Come Rimuovere la Carta da Parati

5 Metodi:Passaggi PreliminariTogliere la Carta da Parati RimovibileTogliere la Carta da Parati al VinileTogliere la Carta da Parati Tradizionale con il Liquido StaccaparatiTogliere la Carta da Parati Tradizionale con il Vapore

Rimuovere la carta da parati può essere una bella scocciatura, ma puoi facilitare la procedura con i giusti attrezzi ed un corretto approccio. Leggi l’articolo per avere una visione globale su come effettuare il lavoro senza problemi.

1
Passaggi Preliminari

  1. 1
    Stendi dei teli di protezione sul tappeto e su qualunque cosa tu voglia proteggere. Usa dei chiodini per fissare i teli alla parte bassa del muro, ma ricordati sempre che i teli si muoveranno comunque anche se hai provato a fissarli. Spostare i mobili al di fuori della stanza in cui devi effettuare il lavoro semplificherà molto le cose.
  2. 2
    Spegni tutti gli interruttori delle luci e delle prese elettriche della stanza. Se hai un lavoro fisso e hai anche una vita sociale attiva durante i fine settimana (per cui svolgerai questo lavoro di notte dopo il lavoro) ti conviene acquistare una lampada alogena ed una prolunga adeguata.
  3. 3
    Lascia i coperchi sulle prese elettriche, se ci sono, altrimenti rivestili con il nastro isolante. In tal modo, eviterai che vi possa penetrare acqua durante la rimozione della carta. Anche le prese elettriche non alimentate possono essere pericolose quando vi si accumula umidità e possono causare incendi. Potrai rimuovere la carta sottostante quando il lavoro starà per terminare.
  4. 4
    Cerca di capire come è costituito il muro. In questo modo, riuscirai a capire quanto dovrai essere delicato nel rimuoverela carta da parati. La maggior parte dei muri saranno fatti di intonaco oppure in cartongesso. Laddove l’intonaco è rigido, duraturo e resistente all’acqua, il cartongesso non è altro che un foglio di carta rivestito di gesso e non tollera molta umidità. Il modo più semplice per verificare è di bussare in diversi punti del muro; se suona vuoto, si tratta di cartongesso. Se il tuo metodo di rimozione della carta da parati prevede l’utilizzo di liquidi o di vapore, sii cauto con il cartongesso.
  5. 5
    Prova a stabilire a quale tipologia appartiene la tua carta da parati. Ci sono diversi tipi di carta da parati, ma la rimozione sarà più rapida se la tua carta è di tipo rimovibile o con sfondo al vinile, rispetto alla carta tradizionale. Per verificare ciò, infila la lama di un coltellino sotto un angolo della carta, sfoglialo a sufficienza, quindi prova a tirar via tutta la carta con le mani.
    • Se viene via un unico pezzo, si tratta di una carta da parati rimovibile. È l’occasione per stappare una bottiglia di champagne.

    • Se viene via solo un singolo strato e resta uno strato cartaceo adeso al muro, si tratta di carta da parati al vinile. La rimozione non sarà facile come quella della carta rimovibile, ma devi comunque ritenerti fortunato per il fatto che non si tratta di carta da parati tradizionale.

    • Se non riesci a rimuovere la carta da parati con le mani (o se si stacca in pezzi piccoli), si tratta di carta da parati tradizionale. Dovrai farlo necessariamente mediante un prodotto staccaparati o tramite vapore.

2
Togliere la Carta da Parati Rimovibile

  1. 1
    Prendi un angolo e comincia a tirarlo. Questo tipo di carta da parati è facile da togliere e può essere tirata via in un colpo solo.
  2. 2
    Tira via la carta dal muro. Se il foglio si lacera, riprendi un altro angolo e continua.
  3. 3
    Lava ogni residuo. Pulisci con detergente ed acqua calda, sciacqua e asciuga con un panno o con uno straccio.

3
Togliere la Carta da Parati al Vinile

  1. 1
    Prendi un angolo dello strato superiore e comincia a tirarlo. Lo strato superiore dovrebbe essere in vinile e dovrebbe venir via facilmente. Una volta rimosso, rimane il fondo cartaceo. Se il foglio si lacera, riprendi un altro angolo e continua.
  2. 2
    Inumidisci con l'acqua lo strato cartaceo per diversi minuti. Usa acqua calda aiutandoti con uno straccio, una spugna o un rullo (per i posti difficili da raggiungere).
  3. 3
    Gratta via lo strato cartaceo dal muro. Usa una lama in plastica per staccare le parti più aderenti.
  4. 4
    Lava ogni residuo. Pulisci con detergente ed acqua calda, sciacqua e asciuga con un panno o con uno straccio.

4
Togliere la Carta da Parati Tradizionale con il Liquido Staccaparati

  1. 1
    Pratica delle fenditure sulla carta da parati, seguendo le istruzioni del prodotto. Praticare dei fori sulla carta da parati aiuterà il liquido staccaparati a penetrare nella colla.
    • Alcune persone saltano questo passaggio per evitare di danneggiare il cartongesso. Se il tuo muro è fatto di intonaco, questo rischio è praticamente inesistente.

    • Se non vuoi forare la carta da parati, utilizza della carta vetrata con grana 120, assieme ad una levigatrice elettrica. Carteggia quanto basta per togliere via un po’ di colore.

  2. 2
    Riempi un secchio con acqua calda. Assicurati che non sia troppo calda da scottarti. Mescola con la soluzione staccaparati secondo le istruzioni della confezione.
    • Una soluzione di aceto è altrettanto efficace, economica e atossica. Prova ad utilizzare una soluzione al 20%, ma se preferisci una soluzione più diluita non hai che da provarla.
    • Un’altra alternativa economica è l’ammorbidente a concentrazione del 20-50%. Non è necessario che si tratti di un ammorbidente rinomato, ma assicurati che non sia profumato.
    • Miscelare la soluzione staccaparati in piccole quantità ti permetterà di mantenere l’acqua sempre calda.
  3. 3
    Immergi un rullo nella soluzione staccaparati diluita. In alternativa, puoi usare una spugna o un pennello grande.
    • Un nebulizzatore può facilitare l’applicazione della soluzione, ma gocciolerà via più facilmente. Valuta bene le opzioni possibili.
  4. 4
    Esegui il trattamento su una parte del muro alla volta. Esegui il trattamento su una parte di carta da parati che pensi di poter togliere entro 10-15 minuti.
  5. 5
    Lascia che si inumidisca per diversi minuti. Ciò permetterà al liquido di fare bene il suo lavoro.
  6. 6
    Rimuovi la carta da parati. Con l’aiuto di una lama in plastica, sfila via un pezzo di carta per volta.
    • Tira la carta verso l’alto. Ciò ti permetterà di maneggiare meglio la lama tra la carta sollevata ed il muro.
  7. 7
    Lava ogni residuo. Pulisci con detergente ed acqua calda, sciacqua e asciuga con un panno o con uno straccio.

5
Togliere la Carta da Parati Tradizionale con il Vapore

  1. 1
    Noleggia uno staccaparati a vapore. Il vapore è il sistema ideale per la carta da parati difficile da rimuovere.
  2. 2
    Pratica delle fenditure sulla carta da parati, seguendo le istruzioni del prodotto. Praticare dei fori sulla carta da parati aiuterà il vapore a penetrare nella colla.
    • Alcune persone saltano questo passaggio per evitare di danneggiare il cartongesso. Se il tuo muro è fatto di intonaco, questo rischio è praticamente inesistente.
  3. 3
    Tratta la carta da parati a sezioni. Tieni lo staccaparati contro la carta da parati per ammorbidire e staccare la colla. Più vapore somministri, più facilmente la carta verrà via.
    • Usa cautela quando utilizzi il vapore su cartongesso. L'eccessiva umidità potrebbe danneggiare le pareti.
    • Poiché lo staccaparati a vapore farà gocciolare acqua calda, assicurati di indossare guanti ed abbigliamento a maniche lunghe.
  4. 4
    Gratta via la carta da parati a mano a mano che procedi. Usa una lama in plastica.
    • Tira la carta verso l’alto. Ciò ti permetterà di maneggiare meglio la lama tra la carta sollevata ed il muro.
  5. 5
    Lava ogni residuo. Pulisci con detergente ed acqua calda, sciacqua e asciuga con un panno o con uno straccio.

Consigli

  • Usa una spatola in plastica anzichè in metallo. In questo modo, la superficie del muro risulterà meno graffiata.
  • Non infuriarti se segni la superficie del muro con graffi vari, potrai sempre carteggiare, stuccare, tinteggiare o mettere di nuovo altra carta da parati.
  • Chiama un professionista!

Avvertenze

  • Dovrai ripetere tutto il processo per almeno tre volte. È inevitabile.
  • Per quanto starai attento, la colla della carta vecchia si incollerà dappertutto e a qualunque cosa.
  • La carta da parati e la colla possono contenere composti antimuffa, che sono tossici. Di conseguenza, sbarazzati degli scarti e dell’acqua di lavaggio sporca e limita l’ingresso degli altri nella stanza in cui stai lavorando.
  • Eventuali modanature in plastica, con tutta probabilità, verranno completamente distrutte in questo processo.

Cose che ti Serviranno

  • Abbigliamento da lavoro adeguato
  • Spatola o lama in plastica
  • Rullo o spugna
    • Un nebulizzatore in alternativa
  • Secchio
  • Liquido staccaparati
    • Aceto o ammorbidente non profumato in alternativa
  • Staccaparati a vapore
  • Guanti

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Manutenzione Domestica

In altre lingue:

English: Remove Wallpaper, Español: quitar papel tapiz, Português: Remover Papel de Parede, Français: retirer du papier peint, Deutsch: Alte Tapete entfernen, Русский: снять обои со стен, 中文: 去除旧墙纸, Bahasa Indonesia: Melepaskan Kertas Dinding, Nederlands: Behang verwijderen

Questa pagina è stata letta 71 699 volte.

Hai trovato utile questo articolo?