Come Usare un Estintore

C'è un'alta probabilità di dover affrontare l'esperienza di un fuoco fuori controllo almeno una volta nella vita, perciò sapere come usare un estintore è importante. Questo articolo spiega come usarne uno in caso di emergenza.


Nota: Non è consigliato l'uso di estintori da parte di personale non addestrato.[1] Anche se si tratta solo di una raccomandazione, che può non avere senso in casi di necessità, è comunque abbastanza facile trovare dei corsi su come diventare una persona "autorizzata". .

Passaggi

  1. 1
    Chiama aiuto prima di tentare di spegnere un grande incendio. Il fuoco potrebbe diffondersi molto in fretta e potresti non essere in grado di domarlo, e se i soccorsi stanno arrivando, ti sentirai meno preoccupato.
    • Chiama, o fai chiamare, il 911 in America del Nord, il 999 nel Regno Unito, il 112 nell'Unione Europea e in molti altri stati. Chiedi ai vigili del fuoco di raggiungerti immediatamente, comunicando il tuo indirizzo e una breve descrizione del tipo di incendio.
    • Controlla che tutte le persone siano al sicuro e abbiano portato in salvo animali domestici. Controlla che siano tutti presenti al più vicino punto di raccolta. Non permettere che i bambini tentino di usare un estintore o di controllare un incendio.
    • Reagire a un incendio richiede un razionale processo decisionale, e la consapevolezza che i bambini e alcuni adulti non saranno in grado di non farsi prendere dal panico.[1] L'addestramento al corretto uso dell'estintore può consentirti di mantenere il controllo in queste situazioni.
  2. 2
    Verifica di essere al sicuro prima di iniziare a spegnere un fuoco. Ci sono alcuni aspetti da considerare prima di iniziare a combattere un incendio con un estintore:
    • Hai le capacità fisiche per estinguere un incendio? Alcune persone soffrono di limitazioni fisiche che potrebbero influire negativamente sulla possibilità di usare un estintore nel modo corretto. L'estintore potrebbe essere troppo pesante per persone con disabilità, persone anziane o bambini, oppure potrebbe essere troppo difficile per loro esercitare la pressione necessaria per usarlo.
    • Cerca le vie di fuga. Assicurati che ci sia sempre una via di fuga libera in caso di necessità; concentrati sulla disponibilità di una fuga rapida. Se questa possibilità è incerta, vattene subito. L'associazione nazionale statunitense per la prevenzione degli incendi consiglia di installare gli estintori vicini a una uscita, per essere in grado di avere alle spalle l'uscita in caso il fuoco non potesse essere tenuto sotto controllo.[2]
    • Non cercare di spegnere un incendio che emette fumi tossici; se sospetti o semplicemente non sai se i fumi sono tossici, lascia che se ne occupino i professionisti.[1]
    • Controlla la sicurezza strutturale dell'edificio, in caso di pareti, pavimenti o travetti infiammati che possano mettere a rischio la tua sicurezza.
    • Se hai più di un estintore, chiedi a una persona matura e responsabile di usarlo insieme a te.
    • Ricorda che la tua vita è più importante di una proprietà, perciò non correre rischi inutili.
  3. 3
    Valuta l'incendio. Dovresti combattere solo un incendio contenuto usando un estintore. Gli estintori portatili sono molto utili per l'uso immediato su piccoli incendi, perché contengono una quantità limitata di materiale antincendio, che deve essere usata nel modo corretto o sarà sprecata. Ad esempio, se una padella prende fuoco, può essere sicuro spegnere il fornello, mettere un coperchio sulla padella, e usare un estintore. Se il fuoco si fosse già propagato però, queste azioni non sarebbero adeguate, e solo vigili del fuoco addestrati potrebbero estinguere quell'incendio.
    • Fai una veloce valutazione riguardo all'utilità e alla sicurezza di usare un estintore sull'incendio che hai davanti. Ovviamente, un estintore sarà eccessivo per una candela, ma è inutile se tutta la casa va a fuoco. Un incendio in un cestino invece è un ottimo candidato per l'uso di un estintore.
    • Usa il tuo istinto. Se il tuo istinto ti dice che il fuoco è troppo pericoloso per essere affrontato, fidati di quello che senti.[1]
  4. 4
    Verifica il tipo di estintore. Esistono cinque classi principali di estintori (nota che le classi e le nomenclature possono variare da nazione a nazione): A, B, C, e le meno comuni D e K. L'agente estinguente può essere acqua, un sostanza chimica secca, halon, anidride carbonica o una polvere speciale.
    • Classe A: è adatto per indumenti, legna, gomma, carta, vari tipi di plastica, e gli incendi di combustibili tradizionali. Solitamente è riempito con 10 litri di acqua pressurizzata.
    • Classe B: è adatto a incendi provocati da grasso, benzina, olio ed è solitamente riempito con un agente chimico secco. Gli estintori più piccoli di 3 kg non sono consigliati.
    • Classe C: è adatto agli incendi elettrici provocati da elettrodomestici, strumenti e dispositivi collegati alla corrente. Può contenere halon o anidride carbonica. L'halon 1211 e 1301 è molto costoso e danneggia lo strato di ozono, e sta venendo sostituito da agenti meno inquinanti come l'FM200. Nota che l'halon oggi è illegale in molte giurisdizioni.
    • Classe D: è usato per metalli che reagiscono all'acqua come il magnesio e si può trovare in industrie che usano quei metalli. Contiene una polvere che dovrà coprire il materiale per spegnerlo.
    • Classe K: contiene un agente chimico umido per scopi speciali, da usare in incendi in cucina e friggitrici, alimentati da oli vegetali, grassi animali o di altro genere.
    • Nota che molti estintori funzioneranno su una combinazione di classi d'incendio. Dovrai decidere velocemente che tipo d'incendio ti trovi davanti e assicurarti che il tuo estintore sia compatibile con quello che stai cercando di spegnere. Un estintore multiuso ABC con agente chimico secco da 5 kg è la scelta più sicura per la maggior parte degli incendi, soprattutto quando non conosci le origini del fuoco.
  5. 5
    Prepara l'estintore. Quasi tutti gli estintori hanno una linguetta di sicurezza nel manico. Questa linguetta sembra solitamente un anello di plastica o metallo, in alcuni casi di colore rosso, tenuta ferma da un sigillo plastico. La caratteristica distintiva varierà secondo il tipo di estintore. Dovrai rompere il sigillo e tirare via la linguetta di sicurezza dal manico prima di poter usare l'estintore facendo pressione sulla leva, che rilascerà l'agente all'interno dell'estintore.
    • Assicurati di prendere familiarità con il funzionamento dell'estintore prima di trovarti in una situazione di emergenza; leggi le istruzioni dopo aver letto questo articolo. Prendi familiarità con le sue caratteristiche e parti speciali. Diversi estintori hanno diversi metodi di utilizzo: assicurati di sapere come usare un estintore prima di doverlo fare.
  6. 6
    Mira verso la base del fuoco. Colpire le fiamme è uno spreco di materiale, perché non ne spegnerai la fonte. E' fondamentale fermare il fuoco dal punto di origine, o rimuovere o inumidire il combustibile dell'incendio, per riuscire a spegnerlo. Concentrando il getto dell'estintore sulla base dell'incendio o sul punto di origine, riuscirai a spegnere il combustibile.
  7. 7
    Ricorda il semplice acronimo P.A.S.S. per aiutarti a usare un estintore in modo corretto. P.A.S.S sta per: Pull (Tira), Aim (Punta), Squeeze (Premi), Sweep (Spazza). Troverai la spiegazione nel diagramma stampabile di seguito.
    • Tira la linguetta di sicurezza dalla maniglia. La linguetta si trova sulla parte alta dell'estintore. Quando l'avrai rimossa, rilascerà il meccanismo di chiusura, consentendoti di scaricare l'estintore.
    • Punta la bocca dell'estintore verso la base del fuoco. Come spiegato, servirà a rimuovere il punto di origine o il combustibile dell'incendio. Rimani basso.
    • Premi la leva o il la maniglia lentamente per scaricare l'agente. Lasciare la maniglia fermerà la scarica, perciò tienila premuta.
    • Spazza il fuoco da destra a sinistra, circa 15 cm sopra la usa origine fino ad averlo spento. Il movimento a spazzare aiuta a estinguere il fuoco. Stai a distanza di sicurezza dal fuoco: gli estintori sono pensati per essere usati a una certa distanza.
    • Il fuoco potrebbe ravvivarsi prima di spegnersi, perché le fiamme saranno spinte lontano dal combustibile (il vero bersaglio) da parte dell'agente e della spinta del propellente. Non allarmarti, perché il fuoco sta per spegnersi.
  8. 8
    Ricorda che un estintore normale conterrà circa 10 secondi di materiale. Se l'estintore è già stato usato, ne conterrà ancora meno.
    • Se il fuoco non risponde bene dopo aver usato l'estintore, portati subito in salvo.
    • Se la stanza si riempie di fumo, fuggi velocemente.[2]
  9. 9
    Metti l'area in sicurezza se sei riuscito a spegnere il fuoco. Questo significa non lasciare incustodito il luogo dell'incendio, perché potrebbe incendiarsi di nuovo senza preavviso. Se puoi farlo in sicurezza, rimuovi le fonti di combustibile ed inizia a pulire. Puoi usare l'acqua per assicurarti che non vi siano scintille residue nei materiali che possono essere spenti con l'acqua (la maggior parte dei combustibili eccetto oli e altri combustibili liquidi insolubili o dispositivi elettrici). I vigili del fuoco potranno aiutarti a verificare che l'incendio sia estinto del tutto. Se sei obbligato per legge a denunciare gli incendi alle autorità locali, fallo, soprattutto se vuoi ottenere un risarcimento dall'assicurazione.
  10. 10
    Acquista subito un nuovo estintore. Il vecchio estintore sarà esaurito e non serve più. Non lasciare in vista un estintore vuoto, perché potrebbe dare una falsa impressione di sicurezza. Un estintore multiuso è la scelta migliore per la casa; controlla che sia certificato da un laboratorio di prova indipendente.[2] Alcuni estintori possono essere ricaricati; per gli estintori più piccoli, potrebbe essere più economica la sostituzione.
    • Gli estintori dovrebbero essere montati a muro in punti accessibili. Tienili fuori dalla portata dei bambini che non sono abbastanza responsabili per non toccarli.
    • E' una buona idea tenere sempre un estintore in cucina lontano dalle fonti di calore come i fornelli o i piani cottura.
    • Altri luoghi in cui è una buona idea tenere un estintore: la tua auto, il tuo garage (soprattutto se usi una saldatrice o prodotti infiammabili), il tuo camper o roulotte, e la tua barca. In ogni caso, posizionalo in un luogo accessibile e protetto dagli agenti esterni.
    • Assicurati che tutti gli inquilini dell'abitazione conoscano la posizione dell'estintore e sappiano usarlo (se sono abbastanza responsabili e adulti per farlo)

Consigli

  • Prepara sempre un piano di fuga in caso d'incendio, e installa dei segnalatori di fumo. Può essere utile anche un detector di anidride carbonica.
  • Rimuovi carburante, ossigeno o calore per spegnere un fuoco. Se uno di questi tre elementi viene a mancare, la reazione chimica che ha dato vita all'incendio si fermerà.
  • Gli estintori devono essere controllati regolarmente per assicurarsi che:
    • L'estintore non sia bloccato da mobili, porte, o qualunque altra cosa che ne possa limitare l'accesso in caso di emergenza.
    • La pressione sia al livello consigliato. Alcuni estintori hanno indicatori che misurano la pressione.
    • Tutte le parti siano funzionanti e non siano danneggiate in alcun modo. Assicurati che i tubi e le bocche siano libere da insetti e detriti. Non dovresti notare alcun segno di danno o abuso, come ruggine o segni di urti, sull'estintore.
    • L'esterno dell'estintore sia pulito. Rimuovi l'olio e il grasso che potrebbero essersi accumulati all'esterno.
  • Sostituisci subito l'estintore se ha bisogno di essere ricaricato o è danneggiato in qualche modo.
  • Molti dipartimenti locali dei vigili del fuoco saranno felici di mostrarti come usare un estintore. Chiama la stazione più vicina per saperne di più. Dovrai fissare un appuntamento.
  • Esegui un test di pressione dell'estintore dopo alcuni anni per assicurarti che il suo utilizzo sia ancora sicuro. Scopri leggendo il manuale d'istruzione o l'etichetta quando un estintore ha bisogno di questo tipo di test.
  • Scuoti gli estintori con agente chimico secco una volta al mese per impedire che la polvere si depositi. Controlla le raccomandazioni del produttore.

Avvertenze

  • Assicurati di usare l'estintore adatto al tipo d'incendio.
  • Ricorda che gli estintori non a base d'acqua sono pensati per soffocare il fuoco. Tienili lontani dalle vie respiratorie.
  • Ricorda che la polvere contenuta negli estintori con agente chimico secco può danneggiare i dispositivi elettronici. Se devi acquistare un estintore per un luogo con molti componenti elettronici, evita il tipo con agente chimico secco. Usa invece un estintore con anidride carbonica. Non usare un tipo con agente umido, perché provocheresti il corto circuito dei dispositivi elettrici.
  • Gli estintori possono consumare la loro carica molto velocemente. Usali con attenzione e, controllando il getto, cerca di spegnere le fiamme in modo uniforme.
  • Se usi un estintore con anidride carbonica, non impugnare il corno (il punto di uscita del gas), perché diventerà molto freddo.
  • Non usare un estintore se non è presente un incendio o se non ti stai addestrando.

Cose che ti Serviranno

  • Estintore
  • Vie di fuga
  • Coperte antincendio - ricorda sempre, fermati, gettati a terra e rotola per spegnere le fiamme che ti avvolgono.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Hobby & Fai da Te

In altre lingue:

English: Use a Fire Extinguisher, Español: utilizar un extintor, Português: Utilizar um Extintor de Incêndio, Français: utiliser un extincteur, 中文: 使用灭火器, Deutsch: Einen Feuerlöscher benutzen, Русский: использовать огнетушитель, Bahasa Indonesia: Menggunakan Alat Pemadam Kebakaran

Questa pagina è stata letta 21 387 volte.

Hai trovato utile questo articolo?