Scarica PDF Scarica PDF

Accoppiare i gechi leopardo può essere facile per qualcuno, meno per altri. In questo articolo, viene trattato il modo più semplice per farlo, che spesso è quello migliore.

Metodo 1
Metodo 1 di 4:
Preparare l'Accoppiamento

  1. 1
    Procurati una coppia di gechi leopardo, maschio e femmina. I maschi hanno delle sacche contenenti gli emipeni sotto la cloaca, mentre le femmine ne sono sprovviste. Entarmbi hanno una fila di scaglie a forma di V sopra la cloaca, ma solo quelle del maschio sono cave e producono cera. Questa sostanza serve loro per marcare il proprio territorio.
    • È meglio che sia tu stesso a verificare di avere effettivamente un maschio e una femmina, piuttosto che affidarti ai commessi nei grandi negozi di animali. I gestori di negozi più piccoli o gli esperti di rettili sono generalmente più affidabili.
    • Mai tenere due maschi insieme o combatteranno fino alla morte.
  2. 2
    Procurati una gabbia abbastanza grande per ospitare insieme maschio e femmina. I gechi possono essere tenuti insieme senza bisogno di separarli, a meno che non si aggrediscano violentemente a vicenda. Può capitare a volte che ci sia un po' di agitazione quando vengono messi insieme, ma smettono generalmente nel giro di una settimana.
    • Per una coppia avrai bisogno di un contenitore da 75 litri.
    • Puoi anche decidere di introdurre un maschio con 4-5 femmine; aggiungi 35 litri per ogni geco supplementare.
  3. 3
    Prepara l'incubatrice per le uova e un contenitore per la raccolta. A questo scopo puoi anche usare un contenitore di plastica con il coperchio. Taglia un foro di entrata su un lato e riempilo con del muschio umido.
  4. 4
    Assicurati di avere dei clienti che acquisteranno i cuccioli quando saranno pronti.

Metodo 2
Metodo 2 di 4:
La Riproduzione

  1. 1
    Introduci la femmina. Puoi farlo direttamente nella stessa gabbia, solitamente — se la femmina non è in salute NON cercare di accoppiarla: potrebbe morirne.
    • Le femmine devono avere almeno un anno di età e un peso ottimale. Metti un piatto poco fondo pieno di calcio e vitamina D3 in polvere che la femmina può leccare in caso di necessità. Le femmine usano la riserva di calcio per fare le uova e se queste riserve dovessero esaurirsi, morirebbe per una malattia ossea metabolica.
    • Provvedi a nutrirla generosamente con insetti cosparsi di calcio e assicurati che abbia sempre accesso all'acqua. La produzione delle uova affatica parecchio la femmina.
  2. 2
    Lascia che la natura faccia il suo corso. L'accoppiamento dovrebbe avvenire in una settimana.
    • Se noti che continuano a litigare, separali. In questo caso meglio verificare che non siano entrambi maschi. Se si tratta effettivamente di un maschio e una femmina, potrai riavvicinarli in un secondo momento.
  3. 3
    Prepara il contenitore di nidificazione nella gabbia. Le femmine scavano per deporre le uova, il contenitore serve ad assicurarti che abbiamo in effetti un posto per poterlo fare.

Metodo 3
Metodo 3 di 4:
Prendersi Cura delle Uova

  1. 1
    Nel giro di 4-5 settimane, le femmine deporranno le uova. Di norma, la vedrai scavare nel contenitore e deporre le uova a coppie. Dovrebbe essere facile capire se ha deposto le uova, soprattutto dal momento che sarà molto più magra.
  2. 2
    Raccogli le uova per l'incubazione. Rimuovile dal contenitore facendo attenzione a non ruotarle o scuoterle. A 24 ore dalla deposizione, l'embrione comincia ad attaccarsi alle pareti dell'uovo. Ruotare o scuotere un uovo ne può causare il distaccamento dell'embrione e l'annegamento, uccidendolo.
    • Prendi un bicchiere di plastica alto 5 centimetri e fai un'ammaccatura con un dito nel mezzo, proprio nel punto in cui andrai a mettere l'uovo.
    • Posiziona con cura l'uovo in questa ammaccatura e fai un segno nella parte superiore con un pennarello o una matita in modo da sapere qual è la parte in alto. Nel caso in cui l'uovo dovesse muoversi, potrai rimetterlo nel verso giusto sperando che non abbia subito alcun danno.
    • Se vuoi delle femmine, imposta l'incubatrice a una temperatura di 80-85°C, se volessi invece dei maschi, imposta a 90-95°C. Per ottenere un mix, imposta una temperatura intermedia!
  3. 3
    Osserva lo sviluppo degli embrioni. Dopo qualche settimana sarai in grado di "illuminare" le uova con un piccola torcia. Non è necessario toccare le uova, basta posizionarle in una stanza oscura e orientare la luce sul guscio, più vicino possibile. Dovresti poter vedere l'interno rosa con i vasi sanguigni rossi. Tanto più le uova sono in avanzamento, meglio vedrai i piccoli all'interno, come una macchia scura.
  4. 4
    Dopo circa 60 giorni, più o meno a seconda della temperatura di incubazione, le uova dovrebbero schiudersi.

Metodo 4
Metodo 4 di 4:
Prendersi Cura dei Piccoli

  1. 1
    Prepara le gabbie per i piccoli. Prima della schiusa, prepara delle piccole gabbie individuali. Puoi anche usare un contenitore da 38 litri con dei separatori in plastica in modo che ogni cucciolo abbia uno spazio a sé. Ogni gabbia deve avere una piccola ciotola d'acqua.
  2. 2
    Prepara dei piccoli grilli. I cuccioli cominceranno a mangiare entro uno o due giorni dalla schiusa.
  3. 3
    La cosa più importante è assicurarsi di avere spazio per tutti i cuccioli prima di far accoppiare i gechi leopardo. Una femmina può deporre da 12 a 20 coppie di uova all'anno, che significa 24-40 cuccioli!

Cose che ti Serviranno

  • Gabbia per gechi (75 litri per due, 35 litri in più per ogni ulteriore femmina)
  • Contenitore per il parto. Un contenitore tupperware o simile riempito di muschio per permettere alla femmina di partorire.
  • Un'incubatrice (di solito Perlite)
  • Parecchi grilli cosparsi di calcio per la crescita dell'uovo
  • Abbastanza posto per ogni cucciolo
  • Piccoli grilli per i cuccioli

wikiHow Correlati

Divertirsi col Proprio Geco LeopardoDivertirsi col Proprio Geco Leopardo
Prendersi Cura del Geco LeopardinoPrendersi Cura del Geco Leopardino
Prenderti Cura della Tua CoccinellaPrenderti Cura della Tua Coccinella
Creare un Habitat per le Tartarughe di TerraCreare un Habitat per le Tartarughe di Terra
Sopravvivere all'Attacco di un LupoSopravvivere all'Attacco di un Lupo
Tenere gli Inseparabili (Pappagallini) come Animali DomesticiTenere gli Inseparabili (Pappagallini) come Animali Domestici
Arrestare l'Attacco di un'OcaArrestare l'Attacco di un'Oca
Seppellire un Animale DomesticoSeppellire un Animale Domestico
Capire se il Criceto sta MorendoCapire se il Criceto sta Morendo
Prendersi Cura di una Lumaca DomesticaPrendersi Cura di una Lumaca Domestica
Convincere i Tuoi Genitori a Prenderti un CaneConvincere i Tuoi Genitori a Prenderti un Cane
Comprendere il Significato delle Posizioni delle Orecchie dei ConigliComprendere il Significato delle Posizioni delle Orecchie dei Conigli
Addestrare un ConiglioAddestrare un Coniglio
Far Uscire un Criceto dal LetargoFar Uscire un Criceto dal Letargo

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 13 518 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 13 518 volte.

Hai trovato utile questo articolo?