Scarica PDF Scarica PDF

L'accordatura in Drop D prevede di accordare la corda più alta, cioè la sesta della chitarra, sul Re invece che sul Mi, mantenendo le altre in accordatura standard. Questo tipo di accordatura viene usato nell'heavy metal, nell'hardcore e persino nella musica blues. Prima di accordare la tua chitarra in Drop D, dovrai accordarla normalmente (Mi, La, Re, Sol, Si, Mi). Per ottenere un'accordatura perfetta, dovresti sempre utilizzare un accordatore digitale. Una volta che hai ottenuto l'accordatura Drop D, riuscirai a eseguire facilmente i power chord e a suonare cover di canzoni scritte con questa accordatura.

Metodo 1 di 3:
Usare un Accordatore Digitale

  1. 1
    Acquista un accordatore digitale per chitarra. Puoi trovarlo su internet o in molti negozi di strumenti musicali per meno di 30 €. Puoi anche scaricare gratuitamente un'app sul tuo smartphone per accordare la chitarra. Alcuni accordatori possono essere collegati direttamente allo strumento, mentre altri devono semplicemente trovarsi vicino alla tua chitarra mentre suoni.[1]
    • Leggi le recensioni delle app o dell'accordatore digitale che desideri, prima di scaricarlo o acquistarlo.
    • Le marche più note di accordatori digitali sono Boss, D'Addario e TC Electronic.
    • Le app più usate per accordare la chitarra includono Guitar Tuna, Fender Tune e Pro Guitar Tuner.[2]
  2. 2
    Fai vibrare la corda più alta accanto all'accordatore. Accendi l'accordatore digitale e tienilo accanto alla chitarra. Suona la corda con un plettro e osserva lo schermo digitale dell'accordatore per controllare quale nota viene emessa dallo strumento. Nell'accordatura standard, questa corda deve riprodurre un Mi quando viene suonata a vuoto. L'accordatore digitale dovrebbe avere uno schermo su cui comparirà la nota che stai suonando e un ago che indica l'esattezza dell'accordatura. Quando l'ago è centrato, significa che la nota è accordata. Se l'indicatore invece è spostato a destra o a sinistra, la chitarra è scordata.[3]
    • Suonare una corda a vuoto significa farla vibrare senza premere alcun tasto del manico.
    • Se vuoi accordare la chitarra in Drop D a orecchio, devi assicurarti che le altre corde siano accordate correttamente, altrimenti non avrai nessun punto di riferimento per la sesta corda.
    • Se l'ago si trova a sinistra rispetto al centro, significa che la nota è troppo bassa. Se è a destra, la nota è troppo alta.
  3. 3
    Accorda la sesta corda in Re. Suona la corda più alta a vuoto. Sull'accordatore dovrebbe comparire la nota Mi. A questo punto, gira la chiavetta più vicina a te in senso antiorario e osserva lo schermo del dispositivo digitale. L'ago dovrebbe muoversi verso sinistra, finché la nota non cambia in Re. Continua a girare la chiavetta finché l'indicatore non arriva al centro della frequenza del Re. Adesso hai accordato la sesta corda della chitarra in Re.[4]
    • Mentre giri la chiavetta, sentirai cambiare la nota emessa dalla corda.
    • Se la tua chitarra è già accordata, sullo schermo dell'accordatore digitale dovrebbe comparire la nota Mi quando suoni la corda più alta.
  4. 4
    Accorda la quinta corda in La. Pizzica la seconda corta partendo dall'alto, cioè la quinta, mentre osservi lo schermo dell'accordatore digitale. Con l'accordatura standard, questa nota dovrebbe essere un La. Gira la chiavetta collegata alla corda che stai suonando fino a portare l'ago dell'accordatore al centro della frequenza.[5]
  5. 5
    Accorda la quarta corda in Re. Suona la terza corda partendo dall'altro, cioè la quarta, senza premere alcun tasto del manico e osserva quale nota compare sull'accordatore. Gira la chiavetta finché sull'accordatore digitale non vedi la nota Re quando l'ago si ferma al centro dello schermo.[6]
    • Se la chitarra è già parzialmente accordata, ti basterà girare leggermente la chiavetta per ottenere un Re.
    • È importante che la quarta corda sia accordata bene se hai intenzione di accordare la chitarra in Drop D a orecchio.
  6. 6
    Accorda le tre corde più basse in Sol, Si e Mi cantino. Ripeti lo stesso processo che hai adottato per le tre corde più alte, in modo da accordare anche le altre. La terza corda deve riprodurre un Sol, la seconda un Si e quella più bassa, cioè la prima, un Mi. Gira ciascuna chiavetta mentre pizzichi le corde per assicurarti che la chitarra sia completamente accordata.[7]
    • Iniziando dall'accordatura standard, sarà più facile accordare la chitarra in Drop D, sia che tu stia usando un accordatore, sia che tu stia cercando di farlo a orecchio.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Accordare in Drop D a Orecchio

  1. 1
    Pizzica la terza corda dall'alto. Prima di iniziare, usa un accordatore digitale per assicurarti che le corde siano in accordatura standard. La terza corda a partire dall'alto del manico, comunemente nota come la quarta corda, è un Re in accordatura standard. Suonala senza premere alcun tasto sul manico e otterrai un Re. In questo modo, stai suonando la corda "a vuoto".[8]
    • Dovrai ottenere lo stesso tono con la corda più alta, cioè la sesta.
    • Premendo i tasti, cioè i rettangoli che vedi sul manico, cambierai la nota che viene riprodotta.
  2. 2
    Pizzica la corda più alta mentre la quarta vibra ancora. Ascolta la differenza di tono tra la corda più alta (cioè la sesta) e la quarta mentre suonano contemporaneamente. Noterai una differenza, perché con l'accordatura standard la sesta corda è accordata in Mi, mentre la quarta in Re.[9]
    • Se la chitarra ha un'accordatura standard, suonando le due corde contemporaneamente dovresti ottenere note diverse.
    • Il tuo obiettivo è abbassare la nota emessa dalla sesta corda in modo da raggiungere il tono riprodotto dalla quarta.
  3. 3
    Gira la chiavetta della sesta corda fino a ottenere lo stesso tono della quarta corda. Gira in senso antiorario la chiavetta della sesta corda che si trova sulla paletta, in modo da abbassare la nota fino al Re. Ascolta le vibrazioni delle due corde e smetti di girare la chiavetta quando diventano uguali. Saprai di aver accordato correttamente la chitarra quando non senti alcuna distonia tra le due note, che avranno lo stesso tono.[10]
    • Per accordare una chitarra a orecchio, servono pratica ed esperienza.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Usare gli Armonici per Accordare in Drop D

  1. 1
    Sfiora il dodicesimo tasto della corda più alta. Premi delicatamente sopra la parte in metallo che divide l'undicesimo tasto dal dodicesimo della corda più alta, cioè la sesta. Quando vuoi riprodurre un armonico, sfiora la corda e rilasciala rapidamente.[11]
    • I tasti sono i rettangoli che vedi sul manico della chitarra.
    • Di solito, devi premere i tasti al centro quando suoni la chitarra, ma per ottenere gli armonici, sfiora la corda sopra la parte di metallo che divide i tasti.
    • Gli armonici sono suoni che vengono creati dalle vibrazioni tra le corde e il metallo dei tasti. Può essere più semplice riconoscere un armonico rispetto a una nota normale.
  2. 2
    Pizzica la sesta corda e lascia risuonare l'armonico. Pizzica la corda più alta mentre la sfiori delicatamente sopra la parte in metallo che divide l'undicesimo tasto dal dodicesimo, poi ascolta il suono metallico emesso dalla chitarra; quello è l'armonico. Ora devi imitare quel suono con la nota Re della quarta corda.[12]
  3. 3
    Pizzica la quarta corda a vuoto. Fai vibrare la quarta corda senza premere alcun tasto, cioè a vuoto, mentre l'armonico sta ancora suonando. Se la chitarra è in accordatura standard, dovresti sentire una differenza tra le note, perché la corda più alta sarà accordata in Mi, mentre la quarta in Re.[13]
  4. 4
    Gira la chiavetta della sesta corda finché le frequenze non diventano uguali. Gira la chiavetta collegata alla sesta corda finché i due toni non sono uguali. Quando le corde non sono accordate correttamente, le note saranno in contrasto e sentirai un suono vibrato provenire dalla chitarra. Quando il tono delle due frequenze diventa lo stesso, la chitarra è accordata in Drop D.[14]
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Chitarra
  • Accordatore digitale o applicazione per accordatura
  • Plettro

wikiHow Correlati

Imparare a Suonare la Chitarra da Autodidatta
Accordare un UkuleleAccordare un Ukulele
Imparare a Suonare il Pianoforte da AutodidattaImparare a Suonare il Pianoforte da Autodidatta
Leggere Tablature per Chitarra
Suonare l'UkuleleSuonare l'Ukulele
Suonare gli Accordi con la ChitarraSuonare gli Accordi con la Chitarra
Imparare le Scale sulla ChitarraImparare le Scale sulla Chitarra
Cambiare le Corde di una Chitarra ClassicaCambiare le Corde di una Chitarra Classica
Cambiare le Corde di una Chitarra
Accordare una Chitarra Acustica
Montare una Tracolla sulla Chitarra
Suonare il BassoSuonare il Basso
Suonare la Tromba
Suonare il Violino
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Aaron Asghari
Co-redatto da:
Chitarrista Professionista e Insegnante
Questo articolo è stato co-redatto da Aaron Asghari. Aaron Asghari è un Chitarrista Professionista e Solista del gruppo The Ghost Next Door. Ha conseguito una Laurea in Performance Musicale con la Chitarra presso il programma Guitar Institute of Technology a Los Angeles. Oltre a scrivere e a esibirsi con The Ghost Next Door, ha fondato la scuola Asghari Guitar Lessons, dove è anche il principale insegnante di chitarra. Questo articolo è stato visualizzato 26 226 volte
Categorie: Strumenti Musicali
Questa pagina è stata letta 26 226 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità