Come Accedere alla Posta Elettronica da un Computer non Tuo

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Utilizzare un Servizio Web di Accesso alla Casella di Posta ElettronicaControllare un Account IMAPAccedere a un Account di Posta Elettronica POP3 Tramite GmailScaricare le E-mail da un Account di Posta Elettronica POP3 Tramite Outlook8 Riferimenti

Quando scarichi i messaggi di posta elettronica ricevuti non fai altro che stabilire una connessione e accedere direttamente al server su cui sono memorizzati. Proprio per questo motivo, nel caso della maggior parte dei client di posta basati su interfaccia web, come ad esempio Yahoo! o Gmail, controllare la propria posta da un computer qualunque risulta essere un processo estremamente semplice, che consiste solamente nell’eseguire il login sul sito web del gestore della casella di posta. È bene ricordare tuttavia che accedere alle proprie e-mail tramite client che utilizzano il protocollo IMAP o il più popolare POP3 o POP risulta leggermente più complicato, soprattutto in termini di configurazione iniziale. In questi casi esistono diversi metodi per poter controllare i propri messaggi di posta non ancora letti. Sfortunatamente, dato che i client che usano il protocollo POP3 non salvano una copia dei messaggi sul server dopo averli scaricati, solo utilizzando il protocollo IMAP è possibile reperire tutti i messaggi di posta da un computer diverso dal proprio.[1]

1
Utilizzare un Servizio Web di Accesso alla Casella di Posta Elettronica

  1. 1
    Utilizza un servizio web per accedere alla casella di posta elettronica, ad esempio mail2web.com. Questo è di gran lunga il metodo più semplice per poter accedere ai propri messaggi di posta elettronica da qualunque computer in modo rapido e veloce. Questo tipo di servizi web, come ad esempio mail2web.com, non sono dei veri e propri gestori di posta elettronica tramite web, come ad esempio Yahoo! o Gmail, ma si limitano a inoltrare i messaggi di posta non ancora letti dal server indicato al computer da cui è stata inoltrata la richiesta. In questo modo è evidente che possono essere utilizzati per accedere alla propria posta da qualunque parte del mondo utilizzando qualunque dispositivo. Altri servizi come questo includono hightail.com, myemail.com e mail.com. Alcuni di questi siti richiedono di conoscere a priori l’URL del server di posta elettronica a cui si vuole accedere, ma se si utilizza il servizio offerto da mail2web.com, questa informazione non è necessaria.[2]
  2. 2
    Digita l’URL del servizio mail scelto all’interno della barra degli indirizzi del browser internet. In questo modo verrai reindirizzato alla pagina principale del sito relativo.
  3. 3
    Digita l’indirizzo di posta elettronica e la relativa password di accesso. Alcuni servizi di questo tipo potrebbero richiedere l’immissione di informazioni aggiuntive oltre all’indirizzo di posta elettronica e la relativa password, come ad esempio il tuo nome, ma in nessun caso ti chiederanno di fornire altre informazioni personali o sensibili. Tutti questi servizi dovrebbero essere sempre gratuiti e non dovrebbero chiederti altre informazioni personali oltre a quelle già indicate. In caso contrario, è bene scegliere di affidarsi a un altro sito web.
  4. 4
    Dopo aver consultato la posta elettronica, esegui sempre il logout. Il pulsante per effettuare il logout dal servizio è posto nell’angolo superiore destro della pagina. Proprio perché si suppone che tu non stia utilizzando il tuo computer, eseguire il logout al termine del lavoro è essenziale per impedire che le persone che utilizzeranno il computer dopo di te possano accedere alla tua corrispondenza elettronica senza difficoltà.
  5. 5
    Chiudi la finestra del browser internet. È molto probabile che il servizio scelto ti chieda automaticamente di chiudere la finestra del browser e di cancellare il contenuto della relativa cache dopo aver effettuato il logout dal tuo account di posta.
  6. 6
    Premi la combinazione di tasti “Ctrl+Shift+Canc” su sistemi Windows o “Command+Shift+Canc” su sistemi OS X. In questo modo la cache del browser internet in uso verrà svuotata, garantendo la sicurezza del tuo account e-mail.
  7. 7
    Fai attenzione alle limitazione di questo tipo di servizi web. Ricorda che utilizzando questo metodo per accedere a un account di posta elettronica che usa il protocollo POP potrai leggere solo i messaggi ricevuti nel lasso di tempo intercorso dall’ultima volta che hai controllato la presenza di nuove e-mail. In alternativa, puoi scegliere di accedere al tuo account di posta utilizzando dei client compatibili con il protocollo POP, come ad esempio Mozilla Thunderbird, Outlook Express, Outlook o Eudora.[3]

2
Controllare un Account IMAP

  1. 1
    Procurati le informazioni di accesso al tuo account di posta elettronica. In questo caso occorre conoscere il nome del server IMAP che gestisce la posta, il nome del server SMTP, il nome utente dell’account, la password di accesso, le porte di comunicazione da utilizzare per stabilire la connessione e sapere se è necessario usare il protocollo SSL (per criptare i dati). Gli account di posta elettronica che sfruttano il protocollo IMAP, dall’inglese “Internet Message Access Protocols”, memorizzano una copia di tutti i messaggi sul server, quindi è possibile scaricarli utilizzando qualunque client di posta IMAP, come ad esempio Mozilla Thunderbird, Outlook Express, Outlook o Eudora.[4]
  2. 2
    Configura un nuovo account. Per farlo, occorre semplicemente riportare le informazioni di accesso descritte nel primo passaggio all’interno di un client di posta elettronica compatibile con il protocollo IMAP (ad esempio Mozilla Thunderbird, Outlook Express, Outlook o Eudora). I prossimi passaggi di questa sezione ti guideranno nella configurazione di un account IMAP utilizzando Outlook 2010.
  3. 3
    Accedi al menu “Impostazioni account”. Per farlo, avvia Microsoft Outlook 2010, quindi seleziona la voce “Info” posta nel menu “File”.
  4. 4
    Accedi alla scheda “Posta elettronica”. Clicca la voce “Nuovo”, quindi seleziona l’opzione “Account di posta elettronica”. A questo punto premi il pulsante “Avanti” posto all’interno della finestra appena apparsa.
  5. 5
    Seleziona il pulsante di spunta relativo alla voce “Configura manualmente le impostazioni del server o tipi di server aggiuntivi”, quindi premi il pulsante “Avanti”.
  6. 6
    Scegli l’opzione “Posta elettronica Internet”, quindi premi nuovamente il pulsante “Avanti”.
  7. 7
    Seleziona il tipo di account “IMAP”. Questa opzione è posizionata all’interno della sezione “Informazioni server”.
  8. 8
    Inserisci le informazioni relative al tuo account di posta. Dovrai inserire il tuo nome, l’indirizzo e-mail, il nome utente, la password di accesso, l’URL del server IMAP4 e quello del server SMTP (che gestisce la posta in uscita).
  9. 9
    Completa la configurazione. Dopo aver inserito tutte le informazioni richieste e premuto il pulsante “Avanti”, premi il pulsante “Fine”. A questo punto dovresti avere accesso ai tuoi messaggi di posta elettronica direttamente tramite Outlook.
  10. 10
    Una volta che hai terminato di utilizzare il computer, ricordati di cancellare il tuo account da Outlook 2010. Questo passaggio è fondamentale dato che la macchina che stai usando non è tua; se non lo fai, chiunque dopo di te avrà accesso alla tua casella di posta elettronica.[5]

3
Accedere a un Account di Posta Elettronica POP3 Tramite Gmail

  1. 1
    Esegui l’accesso al tuo account di Gmail. Se non ne possiedi uno, puoi crearlo gratuitamente in modo semplice e veloce.
  2. 2
    Accedi al menu “Impostazioni” del tuo account. Per farlo, premi il pulsante a forma di ingranaggio posto nell’angolo superiore destro dell’interfaccia di Gmail, quindi seleziona l’opzione “Impostazioni”. A questo punto, accedi alla scheda “Account e importazione”.
  3. 3
    Seleziona la voce “Aggiungi un tuo account di posta POP3”. Verrà visualizzata una nuova finestra di dialogo in cui potrai inserire le informazioni relative all’account.
  4. 4
    Digita l’indirizzo di posta elettronica. Si tratta dell’indirizzo di posta dell’account POP3 da cui desideri scaricare i messaggi, e non di quello attuale di Gmail. Dopo aver fornito questa informazione, premi il pulsante “Passaggio successivo”.
  5. 5
    Digita il nome utente. Normalmente è identico all’indirizzo di posta elettronica, quindi include anche il dominio internet. Ad esempio, dovrai digitare “luca@pincopallo.it” anziché solamente “luca”.
  6. 6
    Inserisci la password di accesso. Si tratta della password che usi per accedere all’account di posta POP3 e non della password che utilizzi per accedere alla casella di posta di Gmail.
  7. 7
    Seleziona il server POP a cui collegarti. Normalmente questo URL dovrebbe essere simile a ‘’mail.dominio_indirizzo_di _posta.com’’ o ‘’pop. dominio_indirizzo_di _posta.com’’ (se non sei sicuro puoi effettuare una semplice ricerca con Google o consultare la sezione di supporto del sito web del gestore dell’account di posta elettronica).
  8. 8
    Assicurati di aver selezionato la porta “110”. Si tratta della porta di comunicazione predefinita, e non criptata, adottata dal protocollo POP3.[6]
  9. 9
    Premi il pulsante “Aggiungi account”. È situato nella parte inferiore destra della finestra di dialogo.[7]
  10. 10
    Consulta i tuoi nuovi messaggi. A questo punto sei in grado di accedere alle e-mail dell’account POP3 configurato direttamente dall’interfaccia web di Gmail.

4
Scaricare le E-mail da un Account di Posta Elettronica POP3 Tramite Outlook

  1. 1
    Accedi al menu “Impostazioni account”. Questa opzione è posta all’interno del menu “Strumenti”.
  2. 2
    Osserva la colonna “Nome”. Seleziona il tipo di account “POP3” a cui desideri accedere.
  3. 3
    Configura le impostazioni di accesso. Scegli se lasciare una copia dei messaggi di posta sul relativo server o se invece preferisci cancellarli una volta scaricati. Se hai optato per il primo scenario, prosegui premendo il pulsante “Modifica”, scegli la voce “Altre impostazioni”, quindi accedi alla sezione “Recapito” della scheda “Impostazioni avanzate”. Se invece hai optato per il secondo scenario, prosegui saltando il prossimo passaggio.
  4. 4
    Seleziona il pulsante di spunta “Lascia una copia dei messaggi sul server”.
  5. 5
    Configura le impostazioni di scarico dei messaggi. Scegli se desideri che i messaggi vengano scaricati automaticamente o se preferisci eseguire questa operazione manualmente. Se hai optato per questo secondo scenario, leggi i passaggi dal numero 9 al numero 11. Se invece hai scelto di scaricare la posta automaticamente, salta direttamente al passaggio numero 12.
  6. 6
    Posiziona il puntatore del mouse sulla voce “Invia/Ricevi” posta nel menu “Strumenti”. Vedrai apparire un nuovo menu a discesa.
  7. 7
    Seleziona l’account di posta POP3 da cui desideri scaricare i messaggi. In questo modo verrà visualizzato un nuovo menu a discesa.
  8. 8
    Seleziona l’opzione “Posta in arrivo”. Verranno visualizzati i nuovi messaggi di posta elettronica che sono stati scaricati.
  9. 9
    Posiziona il puntatore del mouse sulla voce “Invia/Ricevi” posta nel menu “Strumenti”. Vedrai apparire un nuovo menu a discesa.
  10. 10
    Seleziona la voce “Invia/Ricevi”. Verrà visualizzato un nuovo menu a discesa relativo alle opzioni disponibili. Scegli la voce “Definisci gruppi di invio/ricezione...”.
  11. 11
    Osserva la colonna “Nome gruppo”. Dalla finestra di dialogo apparsa, seleziona il nome del gruppo che contiene l’account POP3 in esame. A questo punto premi il pulsante “Impostazioni”.
  12. 12
    Configura le impostazioni. Seleziona i pulsanti di spunta “Includi gruppo in invio/ricezione” e “Pianifica invio/ricezione automatica ogni [numero_minuti] minuti”. In questo modo ti verrà chiesto di fornire l’intervallo di tempo, espresso in minuti e compreso fra 1 e 1440, che deve intercorrere fra un controllo e l’altro. Scegliendo il valore massimo (1440) la posta verrà scaricata automaticamente ogni 24 ore, mentre indicando 1 tale controllo verrà effettuato ogni 60 secondi.[8]

Consigli

  • Se stai utilizzando un computer non tuo o di pubblico accesso, non premere mai il pulsante “Ricorda password” del browser internet, altrimenti chiunque utilizzerà tale macchina in futuro sarà in grado di accedere al tuo account di posta elettronica.
  • Chiedi sempre l’autorizzazione al proprietario o al responsabile, prima di installare qualunque programma o di copiare qualsiasi file su un computer non tuo.
  • Se disponibile, usa sempre l’opzione “Questo non è un computer privato” o “Questo è un computer pubblico” durante la procedura di accesso alla tua casella di posta elettronica. In questo modo i cookie legati alla sessione scadranno non appena il browser internet verrà chiuso. Questo significa che, non appena chiuderai la finestra del browser, verrà eseguito automaticamente il logout dal tuo account di posta.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Internet

In altre lingue:

English: Retrieve E Mail from a Computer Other Than Your Own, Português: Recuperar Seus E mails Utilizando um Computador Alheio, Español: recuperar un correo electrónico desde una computadora que no es la tuya, Deutsch: Eine E Mail auf einem fremden Computer abrufen, Français: relever ses mails depuis un autre ordinateur que le sien, Bahasa Indonesia: Mengakses Surel dari Komputer yang Bukan Milik Anda, Nederlands: Je e‐mail ophalen vanaf een andere computer

Questa pagina è stata letta 54 811 volte.
Hai trovato utile questo articolo?