Come Accedere a un Dispositivo Android Bloccato

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Usare la Funzionalità Trova il Mio DispositivoUsare il Sito Web Trova Dispositivo Personale di SamsungRipristinare le Impostazioni di FabbricaUsare una Custom RecoveryRimuovere una Schermata di Blocco di Terze PartiRiferimenti

Questo articolo mostra come sbloccare un dispositivo Android di cui non si conosce il codice di accesso o il segno con cui rimuovere la schermata di blocco. Esistono diversi modi con cui raggiungere tale scopo che vanno dall'utilizzare il sito web "Trova il mio dispositivo" di Google all'effettuare il ripristino delle impostazioni di fabbrica del dispositivo. È bene precisare che occorre conoscere l'indirizzo email e la password dell'account Google con cui è sincronizzato il dispositivo per riuscire ad accedervi nuovamente dopo aver ripristinato le impostazioni di fabbrica.

1
Usare la Funzionalità Trova il Mio Dispositivo

  1. 1
    Accedi al sito web "Trova il mio dispositivo" di Google. Usa il browser che preferisci e il seguente URL.
  2. 2
    Esegui l'accesso usando il tuo account Google. Quando richiesto inserisci l'indirizzo di posta elettronica di Gmail, premi il pulsante Avanti, digita la relativa password e quindi premi nuovamente il pulsante Avanti.
    • Se non conosci la password dell'account Google associato al dispositivo che vuoi rintracciare, dovrai ripristinarla prima di poter continuare.
  3. 3
    Seleziona il dispositivo Android in esame. Se non è selezionato per impostazione predefinita, fallo non appena appare la pagina "Trova il mio dispositivo" di Google. Dovrebbe essere elencato all'interno della barra laterale sinistra della finestra del browser.
  4. 4
    Premi il pulsante Blocca. È posizionato sul lato sinistro della pagina in oggetto, esattamente sotto al nome del dispositivo che stai cercando di rintracciare. Verrà visualizzata una nuova finestra di pop-up.
  5. 5
    Crea una nuova password. Digitala nel campo di testo posto nella parte superiore della finestra di pop-up apparsa, quindi inseriscila una seconda volta per confermarne l'esattezza usando il campo di testo visibile nella parte inferiore della medesima finestra.
  6. 6
    Premi il pulsante Blocca. È collocato nella parte inferiore della pagina. Questo passaggio serve per modificare la password di accesso al dispositivo Android sostituendola con quella appena fornita.
  7. 7
    Sblocca il dispositivo Android in esame usando la password appena creata. Tocca lo schermo e digita la password appena creata. In questo modo dovresti essere in grado di sbloccare il tuo dispositivo Android senza alcun problema.[1]

2
Usare il Sito Web Trova Dispositivo Personale di Samsung

  1. 1
    Comprendi come funziona questo metodo. Se possiedi un dispositivo Samsung Galaxy (o un altro modello di smartphone o tablet Android prodotto dalla Samsung) che hai regolarmente registrato sul sito della casa produttrice, sarai in grado di rintracciarlo utilizzando la funzionalità "Trova dispositivo personale" offerta direttamente dalla Samsung stessa.
    • Se il tuo dispositivo Android non è prodotto dalla Samsung o se non l'hai registrato sul sito web di quest'ultima, non potrai usare questa procedura per sbloccarlo e ripristinarne il normale funzionamento.
  2. 2
    Accedi al sito web "Trova dispositivo personale" di Samsung. Usa il browser che preferisci e il seguente URL.
  3. 3
    Esegui l'accesso usando il tuo account Samsung. Se richiesto, premi il pulsante Accedi, quindi inserisci il tuo indirizzo e-mail (o il numero di cellulare) e la relativa password di accesso; infine, premi il pulsante Accedi.
  4. 4
    Seleziona l'opzione Sblocca il mio dispositivo. È posizionata all'interno della barra laterale sinistra della pagina.[2]
    • Se possiedi più di un dispositivo Samsung Galaxy, potresti avere la necessità di selezionarlo utilizzando il relativo menu a discesa posto nella parte superiore sinistra della pagina, prima di poter utilizzare la funzione in esame.
  5. 5
    Inserisci nuovamente la password del tuo account Samsung se richiesto. Per verificare la tua identità, potresti dover inserire la password del tuo account; se così fosse, fallo senza indugiare. In questo modo dovresti essere in grado di sbloccare l'accesso al dispositivo Samsung Galaxy selezionato. Tuttavia prima che quest'ultimo venga sincronizzato e si sblocchi realmente potresti dover attende qualche secondo.
    • Dopo aver rimosso la schermata di blocco, dovresti essere in grado di impostare una nuova password utilizzando l'app Impostazioni.

3
Ripristinare le Impostazioni di Fabbrica

  1. 1
    Comprendi le implicazioni legate all'uso di questo metodo. Quando si esegue il ripristino delle impostazioni di fabbrica di un dispositivo Android, tutte le impostazioni di configurazione (inclusa la password, il PIN o il segno di sblocco per accedere al dispositivo) vengono eliminate. È bene precisare che anche i contatti e tutte le app installate dall'utente verranno rimossi unitamente a tutti i dati relativi.
    • Purtroppo se non hai eseguito un backup delle informazioni personali conservate all'interno del dispositivo, non sarai più in grado di recuperarle dopo aver eseguito il ripristino delle impostazioni di fabbrica.
  2. 2
    Accedi alla modalità "Recovery" del dispositivo. Ogni smartphone e tablet Android ha una propria combinazione di tasti che serve per attivare la modalità di ripristino e varia in base alla marca e al modello. Verifica il manuale utente del tuo dispositivo per conoscere tale combinazione oppure effettua una ricerca online.
    • Per esempio gli utenti di dispositivi Samsung normalmente devono premere i pulsanti "Power", "Home" e il tasto "Volume su" o "Volume giù" per avere accesso al menu di ripristino.
  3. 3
    Spegni il dispositivo Android. Tieni premuto il tasto "Power" di accensione, quindi seleziona l'opzione Spegni quando richiesto. In questo modo il dispositivo Android verrà spento.
  4. 4
    Premi la combinazione di tasti per avere accesso al menu "Recovery". In questo modo il dispositivo si avvierà in modalità "Recovery", cosa che ti permetterà di utilizzare un apposito menu per eseguirne il ripristino.
    • Se sullo schermo dovesse apparire il messaggio di errore "No command", tieni premuti i tasti indicati per attivare la modalità "Recovery" per altri 15-20 secondi.
  5. 5
    Seleziona la voce Recovery mode. Non appena il menu di servizio di Android appare sullo schermo scegli la voce Recovery mode usando il bilanciere o i tasti per regolare il volume e premi il pulsante "Power" per selezionarla.
    • Se non trovi l'opzione Recovery mode, salta questo passaggio;
    • Se invece è apparsa la schermata di errore "No command", vai direttamente al prossimo passaggio.
  6. 6
    Chiudi la schermata di errore "No command". Se stai utilizzando uno smartphone Pixel (i dispositivi Android prodotti direttamente da Google), tieni premuti i tasti "Power" e "Volume su" finché non appare il menu di ripristino.[3]
  7. 7
    Seleziona l'opzione Wipe data / factory reset. Scorri il menu finché la voce indicata non appare evidenziata, quindi premi il tasto "Power".
  8. 8
    Scegli la voce Yes -- delete all user data. È posizionata al centro dello schermo. In questo modo il dispositivo Android eseguirà il ripristino delle impostazioni di fabbrica.
  9. 9
    Attendi che il dispositivo completi la procedura di ripristino. Normalmente sono necessari meno di 10 minuti.
  10. 10
    Esegui la configurazione iniziale del tuo "nuovo" dispositivo Android. Al termine del ripristino e del riavvio del dispositivo, dovrai eseguire la procedura guidata di configurazione iniziale come se fosse uno smartphone o un tablet nuovo.
    • Dovrai impostare la lingua da utilizzare e scegliere la rete Wi-Fi a cui collegare il dispositivo.
  11. 11
    Esegui l'accesso al tuo account di Google. Quando richiesto inserisci l'indirizzo email e la password di sicurezza relativi all'account a cui era abbinato il dispositivo prima del ripristino.
    • Se non conosci la password dell'account di Google associato al dispositivo che vuoi rintracciare, dovrai ripristinarla prima di poter continuare.
  12. 12
    Completa la configurazione del dispositivo. Dopo averlo abbinato al tuo account di Google potrai procedere alla personalizzazione dello smartphone in base alle tue esigenze.

4
Usare una Custom Recovery

  1. 1
    Scopri quando è corretto usare questo metodo. Se hai installato una "custom recovery" come CWM o TWRP (si tratta di un firmware modificato che permette di accedere ad un menu "Recovery" diverso da quello predefinito di Android per eseguire interventi di manutenzione straordinaria sul dispositivo), avrai la possibilità di utilizzare il relativo file manager per cancellare i file di sistema che gestiscono la schermata di blocco, che in altre parole significa eliminare la password o il codice di accesso.
    • Se non hai già installato una "custom recovery" sul tuo dispositivo Android, non sarai in grado di utilizzare questo metodo.
  2. 2
    Spegni il dispositivo Android. Tieni premuto il tasto "Power" di accensione, quindi seleziona l'opzione Spegni quando richiesto. In questo modo il dispositivo Android verrà spento.
  3. 3
    Accedi alla modalità "Recovery" del dispositivo. Ogni smartphone e tablet Android ha una propria combinazione di tasti che serve per attivare la modalità di ripristino e varia in base alla marca e al modello. Normalmente si tratta di tenere premuta una combinazione di tasti che include i pulsanti "Power", "Home" e il bilanciere del volume.
    • Per conoscere la corretta combinazione di tasti, verifica il manuale utente del tuo dispositivo oppure effettua una ricerca online.
  4. 4
    Accedi al menu Mount. Questa opzione è elencata nella schermata principale della "custom recovery" in uso.
  5. 5
    Attiva l'accesso a tutti i percorsi disponibili sul tuo dispositivo Android. Questo passaggio permette di abilitare l'accesso a tutte le cartelle memorizzate all'interno della memoria del dispositivo. Seleziona il pulsante di spunta posto accanto a ognuna delle directory elencate.
    • Se disponibile, non abilitare la funzione "Mount system partition read-only".
  6. 6
    Scarica e installa sul dispositivo il file manager AROMA. Premi il pulsante "Indietro" e segui queste istruzioni utilizzando un computer:
    • Seleziona il link per scaricare il file di installazione di AROMA;
    • Attendi che il file ZIP venga salvato sul computer;
    • Collega il dispositivo Android al computer utilizzando il cavo dati USB in dotazione;
      • Se stai usando un Mac, dovrai prima installare il programma "Android File Transfer".
    • Trasferisci il file ZIP di AROMA all'interno della cartella "Download" del dispositivo Android.
  7. 7
    Installa AROMA sullo smartphone o tablet Android. Questo file manager permette di eliminare dal dispositivo i file di sistema:
    • Accedi al menu Install;
    • Apri la cartella Download;
    • Seleziona il file ZIP di AROMA;
    • Attiva il cursore "Install" spostandolo verso destra oppure seleziona la voce Install, quindi attendi che la procedura di installazione sia completa. Riceverai un messaggio di notifica.
  8. 8
    Accedi alla cartella di sistema in cui sono memorizzati i file che gestiscono la schermata di blocco del dispositivo. Segui queste istruzioni:
    • Accedi alla cartella data;
    • Apri la directory system;
    • Scorri l'elenco apparso verso il basso per poter visualizzare la lista di file che si trova dopo quella relativa alle cartelle presenti nella directory attuale.
  9. 9
    Elimina i file relativi alla schermata di blocco del dispositivo. Tutti i file il cui nome inizia con le parole "gatekeeper", "locksettings" e "lockscreen" fanno riferimento alla gestione della schermata di blocco del dispositivo Android e devono essere eliminati:
    • Tieni il dito premuto sul nome del file che desideri eliminare per selezionarlo;
    • Adesso tocca il nome di tutti i file da eliminare che hai individuato;
    • Premi il pulsante Menu;
    • Tocca la voce Delete.
    • Se richiesto, conferma di voler eliminare gli elementi selezionati.
  10. 10
    Riavvia il dispositivo Android. Ritorna alla schermata principale della "custom recovery" in uso, quindi scegli l'opzione Reboot. Quando il dispositivo avrà completato la fase di avvio, dovresti essere in grado di accedere alla schermata Home senza la necessità di inserire una password o un PIN di accesso.[4]

5
Rimuovere una Schermata di Blocco di Terze Parti

  1. 1
    Comprendi quando usare questo metodo. Se conosci la password o il PIN di accesso del tuo dispositivo Android, ma non riesci a sbloccarlo a causa della presenza di un'applicazione di terze parti, puoi risolvere il problema usando la "modalità provvisoria" del dispositivo per disinstallare l'applicazione in esame.
    • Alcune applicazioni per dispositivi mobili sono veicolo di malware e virus in grado di modificare la password della schermata di blocco. Avvalendoti della "modalità provvisoria" di Android hai la possibilità di disinstallare questo tipo di applicazioni.
    • È bene precisare che, per avere accesso al dispositivo dopo aver rimosso l'applicazione incriminata, occorre comunque conoscere la password, il PIN o lo schema di sicurezza.
  2. 2
    Tieni premuto il tasto "Power" del dispositivo. Normalmente è collocato lungo il lato destro del dispositivo. Verrà visualizzato un menu con diverse opzioni.
  3. 3
    Tieni premuta l'opzione Spegni. Dopo alcuni secondi verrà visualizzato un secondo menu.
    • Se stai utilizzando un Samsung Galaxy, dovrai scegliere la voce Riavvia e tenere premuto il tasto Volume Giù mentre il dispositivo effettuerà la procedura di riavvio. In questo caso puoi saltare i prossimi due passaggi.
  4. 4
    Seleziona il pulsante di spunta "Riavvia". Dovrebbe essere collocato nella parte superiore del menu apparso.
  5. 5
    Premi il pulsante OK. È collocato nella parte inferiore del menu. In questo modo il dispositivo eseguirà la procedura di riavvio.
  6. 6
    Attendi che la fase di riavvio sia completa. Al termine di questo passaggio, nell'angolo inferiore sinistro dello schermo del dispositivo, dovrebbe essere presente la scritta "Modalità provvisoria".
    • Se stai usando un Samsung Galaxy, ricorda che per attivare la "modalità provvisoria" dovrai tenere premuto il tasto Volume Giù mentre il dispositivo si sta riavviando.
  7. 7
    Sblocca il tuo dispositivo. In "modalità provvisoria" vengono caricati solo i driver e i programmi indispensabili al funzionamento del dispositivo, quindi l'app di terze parti maligna che sta causando il problema non sarà in esecuzione. A questo punto tutto quello che devi fare è accedere al tuo dispositivo inserendo la password o il PIN di sicurezza.
  8. 8
    Avvia l'app Impostazioni. Scorri il dito sullo schermo verso il basso, partendo dal lato superiore (in alcuni casi potresti avere la necessità di usare due dita), quindi tocca l'icona Impostazioni a forma di ingranaggio collocata all'interno del menu apparso.
  9. 9
    Scegli l'opzione Applicazioni. Dovrebbe essere elencata al centro dello schermo.
  10. 10
    Seleziona l'app di terze parti da rimuovere. Scorri l'elenco di tutte le applicazioni installate sul dispositivo finché non individui quella che sta causando il problema, quindi selezionala.
  11. 11
    Premi il pulsante Disinstalla. Dovrebbe essere posizionato nella parte superiore dello schermo.
  12. 12
    Premi il pulsante OK quando richiesto. In questo modo l'app selezionata verrà disinstallata dal dispositivo.
    • A questo punto sei in grado di riavviare il dispositivo normalmente. Tieni premuto il tasto "Power" e scegli l'opzione Riavvia (in alternativa scegli l'opzione Spegni, quindi premi nuovamente il tasto "Power").

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Cellulari & Gadgets

In altre lingue:

English: Break Into Your Locked Android Device, Русский: восстановить доступ к вашему заблокированному устройству Android, Español: acceder a tu dispositivo Android bloqueado, Português: Quebrar o Bloqueio de um Dispositivo Android, Deutsch: Dein gesperrtes Android Gerät knacken, Bahasa Indonesia: Menjebol Perangkat Android yang Terkunci, Čeština: Jak se dostat do svého zamčeného zařízení s Androidem, Français: déverrouiller un appareil Android bloqué, العربية: كسر قفل جهاز Android الخاص بك, ไทย: เจาะเข้ามือถือ Android ที่ถูกล็อค, 한국어: 안드로이드 휴대폰 잠금 해제하는 법, Tiếng Việt: Truy cập vào thiết bị Android bị khóa, Nederlands: Inbreken in je vergrendelde Android apparaat, 日本語: Android端末のロックを強制的に解除する

Questa pagina è stata letta 16 489 volte.
Hai trovato utile questo articolo?