Scarica PDF Scarica PDF

Il caldo ti sta facendo impazzire? È sicuramente difficile riuscire a dormire, rilassarsi o fare qualunque attività quando si è in un bagno di sudore, specialmente se manca l'aria condizionata. Non disperare! Esistono degli espedienti a cui puoi ricorrere per rinfrescarti mentre sei fuori casa sotto il sole cocente o in un ambiente chiuso privo di condizionatori. Sebbene ti convenga acquistare perlomeno qualche ventilatore, la maggior parte delle tecniche descritte nell'articolo non richiedono alcuna spesa.

Metodo 1 di 14:
Appoggia un fazzoletto bagnato sul collo.

Metodo 2 di 14:
Fai scorrere acqua fresca sui polsi.

  1. 1
    Apri il rubinetto dell'acqua fredda e tieni i polsi sotto il getto d'acqua per un minuto. Raffreddare i punti di pulsazione arteriosa è un ottimo modo per abbassare la temperatura corporea quando il caldo diventa insopportabile. Naturalmente, non puoi tenere i polsi sotto l'acqua fredda tutto il giorno, ma puoi tornare al rubinetto ogni volta che hai bisogno di un po' di refrigerio![2]
    • Quando ti trovi all'aperto e non hai accesso a un rubinetto, prova a bagnare i polsi con l'acqua che hai con te o, se ne hai la possibilità, immergi le braccia in un torrente.

Metodo 3 di 14:
Bagnati i capelli.

  1. 1
    Infila la testa sotto il getto d'acqua fredda e bagna i capelli. Fallo ogni volta che ne senti la necessità; ti aiuterà ad abbassare la temperatura corporea e a superare una torrida giornata estiva priva di aria condizionata![3]
    • Se ti trovi all'aperto e c'è un corso o uno specchio d'acqua pulito nelle vicinanze, immergi la testa per bagnarti i capelli.
    Pubblicità

Metodo 4 di 14:
Spruzzati addosso dell'acqua fredda.

  1. 1
    Riempi una bottiglia spray con acqua fresca e spruzzala sulla pelle. È un ottimo modo per ottenere un rapido sollievo dall'afa quando non si ha una piscina a portata di mano! Per intensificare l'effetto, mettiti davanti a un ventilatore.[4]
    • Puoi anche provare un ventilatore ad acqua: oltre a muovere l'aria con le pale, nebulizza l'acqua contenuta nel serbatoio, dando una meravigliosa sensazione di freschezza sulla pelle. È portatile e funziona a batterie, quindi puoi usarlo ovunque tu vada!

Metodo 5 di 14:
Crea un condizionatore fai da te con un ventilatore e del ghiaccio.

  1. 1
    Metti una ciotola di metallo piena di ghiaccio davanti a un ventilatore. Direziona l'apparecchio in modo che l'aria colpisca la ciotola di ghiaccio prima di diffondersi nella stanza. È un modo davvero facile per creare una brezza fredda e rinfrescare l'ambiente; basta cambiare il ghiaccio ogni volta che si scioglie.[5]
    • Puoi anche usare una ciotola di vetro anziché di metallo; con quelle di plastica, invece, non otterresti lo stesso risultato.
    • Se preferisci un'alternativa meno "disordinata", puoi riempire d'acqua per tre quarti una bottiglia di plastica grande e congelarla. Posiziona la bottiglia congelata davanti al ventilatore al posto della ciotola di ghiaccio; rimettila nel freezer quando l'acqua si scioglie. Tieni presente che la bottiglia sarà probabilmente meno efficace rispetto alla ciotola di metallo o di vetro.
    Pubblicità

Metodo 6 di 14:
Fai un bagno o una doccia fredda.

  1. 1
    L'acqua fredda abbassa la temperatura corporea. Se sei andato a nuotare in una calda giornata estiva, saprai sicuramente quanto possa essere rinfrescante un bel tuffo in piscina. Per replicare la magia a casa, basta fare una doccia o un bagno con acqua fresca![6] Se hai difficoltà ad addormentarti per via del caldo, fallo subito prima di andare a letto.[7]
    • Non ti è possibile fare una doccia o un bagno? Nessun problema! Immergi dei panni puliti nell'acqua fredda, quindi appoggiali sul viso, sulle braccia e sulla nuca: ti rinfrescheranno rapidamente.

Metodo 7 di 14:
Tieni chiuse tende e finestre durante il giorno.

  1. 1
    Blocca i raggi del sole in modo che entri meno calore in casa. Non appena la temperatura esterna comincia a salire, chiudi le finestre e abbassa le tapparelle. Se hai delle tende, chiudi anche quelle. L'ambiente diventerà un po' buio, ma dovrebbe rimanere fresco![8]
    • Per proteggerti ancora di più, compra una pellicola antisolare per vetri e incollala alle finestre. La pellicola respingerà una maggiore quantità di raggi solari, schermando l'ambiente interno dal calore.
    Pubblicità

Metodo 8 di 14:
Tieni aperte le finestre durante la notte.

  1. 1
    Lascia entrare aria fresca in modo che la casa non diventi soffocante. Approfitta del fresco notturno aprendo le finestre non appena la temperatura inizia a scendere; aprine il più possibile per favorire una buona circolazione dell'aria.[9]
    • Se non vuoi dormire con le finestre aperte, chiudile subito prima di andare a letto e riaprile al mattino presto, prima che la temperatura cominci a salire.

Metodo 9 di 14:
Rifai il letto con lenzuola fresche e leggere.

  1. 1
    Usa lenzuola e federe di seta, raso o cotone. È difficile dormire quando fa caldo! Se stai ancora usando lenzuola di poliestere o di flanella, è il momento di sostituirle con tessuti più freschi e traspiranti. Togli anche tutte le coperte e dormi con un solo lenzuolo per stare ancora più fresco.[10]
    • C'è chi consiglia di immergere le lenzuola nell'acqua fredda prima di andare a letto; questa però non è una buona idea, perché il calore corporeo le riscalderebbe rapidamente e, combinato con l'umidità, potrebbe farle ammuffire.
    Pubblicità

Metodo 10 di 14:
Metti il materasso sul pavimento.

  1. 1
    Si sta più freschi quando si dorme sul pavimento. Dato che l'aria calda va verso l'alto, una buona idea è spostare il materasso a terra, dove fa leggermente più fresco. Se hai un seminterrato, puoi anche dormire lì, in un sacco a pelo, nelle notti in cui fa particolarmente caldo.[11]
    • Se hai modo di appendere un'amaca dentro casa, fai una prova! Avvertiresti meglio la circolazione dell'aria, quindi potresti addormentarti più facilmente.

Metodo 11 di 14:
Accendi i ventilatori da terra o a soffitto.

  1. 1
    Fai entrare aria fresca nell'ambiente mentre fai uscire l'aria calda. Se hai dei ventilatori a soffitto, falli ruotare in senso antiorario in modo che sollevino l'aria fredda dal pavimento. Vuoi usare un ventilatore da terra o da tavolo? Apri una finestra e posizionalo sul davanzale, rivolto verso l'esterno: in questo modo, spingerà l'aria calda fuori dalla stanza invece di farla solo circolare.[12]
    • Se hai un camino, tieni aperta la canna fumaria di notte, in modo che il calore possa salire e uscire fuori mentre viene rimpiazzato dall'aria fresca notturna.[13]
    • Se hai un sottotetto dotato di aerazione, apri le finestre e accendi l'impianto di ventilazione in modo che aspiri l'aria calda verso l'alto e all'esterno.
    Pubblicità

Metodo 12 di 14:
Indossa abiti leggeri e larghi.

  1. 1
    I vestiti di colore chiaro realizzati in fibra naturale favoriscono l'evaporazione del sudore e ti mantengono più fresco. Sostituisci i tessuti sintetici, come il poliestere, con indumenti leggeri fatti di cotone, lino o seta: le fibre naturali sono traspiranti, quindi non intrappolano il calore contro il corpo.[14]
    • Se devi uscire, indossa un cappello a tesa larga e non dimenticare la crema solare!
    • Non indossare abiti di colore scuro: assorbono la luce del sole, diventando molto più caldi rispetto a quelli bianchi o chiari.
    • Evita i calzini e le scarpe chiuse: intrappolano il calore; mettiti invece un paio di sandali o, se possibile, resta scalzo!

Metodo 13 di 14:
Bevi molta acqua durante il giorno.

  1. 1
    Tieni una bottiglia d'acqua o una bevanda elettrolitica a portata di mano e sorseggiala di tanto in tanto per reintegrare i liquidi persi. Quando fa molto caldo, il corpo deve lavorare di più per raffreddarsi: probabilmente, noterai un aumento della sudorazione. Previeni la disidratazione sorseggiando acqua nell'arco dell'intera giornata, non solo quando hai sete.[15] Puoi anche ricorrere alle bevande fredde per una maggiore sensazione di freschezza.[16]
    • Se stai facendo un lavoro che richiede forza fisica o ti stai allenando quando fuori fa caldo, assumi delle bevande elettrolitiche per reintegrare sodio, cloruro, potassio e gli altri sali minerali che vengono persi quando si suda.
    • Per quanto possa attirarti l'idea di un bel cocktail freddo, evita l'alcol il più possibile, perché in realtà può far perdere ancora più liquidi. Sorseggia invece un tè freddo, dell'acqua aromatizzata oppure prova un "mocktail", ossia un cocktail analcolico.
    Pubblicità

Metodo 14 di 14:
Fai scorta di snack freddi.

  1. 1
    Mangia ghiaccioli, frutta congelata, frullati o gelati. Prendere qualcosa di freddo dal frigorifero o dal congelatore è un ottimo modo per ottenere un po' di refrigerio mentre ti godi uno snack gustoso! Cerca di scegliere un cibo leggero, rinfrescante e che contenga liquidi, in modo da mantenerti idratato – per esempio, un sorbetto alla frutta o un'anguria fredda.[17]
    • Vuoi provare uno spuntino originale? Sciacqua dell'uva fresca e mettila nel freezer; quindi, infila in bocca un chicco d'uva congelato ogni volta che hai bisogno di uno snack fresco e veloce. Puoi farlo anche con i frutti di bosco, ma tieni presente che potrebbero macchiarti le dita.
    • Se intendi preparare tu stesso i ghiaccioli, congela il succo di frutta o il frullato che preferisci in piccoli bicchieri di carta, con dei bastoncini da ghiacciolo infilati dentro.

Consigli

  • Cerca nella tua zona un luogo dotato di aria condizionata in cui rifugiarti durante un'ondata di caldo, come un cento commerciale, una biblioteca o un centro ricreativo.
  • Non dimenticare di spegnere tutte le fonti di calore, come le luci, il forno, i fornelli e i dispositivi elettronici che consumano energia.
  • Se hai un garage posizionato proprio sotto la tua abitazione, lascia la macchina fuori in modo che il motore si raffreddi prima di parcheggiarla nel box auto.
  • Spegni i ventilatori quando esci dalla stanza: il movimento dell'aria è piacevole sulla pelle, ma non rinfresca l'ambiente, che al contrario si riscalda per via del calore emanato dal motore delle ventole.
Pubblicità

Avvertenze

  • Neonati, bambini, donne incinte e anziani sono più esposti ai pericoli del caldo eccessivo, perciò tieni d'occhio i soggetti più a rischio all'interno della tua famiglia, ma anche tra i colleghi e i vicini di casa.
  • Se presenti sintomi quali febbre alta, confusione, nausea, vomito, polso accelerato, iperventilazione, mal di testa o svenimenti, chiama subito il pronto soccorso: sono tutti segni di un colpo di calore.[18]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Eliminare il Troncone di un Albero
Ritrovare degli Oggetti SmarritiRitrovare degli Oggetti Smarriti
Prenderti Cura di una Dracena MarginataPrenderti Cura di una Dracena Marginata
Scassinare una Serratura con una Forcina
Salvare un Cactus MorenteSalvare un Cactus Morente
Togliere le Macchie dagli Indumenti Bianchi
Prendersi Cura degli SpatifilliPrendersi Cura degli Spatifilli
Rimuovere la Ruggine dall'Acciaio InossidabileRimuovere la Ruggine dall'Acciaio Inossidabile
Controllare un Motore ElettricoControllare un Motore Elettrico
Uccidere una VespaUccidere una Vespa
Rimuovere le Macchie di Deodorante
Misurare l'AmperaggioMisurare l'Amperaggio
Alzare il pH di una PiscinaAlzare il pH di una Piscina
Eliminare e Prevenire le Alghe Verdi in una PiscinaEliminare e Prevenire le Alghe Verdi in una Piscina
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Victor Belavus
Co-redatto da:
Specialista Climatizzazione
Questo articolo è stato co-redatto da Victor Belavus. Victor Belavus è uno specialista in climatizzazione e titolare di 212 HVAC, una società di riparazione e installazione di impianti di aria condizionata con sede a Brooklyn. Oltre alle unità HVAC e di condizionamento dell'aria, Victor è anche specializzato in riparazione di caldaie e pulizia dei condotti d'aerazione. Ha oltre 10 anni di esperienza professionale nell'ambito degli impianti HVAC. Questo articolo è stato visualizzato 290 100 volte
Categorie: Casa & Giardino | Salute
Questa pagina è stata letta 290 100 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità