Come Abbandonare l'Uso del Ciuccio

In quanto novello genitore, hai preso la decisione sofferta di dare un ciuccio a tuo figlio. È ora di abbandonare le abitudini infantili – non solo perché è il momento, ma anche perché potrebbe danneggiare i dentini. Qual è il miglior modo di liberarsi di un ciuccio? In questo articolo apprenderai svariati metodi. Scegli quello che più si adatta al tuo stile genitoriale e a tuo figlio. Certi bimbi accetteranno tranquillamente l’assenza del ciuccio se lo butterai, mentre altri devono essere svezzati o ricompensati, se riescono a farne a meno.

Metodo 1 di 5:
Lo svezzamento graduale

  1. 1
    Svezza gradualmente tuo figlio dal ciuccio, come hai fatto col biberon o l’allattamento. Ricorda che tuo figlio ha sviluppato un attaccamento al ciuccio e l’abbandono potrebbe non essere così facile.
  2. 2
    Scegli i momenti in cui è meno probabile che tuo figlio voglia il ciuccio e allontanalo dalla sua vista. Quando lo chiede, digli che può averlo più tardi. Cerca di rassicurarlo dicendogli che sta bene anche senza, e passa a un’altra attività.
  3. 3
    Distrailo con una merenda o un giocattolo. Per distrarlo, dagli qualcos’altro da fare ed evita una scenata o un litigio, non cedere ai capricci.
  4. 4
    Aumenta gradualmente le volte in cui ti rifiuti di dargli il ciuccio, finché non ci penserà più. Le ore della nanna dovrebbero essere le ultime a subire lo svezzamento, essendo probabilmente quelle in cui tuo figlio lo chiederà di più.
  5. 5
    Fai abituare il neonato all’idea di dormire senza il ciuccio, prima di toglierglielo definitivamente. Aiutalo a trovare altri metodi di consolazione, come un orsetto di pelouche o una copertina speciale.
    Pubblicità

Metodo 3 di 5:
Coinvolgimento attivo

  1. 1
    Di' a tuo figlio che pensi sia ora di rinunciare al ciuccio. Lascialo essere parte attiva nella decisione, offrendogli ricompense per ogni giorno senza ciuccio.
  2. 2
    Crea una tabella coi giorni della settimana. Per ogni giorno senza ciuccio, lasciagli mettere un adesivo sulla tabella e complimentati con lui per il buon lavoro. Se chiede il ciuccio durante il giorno, digli che non riceverà alcun adesivo.
  3. 3
    Pianifica una data precisa che sia nota al bimbo come l’Ultima Giornata col ciuccio. I compleanni funzionano alla grande con questo, perché il ciuccio può tranquillamente essere “sostituito” dai regali. Anche i regali visti da tuo figlio come emblemi di una transizione verso un’infanzia più adulta – come un giocattolo riservato o inquadrato come “per bimbi grandi” – sono particolarmente efficaci.
    Pubblicità

Metodo 4 di 5:
Fasce temporali ristrette

  1. 1
    Consenti a tuo figlio di avere il ciuccio solo prima di andare a dormire. Invece di lasciarlo andare in giro col ciuccio tutto il giorno, digli che va usato solo a letto.
  2. 2
    Usa una molletta per attaccare il ciuccio al lenzuolo del lettino. Se tuo figlio va in camera a prendere il ciuccio, spiegagli che può essere usato solo a letto, e chiedigli se è pronto per andare a nanna.
  3. 3
    Inizia ad allontanarlo dal letto e a nasconderlo durante il giorno. Quando tuo figlio smette di tornare in camera ogni giorno per passare il tempo sdraiato col ciuccio, prova a fare un passo in più e nasconderlo. Quando tuo figlio lo chiede, digli che magari ci sarà più tardi.
  4. 4
    Quando tuo figlio smette di chiedere e cercare il ciuccio di giorno, inizia a ridurre l’uso notturno. Lascialo nascosto quando va a dormire e daglielo solo quando lo chiede. In poco tempo sarai in grado di dire: “Ehi, non l’hai chiesto per 4 giorni, e se provassimo a non usarlo stasera?”.
    Pubblicità

Consigli

  • Accertati di controllare nelle scatole dei giochi, nei cassetti e in qualsiasi altro nascondiglio accessibile a tuo figlio, e liberati dei ciucci di riserva. Potrebbe sorprenderti scoprire che tuo figlio ricorda quel ciuccio caduto sotto il letto o perso nella scatola dei giochi, quando si avvicinerà a te col ciuccio in bocca.
  • Se scegli di liberarti dei ciucci buttandoli via o semplicemente rifiutandoti di farne usare uno a tuo figlio, preparati a litigare. Resta calmo col bimbo e ricorda che per lui può essere spaventoso dormire senza essere rassicurato dal ciuccio.
  • Convinci il tuo partner, altri familiari ed eventuali tutori. Per portare a termine ogni grosso cambiamento avrai bisogno del sostegno di tutti coloro che hanno a che fare con tuo figlio.
  • Il miglior modo per disfarsi di un ciuccio è limitarne l’uso ai neonati. Questo aiuta a creare un minor attaccamento al ciuccio in futuro.
  • Quando è ora di dire addio al ciuccio, potresti attaccarlo a un palloncino a elio e guardarlo con tuo figlio volare via, dicendogli che ci sono delle fatine magiche che portano le nanne ai bimbi che non le hanno.
  • Usa una lavagnetta per motivare il bimbo.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non tutti i bimbi sono pronti a essere svezzati dal ciuccio nello stesso lasso di tempo. Alcuni avranno bisogno di più tempo; per alcuni sembrerà una lotta senza fine. Sii paziente con tuo figlio e aiutalo a trovare dei modi per gestire l’assenza del conforto che prima riceveva dal ciuccio.
  • Non mancheranno mai i consigli non richiesti e controproducenti, crescendo dei bambini. A meno che il consiglio non ti risulti accettabile, sorridi e di' semplicemente: “Grazie, siamo a posto così”, ignorando il consiglio non richiesto.



Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 23 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Genitori
Questa pagina è stata letta 2 090 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità