È una bella giornata d'estate, sei l'incaricato del barbecue e percepisci tutta la pressione data dalla responsabilità di preparare alla perfezione la carne e le verdure per tutta la famiglia e gli amici. La prima cosa da fare è capire come accendere il fuoco, possibilmente senza scottarti! Con un sacco di carbonella, del liquido infiammabile o una ciminiera di accensione (e parecchia pazienza) sei sulla buona strada per cucinare un pasto delizioso.

Parte 1 di 3:
Preparare il Barbecue

  1. 1
    Togli il coperchio e la griglia di cottura. In questo modo, hai accesso alla base che accoglie le braci.[1]
  2. 2
    Togli tutta la cenere e la sporcizia. Spazza via ogni residuo che si è depositato nel barbecue e gettalo nella spazzatura.
  3. 3
    Apri la presa d'aria inferiore. In questa maniera, il flusso d'aria alimenta le fiamme e aiuta la carbonella a bruciare.
    • Puoi chiuderla parzialmente quando inizi a cucinare per regolare la temperatura delle braci, ma assicurati che queste ricevano ossigeno a sufficienza, altrimenti il fuoco si spegne. Puoi usare il coperchio e le prese d'aria per gestire la temperatura interna del barbecue.
  4. 4
    Usa i bricchetti per un'accensione rapida e semplice. Molte persone preferiscono questo tipo di materiale perché prende fuoco facilmente, brucia a lungo e costa meno.[2]
  5. 5
    Scegli la carbonella di legna per ottenere un sapore intenso. Si esaurisce più rapidamente rispetto ai bricchetti, ma conferisce al cibo un sapore delizioso di affumicato.[3]
  6. 6
    Usa una miscela di carbonella e bricchetti. Così facendo, ottieni il classico sapore "barbecue" conferito dal carbone, ma allo stesso tempo puoi sfruttare la combustione duratura dei bricchetti.[4]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
con un Liquido Infiammabile

  1. 1
    Raggruppa la carbonella in una piramide sul fondo del barbecue. Il calore sale dal basso e i vari blocchi si incendiano gli uni con gli altri diffondendo il calore alla carbonella adiacente.[5]
    • Versa la carbonella o i bricchetti in quantità sufficiente a formare uno strato uniforme di braci sulla base del barbecue.
    • Per prolungare i tempi di combustione in una giornata fredda o umida, aumenta la quantità di carbonella.
  2. 2
    Versa una generosa quantità di liquido infiammabile sul materiale. Lascia che venga assorbito per 3-5 minuti, in modo che non venga consumato immediatamente dalle fiamme.[6]
    • Procedi con cautela per evitare schizzi di liquido infiammabile sul corpo; se questo dovesse accadere, cambia gli abiti o lava via accuratamente il prodotto prima di accendere il barbecue.
    • Se non hai il liquido infiammabile, metti un giornale impregnato di olio sotto la piramide di carbonella e incendialo attentamente con un fiammifero o un accendino.
  3. 3
    Aggiungi ancora un po' di prodotto per ammorbidire il carbone. In questa maniera si accenderà più in fretta.
  4. 4
    Accendi la carbonella con molta cautela, usando un fiammifero lungo o un accendino a collo lungo. Dai fuoco a 1-3 punti impregnati di liquido e lascia che le fiamme si diffondano ai pezzi più asciutti.[7]
  5. 5
    Concedi al materiale il tempo di bruciare per 10-15 minuti. Il carbone si scalda e il liquido si esaurisce; puoi iniziare a cucinare quando le braci si ricoprono di cenere bianca-grigiastra e sono incandescenti al centro.[8]
    • Aspetta che le braci siano pronte prima di iniziare a cucinare; se procedi prima che il fluido sia stato completamente consumato, le bistecche o il pollo avranno un sapore di petrolio![9]
    • Non aggiungere altro liquido una volta accese le fiamme, dato che non acceleri il processo e potresti anche ustionarti le mani.
  6. 6
    Distribuisci le braci con le pinze. I bricchetti andrebbero disposti sul fondo del barbecue, nello spazio adiacente alla zona in cui prevedi di mettere il cibo, in modo da ottenere una cottura uniforme.[10]
    • Per le verdure e le carni delicate come il pollo, disponi le braci in uno strato uniforme sulla base del barbecue.
    • Se devi cucinare del tagli di carne più spessi, come le bistecche, accumula più braci su un lato rispetto all'altro. Inizia la cottura sul lato "rovente"; quando la superficie esterna della carne ha raggiunto il colore che desideri, puoi terminare la procedura sul lato "freddo" della griglia.
  7. 7
    Rimetti la griglia al suo posto. Le braci sono roventi e il barbecue è pronto! È giunta l'ora di cucinare!
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
con una Ciminiera di Accensione

  1. 1
    Riempi la ciminiera con la carbonella. Versane a sufficienza per raggiungere il bordo superiore del dispositivo o un livello leggermente inferiore.[11]
  2. 2
    Aggiungi della carta di giornale sul fondo. Stropiccia alcuni fogli e incastrali nel recipiente, in modo che sia completamente pieno, ma senza correre il rischio di soffocare le fiamme.[12]
  3. 3
    Metti la ciminiera sulla griglia di cottura e dai fuoco alla carta. Usa un accendino o un fiammifero e indossa dei guanti di gomma resistente al calore.[13]
  4. 4
    Lascia che la carbonella bruci finché non si ricopre di cenere bianca-grigiastra. Concedile circa 20-30 minuti monitorando attentamente le fiamme.[14]
  5. 5
    Travasa le braci nel barbecue quando sono bianche e ricoperte di cenere. Solleva la griglia e mettila da parte, indossa dei guanti resistenti al calore e versa la carbonella rovente sulla base del barbecue; distribuiscila con le pinze e colloca nuovamente la griglia al suo posto. Le braci sono roventi, presta attenzione affinché non cadano fuori dalla base.[15]
    Pubblicità

Consigli

  • Ricorda di pulire accuratamente il barbecue dopo l'utilizzo.
  • Per semplificare ulteriormente le operazioni di accensione, cerca della carbonella o dei bricchetti che non hanno bisogno di liquido infiammabile. Esistono dei prodotti che puoi semplicemente inserire nel barbecue e incendiare senza alcun innesco. Segui attentamente le istruzioni riportate sulla confezione di qualsiasi materiale tu decida di usare.

Pubblicità

Avvertenze

  • Quando hai finito di cucinare, accertati che le braci siano completamente esaurite per evitare incendi; bagnale con abbondante acqua e verifica che siano abbastanza fredde al tatto prima di buttarle.
  • Usa dei dispositivi di sicurezza, come dei guanti speciali o quelli di gomma resistente al calore, per evitare ustioni.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Barbecue a carbonella
  • Bricchetti di carbonella
  • Carbone di legna
  • Accendino o fiammiferi
  • Liquido infiammabile
  • Ciminiera di accensione
  • Pinze o spatola
  • Guanti da barbecue o di gomma resistente al calore

wikiHow Correlati

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Mangiare i Cachi

Come

Accelerare la Lievitazione dell'Impasto

Come

Attenuare la Sensazione di Bruciore Causata dal Peperoncino

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Essiccare la Salvia

Come

Aprire una Scatoletta senza Apriscatole

Come

Mangiare con le Bacchette

Come

Bollire l'Acqua con il Microonde

Come

Preriscaldare il Forno

Come

Usare una Caffettiera Americana

Come

Aprire un Barattolo Sottovuoto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 254 427 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 254 427 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità