Il desiderio sessuale è legato a fattori fisici, psicologici ed emotivi. Se stai cercando di aumentarlo, esistono metodi naturali per influenzare questi fattori. Puoi aggiungere in un'alimentazione di per sé sana il consumo di alcuni afrodisiaci naturali, come i fichi e il cioccolato fondente, oltre a una serie di integratori fitoterapici. Mantenendoti attivo e imparando a gestire lo stress, potrai controllare i fattori psicologici che contribuiscono al calo della libido. Infine, se hai una relazione, anche comunicare in modo aperto con il partner è un passo avanti per risolvere il problema.

Metodo 1 di 4:
Prendere Integratori a Base di Sostanze Vegetali

  1. 1
    Comincia prendendo lo yohimbe per migliorare le prestazioni sessuali. È una pianta (da cui si ricava la yohimbina) usata nella produzione di un integratore definito "Viagra vegetale". Può migliorare le prestazioni sessuali e aumentare la libido stimolando l'afflusso di sangue che va a potenziare l'erezione e aumentare la resistenza. Chiedi un prodotto a base di yohimbe in farmacia.[1]
    • Segui le istruzioni relative alla posologia. Alcuni studi hanno dimostrato l'efficacia di questo integratore se si assumono 20 mg all'occorrenza, ma ogni azienda produttrice può suggerire una dose diversa.
    • Quando prendi lo yohimbe, evita il consumo di formaggio, vino rosso e fegato. Sono alimenti ricchi di una sostanza chiamata tiramina che può causare ipertensione se consumata assieme allo yohimbe.
    • Se stai prendendo un antidepressivo, consulta il medico prima di prendere lo yohimbe.
  2. 2
    Prendi il safed musli per un effetto simile al testosterone. Il safed musli è una pianta usata tradizionalmente per trattare i problemi sessuali. Alcuni studi hanno dimostrato che nei ratti ha un effetto simile al testosterone perché tende a migliorare le loro prestazioni sessuali e la frequenza dell'attività sessuale. Puoi trovare il safed musli sotto forma di integratore su Internet o in alcuni negozi di prodotti biologici.[2]
    • Negli studi condotti sugli effetti del safed musli sui ratti sono state utilizzate dosi di circa 200 mg per kg di peso corporeo. Leggi le istruzioni del prodotto per conoscere la posologia esatta.
    • Tieni presente che gli effetti del safed musli negli esseri umani non sono stati studiati a fondo, quindi non è detto che sia efficace al 100% sull'uomo. Potrebbe interagire con altri farmaci o compromettere alcuni problemi di salute, quindi è importante consultare il medico prima di prenderlo.
  3. 3
    Usa il ginseng per migliorare la circolazione sanguigna. Il ginseng è un'altra pianta utilizzata tradizionalmente per trattare i problemi sessuali. Gli studi sugli effetti negli animali suggeriscono che questo rimedio naturale potrebbe risultare affidabile. Il ginseng contiene antiossidanti ed è in grado di migliorare la funzionalità cardiovascolare (cuore). Questo effetto può incrementare l'afflusso di sangue e potenziare l'erezione, favorendo il desiderio sessuale.[3]
    • Il ginseng è un integratore molto diffuso. Dovresti trovarlo nelle erboristerie e in farmacia.
    • Segui le istruzioni relative alla posologia riportate nel foglietto illustrativo. La dose varia in base al tipo di prodotto, ma in alcuni casi è necessario prenderlo più volte al giorno.
    • Il ginseng agisce sulla circolazione sanguigna e sulla funzionalità cardiaca. Ciò vuol dire che, prima di usare un integratore a base di questa pianta, devi consultare il medico se sei affetto da disturbi cardiaci o assumi farmaci per il cuore o il sangue.
  4. 4
    Prendi un integratore contenente zafferano per migliorare la funzionalità erettile. Lo zafferano è stato usato per molto tempo come rimedio naturale per la disfunzione erettile e altri problemi sessuali. Gli studi dimostrano che è efficace nei ratti, ma non è chiaro se i suoi effetti siano inalterati anche negli esseri umani. Compralo in farmacia o nei negozi che vendono prodotti fitoterapici. Prova la dose giornaliera consigliata nelle istruzioni (generalmente 30 mg, divisa in due) e vedi se migliora le tue prestazioni sessuali o aumenta la libido.[4]
    • In caso di gravidanza o allattamento al seno, evita di assumere zafferano perché può causare contrazioni se consumato in quantità superiori a quelle raccomandate (5 g). Altri effetti collaterali non sono conosciuti.

Metodo 2 di 4:
Modificare l'Alimentazione per Aumentare la Libido

  1. 1
    Aggiungi afrodisiaci ai pasti. Puoi aumentare il desiderio sessuale aprendo semplicemente la dispensa o recandoti al supermercato. In effetti, sembra che molti alimenti, grazie alle loro proprietà afrodisiache, siano in grado di accrescere la libido in modo naturale, quindi provane alcuni quando senti il bisogno di uno stimolo sessuale. Secondo le prove scientifiche, i cibi con effetto afrodisiaco sono:[5]
    • Fichi;
    • Avocado;
    • Banane;
    • Noce moscata;
    • Chiodi di garofano;
    • Cioccolato fondente.
  2. 2
    Opta per il cocomero. Mangia una porzione di questo delizioso frutto se devi dare un piccolo incentivo al desiderio sessuale. Secondo alcune ricerche, può offrire un effetto simile a quello del Viagra. In altre parole, è in grado di combattere la disfunzione erettile rilassando i vasi sanguigni, e può anche migliorare la libido.[6]
  3. 3
    Non esagerare con lo zucchero. Elimina i dolci. Scegli spuntini e bevande più salutari al posto di merendine e bevande zuccherate. Secondo gli studi, esiste un legame tra l'assunzione di zuccheri e l'abbassamento del livello di testosterone, l'ormone che favorisce il desiderio sessuale maschile.[7]
  4. 4
    Evita i popcorn al microonde e le padelle antiaderenti. Sembra che non vi sia nessun collegamento, ma questi prodotti contengono elementi chimici chiamati acidi perfluoroalchilici (PFAS). Secondo le ricerche, sono collegate alla riduzione del desiderio sessuale e degli spermatozoi.[8]
  5. 5
    Mantieni il peso nella norma. Il peso corporeo non è di per sé un elemento che può incidere direttamente sul desiderio sessuale nelle persone. Tuttavia, il sovrappeso può favorire diverse patologie che vanno a influire sulle prestazioni sessuali e sulla libido, tra cui:[9]
    • Ipertensione;
    • Colesterolo alto;
    • Malattie cardiache.

Metodo 3 di 4:
Cambiare Stile di Vita

  1. 1
    Allenati con moderazione. Adotta un programma quotidiano di esercizi cardio e potenziamento muscolare. L'attività fisica migliora l'umore, la libido, la resistenza e l'autostima.[10]
    • Pianifica una sessione di esercizi cardio di 30 minuti per 3-4 volte a settimana.
    • Un semplice programma di esercizi cardio può includere corsa, nuoto e bicicletta.
    • Prova a potenziare i muscoli sollevando una coppia di manubri nei momenti morti (ad esempio, quando guardi la televisione) oppure pianificando 3-4 sessioni di 15 minuti di sollevamento pesi ogni settimana.
  2. 2
    Gestisci lo stress. Se sei sottoposto a un livello eccessivo di stress, ti senti senza energie, stanco, distratto e irritabile, e alla fine questa situazione compromette il desiderio sessuale. Cerca di ridurre lo stress nei seguenti modi:[11]
    • Meditando;
    • Praticando Yoga;
    • Dedicandoti a un hobby o una passione (ad esempio, puoi praticare uno sport, ascoltare musica o leggere);
    • Allenandoti regolarmente;
    • Dormendo 7-9 ore a notte.
  3. 3
    Tratta la depressione. Dal momento che è connessa alla riduzione della libido, cerca di gestire l'umore in modo naturale. Anche l'assunzione degli antidepressivi favorisce il calo della libido, quindi se trovi un metodo alternativo per trattare il problema, prenderai due piccioni con una fava. Esistono diverse soluzioni per iniziare a curare la depressione in modo naturale, tra cui:[12]
    • Andare in terapia;
    • Consultare il medico per informarsi sugli integratori a base di sostanze vegetali, sull'agopuntura o su altri trattamenti;
    • Praticare molta attività fisica e dormire;
    • Meditare.

Metodo 4 di 4:
Coinvolgere il Partner

  1. 1
    Confida il tuo problema alla persona che ami. Se hai problemi di libido e hai una relazione seria, non esitare a parlarne col tuo partner. La tensione e lo stress risultanti da pulsioni sessuali diverse possono peggiorare la situazione, ma potrai affrontarla se comunichi con chi ti sta accanto.[13]
    • Prova a introdurre l'argomento dicendo: "Vorrei ti fosse chiaro che non mi sono allontanato perché non ti trovo attraente. Penso che lo stress accumulato sul lavoro abbia prosciugato tutte le mie energie, ma adesso sto imparando a gestirlo".
    • Se credi che i problemi di coppia influiscano sul tuo desiderio sessuale, proponi la terapia di coppia anziché parlare direttamente di questo argomento con il partner.
  2. 2
    Rivolgiti a un terapeuta. Cerca un terapeuta specializzato in terapia di coppia. Se hai difficoltà a confidarti con la persona che ami, un professionista in questo campo può aiutarti ad apprendere delle tecniche per comunicare in modo aperto e delicato e, di conseguenza, risolvere o superare il problema.[14]
  3. 3
    Trovate il tempo per stare insieme. Anche se sembra poco naturale e spontaneo, prova a programmare dei momenti da trascorrere col tuo partner quando siete liberi entrambi. Se avete fretta o vi sentite talmente travolti dagli impegni quotidiani da non trovare il tempo per stare insieme, c'è il rischio che lo stress e i problemi di libido aumentino. Tuttavia, se stabilite un momento da dedicare solo a voi due, la scintilla del desiderio potrebbe riaccendersi.[15]
    • I momenti da trascorrere in coppia non devono essere concepiti esclusivamente per fare l'amore. In effetti, la possibilità di svolgere attività che non abbiano nulla a che fare con il sesso può incidere positivamente sulla libido. Cercate di uscire la sera, cimentarvi in qualche gioco o sport, guardare un film o dedicarvi a qualsiasi altra attività che volete fare insieme.

Consigli

  • Prima di modificare radicalmente l'alimentazione o l'attività fisica, consulta il medico per assicurarti di non correre rischi per la salute.
  • Se prendi integratori fitoterapici, segui attentamente tutte le indicazioni relative alla posologia.
  • Poiché gli integratori a base di sostanze vegetali possono interagire con terapie farmacologiche e causare complicazioni, consulta il medico prima di assumerli e chiedi informazioni sulle possibili interazioni.

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 009 volte
Categorie: Salute Uomo

Esonero di Responsabilità per le Informazioni di natura Medica

Il contenuto di questo articolo non è inteso come sostitutivo di un parere medico professionale, esame, diagnosi o trattamento. Dovresti sempre consultare un dottore o altri professionisti qualificati del settore dell'assistenza sanitaria prima di cominciare, cambiare o interrompere qualsiasi tipo di terapia medica.

Questa pagina è stata letta 1 009 volte.

Hai trovato utile questo articolo?