] puoi comunque rafforzare la salute inserendo l'aglio nell'alimentazione e usando dei prodotti che derivano da questa pianta.

Parte 1
Inserire l'Aglio nell'Alimentazione

  1. 1
    Mangialo crudo. Inserisci almeno una porzione - o mezzo spicchio - di aglio nel pasto di ogni giorno.[4] Molte persone preferiscono cucinarlo nelle proprie pietanze, ma crudo è altrettanto saporito. Il modo migliore per ottenere benefici da questa pianta è assumerla in un mix di spicchi crudi e cotti; macinare, tritare o tagliare l'aglio permette di rilasciarne i composti salutari.[5] La versione cruda offre inoltre altri vantaggi rispetto a quella cotta, ad esempio rilassa la muscolatura liscia dei vasi sanguigni, che a loro volta si dilatano abbassando la pressione.[6] Ecco alcuni modi per apprezzarlo crudo:
    • Tritalo o taglialo per poi mescolarlo a del pomodoro fresco e basilico; aggiungi questa deliziosa miscela sulla pasta, sul pane o sull'insalata;
    • Aggiungilo alla salsa messicana o al guacamole;[7]
    • Prepara il pesto;
    • Affettalo sull'insalata;
    • Dopo averlo schiacciato o tritato, cospargilo sui toast e aggiungi una fetta di pomodoro;
    • Frullalo con pomodoro e limone per farne un succo.[8]
  2. 2
    Cucina con l'aglio. Mangiarlo crudo è una maniera perfetta per godere delle sue proprietà salutari; tuttavia, è benefico anche cotto; se vuoi usarlo nelle tue ricette, assicurati di mettere almeno uno o due spicchi in ogni piatto.[9] Come nella versione cruda, fai in modo che sia schiacciato, tritato o spezzettato in modo che rilasci i principi attivi;[10] lascialo poi riposare 15 minuti per assimilarne le migliori proprietà.[11] Ecco qualche suggerimento:[12]
    • Marina la carne o il tofu con un mix di aromi che includa anche l'aglio;
    • Fai sobbollire una zuppa d'aglio;[13]
    • Prepara un piatto di pasta con verdure e aglio;[14]
    • Aggiungilo in un piatto di verdure;
    • Preparalo in una purea da aggiungere alle patate.[15]
  3. 3
    Prova l'olio d'aglio. Questa pianta rappresenta un ottimo condimento per qualsiasi pietanza. Puoi godere maggiormente dei suoi effetti e del suo aroma usando un oleolito d'aglio nella preparazione dei piatti; tale sostanza offre inoltre molti benefici per la salute, ad esempio riduce i brufoli o allevia la psoriasi quando viene strofinata sulle zone affette.[16]
    • Puoi trovare quest'olio nei negozi di alimentari o di prodotti naturali; puoi anche prepararlo tu stesso per assicurarti che abbia un'elevata concentrazione d'aglio.[17] Usa una testa d'aglio intera e cuocila a 175 °C per 20-30 minuti; in seguito, cuocila nell'olio per 5 minuti prima di travasare l'infuso in un contenitore.[18] Per ottenere i massimi benefici, abbassa la temperatura di cottura a 120 °C.[19]
  4. 4
    Prepara un infuso d'aglio. Bere una tisana calda è una maniera confortante di assumere questa pianta durante un raffreddore; oltre a lenire il disagio, aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Metti in infusione uno spicchio tritato o sminuzzato in acqua bollente per alcuni minuti, dopodiché filtralo per eliminare i residui e gustati la tisana.[20]
    • Aggiungi un po' di miele o zenzero per migliorarne il sapore.
  5. 5
    Incorpora l'aglio in polvere nelle pietanze. In alcuni casi, questo può essere il modo più comodo per assumerlo; tuttavia, come per gli altri prodotti a base d'aglio, non offre gli stessi benefici per la salute come quello fresco.[21] Puoi utilizzarlo in questo formato come integrazione a tutti gli altri metodi.[22]
    • Aggiungine mezzo cucchiaino o uno intero nella salsa della pasta, nelle zuppe e in altre ricette il cui sapore potrebbe migliorare grazie a questa pianta.
  6. 6
    Minimizza l'alitosi causata dall'aglio. Sappiamo che si tratta di una pianta molto salutare per l'organismo, ma oltre ai vampiri allontana anche amici, familiari e colleghi. Se mangi l'aglio ogni giorno per scopi medicinali, l'alito pesante può diventare un problema; sappi però che è possibile limitare tale effetto collaterale:[23]
    • Mangialo con una mela;
    • Mescolalo con aceto di mele e acqua;
    • Aggiungilo ad acqua e miele;
    • Mangialo con un limone.

Parte 2
Provare gli Integratori

  1. 1
    Ingerisci capsule d'aglio essiccato. Come già accennato, è sempre meglio usare la pianta fresca per favorire il benessere dell'organismo; tuttavia, anche la versione in compresse svolge una funzione altrettanto utile e puoi acquistarla presso i principali negozi di alimenti naturali o in parafarmacia.[24]
    • Leggi l'etichetta della confezione per assicurarti che le capsule contengano l'allicina, importante per ottenere i benefici che desideri. Attieniti alle indicazioni per quanto riguarda il dosaggio, per garantirti il massimo giovamento per la salute.[25]
    • Non comprare le pastiglie di aglio essiccato, perché il processo a cui vengono sottoposte ne distrugge i composti.
  2. 2
    Prendi gli integratori. Si tratta di una valida soluzione per aumentare il consumo di questa preziosa pianta.[26]
    • Parla con il medico prima di assumerli, in quanto potresti soffrire di qualche patologia o seguire qualche terapia farmacologica che interagiscono negativamente con l'aglio; tuttavia, se desideri provarli, chiedi al dottore di consigliarti un prodotto di alta qualità.[27]
    • Valuta di rivolgerti a un medico naturopata per scegliere gli integratori della migliore qualità per la tua salute.
    • Attieniti alle istruzioni descritte sulla confezione e a tutte quelle che ti fornisce il dottore.
  3. 3
    Verifica che gli integratori siano approvati dal Ministero della Salute. Dato che sono sottoposti al controllo statale, devi accertarti che rientrino nel Registro specifico istituito dal Ministero stesso. Esistono in commercio (soprattutto online) molti prodotti non garantiti e per questo non sicuri; devi pertanto prestare la massima attenzione quando li acquisti. Dovresti controllare che l'etichetta riporti:[28]
    • La sigla CSQA (che attesta che l'integratore è stato sottoposto al controllo da parte dell'ente certificatore);
    • Il marchio CE (se desideri un prodotto di origine esclusivamente europea);
    • Il numero di Registro degli integratori del Ministero della Salute (per esempio 11927).

Avvertenze

  • Non usare il sale all'aglio perché è molto ricco di sodio.
  • Tieni presente che alcune persone sono sensibili e/o allergiche a questa pianta;[29] i sintomi includono: irritazione e/o infiammazione del naso, orticaria, gonfiore della pelle e asma.[30]

Fonti e Citazioni

  1. http://newsnetwork.mayoclinic.org/discussion/supplements-to-avoid-when-dealing-with-high-blood-pressure/
  2. http://www.healthline.com/health-slideshow/foods-healing-power-garlic
  3. http://newsnetwork.mayoclinic.org/discussion/supplements-to-avoid-when-dealing-with-high-blood-pressure/
Mostra altro ... (27)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Medicina Alternativa

In altre lingue:

English: Boost Your Health with Garlic, Русский: укрепить здоровье с помощью чеснока, Português: Melhorar a Saúde com Alho, Español: mejorar tu salud con el ajo

Questa pagina è stata letta 2 073 volte.

Hai trovato utile questo articolo?