Quando l'acqua di una vasca idromassaggio diventa troppo alcalina, il suo pH si alza e l'acqua si deteriora notevolmente: l'alcalinità totale dell'acqua a questo punto sarà anche troppo alta. Per abbassare il pH in una vasca idromassaggio bisogna aggiungere un acido da piscina in grado di abbassare sia il pH che l'alcalinità totale.

Parte 1 di 2:
Esaminare l'Acqua

  1. 1
    Capire il rapporto tra pH e alcalinità totale. Il pH è in pratica la misura del livello di acidità dell'acqua. L'alcalinità invece è la misura della capacità dell'acqua di resistere alle variazioni di pH.
    • Per essere più precisi, il pH è la misura della concentrazione di ioni di idrogeno presenti nell'acqua. Un minor numero di ioni di idrogeno alzerà il pH.
    • L'alcalinità totale misura invece la resistenza dell'acqua, e può essere descritta come la misura del "potere tamponante".
    • Quando l'alcalinità dell'acqua diventa troppo bassa o troppo alta, il pH seguirà a ruota.
    • Poiché le due cose sono strettamente connesse, ti troverai spesso a dover correggere entrambe nello stesso momento.
  2. 2
    Impara a conoscere i segnali di alcalinità e pH alti. Solitamente puoi dedurre il pH e l'alcalinità della tua vasca idromassaggio semplicemente dal suo funzionamento.
    • Quando l'alcalinità e il pH diventano troppo alti, i disinfettanti a base di cloro sono meno efficaci. Per questo motivo la qualità dell'acqua si abbassa, e si cominciano a notare dei problemi all'interno della vasca.
    • Segnali di alta alcalinità comprendono la formazione di incrostazioni sul fondo e sui lati della vasca, l'intorbidimento dell'acqua, l'arrossamento di pelle e occhi e il deterioramento delle condizioni sanitarie.
    • Allo stesso modo, anche i segnali di un pH alto comprendono il deterioramento delle condizioni sanitarie, l'intorbidimento dell'acqua, la formazione di incrostazioni e l'arrossamento di pelle e occhi. Diminuisce anche la durata del filtro della vasca idromassaggio.
    • Ricordati che se noti della corrosione, della plastica graffiata o macchiata, significa che il pH e l'alcalinità sono probabilmente troppo bassi. Anche i cambiamenti rapidi del pH possono essere sintomatici di una bassa alcalinità.
  3. 3
    Misura l'alcalinità totale della vasca idromassaggio. Se hai il sospetto che l'alcalinità della tua vasca sia alta, cerca la conferma usando una striscia o un kit per il test.
    • L'alcalinità ideale dovrebbe essere compresa tra 80 e 120 ppm.
    • L'alcalinità totale dovrebbe essere testata prima del pH.
  4. 4
    Misura il pH della vasca idromassaggio. Allo stesso modo, se hai il sospetto che il pH dell'acqua sia alto, effettua una misurazione precisa usando una striscia o un kit per il test.
    • Il pH ideale per l'acqua di una vasca idromassaggio è tra 7,4 e 7,6, ma è accettabile un valore compreso tra 7,2 e 7,8.
    • Se il pH è più alto di questi valori, l'acqua è troppo basica o alcalina.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Abbassare il pH

  1. 1
    Scegli l'agente chimico più adatto. Per abbassare sia l'alcalinità totale che il pH, avrai bisogno di aggiungere un acido. L'acido muriatico liquido (acido cloridrico diluito al 20%) e il bisolfato di sodio in grani sono tra le scelte più comuni.
    • L'acido si unisce all'acqua, aumentando la concentrazione di ioni idrogeno e abbassando il pH.
    • In modo simile, l'acido reagisce con i bicarbonati contenuti nell'acqua e ne riduce l'alcalinità totale.
    • Puoi anche recarti in un negozio di accessori per piscine e cercare degli agenti chimici generici chiamati "riduttore di pH", "riduttore di alcalinità" o "riduttore combinato".
  2. 2
    Stabilisci le tue misurazioni iniziali basandoti sull'alcalinità totale. Il pH si abbassa più velocemente rispetto all'alcalinità, quindi dovrai sistemare per prima l'alcalinità. Una volta fatto ciò, il pH si regolerà di conseguenza.
    • Segui sempre le istruzioni dell'agente chimico che hai scelto per preparare la quantità corretta da utilizzare.
    • Come regola generale, avrai bisogno di 960 g di bisolfato di sodio o di 1,6 l di acido muriatico per ogni 50.000 l di acqua per abbassare l'alcalinità totale di 10 ppm.
  3. 3
    Mischia l'agente chimico con un po' d'acqua. Prendi dell'acqua dalla vasca e mettila in un secchio di plastica da 30 l fino a quando sarà riempito a 3/4. Versa poi il riduttore di pH nel secchio e aspetta che si sciolga.
    • Devi aggiungere l'acido all'acqua. Versare l'acido per primo potrebbe danneggiare il secchio, e dare come risultato una miscela poco efficace.
  4. 4
    Accendi la vasca idromassaggio. Assicurati che la pompa e i filtri siano in funzione. Prima di continuare, assicurati che la vasca sia alla temperatura e alla velocità abituali.
    • È molto importante che nessuno sia nella vasca mentre effettui il bilanciamento.
  5. 5
    Aggiungi la sostanza diluita alla vasca. Versa lentamente il riduttore diluito al centro della vasca.
    • Versa l'acido in maniera graduale. Aggiungere l'acido troppo velocemente può causare dei danni ai bordi e all'equipaggiamento della vasca.
  6. 6
    Dai all'acqua il tempo di bilanciarsi. Dai modo alla pompa di far circolare l'acqua per un tempo compreso tra le 3 e le 6 ore.
    • In questo modo la pompa mischierà al meglio l'acqua e l'acido. Solo dopo che le due sostanze saranno state ben mescolate il pH e l'alcalinità si stabilizzeranno in tutta la vasca, e devi aspettare a effettuare le misurazioni prima di procedere.
  7. 7
    Misura nuovamente l'alcalinità e il pH. Misura prima l'alcalinità, e poi il pH.
    • Se hai fatto le cose nel modo giusto, l'alcalinità dovrebbe essere a posto. Il pH potrebbe però non essere ancora bilanciato.
    • Se l'alcalinità o il pH sono ancora troppo alti, ripeti la procedura. Continua fino a quando l'acqua sarà ben bilanciata.
  8. 8
    Sostituisci l'acqua periodicamente. Dovresti svuotare completamente la vasca almeno una volta ogni 4-6 mesi. Riempila poi nuovamente, bilancia pH e alcalinità, e continua a monitorare le condizioni dell'acqua normalmente.
    • Se usi la vasca regolarmente dovrai bilanciare il pH e l'alcalinità dell'acqua ogni settimana. Aggiungere agenti chimici all'acqua così spesso può causare degli accumuli in eccesso, e diventerà più difficile bilanciare l'acqua.
    • Quando ti accorgi di questa difficoltà, significa che è arrivato il momento di sostituire completamente l'acqua.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Indossa dei guanti mentre maneggi l'acido da piscina. Non toccare mai l'acido con le mani o con qualsiasi altra parte del corpo non protetta.
  • Potresti indossare anche degli occhiali protettivi. L'acido potrebbe spruzzarti negli occhi quando lo aggiungi alla vasca.
  • Maneggia l'acido da piscina con molta cura. L'acido può provocare irritazioni, bruciature e nei casi estremi anche cecità temporanea o permanente.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Misuratore di pH
  • Misuratore di alcalinità
  • Grande secchio di plastica
  • Guanti di gomma
  • Occhiali protettivi
  • Acido da piscina o da vasca idromassaggio (acido muriatico, bisolfato di sodio o prodotto per la riduzione)


wikiHow Correlati

Come

Vivere Senza Elettricità

Come

Alzare il pH di una Piscina

Come

Calcolare le Ore Necessarie al Filtraggio della Piscina

Come

Diagnosticare e Pulire l'Acqua Torbida in una Piscina

Come

Scassinare una Serratura con una Forcina

Come

Togliere le Macchie dagli Indumenti Bianchi

Come

Ritrovare degli Oggetti Smarriti

Come

Sbarazzarsi dell'Acqua Verde in Piscina

Come

Usare un Deumidificatore

Come

Eliminare e Prevenire le Alghe Verdi in una Piscina

Come

Uccidere una Vespa

Come

Eliminare il Troncone di un Albero

Come

Potare la Menta

Come

Controllare un Motore Elettrico
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 158 volte
Categorie: Casa & Giardino
Questa pagina è stata letta 6 158 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità