Come Riconoscere i Sintomi del Cancro alla Gola

2 Parti:Riconoscere un Cancro alla GolaOttenere una Diagnosi e delle Cure

Tutti gli individui sono potenzialmente a rischio di un cancro alla gola, un termine generico per descrivere un tumore alla laringe o alla faringe.[1] Sebbene si tratti di una malattia piuttosto rara, è importante esserne consapevoli e conoscerne i potenziali segni.[2] Se scopri di avere qualche sintomo, fatti visitare dal medico il prima possibile. Egli potrà confermare la diagnosi e impostare un piano di trattamento adeguato.

Parte 1
Riconoscere un Cancro alla Gola

  1. 1
    Conosci i tuoi fattori di rischio. I medici sanno che questa malattia è causata dalle mutazioni genetiche delle cellule della gola, sebbene ancora non si sappia cosa stimoli quest'alterazione.[3] Essere consapevole dei potenziali fattori di rischio di questo cancro può aiutare a riconoscere i sintomi in modo da ottenere prontamente una diagnosi e iniziare presto una cura.[4]
    • Gli uomini sono maggiormente a rischio rispetto alle donne.[5]
    • Il rischio di ammalarsi aumenta con l'età.[6]
    • Le persone che fumano e masticano il tabacco hanno maggiori probabilità di sviluppare il cancro.[7]
    • Un altro fattore responsabile è l'eccessivo consumo di alcol.[8]
    • L'alcol e il tabacco infatti sono i primi fattori di rischio per questo carcinoma.[9]
    • L'infezione da HPV (il papilloma virus umano) può rendere più vulnerabili al tumore alla gola.[10]
    • Una dieta povera di frutta e verdura aumenta la percentuale di rischio.[11]
    • Anche il reflusso gastroesofageo, o GERD, è un altro fattore responsabile.[12]
  2. 2
    Individua i possibili sintomi. La maggior parte dei segni del tumore alla gola non sono specifici del cancro, pertanto è necessaria un'attenzione particolare nel controllare il cavo orale.[13] Riuscire a riconoscere i possibili sintomi può aiutare a ottenere una diagnosi e un trattamento relativamente tempestivi.[14] I sintomi possono essere:
    • Tosse;
    • Cambiamenti nella voce, comprese la raucedine e l'incapacità di parlare in maniera chiara;
    • Difficoltà di deglutizione;
    • Otalgia;
    • Piaghe o noduli che non guariscono da soli o con dei farmaci da banco;
    • Mal di gola;
    • Perdita di peso;[15]
    • Frequenti mal di testa.[16]
  3. 3
    Esamina la gola alla ricerca di noduli o irregolarità. Se noti dei gonfiori o bozzi insoliti, sappi che potrebbero essere indicatori di un tumore. Osservando la gola puoi individuare eventuali neoformazioni.[17]
    • Tira in fuori la lingua e presta attenzione alla presenza di lesioni o di masse anomale su di essa.[18]
    • Potrebbe risultare un po' difficile riuscire a guardare all'interno della bocca e in gola, ma cerca di aprire la bocca il più possibile per riuscire a vedere meglio. Eventualmente punta anche una luce all'interno del cavo orale per individuare eventuali irregolarità.
    • Cerca di controllare regolarmente la gola e la bocca: in questo modo imparerai a conoscerne l'aspetto normale.[19]
    • Presta attenzione a eventuali cambiamenti nell'aspetto, comprese le differenze di colore o consistenza della pelle. Le neoformazioni che sembrano ulcere o verruche possono indicare un cancro.[20]
    • Fissa un appuntamento dal medico se noti alcuni di questi sintomi.[21]
  4. 4
    Verifica se provi dolore o noti del sangue. Presta attenzione alla bocca e alla gola, sii vigile nel caso provassi un dolore prolungato o notassi del sangue. Questi sono sintomi che indicano un problema grave, come appunto un tumore, soprattutto se non migliorano.[22]
    • Osserva se il dolore alla gola persiste, soprattutto quando deglutisci.
    • Controlla se esce del sangue dalle lesioni, noduli o bozzi.
  5. 5
    Parla con il tuo partner o coniuge. Chiedigli di guardarti in gola e se ha notato dei sintomi correlati al cancro. Potrebbe riconoscere dei segni o dei cambiamenti nel tuo cavo orale più velocemente di te.[23]

Parte 2
Ottenere una Diagnosi e delle Cure

  1. 1
    Recati dal medico. Se riscontri uno qualunque dei segni o sintomi del tumore alla gola o li noti in qualcuno che è a rischio per questa malattia, fissa un appuntamento per una visita il prima possibile. Quando viene diagnosticato tempestivamente questo tumore è ancora curabile, con un tasso di successo compreso tra il 50 e il 90%, in base allo stadio in cui si trova al momento della diagnosi.[24]
    • Puoi recarti dal tuo medico di base o da un otorinolaringoiatra. Se necessario, il medico potrà consigliarti di farti visitare da altri specialisti.
    • Il medico potrà anche valutare l'opportunità di sottoporti a degli esami del cavo orale e della bocca; inoltre vorrà conoscere la tua storia clinica, inclusi vari fattori come le malattie pregresse e in che modo ti prendi cura di te.[25]
    • L'esame potrebbe consistere in un'osservazione della gola con un endoscopio, uno strumento fornito di luce.[26]
  2. 2
    Sottoponiti ad altri esami per ottenere una diagnosi definitiva. Se il medico sospetta che tu abbia sviluppato il cancro alla gola, probabilmente ti chiederà di eseguire ulteriori test, come una biopsia o un esame endoscopico, così da conoscere con certezza la natura della malattia.[27]
    • Il test più comune per diagnosticare questo tipo di tumore è l'esame endoscopico. Il medico inserisce un piccolo strumento dotato di luce, chiamato endoscopio, all'interno della gola e nella laringe, in modo da esaminare la cavità attraverso le immagini trasmesse a un monitor.[28]
    • Probabilmente dovrai anche sottoporti a una biopsia, cioè alla rimozione di un campione di cellule o tessuto interno della gola che viene poi inviato a un laboratorio per essere analizzato.[29]
    • In alcuni casi il medico può anche prescriverti un esame diagnostico per immagini, come una TAC o una risonanza magnetica. Questo tipo di esami aiuta il medico a determinare quanto si è diffuso il tumore.[30]
    • Se l'esame conferma il cancro alla gola, saranno necessari ulteriori accertamenti per stabilire se le cellule cancerose si sono diffuse in altre parti del corpo. [31]
    • Tra questi esami più approfonditi ci sono una biopsia dei linfonodi o dei test diagnostici per immagini più accurati.[32]
  3. 3
    Sottoponiti ai trattamenti. Una volta diagnosticata la malattia, il medico ti prescriverà un ciclo di trattamenti che varia in base all'estensione del cancro. Esistono diverse terapie e possono portare a risultati positivi quando la patologia viene diagnosticata precocemente.[33]
    • A seconda dello stadio raggiunto dal tumore, il medico ti prescriverà uno specifico trattamento. Puoi anche valutare con lui eventuali opzioni e scegliere quella che crea minori disagi per te.
    • Le quattro principali terapie usate per combattere il cancro sono: la radioterapia, la chirurgia, la chemioterapia e la terapia farmacologica mirata.[34]
    • Nel primo stadio della malattia spesso l'unica cura necessaria è la radioterapia.[35] Questo trattamento si avvale di fasci ad alta energia provenienti da fonti come i raggi X per distruggere le cellule tumorali.[36]
    • L'intervento chirurgico può essere una procedura semplice, come un "raschiamento" delle cellule tumorali dalla gola e dalla laringe, fino a un'operazione più complessa che prevede la rimozione di una parte della gola e dei linfonodi.[37]
    • La chemioterapia prevede l'uso di farmaci che uccidono le cellule tumorali. In alcuni casi viene eseguita in combinazione con la radioterapia.[38]
    • La terapia farmacologica mirata usa dei farmaci specifici, come il Cetuximab, che agiscono su determinati difetti delle cellule cancerose. Questa terapia aiuta a rallentare o fermare la crescita delle cellule malate.[39]
    • Valuta anche la possibilità di prendere parte a una sperimentazione clinica, che potrebbe offrirti la possibilità di provare nuove tecniche farmacologiche.
  4. 4
    Evita il tabacco e l'alcol. Entrambe queste sostanze sono strettamente correlate al cancro alla gola. Rinunciandovi il più possibile puoi rendere più efficaci i trattamenti, oltre a evitare possibili recidive una volta guarito dal tumore.[40]
    • Il fumo provoca delle gravi conseguenze sui pazienti, dato che può rendere meno efficaci le cure, ridurre la capacità di guarire e aumentare il rischio di nuovi sviluppi cancerosi.
    • Un altro aspetto importante è quello di interrompere anche il consumo di alcol. Così facendo non solo aumenti l'efficacia delle cure, ma riduci al minimo anche il rischio di recidive.[41]
    • Se hai grosse difficoltà a smettere di fumare o di bere alcolici, soprattutto quando vivi situazioni particolarmente tese o stressanti, parla con il tuo medico in modo che ti indichi dei rimedi per evitare il più possibile queste sostanze.[42]

Avvertenze

  • Non ignorare i sintomi. Se sospetti di avere un cancro alla gola o hai anche solo il minimo dubbio, recati dal medico il prima possibile. È sempre meglio prevenire che curare.

Fonti e Citazioni

  1. http://www.healthline.com/health/cancer-throat-or-larynx#Overview1
  2. http://www.healthline.com/health/cancer-throat-or-larynx#Overview1
  3. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/oral-and-throat-cancer/basics/causes/con-20042850
Mostra altro ... (39)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Recognize Symptoms of Throat Cancer, Português: Reconhecer os Sintomas do Câncer de Garganta, Deutsch: Die Symptome von Kehlkopfkrebs erkennen, Русский: распознать симптомы рака горла, Español: reconocer los síntomas del cáncer de garganta, Français: reconnaître les symptômes d'un cancer de la gorge, Bahasa Indonesia: Mengenali Gejala Kanker Tenggorokan, العربية: التعرف على أعراض سرطان الحنجرة

Questa pagina è stata letta 324 406 volte.

Hai trovato utile questo articolo?