Una delle maggiori difficoltà che si presentano quando si migra a Ubuntu è avere l'accesso ai file di Windows. Fortunatamente questo non è un problema difficile da risolvere... ma conviene leggere le avvertenze prima di provare questa guida. Tutto ciò che è necessario fare è di montare la partizione di Windows dopo che si avvia Ubuntu. Naturalmente, il primo problema è determinare quale partizione contiene i file di Windows.

Passaggi

  1. 1
    Installa gparted (Sistema> Amministrazione> Synaptics Package Manager> cerca gparted, installalo e avvialo da Sistema>Partition Editor). Cerca la partizione NTFS, probabilmente è quella con Windows.
  2. 2
    Trovata la partizione, prendere nota del nome - dovrebbe essere qualcosa tipo /dev/hda2 o /dev/sda2, a seconda che i tuoi drive siano PATA, SCSI o SATA. Fa' attenzione: controlla che sia la partizione giusta montandola manualmente e leggendo i files.
  3. 3
    Apri il terminale (Applicazioni> Accessori> Terminale) e accedi come root digitando sudo -s e premendo Invio. Inserendo la password diverrai root. Come root devi fare attenzione a ciò che fai, potresti rovinare il sistema se commetti un errore, quindi concentrati. Digita la seguente linea nel terminale e premi Invio:
  4. 4
    mkdir /mnt/windows
  5. 5
    Potresti voler sostituire /mnt/windows con /mntdrv o un altro nome. Ora, avendo creato la cartella che contiene i tuoi file di windows, digita il seguente comando e premi Invio:
  6. 6
    mount -t ntfs /dev/sda2 /mnt/windows -o "umask=022"
  7. 7
    Assicurati di sostituire /dev/sda2 con il nome della partizione di windows di cui hai preso nota. Ora accedi al drive montato e verifica di poter leggere i files andando su Posizioni> Computer e navigando in /mnt/windows. Se vedi i files, tutto ok. Se no, hai montato il drive sbagliato: dismontalo usando unmount /dev/sda2, usando il nome del tuo drive.
    Pubblicità

Consigli

  • Avvia un editor di testo come root digitando gedit /etc/init.d/mountwinfs.sh. Incolla le linee per montare il drive e salvalo come /etc/init.d/mountwinfs.sh.
  • Se vuoi montare il drive di windows automaticamente ad ogni avvio, puoi farlo tramite uno script che si avvia allo startup. I comandi dovranno essere eseguiti come root e salvati in /etc/init.d. Dovrai usare gli stessi comandi usati manualmente, il resto delle linee sono solo commenti.

Pubblicità

Avvertenze

  • Fai sempre un backup prima di fare cambiamenti al sistema.
  • Verifica sempre il backup.
  • Metti in conto un po' di tempo per un eventuale recupero - non farlo in prossimità di una scadenza.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Configurare un Sistema Dual Boot con Windows 10 e Ubuntu 16.04

Come

Diventare Utente Root in Linux

Come

Disinstallare del Software da Ubuntu

Come

Controllare l'Indirizzo IP su Linux

Come

Installare Ubuntu su VirtualBox

Come

Formattare un Disco Rigido in Ubuntu

Come

Trovare un File in Linux

Come

Creare e Modificare i File di Testo su Linux Usando il Terminale

Come

Modificare la Password dell'Utente Root in Linux

Come

Catturare uno Screenshot sui Sistemi Linux

Come

Ottenere L'Accesso all'Utente Root in Ubuntu

Come

Formattare una Chiavetta USB Utilizzando Ubuntu

Come

Eseguire i File INSTALL.sh su Linux Usando il Terminale

Come

Usare Wine su Linux
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 15 063 volte
Categorie: Linux
Questa pagina è stata letta 15 063 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità