Come Riaprire un Buco all'Orecchio Parzialmente Chiuso

3 Metodi:SterilizzazioneAprire Manualmente il ForoPrendersi Cura dei Buchi

Indossare gli orecchini è un modo divertente di arricchire o trasformare il proprio aspetto, ma se non li metti spesso, il foro può iniziare a cicatrizzarsi e chiudersi. In alcune circostanze, è necessario rivolgersi ai professionisti per risolvere il problema, ma puoi anche riaprire il buco a casa, purché sterilizzi tutto il necessario, procedi lentamente e prendi ogni precauzione per evitare dolore e possibili infezioni. Con una preparazione attenta e una dose di pazienza, puoi riaprire in tutta sicurezza i fori alle orecchie e tornare a indossare nuovamente gli orecchini.

1
Sterilizzazione

  1. 1
    Ammorbidisci la pelle del lobo. Prima di tentare di riaprire il foro, devi assicurarti che la pelle sia morbida, appoggiando un asciugamano bagnato o facendo una doccia calda; in questo modo, diventa più facile riaprire il buco.[1]
  2. 2
    Lavati le mani e indossa dei guanti in lattice. Lavale accuratamente con acqua calda e strofinale con un sapone antibatterico per 30 secondi per rimuovere ogni residuo di polvere, sporcizia e batteri. Una volta risciacquate e asciugate completamente, metti un paio di guanti in lattice o gomma, per non rischiare di introdurre batteri nel foro.[2]
  3. 3
    Disinfetta gli orecchini con alcol isopropilico. Puoi trovarlo in tutti i supermercati o farmacie; si tratta di un disinfettante molto potente in grado di uccidere la maggior parte dei batteri, funghi e virus che vivono sulle superfici. Bagna un batuffolo di ovatta o un cotton fioc con l'alcol e pulisci un paio di orecchini dalla barretta sottile. Ti serve questo tipo di orecchini per aprire i fori; assicurati che siano igienizzati e appoggiali su una superficie altrettanto pulita per farli asciugare.
    • Se hai qualche allergia, abbi la premura di usare degli orecchini in argento sterling o in altro materiale ipoallergenico, per evitare possibili reazioni.[3]
  4. 4
    Pulisci i lobi. Usa un nuovo batuffolo di ovatta o cotton fioc per sterilizzarli con l'alcol; fai attenzione a disinfettare entrambi i lati, anteriore e posteriore, concentrandoti soprattutto sull'apertura del foro.

2
Aprire Manualmente il Foro

  1. 1
    Tasta il lato posteriore del lobo. Dovresti sentire un piccolo bozzo nel punto in cui c'era il foro; questo nodo è costituito da cellule di pelle morta che ostruiscono il buco mentre questo tenta di cicatrizzarsi.
    • Se ti sembra che sia guarito completamente, devi rivolgerti a un professionista per creare dei nuovi fori. Tieni presente che i tempi di cicatrizzazione completa cambiano da persona a persona; potrebbero trascorrere diversi anni senza indossare gli orecchini e riuscire ancora a riaprire i fori a casa, mentre a volte i buchi possono chiudersi completamente dopo alcuni mesi.[4]
  2. 2
    Lubrifica i lobi. Spalma una generosa quantità di vaselina o di qualche altra pomata antibiotica sulla pelle da trattare, in modo da lubrificarla e ridurre l'attrito.[5] Strofina con cautela il prodotto sui lobi usando le dita; il calore in più generato dalle mani aiuta ad ammorbidire la pelle.
  3. 3
    Allunga un po' il foro. Usando le dita, afferra i due lati del lobo e tiralo un po' in direzioni opposte; in questo modo, favorisci una leggera apertura del buco [6] e permetti al lubrificante di entrarvi parzialmente; fai però attenzione a non strofinare o tirare con troppa forza il lobo.
  4. 4
    Copri gli orecchini ora sterilizzati con un lubrificante. Devi aggiungere uno strato sottile di vaselina o di pomata antibiotica anche sulle asticelle degli orecchini; se possibile, evita di applicare il prodotto sul lato frontale dei gioielli, in modo da mantenere una presa salda.
    • Verifica che si tratti di orecchini dal gambo davvero sottile; se è troppo spesso non riuscirà ad attraversare il foro leggermente chiuso e, se ne sforzi l'inserimento, potresti provocare dolore, cicatrici o anche sanguinamento.
  5. 5
    Inserisci l'orecchino nel buco. Guardati allo specchio mentre procedi e con una mano infila lentamente l'orecchino dal lato frontale, mentre con la mano libera afferri il lobo. Premi leggermente il pollice sul lato posteriore, nel punto in cui si trova il bozzo di cellule di pelle morta.
  6. 6
    Fai ondeggiare leggermente l'orecchino mentre apri il foro. Procedi con delicatezza, potrebbero essere necessari diversi minuti prima di trovare l'inclinazione corretta che ti permette di attraversare il lobo.[7] Tieni il pollice sul lato posteriore, in modo da percepire la punta dell'asticella dell'orecchino.
    • Se provi disagio o dolore, intorpidisci il lobo con del ghiaccio per alcuni minuti prima di fare un altro tentativo;[8] se continui a provare sofferenza o malessere, devi rivolgerti a un professionista.
  7. 7
    Ruota l'orecchino per riaprire il foro. Una volta trovata l'angolazione giusta ed essere riuscito a mettere il gioiello, fallo girare durante l'inserimento, avendo cura di non esercitare troppa pressione;[9] dato che il buco è parzialmente aperto e l'asticella dell'orecchino è ben lubrificata, non dovresti percepire una grande resistenza.
    • Se non riesci a farlo passare attraverso il lobo, fermati e prova a inserirlo con un angolo diverso.
  8. 8
    Spingi il gioiello completamente nel lobo. Dopo averlo fatto girare un po' per riaprire il foro, spingilo delicatamente per tutta la sua lunghezza e fissalo sul lato posteriore con la clip a farfalla.
    • Non spingere e non forzare l'orecchino, perché potresti causare infezioni e cicatrici.
  9. 9
    Previeni il rischio di infezioni dopo aver inserito l'orecchino. Una volta riaperto il foro, lava il lobo con acqua calda e sapone antibatterico per scongiurare qualunque complicazione. È importante non toccare le orecchie durante il periodo di guarigione per non contaminare la ferita con i batteri; non utilizzare prodotti per i capelli e cosmetici in polvere per alcuni giorni, per assicurarti che i lobi restino puliti.[10]
  10. 10
    Cerca l'aiuto di un professionista. Riaprire i fori senza le dovute attenzioni e gli strumenti sterilizzati può causare sanguinamenti, infezioni e danni ai nervi; se provi dolore o non riesci nel tuo intento, non insistere.[11] Rivolgiti a un medico, un piercer professionista o un gioielliere per aprire i fori in sicurezza in un ambiente sterile e con l'aiuto di personale qualificato.

3
Prendersi Cura dei Buchi

  1. 1
    Tieni gli orecchini nei fori per diverse settimane. Dopo aver riaperto i lobi, organizzati per non togliere i piccoli gioielli per almeno sei settimane, altrimenti i buchi potrebbero cicatrizzarsi nuovamente.[12]
  2. 2
    Pulisci le orecchie con acqua e sapone. Stabilisci una routine d'igiene da rispettare ogni mattina o sera. Usa un sapone antibatterico per lavarti le mani e poi igienizza i lobi con acqua calda e sapone una volta al giorno; in questo modo, mantieni la pelle pulita ed eviti infezioni.[13]
    • Puoi anche scongiurare il rischio di croste strofinando la zona due volte al giorno con alcol isopropilico; in questo caso, utilizza un batuffolo di ovatta o un cotton fioc e applica il liquido attorno ai fori.
  3. 3
    Ruotali ogni giorno. Assicurati che le mani siano pulite e fai girare gli orecchini dentro i fori; ripeti questo movimento tutti i giorni per evitare che i buchi si chiudano di nuovo.[14]

Consigli

  • Se non riesci a inserire l'orecchino dal lato anteriore, prova a inserirlo da quello posteriore facendolo ondeggiare leggermente.

Avvertenze

  • Se noti arrossamento eccessivo, gonfiore o provi dolore al lobo, rivolgiti al medico.

Cose che ti Serviranno

  • Orecchini con barretta sottile
  • Sapone antibatterico
  • Mani pulite
  • Guanti di gomma
  • Alcol isopropilico
  • Batuffoli di ovatta o cotton fioc
  • Vaselina
  • Pomata antibiotica

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Tatuaggi & Piercing

In altre lingue:

English: Reopen a Partially Closed Ear Piercing Hole, Русский: вставить серьги в частично заросшие проколы в ушах, Português: Reabrir um Furo na Orelha que Esteja Parcialmente Fechado, Español: volver a abrir un agujero para pendientes parcialmente cerrado, Deutsch: Das Loch eines teilweise geschlossenen Ohrpiercings wieder öffnen, Français: rouvrir un trou de piercing aux oreilles partiellement refermé, 日本語: 部分的に塞がったピアスの穴を再開通する, Nederlands: Een deels dichtgegroeid gaatje in je oor weer openmaken

Questa pagina è stata letta 30 714 volte.

Hai trovato utile questo articolo?