Una chitarra scordata non è decisamente musica per le orecchie. Poiché gli strumenti a corda tendono a scordarsi mano a mano che le corde si allentano, imparare ad accordare una chitarra acustica dovrebbe essere una delle prime cose che si insegnano ai principianti, per assicurarti che la tua chitarra suoni grandiosamente. Puoi imparare le basi dell'accordatura, come accordare il tuo strumento con più precisione e alcuni metodi alternativi per mantenere le corde intonate.

Parte 1 di 3:
Accordatura di Base

  1. 1
    Impara quali sono le note di ogni corda a vuoto. Sarà difficile accordare la chitarra se non sai a quali note corrispondono. A partire dalla corda più spessa e dal tono più basso, l'accordatura standard delle corde è la seguente:
    • E (MI basso)
    • A (LA)
    • D (RE)
    • G (SOL)
    • B (SI)
    • E (MI cantino - la corda più sottile)
  2. 2
    Identifica le chiavette corrispondenti a ogni corda. Segui ogni corda su fino alla chiavetta corrispondente per assicurarti di sapere quale chiavetta girare per accordare quale nota e in che direzione. Prima di consultare un accordatore, pizzica la corda un paio di volte e gira la chiavetta per tenderla (senso orario) o allentarla (senso antiorario).
    • A seconda della chitarra e di come sono state montate le corde, la direzione potrebbe essere diversa. Ecco perché è importante controllare prima. In ogni caso, considera questo lo standard per un'accordatura professionale, dal momento che è quella più efficace per mantenere lo strumento accordato.
  3. 3
    Pizzica ogni corda singolarmente e gira la chiavetta per ottenere la nota corretta. Se stai usando un accordatore elettronico, accendilo e confronta la nota visualizzata sul display. Pizzica ripetutamente la corda finché le due note non corrispondono. Puoi anche usare una traccia audio per accordare ogni corda, facendo una ricerca per "esempi di accordatura standard" su Google o YouTube.
    • Se la nota è crescente, abbassala girando la chiavetta per allentarla fino a ottenere quella giusta.[1]
    • Se la nota è calante, alzala girando gradualmente la chiavetta per tendere la corda, fino a ottenere quella giusta.
    • A questo punto, puoi usare la chitarra stessa per continuare ad accordare, un piano o a un qualsiasi altro strumento. Se per esempio stai suonando con un trombettista, chiedi un MI e usalo come riferimento per intonare la 6a corda (Mi basso).
  4. 4
    Usa il quinto tasto di una corda per suonare la nota di riferimento della corda immediatamente successiva. La nota al quinto tasto della 6a corda dovrebbe essere identica alla nota della 5a suonata a vuoto - sono entrambe un LA. Questo sistema assicura che gli intervalli tra le note siano identici, quindi anche se la chitarra non è intonata perfettamente, è comunque accordata relativamente a se stessa.
    • L'unica eccezione è per la 2a corda (SI). Per accordarla devi premere il quarto tasto sulla 3a corda (SOL).
  5. 5
    Strimpella un accordo o suona qualche nota per controllare gli intervalli. Una chitarra acustica è fatta di legno e la risonanza delle corde, anche quando sono accordate nel modo giusto, potrebbe non suonare esattamente perfetta. Suona un accordo di SOL o un'altro nella prima posizione per assicurarti che la chitarra sia accordata e suoni perfettamente. Fai dei piccoli cambiamenti se necessario.
    • La corda del SI, in particolare, dovrà solitamente essere un po' calante per ottenere un perfetto suono d'insieme. Sperimenta un po' e ascolta attentamente per assicurarti che la chitarra sia accordata.
  6. 6
    Suona la chitarra e riaccorda per 15-20 minuti dopo aver montato delle corde nuove. Le corde hanno bisogno di tempo per assestarsi quando sono nuove, nel senso che si scordano molto rapidamente. Per stabilizzarle, accorda la chitarra, quindi suona per qualche minuto. Riaccorda e ripeti, continuando a suonare finché non si assestano.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Accordare con più Precisione

  1. 1
    Investi in un accordatore cromatico di buona qualità. Il modo più facile e più accurato per accordare appropriatamente la chitarra è usando un accordatore elettronico che "legga" le note che suoni e che ti permetta di visualizzare su un display se la nota è calante, crescente e la direzione in cui girare la chiavetta per correggere. Fa praticamente tutto tranne che girare le chiavette al posto tuo.
    • Questi accordatori variano in prezzo e qualità, da quelli piuttosto economici a quelli più sofisticati che possono essere abbastanza costosi. Per incominciare, prendine uno economico o cerca opzioni gratuite online.
  2. 2
    Accorda la chitarra tendendo le corde, invece di allentare, quando possibile. Si tratta di un accorgimento importante per tutti gli strumenti a corda acustici, specialmente le chitarre. Questo ti permette di mantenere la corda in tensione in maniera più adeguata e mantenere l'accordatura dello strumento più a lungo.
    • Anche se la nota della corda è crescente (cosa che di solito non capita), gira la chiavetta per allentarla per poi tenderla fino a ottenere la corretta intonazione.
  3. 3
    Usa corde nuove. Le corde vecchie e vissute non resteranno accordate facilmente. Se devi riaccordare costantemente, o se cominciano ad arrugginirsi, considera l'idea di sostituirle con delle corde nuove che mantengano l'accordatura mentre suoni. La chitarra avrà un suono migliore e sarà molto più divertente esercitarsi.
  4. 4
    Lascia che si assestino. Accorda in maniera approssimativa e poi in modo gradualmente più accurato, specialmente se stai montando delle corde nuove. Le corde causano molta tensione (centinaia di chili di pressione) sula struttura della chitarra e le chitarre acustiche hanno bisogno di un po' di assestamento, in base al corpo e al legno adoperato per costruirle.
    • Non lasciarti prendere dalla frustrazione se accordi perfettamente la chitarra e si scorda nel giro di qualche minuto. È una cosa normale. Strattona un po' le corde in maniera da creare un po' di tensione extra, lascia che si assesti per qualche minuto e poi ricontrolla.
  5. 5
    Usa i tuoi occhi e le tue orecchie. Anche se è importante accordare in maniera precisa e dare all'accordatore elettronico i necessari meriti, è anche importante imparare ad ascoltare davvero le corde e riuscire a capire quando qualcosa che non va. Un chitarrista esperto non ha bisogno di avere l'orecchio perfetto o guardare l'accordatore per sapere che c'è qualche problema di intonazione. Ascolta le note mentre accordi e sarai in grado di accordare con più precisione.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Usare Metodi Alternativi

  1. 1
    Accorda la chitarra usando un pianoforte. Se hai un pianoforte acustico accordato e ben mantenuto, o una tastiera a portata di mano, e sei familiare con le note, un modo facile per accordare rapidamente la chitarra è suonare ogni nota sul piano e usarle come riferimento per accordare la corda corrispondente.
  2. 2
    Cerca accordatori e app gratis online. Molti dispositivi che generano note ed e-tuners sono disponibili per essere usati velocemente per accordare la tua chitarra. Uno molto efficace è l'accordatore di base disponibile nell'App Store della Apple. È super economico e super accurato. Fintanto che il telefono ha abbastanza carica, puoi accordare la tua chitarra.
  3. 3
    Usa la chitarra stessa per accordarla armonicamente. Potresti non riuscire a ottenere il tono perfetto, ma puoi almeno assicurarti che la chitarra sia accordata in modo appropriato rispettando gli intervalli delle corde a vuoto. Premendo il quinto tasto della 6a corda ottieni la nota LA. Quindi, per accordare la chitarra, puoi usare quella nota per accordare la 5a corda. È un buon metodo per controllare le relazioni fra una corda e l'altra dopo aver consultato un accordatore elettronico o anche solo per accordare la chitarra a se stessa in modo da poter suonare o esercitarti da solo.
    • Questo vale per tutti gli intervalli tranne che per SOL e SI (3a e 2a corda). Per quell'intervallo, premi la il quarto tasto della 3a corda (SOL), che dovrebbe essere un SI.
  4. 4
    Usa accordature alternative. Non devi sempre accordare le corde nella stessa vecchia maniera. Chitarristi famosi come Jimmy Page, Keith Richards e John Fahey spesso hanno usato accordature alternative per suonare alcune delle loro canzoni più conosciute, e le accordature alternative sono ottime per suonare Delta blues o con lo slide. Alcuni chitarristi preferiscono accordare la corda più bassa in RE, invece del MI, rendendo più facile suonare alcuni accordi e alcuni generi musicali.[2] Questo tipo di accordatura, per esempio, si chiama Drop-D. Altre comuni accordature alternative includono:
    • Accordatura irlandese (DADGAD)
    • Accordatura in DO aperto (CGCGCE)
    • Accordatura in RE aperto (DADF#AD)
    • Accordatura in SOL aperto (DGDGBD)
    Pubblicità

Consigli

  • Le corde di chitarra tendono di più a scordarsi quando sono molto vecchie, o nuove di zecca. Se sono troppo vecchie può essere impossibile mantenerle accordate.
  • Per prolungare la vita delle tue corde, puliscile dopo ogni uso con un panno in microfibra o con un detergente approvato.

Pubblicità

Avvertenze

  • Quando impari ad accordare una chitarra, ricorda che stringere troppo una corta può spezzarla e potresti ferirti.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Imparare a Suonare il Pianoforte da Autodidatta

Come

Imparare a Suonare la Chitarra da Autodidatta

Come

Leggere Tablature per Chitarra

Come

Imparare le Scale sulla Chitarra

Come

Suonare il Violino

Come

Cambiare le Corde di una Chitarra

Come

Cambiare le Corde di una Chitarra Classica

Come

Suonare l'Ukulele

Come

Montare una Tracolla sulla Chitarra

Come

Accordare un Ukulele

Come

Suonare la Batteria

Come

Suonare la Tromba

Come

Suonare gli Accordi con la Chitarra

Come

Collegare la Chitarra al Computer Portatile
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 22 821 volte
Categorie: Strumenti Musicali
Questa pagina è stata letta 22 821 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità