Come Tingere la Pelle

3 Metodi:Tinta CommercialeAceto e RuggineOlio di Visone

Che tu stia creando un nuovo oggetto in pelle o ne stai restaurando uno vecchio, il processo di tintura ti permette di completare il tuo lavoro. Sapere come procedere ti consente di personalizzare il colore dell'oggetto in cuoio, ma ricorda che ogni pezzo è differente e può reagire alla tinta in maniera diversa.

1
Tinta Commerciale

  1. 1
    Procurati la tinta. La maggior parte dei kit che trovi in commercio è composta da un colorante, una soluzione per preparare la pelle e un lucidante o un altro fissatore. Accertati di leggere con cura le istruzioni dello specifico prodotto che hai comprato. Puoi acquistare le tinte a base di acqua o di alcool.
    • Quelle alcoliche tendono a indurire la pelle, mentre quelle a base di acqua lasciano il cuoio morbido e flessibile. Inoltre, le tinte con alcool perderanno colore a seguito della frizione contro gli abiti (o su qualunque superficie verranno in contatto), mentre quelle a base di acqua non raggiungono una colorazione molto intensa.
    • Ricorda che il colore che vedi all'esterno della confezione non è lo stesso che acquisirà il cuoio una volta terminato il processo. Prova a controllare se esistono dei campioni di pelle colorati con la tinta che vuoi usare per avere un'idea della reale tonalità. In alternativa, fai un test su un ritaglio di pelle.
    • Le tinte possono essere spray, da applicare con un pennello o con una spugna. Scegli la soluzione che meglio si adatta alle tue esigenze pratiche.
  2. 2
    Proteggi ogni superficie che non vuoi tingere. Copri le fibbie e gli inserti di metallo che non devi colorare. Prima, applica del nastro adesivo protettivo su una zona nascosta per accertarti che non rovini la pelle quando lo rimuovi. Dovresti usare del nastro adesivo di carta, di quello comunemente utilizzato dagli imbianchini.
  3. 3
    Mettiti in una zona ben ventilata. La maggior parte dei prodotti studiati per tingere la pelle rilascia dei fumi tossici, quindi assicurati di lavorare all'aperto o in una stanza con adeguato ricambio di aria.
    • La maggior parte delle tinte funziona al meglio in ambienti con una temperatura di 15 °C o superiore.
  4. 4
    Indossa dei guanti, per mantenere le mani pulite dal colorante. Quelli in lattice vanno benissimo e non saranno di intralcio durante il lavoro.
  5. 5
    Usa un panno per applicare il prodotto preparatore. Si tratta di un prodotto che elimina il vecchio strato di rifinitura dall'oggetto in pelle, permettendo così alla nuova tinta di penetrare nelle fibre. Questa fase di pulizia ti assicura, inoltre, che la tinta si distribuisca in maniera uniforme.
  6. 6
    Bagna la pelle. Usa una bottiglietta spray piena di acqua per bagnare il cuoio. Non esagerare però, devi solo essere sicuro che tutta la superficie sia umida. In questo modo la pelle assorbirà il colore in maniera uniforme e il risultato sarà migliore.
    • Questo passaggio non è necessario per alcuni prodotti e puoi passare alla fase di tinta subito dopo aver pulito il cuoio.
  7. 7
    Applica la prima mano. Comincia colorando i bordi con un pennello per essere certo che siano ben uniformi. Poi stendi il colore uniformemente con l'aiuto di una spugna sul resto dell'oggetto. Cerca di non applicare troppo prodotto in una volta sola; meglio stendere diverse mani sottili per un lavoro accurato e omogeneo.
    • Leggi le istruzioni per essere sicuro di procedere in maniera corretta. Alcuni prodotti richiedono l'utilizzo di un pennello, altri di un tampone di lana, altri ancora consigliano la spugna oppure sono venduti in confezioni spray.
    • Le spugne permettono di modificare l'aspetto della rifinitura conferendo alla pelle un effetto superficiale particolare. Se fai movimenti circolari, puoi stare certo che il risultato sarà uniforme.
    • I pennelli, di solito, sono utilizzati per piccole superfici, ma non è semplice nascondere i segni delle pennellate sulle grandi superfici. Applica la prima mano con movimenti da sinistra a destra, la seconda con pennellate perpendicolari (dall'alto verso il basso) e la terza in senso circolare. Questa è la tecnica migliore per un risultato omogeneo.
    • Lo spray è uno dei metodi più indicati per applicare la tinta perché è facile stendere e miscelare il colore. Se hai optato per questa soluzione, applica la prima mano spruzzando direttamente la tinta sulla superficie.
  8. 8
    Stendi le mani successive. Dopo avere atteso il tempo necessario per far asciugare il colore, stendi il secondo strato. Continua in questo modo per tutte le mani che ritieni necessarie, fino a ottenere la tonalità che desideri. Potrebbero essere necessari da 3 a 6 strati.
  9. 9
    Lascia che la pelle si asciughi del tutto, manipolandola di tanto in tanto per conservarne la flessibilità. Dovrai attendere 24 ore prima di procedere con il passaggio successivo. Non ti preoccupare se all'inizio ti sembrerà appiccicosa; la pelle tornerà normale dopo una completa asciugatura e lucidatura.
  10. 10
    Lucida l'oggetto con un panno pulito o applica l'apposito prodotto di rifinitura. Questa fase ti permette di eliminare ogni residuo di tinta e fa risplendere la superficie. Puoi utilizzare un lucidante, se desideri che il cuoio sia a specchio.

2
Aceto e Ruggine

  1. 1
    Se desideri tingere la pelle di nero, usa aceto e chiodi arrugginiti. È una soluzione economica per ottenere un colore scuro duraturo. Si tratta di una tinta naturale che non verrà via a causa della frizione sugli abiti e sulle mani.
    • Questo metodo funziona meglio su una pelle tinta con colori vegetali. Se la pelle è già stata tinta in precedenza, probabilmente ha subìto una cromatura, e questo metodo non darà buoni risultati.
  2. 2
    Scegli una fonte di ruggine. Puoi utilizzare chiodi di ferro, trucioli di ferro, o qualsiasi altro materiale che si arrugginisce (e, idealmente, ha già iniziato a ruggine). La lana d'acciaio è una delle opzioni più veloci, dato che è possibile strapparla in piccoli frammenti, ma ha un rivestimento di olio per evitare la ruggine; sbarazzatene inzuppando la lana d'acciaio in acetone, spremendola e poi lasciandola asciugare completamente.
    • L'acetone può irritare la pelle, ma un contatto occasionale non dovrebbe causare danni durevoli. È meglio indossare guanti in lattice.
  3. 3
    Scalda l'aceto. Scalda circa due litri di aceto bianco o di mele finché è tiepido ma non troppo caldo. Rimettilo nel suo contenitore, o in un altro recipiente adatto.
  4. 4
    Metti il metallo nell'aceto. Con il tempo, la ruggine (ossido di ferro) reagirà con l'aceto (acido acetico), formando una sostanza chiamata acetato ferrico, che reagisce con i tannini tingendo la pelle.
    • La quantità di ferro dipende dalla concentrazione dell'aceto. Il meglio è partire con una grossa quantità (trenta chiodi circa) e aggiungerne poi finché non smettono di sciogliersi.
  5. 5
    Lascia il metallo nell'aceto per almeno una settimana in un contenitore tiepido e ventilato. Il coperchio deve essere forato, per permettere ai gas di uscire, o il contenitore esploderà. Il composto sarà pronto quando il ferro si sarà sciolto e allo stesso tempo non ci sarà un odore troppo forte di aceto.
    • Se senti ancora un forte odore di aceto, aggiungi ancora ferro. Se c'è ancora ferro nel contenitore, scalda leggermente il tutto per dare una accelerata al processo.
    • Una volta che quasi tutto l'acido acetico è sparito, tutto il ferro rimasto arrugginirà normalmente, rendendo il liquido rossastro. A questo punto puoi lasciare il contenitore scoperchiato per un paio di giorni, per permettere alle ultime gocce di acido acetico di evaporare.
  6. 6
    Filtra il liquido. Fai passare ripetutamente il liquido attraverso un tovagliolo di carta o un filtro del caffè, finché non ci sono più parti solide.
  7. 7
    Metti la pelle a mollo nel tè nero. Prepara del tè nero molto carico, poi lascialo raffreddare, quindi immergici la pelle, per aggiungere dei tannini extra. Fare ciò aumenterà gli effetti della tinta con la ruggine e preverrà la pelle dalle screpolature.
    • Chi tinge la pelle di mestiere spesso in questa fase usa acido tannico o estratto di campeccio (Haematoxylum campechianum).
  8. 8
    Immergi il cuoio nel liquido per trenta minuti. Il liquido penetrerà nella pelle aggiungendo una tinta profonda e permanente. A questo punto la tonalità potrebbe essere un brutto grigiastro o marrone, ma non temere: quando la pelle verrà unta diventerà nera.
    • È una buona idea fare prima una prova tingendo un pezzo di ferro, o un angolo dell'oggetto in pelle. Se dopo qualche giorni vedi che forma delle crepe, diluisci l'aceto con dell'acqua e prova di nuovo.
  9. 9
    Neutralizza l'aceto con il bicarbonato di sodio. Mescola 3 cucchiai di bicarbonato in un litro di acqua, immergi la pelle nella soluzione e risciacquala con acqua pulita. Questo neutralizza l'acido e protegge la pelle.
  10. 10
    Ammorbidisci il cuoio con dell'olio. Mentre è ancora umido, strofina l'oggetto con l'olio che preferisci. Potrebbero essere necessarie anche due mani di olio per ottenere il risultato desiderato. Scegli l'olio che ritieni più opportuno, ma prima fai un test su un angolo nascosto.

3
Olio di Visone

  1. 1
    Usa l'olio di visone solo se desideri che il cuoio diventi più scuro. Si tratta di un prodotto naturale che lubrifica la pelle, penetra nelle sue fibre e la ammorbidisce. Inoltre rende l'oggetto impermeabile e lo protegge dal sale, dalla muffa e da altri agenti atmosferici.
    • Attenzione: l'olio di visone è una sostanza strana, dal momento che può lasciare uno strato oleoso che respinge gli altri prodotti (rendendo difficili la lucidatura o altre lavorazioni). Inoltre, i prodotti con olio di visone non sono regolati da norme, e possono contenere silicone o altri ingredienti che possono danneggiare la tua pelle. Fai delle ricerche sul prodotto prima di usarlo su cuoio di alta qualità.
  2. 2
    Pulisci l'oggetto. Prima di tingerlo devi essere sicuro che sia privo di polvere, sporcizia, unto e altri materiali estranei. Usa una spazzola o un panno inumidito per questa operazione.
  3. 3
    Metti la pelle al sole. Devi lasciare che si scaldi delicatamente con i raggi solari. Alzare la temperatura del cuoio consente all'olio di far penetrare il colore nelle sue fibre, rendendolo permanente.
    • Non mettere la pelle in forno per scaldarla, la rovineresti.
  4. 4
    Scalda l'olio di visone. Metti la bottiglia di olio in un contenitore pieno di acqua calda. In questo modo l'olio si distribuisce meglio sull'oggetto garantendo una colorazione uniforme. L'olio caldo, inoltre, penetra meglio nel cuoio.
  5. 5
    Applica l'olio. Usa un panno pulito e spalma l'olio con movimenti decisi su tutta la superficie. Cerca di essere preciso e di fare un lavoro uniforme. Potrebbero essere necessarie più applicazioni per ottenere il risultato desiderato.
  6. 6
    Aspetta che si asciughi per 30-60 minuti. Di tanto in tanto manipola l'oggetto per evitare che si indurisca. Così facendo permetti all'olio di penetrare.
  7. 7
    Lucida l'oggetto con un panno o con una spazzola lucidante per scarpe. Se desideri una rifinitura lucida procedi con movimenti circolari.
  8. 8
    Maneggia la pelle con cautela. Stai molto attento se devi indossarla o manipolarla subito dopo averla lucidata, perché potrebbe avere ancora dei residui di olio fresco che si potrebbero trasferire sul tuo corpo, sui vestiti o su qualunque altro oggetto. Sarà così per le prime settimane.
    • Dovresti riporre l'oggetto in un luogo sicuro finché l'olio non sarà completamente penetrato nelle fibre e si è asciugato; in questo modo eviti macchie accidentali.
    • Se non sei soddisfatto della tonalità, ripeti l'intero procedimento per ottenere un colore più intenso.

Consigli

  • Se devi ammorbidire il cuoio, fallo dopo averlo tinto, altrimenti il colore non sarà uniforme.

Avvertenze

  • Fai sempre una prova su una zona piccola e nascosta della pelle prima di utilizzare un prodotto. In questo modo eviti di rovinarla.

Cose che ti Serviranno

  • Kit per tingere la pelle, aceto e un metallo arrugginito, olio di visone o bustine da tè (in base al metodo)
  • Spugna o tampone in lana
  • Bottiglia spray
  • 2 panni puliti

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Fai da Te

In altre lingue:

English: Dye Leather, Español: teñir cuero, Русский: покрасить кожу, Português: Tingir Couro, Français: teindre du cuir, Deutsch: Leder färben, Bahasa Indonesia: Mewarnai Kulit, 日本語: 革を染める, हिन्दी: लेदर (leather) को डाई करें, Nederlands: Leer verven, Čeština: Jak obarvit kůži, العربية: صبغ الجلود

Questa pagina è stata letta 77 849 volte.

Hai trovato utile questo articolo?