Un’abbronzatura sana e luminosa è considerata in molte parti del mondo una caratteristica esteticamente piacevole da ricercare, che può farci apparire più sani, attivi e magri di quanto siamo in realtà. Non è il caso, però, di diventare troppo scuri rischiando così la salute affinché le persone notino la nostra abbronzatura. Puoi far risaltare la tua abbronzatura prendendotene cura, usando qualche accessorio e indossando il giusto abbigliamento.

Parte 1 di 3:
Indossare i Colori Giusti

  1. 1
    Vestiti di bianco. È il colore più appropriato per mettere in risalto l’abbronzatura e quello migliore per far apparire la pelle più scura di quello che è. Il bianco luminoso funziona meglio sulla pelle dalle tonalità fredde, mentre il color crema è più adatto alle tonalità dorate.[1]
  2. 2
    Scegli diverse tonalità di blu. È un colore perfetto per far risaltare l’abbronzatura e funziona in tutte le sue tonalità, anche se alcune sono più adatte di altre. Le tonalità marine sono le migliori: scegli quelle calde del blu-verde per far risaltare l’abbronzatura, quelle più chiare per farla apparire più scura.[2]
  3. 3
    Opta per colori agrumati e fruttati. I colori come l’arancione, il giallo e il verde lime si intonano benissimo alle tonalità di pelle dorate. I colori agrumati faranno risaltare la lucentezza che la pelle ha preso in seguito all’abbronzatura (naturale o artificiale); i colori fruttati come anguria, melone e frutti di bosco contribuiranno a creare un contrasto con la pelle abbronzata.[3]
  4. 4
    Scegli il color corallo e le tonalità calde del rosa. Questi colori sono perfetti per aggiungere una lucentezza rosata alla pelle: prendili in considerazione se non ti piace indossare toni troppo accesi, ma vuoi comunque accentuare la tua abbronzatura.[4]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Scegliere gli Accessori Adatti e l’Acconciatura

  1. 1
    Indossa la giusta tonalità di smalto per unghie. Scegli una tonalità che si accompagni al tuo abbigliamento: il corallo, il bianco, l’arancione, l’azzurro e il rosso acceso sono ottime scelte per far risaltare l’abbronzatura. O.P.I, Essie e China Glaze sono alcune marche che producono queste tonalità, anche se è possibile trovarne di adatte alla propria abbronzatura pressoché di tutte le marche.[5]
  2. 2
    Scegli gioielli estivi. Alcuni tipi di gioielli esaltano l’abbronzatura più di altri. Braccialetti, catene e orecchini d’oro sono ottime opzioni in grado di far risaltare l’abbronzatura. Anche accessori bianchi come braccialetti (anche di cuoio intessuto) e perle la accentueranno: i diamanti o gli zirconi attireranno l’attenzione sulla tua abbronzatura in virtù del loro colore chiaro e della luminosità.[6]
  3. 3
    Indossa la terra abbronzante (o bronzer). Applicare il bronzer è un ottimo modo per rendere la pelle lucente anche senza abbronzatura; se invece sei già abbronzata, evidenzierà la lucentezza della tua pelle e scurirà leggermente l’abbronzatura sul viso. Per applicarlo procurati un pennello grande e morbido e immergilo nel prodotto, quindi applicalo su zigomi, tempie e naso.[7]
    • Assicurati di non esagerare con la terra abbronzante, ma di usarla in piccole quantità.
    • Non tutte le tonalità di bronzer potrebbero essere adatte alla tua pelle: chiedi consiglio a una specialista del trucco prima di acquistarlo.
    • Tra le terre abbronzanti raccomandate ci sono: Clinique True Bronze Pressed Powder Bronzer, bareMinerals Warmth All-Over Face Color e E.L.F Bronzer.
  4. 4
    Cambia il tuo colore di capelli. Non è necessario, ma potresti prendere in considerazione di cambiare tinta o di realizzare delle mèches. Alcune tonalità sono in grado di far risaltare l’abbronzatura meglio di altre: quelle bionde sono probabilmente le più indicate. Se la tua pelle ha una tonalità dorata scegli un colore caldo, come il biondo dorato; il biondo cenere e platino si addicono meglio a un incarnato freddo. Se non vuoi tingerti i capelli di biondo, puoi optare per mèches castano dorato o beige dorato per accentuare l’abbronzatura.[8]
    • Il rosa è un’altra tonalità che si sposa sorprendentemente bene con l’abbronzatura: le sue varianti accese o spente sono più adatte di qualsiasi altro colore.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Prendersi Cura della Propria Abbronzatura

  1. 1
    Abbronzati. Se non lo sei già, devi abbronzarti. Esistono modi diversi per farlo, alcuni più pericolosi di altri. Alcune possibilità sono:
    • Stendersi al sole. Per farlo dovrai trovare un luogo assolato, indossare un costume da bagno, applicare la crema solare e stenderti per almeno 30 minuti. Non stare al sole troppo a lungo: un’esposizione eccessiva può causare un cancro alla pelle.
    • Usare un lettino solare. È un metodo veloce, ma potenzialmente pericoloso. Puoi trovare un salone di abbronzatura vicino a te, pagare un abbonamento, quindi usarlo quante volte desideri. Tuttavia il lettino solare può aumentare la possibilità di contrarre un cancro alla pelle più di qualsiasi altro metodo.
    • Effettuare un trattamento di abbronzatura spray. Si tratta di un metodo sicuro per abbronzarsi. Puoi recarti presso un salone di abbronzatura nella tua zona e pagare per questo tipo di trattamento. L’abbronzatura spray non dura solitamente più di un paio di settimane e può macchiare i vestiti e le lenzuola, ma non compromette la salute della pelle.
    • Applicare un autoabbronzante. È il metodo più economico e sicuro per ottenere un’abbronzatura spray. Puoi acquistare uno spray o una crema e applicarli a casa: è molto economico e sicuro per la salute, ma può produrre un effetto innaturale e macchiare i vestiti.
    Consiglio dell'Esperto
    Diana Yerkes

    Diana Yerkes

    Estetista presso Rescue Spa NYC
    Diana Yerkes è la Principale Estetista del centro benessere Rescue Spa, a New York. Ha studiato estetica all'Aveda Institute e all'International Dermal Institute. È socia della comunità ASCP e possiede certificazioni nei programmi Wellness for Cancer e Look Good Feel Better.
    Diana Yerkes
    Diana Yerkes
    Estetista presso Rescue Spa NYC

    Abbronzati con cautela: i danni provocati dal sole possono danneggiare la pelle in modo irreparabile. Diana Yerkes, capo estetista presso Rescue Spa NYC, afferma: “Se si prende una scottatura solare a 20 o 21 anni, si può avere l’impressione di guarire completamente, ma questo tipo di danno si sviluppa nell’arco di molti anni in modo irreversibile. Pertanto è possibile non avvertirne le conseguenze fino a che non raggiungono i 40 o 50 anni d’età."

  2. 2
    Idrata la pelle abbondantemente. Idratala almeno 2 volte al giorno per mantenere l’abbronzatura sana e farla durare più a lungo. Applica l’idratante al mattino e alla sera: al mattino usa una crema con protezione solare, alla sera una crema idratante per il viso e il corpo.[9]
    • Eau Soleil latte corpo di Biotherm è raccomandato per il giorno, mentre dopo l’esposizione al sole è possibile usare il dopo sole di Crème Nacrée sempre di Biotherm.
  3. 3
    Applica un olio o una crema colorati. Insieme all’idratante usa uno di questi prodotti con filtro solare per un’ulteriore protezione dai raggi ultravioletti. I prodotti colorati daranno maggiore lucentezza alla tua pelle, la manterranno idratata ed eviteranno che si danneggi.[10]
    • Le creme BB sono un’ottima scelta: è possibile trovare creme colorate per esigenze specifiche, come pelle grassa, pelle secca e antietà.
    Pubblicità

Consigli

  • Usa sempre una crema solare con fattore protettivo da 15-30 in su. È possibile abbronzarsi anche con la crema solare, proteggendo allo stesso tempo la propria pelle.
  • Usa un esfoliante prima di applicare qualsiasi tipo di autoabbronzante, in modo da far durare più a lungo l’abbronzatura e farla apparire più omogenea.
  • Se hai la pelle chiara, non stare al sole troppo a lungo o ti scotterai. Rischierai di scottarti anche se decidi di prendere il sole senza avere già un minimo di abbronzatura.
  • Imposta un timer ogni 30 minuti ogni volta che decidi di prendere il sole: se ti addormenti, potresti scottarti in modo grave danneggiando la pelle.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se resti troppo tempo sotto il sole corri il rischio di sviluppare un cancro alla pelle, il che è molto pericoloso. Applica la crema solare ogni volta che vuoi abbronzarti.
  • L’autoabbronzante può far apparire la pelle arancione e striata: sii consapevole di questo se decidi di usarlo.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Fare il Tuo Profumo Personale

Come

Sistemare delle Scarpe che Fanno Male

Come

Restare Fresco Quando il Clima è Caldo

Come

Mettere i Lacci alle Scarpe

Come

Indossare Scarpe di Taglia più Grande

Come

Fare un Massaggio alla Schiena

Come

Restringere i Vestiti Lavandoli

Come

Creare Tagli sulle Sopracciglia

Come

Usare una Pietra Pomice

Come

Applicare le Unghie Finte senza Colla

Come

Snellire le Guance con Alcuni Semplici Esercizi

Come

Realizzare il Balayage

Come

Fare il Profumo (Metodo dei Fiori e dell'Acqua)

Come

Usare lo Shampoo Viola
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Diana Yerkes
Co-redatto da
Estetista presso Rescue Spa NYC
Questo articolo è stato co-redatto da Diana Yerkes. Diana Yerkes è la Principale Estetista del centro benessere Rescue Spa, a New York. Ha studiato estetica all'Aveda Institute e all'International Dermal Institute. È socia della comunità ASCP e possiede certificazioni nei programmi Wellness for Cancer e Look Good Feel Better.
Questa pagina è stata letta 816 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità