Come Abbassare i Trigliceridi

3 Metodi:Abitudini AlimentariStile di VitaConsulta il tuo Medico

Il tuo medico ti ha detto che hai i trigliceridi alti? Questo valore, che ricaverai da un esame di laboratorio del tuo sangue, ti allerta rispetto a possibili complicazioni e rischi per la salute, quali la possibilità di un attacco di cuore. In pratica, se il livello di trigliceridi è elevato significa che vi sono troppi grassi nel sangue. Il tuo medico potrà prescriverti dei farmaci, ma cambiare il tuo stile di vita può costituire un ulteriore rimedio. Leggi questo articolo per sapere da dove cominciare.

1
Abitudini Alimentari

  1. 1
    Riduci gli zuccheri. I carboidrati semplici, come lo zucchero e la farina bianca per esempio, possono elevare il livello di trigliceridi. Genericamente, stai alla larga da ciò che è bianco, solitamente si tratta di un prodotto raffinato e nocivo. Utilizza, invece, molta più frutta per evitare di cedere al desiderio di zuccheri.
    • Lo sciroppo di mais, con il suo alto contenuto in fruttosio, è uno dei colpevoli dell'innalzamento dei trigliceridi. Il fruttosio in genere, in dosi alte, è negativo per la salute: evitalo per quanto possibile. Leggi gli ingredienti che contiene il tuo cibo e verifica se vi sono zuccheri.
  2. 2
    Combatti i grassi. Una dieta magra, un ridotto consumo di grassi saturi e trans, abbasserà il livello di trigliceridi e ti aiuterà e mantenere sotto controllo il colesterolo. [1] La American Heart Association raccomanda alle persone con i trigliceridi alti di fare molta attenzione ai grassi, che non devono costituire più del 25-35% dell'apporto calorico quotidiano. Quando si parla di questa percentuale, attenzione, si sta parlando di grassi buoni.
    • Tra i peggiori alimenti, si trovano i grassi tran, che puoi trovare nei fritti e nei prodotto da forno di produzione industriale, come biscotti, cracker e tortine.
    • I grassi, però, non sono tutti negativi. Elimina i grassi saturi sostituendoli con i sani grassi monoinsaturi, che puoi trovare nell'olio di oliva, di arachidi e di canola. Inoltre, sostituisci la carne rossa con il pesce, ricco in acidi grassi omega-3 (ottimi contro i trigliceridi alti). Tra i pesci più ricchi di questi acidi benefici vi sono il salmone e lo sgombro.
  3. 3
    Limita il colesterolo nella tua dieta. Se lo fai a semplice scopo preventivo, punta a non assumere più di 300 mg di colesterolo al giorno. Se hai problemi di cuore, riduci ancora e mantieniti sotto ai 200 mg al giorno. Evita i cibi più ricchi di colesterolo, come la carne rossa, i tuorli d'uovo e il latte intero (e i prodotti derivati).
    • Nel caso in cui te lo stessi domandando, i trigliceridi e il colesterolo non sono la stessa cosa. Sono due diversi tipi di lipidi che circolano nel sangue. I trigliceridi immagazzinano calorie e forniscono al corpo l'energia mentre il colesterolo viene utilizzato dal corpo per creare nuove cellule e mantenere il livello di determinati ormoni. Comunque, sia i trigliceridi sia il colesterolo, non riescono a sciogliersi nel sangue, e questa è l'origine del problema.
  4. 4
    Prepara pesce a cena. Aggiungi pesce, ricco in omega-3, alla tua dieta per ridurre i livelli di trigliceridi senza sforzo. Pesci come lo sgombro, la trota di lago, le arringhe, le sardine, il tonno e il salmone sono le migliori opzioni considerato l'alto livello di omega-3 che contengono (i pesci magri, invece, sono più carenti). È però difficile ricavare dalla dieta sufficienti omega-3 da ridurre i trigliceridi, per questo motivo il tuo medico può raccomandarti un integratore a base di olio di pesce.
    • Per ottenere i massimi benefici, in termini di riduzione dei trigliceridi, da una dieta a base di pesce, la American Heart Association raccomanda di mangiare i sani prodotti ittici almeno due volte a settimana. Ti aiuterà anche a ridurre la carne.

2
Stile di Vita

  1. 1
    Limita l'assunzione di alcool. Oltre a essere depressivo e a condurre a pessime decisioni, l'alcool è ricco di calorie e zuccheri e ha un effetto molto negativo sul livello di trigliceridi. Anche piccole quantità di alcool possono elevarne il valore.
    • Alcuni studi dimostrano che il livello di trigliceridi è molto più alto nelle donne che consumano più di un bicchiere di alcool al giorno e negli uomini che ne consumano più di due. Alcune persone sono più sensibili rispetto al ruolo dell'alcool nell'innalzamento dei trigliceridi e devono eliminarlo completamente.
  2. 2
    Leggi le confezioni. Al supermercato, prenditi qualche minuto per leggere i valori nutritivi. Può aiutarti a decidere se comprare un determinato alimento o lasciarlo sullo scaffale. Bastano pochi minuti per evitare problemi non indifferenti nel lungo termine.
    • Se nell'etichetta compaiono zuccheri tra i primi ingredienti, l'alimento può non essere un buon acquisto. Cerca voci come: zucchero, zucchero di canna, sciroppo di mais, miele, melassa, succo di frutta concentrato, destrosio, glucosio, maltosio, saccarosio...
  3. 3
    Perdi peso. Se sei in sovrappeso, perdere tra i due e i cinque chili ti aiuterà ad abbassare i trigliceridi. Non pensare che dimagrire sia solo una difficile incombenza, pensalo come un modo per prolungare la vita.
    • Soprattutto il grasso addominale è un indicatore di trigliceridi alti. Quando vedi le tipiche forme che rivelano una prominente pancetta, stai guardando una persona con i trigliceridi fuori controllo.
  4. 4
    Fai esercizio con regolarità. Per ridurre i trigliceridi, devi dedicare almeno 30 minuti al giorno a praticare un'attività fisica. Fare esercizio con regolarità, poi, prende praticamente due piccioni con una fava: innalza il colesterolo buono abbassando quello cattivo e fa scemare i trigliceridi. Quindi, fai una bella camminata quotidiana, iscriviti a una palestra o a una piscina.
    • Se ti manca il tempo per fare esercizio per 30 minuti consecutivi, dividi questo intervallo in sessioni più brevi, nel corso della giornata. Fai una camminata corta, sali le scale per andare al lavoro, fai un po' di yoga in casa o fai ginnastica mentre guardi la tv alla sera.

3
Consulta il tuo Medico

  1. 1
    Chiedi al tuo medico ciò che dovresti sapere. Vi sono molte parole e frasi riguardo ai grassi, anche in questo articolo, che possono confonderti. Ci sono i trigliceridi, il colesterolo buono, quello cattivo... cosa significa tutto ciò?
    • Alti livelli di trigliceridi possono condurti a qualche patologia cardiaca, per cui è meglio prevenire. Ciò vale doppiamente per coloro che hanno anche un basso livello di colesterolo buono e un alto livello di quello cattivo o per coloro che soffrono di diabete di tipo 2. Ricorda che se il colesterolo buono è basso, il rischio di problemi cardiaci aumenta. Gli studi e gli scienziati divergono sul determinare il problema e la soluzione, ma su un punto sono tutti d'accordo: combinare una dieta sana all'esercizio fisico abbassa i trigliceridi, migliora il colesterolo e riduce significativamente il rischio di sviluppare patologie al cuore.
  2. 2
    Scopri i valori normali. Secondo la American Heart Association (AHA), il livello di trigliceridi dovrebbe essere di 100 mg/dL (1.1 mmol/L) o più basso per essere considerato "ottimale" Mantenere questi valori migliora la salute cardiaca. A seguire alcuni valori orientativi:
    • Normale — Meno di 150 milligrammi per decilitro (mg/dL), o meno di 1,7 millimoli per litro (mmol/L)
    • Al limite— da 150 a 199 mg/dL (da 1,8 a 2,2 mmol/L)
    • Alto — da 200 a 499 mg/dL (da 2,3 a 5,6 mmol/L)
    • Altissimo — 500 mg/dL o superiore (da 5,7 mmol/L o superiore)
  3. 3
    Chiedi al tuo dottore rispetto ai farmaci. Per alcune persone con i trigliceridi alti, i farmaci possono essere l'unica risposta a breve termine. Tuttavia i medici cercano di evitare di ricorrere ai medicinali: trattare un alto livello di trigliceridi assumendo farmaci può rivelarsi complicato. Vi sono, però, alcune medicine che possono migliorare l'eccesso di trigliceridi:
    • Fibrati come il Lopid, il Fibricor, e il Tricor
    • Derivati dall'acido nicotinico, come l'Acipomix
    • Occorrono alte dosi di omega-3 per ridurre i trigliceridi e possono essere prescritte sotto forma di farmaci. Alcuni esempi sono l'Esapent e il Seacor.
      • Il tuo medico solitamente ti farà fare l'esame dei trigliceridi insieme al colesterolo, prima di raccomandarti il farmaco più adatto. Dovrai digiunare per un tempo compreso tra le nove e le 12 ore (per abbassare gli zuccheri nel sangue) prima di sottoporti all'esame del sangue per ottenere una corretta misurazione dei trigliceridi. Questo esame è l'unico modo per sapere se ricorrere o meno a cure farmacologiche.

Consigli

  • Chiedi al tuo medico prima di cominciare una dieta o a fare esercizio.
  • Ricorda che le calorie in eccesso vengono trasformate in trigliceridi e immagazzinate come grassi. Riducendo le calorie ridurrai i trigliceridi.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Lower Triglycerides, Español: bajar los triglicéridos, Deutsch: Die Triglyzeride senken, Português: Reduzir os Triglicérides, Français: faire baisser ses triglycérides, Русский: понизить уровень триглицеридов, 中文: 降低甘油三酸酯

Questa pagina è stata letta 4 576 volte.

Hai trovato utile questo articolo?