Come Riconoscere un Cane che Sta per Morire

3 Parti:Riconoscere i Segnali FataliRiconoscere la VecchiaiaFar Addormentare il tuo Cane

Anche dopo la morte l'amore per un animale da compagnia speciale sopravvive. Tuttavia, la morte, anche quella dei cani, è una realtà che bisogna affrontare. Negli ultimi giorni del tuo fedele amico e compagno, saper riconoscere i segnali che ti dicono se sta morendo possono dare a te e alla tua famiglia abbastanza tempo per prepararvi emotivamente e possono aiutarti a prepararti per la serena, tranquilla e confortevole dipartita del tuo cane. Leggi i seguenti passaggi per assicurarti che il tuo amico a quattro zampe provi meno dolore possibile.

Parte 1
Riconoscere i Segnali Fatali

  1. 1
    Riconosci i sintomi respiratori. Prima della morte, da qualche giorno a poche ore prima, noterai che la respirazione del cane diventa debole e con lunghi intervalli. La normale frequenza di respirazione a riposo di 22 respiri al minuto potrebbe scendere a soli 10 respiri al minuto.
    • Immediatamente prima di morire, il cane esalerà profondamente e lo sentirai sgonfiarsi come un palloncino mentre i suoi polmoni collassano.
    • La frequenza cardiaca del cane scenderà dai normali 100-130 battiti al minuto fino a soli 60-80, con un polso molto debole.
    • Nelle sue ultime ore, noterai che il tuo cane respirerà debolmente e non si muoverà più. Per la maggior parte del tempo, il tuo cane si limiterà a giacere in un angolo buio o nascosto della tua casa.
  2. 2
    Riconosci i sintomi dell'apparato digerente. Se il tuo cane sta morendo, mostrerà una chiara perdita d'appetito. In pratica, non avrà alcun interesse nel mangiare e bere acqua. Man mano che la morte si avvicina, i suoi organi come il fegato e i reni si vanno spegnendo, compromettendo le funzioni digerenti.
    • Potrai osservare una disidratazione e secchezza delle fauci.
    • Potrebbe verificarsi anche vomito, che di solito non conterrà cibo ma soltanto bava e a volte dell'acido giallastro-verdastro, a causa della bile. Anche questo sarà conseguenza della perdita d'appetito.
  3. 3
    Osserva come si comportano i suoi muscoli. Si possono notare contrazioni o spasmi muscolari involontari man mano che il tuo cane si indebolisce per la perdita di glucosio. Ci sarà anche una perdita nella capacità di reazione al dolore e in altri tipi di riflessi.
    • Quando il tuo cane prova a mettersi in piedi o a camminare, noterai una mancanza di coordinazione e una difficoltà nel muoversi, che potrebbe essere totale. Il coma o la perdita di coscienza avverrà immediatamente prima della morte.
    • I cani che si avvicinano alla morte e hanno sofferto di una malattia cronica o prolungata avranno un aspetto molto emaciato. Saranno magrissimi e i loro muscoli si saranno atrofizzati o rimpiccioliti drasticamente.
  4. 4
    Fai attenzione a come fanno i bisogni. Un altro segnale è la mancanza di controllo sulla vescica e lo sfintere anale. In prossimità della morte il tuo cane urinerà e defecherà senza controllo; un fenomeno che colpirà anche il cane più addestrato e disciplinato.
    • L'urinazione sarà incontrollabile e scarsa.
    • Prima di morire, il cane sarà vittima di diarrea liquida, che a volte avrà un odore tremendo e sarà color sangue.
    • Dopo la morte, il tuo cane urinerà e defecherà per l'ultima volta a causa della totale perdita di controllo sulla muscolatura.
  5. 5
    Prendi nota delle condizioni della sua pelle. La pelle sarà asciutta e non tornerà alla sua posizione originale dopo essere stata pizzicata a causa della disidratazione. Membrane mucose come le gengive e le labbra saranno pallide; se schiacciate non torneranno al loro naturale colore rosa neanche dopo lungo tempo (in genere occorre solo un secondo per le gengive).

Parte 2
Riconoscere la Vecchiaia

  1. 1
    Osserva quanto è veloce il tuo botolo. Quando il tuo cane rallenta i suoi movimenti ma è ancora in grado di mangiare, bere, camminare, stare in piedi e risponde quando lo chiami, è soltanto un indizio di semplice vecchiaia. Non ha alcun dolore particolare, sta soltanto diventando vecchio.
    • Il tuo cane è ancora in grado di fare le cose che gli piacciono, come vagabondare, essere accarezzato, giocare o socializzare con altri animali, anche se con frequenza e intensità minore.
  2. 2
    Osserva quanto mangia. Il tuo cane sta invecchiando quando inizia a ridurre la quantità di cibo che ingerisce, ma mangia ancora regolarmente. Quando i cani invecchiano (e anche le persone), in genere consumano meno calorie e hanno bisogno di meno cibo. Non c'è motivo di allarmarsi, è così che funziona la vita.
  3. 3
    Stai attento a quanto dorme. Un cane anziano dormirà sempre di più, ma sarà ancora in grado di alzarsi, muoversi e mangiare. Un cane che dorme parecchio, non si muove e non mangia più è molto malato; un cane che dorme molto ma mangia ancora ed è socievole sta invecchiando.
  4. 4
    Fai attenzione a come reagisce quando si trova con altri cani. Una perdita d'interesse nell'attività sessuale, nonostante la presenza di un esemplare del sesso opposto, è un sintomo di invecchiamento. Ancora una volta, i cani non sono molto diversi dagli umani: dopo un po', ci si accontenta di altre cose nella vita.
  5. 5
    Prendi nota del suo aspetto. Una serie di cose cambieranno con l'avanzare dell'età. Fai caso alle seguenti:
    • Peli che diventano grigi o bianchi.
    • Parti del corpo che vanno spesso in contatto con l'ambiente perdono il pelo, come i gomiti, la zona pelvica e il sedere.
    • Perdita dei denti.
    • Peli del muso visibilmente bianchi.
  6. 6
    Se il tuo cane presenta tutti questi sintomi, fallo stare ben comodo. Se è già in questo ultimo stadio della sua vita, offrigli il massimo conforto in questi modi:
    • Facendolo stare in una stanza ben arieggiata e calda.
    • Fornendogli delle coperte in modo che stia comodo.
    • Dandogli cibo e acqua senza forzarlo.
    • Trascorrendo del tempo con lui ogni giorno, parlandogli e accarezzandolo sulla testa.
      • Alcuni cani, anche se ormai incapaci di muoversi, rispondono ancora al tatto; alcuni riescono persino a scodinzolare debolmente, mentre altri si limitano a muovere gli occhi (una testimonianza della fedeltà del cane, che persino nei suoi ultimi momenti di vita cercherà di accontentare il suo padrone).

Parte 3
Far Addormentare il tuo Cane

  1. 1
    Valuta quando l'eutanasia è appropriata. L'eutanasia o la soppressione di un cane è un procedimento con il quale gli si dà una morte facile e indolore, che tenga in considerazione il suo bene, per farlo morire in maniera "umana". I suoi tre obiettivi principali sono:
    • Far cessare il dolore e la sofferenza dell'animale.
    • Minimizzare il dolore, lo stress, la paura e l'ansia che l'animale prova prima di perdere conoscenza.
    • Portare a compimento una morte indolore e serena.
      • Se l'eutanasia serve a dargli una fine più facile, potrebbe essere appropriata. Sarebbe la scelta migliore per il tuo adorato animale?
  2. 2
    Pensaci a lungo e intensamente prima di farlo sopprimere. Quando ti trovi nella situazione di dover decidere se l'eutanasia sarebbe giusta, il benessere del tuo cane dovrebbe sempre avere la precedenza. Cerca di dimenticare il tuo attaccamento, le tue emozioni e il tuo orgoglio. Non prolungare la sua vita per il tuo interesse. È più umano, ed è tuo dovere in quanto suo proprietario, fornire al tuo cane una morte serena e più umana. Poniti queste domande [1]:
    • Non è più possibile continuare a curare il cane nelle sue condizioni?
    • Il cane sta soffrendo e non risponde più a calmanti e antidolorifici?
    • Il cane sta soffrendo per ferite gravi e dolorose, dalle quali potrebbe non riprendersi mai, come amputazioni di un arto, forte trauma cranico e grave perdita di sangue?
    • Una malattia terminale ha ridotto la qualità di vita del cane a un punto tale che non può più mangiare, bere, muoversi o defecare da solo?
    • Il cane ha una malformazione alla nascita non operabile che pregiudicherà fortemente la qualità della sua vita?
    • Il cane soffre di una malattia contagiosa, come la rabbia, che potrebbe costituire un pericolo per la vita di altri animali ed esseri umani?
    • Il cane non sarà ancora in grado di fare le cose che gli piacciono dopo essere stato curato?
      • Nota: se la risposta a queste domande è "sì", allora è tempo che il tuo cane sia umanamente messo a dormire.
  3. 3
    Nel decidere sull'eutanasia, sappi che la migliore persona che possa aiutarti è il tuo veterinario. Potrà giudicare in maniera corretta la condizione del tuo cane attraverso test medici e avrà l'autorità per dirti se è ancora curabile, se sta per morire o ha bisogno di essere soppresso.
    • Tuttavia, alla fine l'autorizzazione a sopprimere il cane sarà ancora nelle mani del proprietario. Quali sono le condizioni che ti spingerebbero a far ricorso all'eutanasia?
  4. 4
    Conosci le condizioni mediche che legittimano l'eutanasia. In generale, ogni condizione che causa dolore e sofferenza acuti e cronici è una ragione valida per sopprimerlo. Ecco alcuni esempi [2]:
    • Incidenti automobilistici.
    • Casi gravi e incurabili di rogna rossa.
    • Collasso finale di reni, fegato e tumori molto invasivi o maligni.
    • Malattie contagiose incurabili che minacciano la vita di altri animali ed esseri umani (per esempio la rabbia).
    • Animali che soffrono di gravi problemi comportamentali, come estrema aggressività anche dopo essere stati sottoposti a terapia comportamentale, che possono mettere in pericolo altri animali e persone.
  5. 5
    Riconosci i sintomi. Se osservi questi sintomi nel tuo cane, si può ricorrere all'eutanasia [3]:
    • Il cane non riesce più a mangiare, bere, stare in piedi o camminare e ha completamente perso interesse in queste attività.
    • Il cane è a terra e sta urinando e defecando senza controllo.
    • Il cane è in difficoltà respiratoria, il respiro è faticoso e non risponde alle procedure d'emergenza né alle medicine.
    • Ci sono segni di sofferenza come lamenti o gemiti continui a causa di una malattia terminale.
    • Il cane non riesce ad alzare la testa ed è già steso a terra.
    • Se la pelle del tuo cane presenta temperature molto basse potrebbe essere un segno che i suoi organi stanno già collassando.
    • Il cane ha dei tumori molto estesi che sono già impossibili da operare e che stanno provocando dolore e immobilizzazione.
    • Le membrane mucose come le gengive sono già grigie e disidratate.
    • Polso molto debole e lento.
      • Quando osservi questi sintomi, è meglio se chiami il tuo veterinario per aiutarti a determinare le condizioni del tuo cane. Ti darà un consiglio professionale che può aiutarti nella tua decisione.

Consigli

  • Anche se la decisione di far sopprimere il tuo cane è molto dolorosa, è una responsabilità che devi prenderti. Alla fine, ciò che importa è aver dato al tuo cane una morte indolore e decorosa. È nell'interesse del cane che a decidere del suo dolore e delle sue sofferenze sia il suo padrone.

Fonti e Citazioni

Mostra altro ... (3)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cani

In altre lingue:

English: Recognize a Dying Dog, Русский: узнать, что собака умирает, Español: reconocer a un perro moribundo, Deutsch: Einen sterbenden Hund erkennen, Português: Reconhecer um Cachorro Morrendo, Français: savoir qu'un chien est mourant, Bahasa Indonesia: Mengenali Ciri‐Ciri Anjing yang Akan Mati, Čeština: Jak poznat umírajícího psa, العربية: التعرّف على دلالات احتضار كلب, Nederlands: Een stervende hond herkennen, Tiếng Việt: Nhận biết dấu hiệu chó sắp chết

Questa pagina è stata letta 235 199 volte.

Hai trovato utile questo articolo?