Scarica PDF Scarica PDF

Tutti nasciamo con dei talenti che ci distinguono dalla folla, dei tratti particolari che ci rendono ciò che siamo e che modellano le nostre vite. Se hai la dote del canto, del nuoto, se sei capace di portare avanti idee creative nel business o se pensi di essere un ottimo ascoltatore, devi avere la possibilità di coltivare e onorare ciò che ti rende unico. Realizzare i tuoi talenti e sentirti sicuro di condividerli con gli altri ti aiuterà a raggiungere il tuo pieno potenziale e a sentirti più soddisfatto nella vita. Se vuoi imparare ad acquisire fiducia in ciò che ti rende speciale, leggi questo articolo.

Metodo 1 di 3:
Riconosci i tuoi Talenti

  1. 1
    Sappi che qualsiasi cosa può essere un talento. Alcune persone riconoscono immediatamente le proprie doti, ma in altri casi può essere difficile identificare qualcosa come un talento. Qualunque tipo di attività che riesci a eseguire con maestria e semplicità, tutte le cose che per te sono naturali possono essere un talento. Come disse una volta George Lucas: "Ognuno di noi ha una dote: tutto sta nel cercare di scoprire di cosa si tratta". Quindi quali sono i tuoi talenti speciali?[1]
    • Forse hai dei talenti pratici. Magari sei un ottimo ciclista scalatore, sai saltare con la corda o sei un asso con lo yo-yo. Può darsi che tu sia un campione del surf o che vinca sempre la gara dei mangiatori di torte della tua città.
    • Forse i tuoi talenti sono più artistici o intellettuali. Magari sei un eccellente poeta, sai creare video per YouTube, sai tenere un discorso, vinci le gare di matematica o sai risolvere i cruciverba.
    • Può darsi che la tua dote sia quella di saper interagire con le persone. Sei un esperto dei social network, con 1500 amici su Facebook e 50 "mi piace" su ogni post? Forse sei la persona a cui tutti si rivolgono per avere un consiglio quando sono tristi, oppure hai il dono di creare battute divertenti che fanno ridere la tua famiglia?
  2. 2
    Scopri i tuoi talenti nascosti. Probabilmente hai delle doti che sono rimaste latenti sin da quando eri bambino, o dei talenti che non hai mai coltivato perché li ritenevi inutili. Forse li trovavi persino imbarazzanti. Ma se sei capace di fare qualcosa, fai in modo che diventi parte della tua vita. Se ignori i tuoi talenti, sentirai che nella tua vita manca qualcosa.
    • Un buon modo per capire quali siano i talenti che non riconosci consiste nel ripensare a ciò che ti piaceva fare quando eri bambino. I bambini trascorrono il proprio tempo a fare le cose che vengono loro più naturali. Che cosa ti rendeva più felice allora? Cosa riuscivi a fare per ore senza annoiarti? [2]
    • Analogamente, come trascorri il tuo tempo libero adesso? Quali attività riesci a svolgere tranquillamente per ore intere? Probabilmente le attività che fai con più piacere sono quelle in cui sei più dotato. Cucinare, aggiustare la macchina, vincere ai videogiochi e persino restare seduti e immobili a meditare possono essere dei talenti speciali.
  3. 3
    Non giudicare ciò che ti rende speciale. In ogni talento c'è qualcosa di speciale e di prezioso, non soltanto in quelli più notevoli e suggestivi ai nostri occhi come il canto lirico o lo snowboard professionale. Asseconda le tue doti innate e cerca di coltivarle tutte, invece di desiderare una particolare dote che non possiedi. C'è spazio per ogni tipo di talento, ognuno di noi ha un ruolo da giocare. Se lo riconoscerai, inizierai ad acquisire fiducia in te stesso.
    • Renditi conto che, proprio come tu non hai i talenti di tutti gli altri, così anche gli altri non possiedono i tuoi. Forse un tuo amico è un meraviglioso pittore, ma non ha la capacità che hai tu di saper raccontare storie accattivanti. Forse tuo fratello è il capitano di una squadra di calcio al primo posto in classifica, ma non ha la tua stessa sensibilità verso i sentimenti altrui, o il tuo spiccato senso estetico.
  4. 4
    Non farti soffocare dalle opinioni altrui. A volte i nostri talenti naturali rimangono nascosti, quando viviamo facendo soltanto le cose che secondo gli altri sappiamo fare bene. Quando vivi, lavori o vai a scuola in un ambiente che non apprezza i tuoi talenti, puoi sentirti confuso e non capire l'importanza delle tue doti. Ricorda che i tuoi talenti sono quelli che ti definiscono realmente come persona e non possono essere dettati dagli altri: sono parte integrante di te stesso.
    • Non vergognarti dei tuoi talenti, anche se nella tua cerchia di amici sono considerati "bizzarri". Sii certo che esistono altre persone che invece li considererebbero sorprendenti e speciali. Se nel tuo ambiente le persone non apprezzano le tue doti, guarda altrove. Cerca su internet i forum per persone che condividono i tuoi stessi interessi.
    • Forse ti è stato detto che i tuoi talenti sono stupidi o, peggio ancora, qualcosa di cui vergognarti. I nostri genitori, gli amici e la società possono spingerci a diventare qualcosa di diverso da ciò che siamo veramente. Non farti ostacolare dalle aspettative degli altri.
  5. 5
    Asseconda le tue doti. Sii riconoscente per averle ricevute in dono. È facile reprimere i tuoi talenti e sprecare il tuo tempo a desiderare quelli che non hai, infatti molte persone rimangono bloccate in questi pensieri negativi. Ecco perché, una volta che hai scoperto le tue doti e le hai assecondate, molti ti considereranno una persona molto fortunata. Leggere questo articolo rappresenta il primo passo di un percorso che ti porterà a riconoscere i tuoi talenti speciali e a scoprire come, coltivandoli, la tua vita risulterà molto più ricca e appagante. Ora sei pronto a far diventare i tuoi talenti una parte importante della tua vita: da oggi puoi iniziare a esercitarli per costruire la tua autostima.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Coltiva i tuoi Talenti

  1. 1
    Sviluppa i tuoi talenti. Il potere di essere molto bravo nel fare qualcosa è già dentro di te, ma questo non significa che sarai in grado di eccellere senza esserti allenato tanto. I musicisti più talentuosi del mondo passano ore e ore a esercitarsi ogni giorno, esplorando le profondità delle proprie abilità. Questo vale per qualsiasi tipo di talento: abbiamo la capacità naturale di metterlo in pratica, ma non capiremo fino in fondo dove può arrivare la nostra bravura se non ci esercitiamo costantemente. Appena sarai in grado di riconoscere e di "sentire" le tue doti naturali, la fiducia nelle tue capacità arriverà presto.
    • Cerca di mettere in pratica le tue doti il più spesso possibile. Non lasciare che si arrugginiscano. Ad esempio, se sei un comico di talento, recati spesso nei locali dove ci si può esibire liberamente per fare pratica. Nei giorni in cui non puoi esibirti, affina le tue battute o esercitati con i tuoi amici e familiari.
    • Concediti molto tempo da dedicare ai tuoi talenti. Potrebbe essere necessario riorganizzare l'agenda degli impegni settimanali per lasciare più spazio alle attività in cui esprimi le tue doti. I tuoi talenti devono diventare una delle priorità più grandi della tua vita.
  2. 2
    Impara tutto il possibile sui tuoi doni speciali. Fai qualche ricerca per saperne di più su come è possibile esplorarli e svilupparli. Il talento che desideri conoscere meglio può essere qualcosa che molti altri condividono, oppure può essere estremamente unico e raro: in ogni caso, ci sono sicuramente libri, articoli e interviste che ne parlano. Ecco alcuni suggerimenti per immergerti più in profondità nel mondo delle persone che condividono i tuoi talenti e per saperne di più su quelle che potrebbero essere le tue doti speciali:
    • Leggi libri e blog, guarda film e ascolta podcast sull'argomento.
    • Partecipa a forum online e iscriviti a gruppi formati da persone che condividono i tuoi interessi.
    • Partecipa a conferenze o segui corsi su argomenti correlati ai tuoi talenti.
  3. 3
    Cerca un mentore che possa insegnarti quello che non sai. Trovare un buon tutor o un punto di riferimento che ti aiuti a sviluppare il tuo talento è qualcosa di inestimabile. Cerca persone che hanno coltivato lo stesso talento e possano condividere la loro saggezza con te, per aiutarti a crescere. Ad esempio, se sei un venditore bravo ma inesperto, presta attenzione alle persone che sono state in azienda più a lungo di te e hanno molto da insegnarti sui segreti del commercio.
    • La relazione tra un tutor e il suo allievo è gratificante per entrambe le persone. L'allievo trae vantaggio dall'esperienza del tutor e dalla sua guida, mentre il tutor prova la soddisfazione di condividere la sua sudata conoscenza con qualcun altro e, grazie alla ventata di freschezza portata dal giovane apprendista, acquisisce una nuova prospettiva.
    • Trovare un buon mentore non è sempre facile, ma puoi comunque trovare una persona a cui ispirarti. Se nel tuo ambiente non conosci nessuno che sia disposto a prenderti sotto la propria ala protettiva, puoi sempre trovare informazioni sulle persone cui vuoi ispirarti leggendo libri o facendo ricerche e letture su internet. Non aver timore di entrare in contatto con queste perone inviando loro un’e-mail o scrivendo su Twitter!
  4. 4
    Dopo ogni fallimento, rialzati. Solo perché hai del talento nel fare qualcosa non significa che saprai farla sempre alla perfezione. Quando commetti degli errori, cosa che capiterà ogni tanto, non mollare. Se ogni volta che sbagli ti blocchi come se fossi davanti a un muro, non realizzerai mai pienamente le tue potenzialità.
    • Cerca di imparare dagli errori che hai commesso, per non ripeterli una seconda volta. Come disse l'indiscusso talento Thomas Edison a proposito della sua invenzione più famosa: "Non ho fallito 1000 volte, la lampadina è stata inventata dopo 1000 tentativi".
    • Non aver paura di chiedere consigli e aiuto per sviluppare i tuoi talenti.
  5. 5
    Non preoccuparti di ciò che pensa la gente. Il viaggio alla scoperta dei tuoi talenti può confondere qualcuno e incutere timore in altri. Forse eri solito uscire con gli amici ogni venerdì e sabato sera, ma adesso dedichi più tempo alla scrittura. Può darsi che i tuoi genitori non siano contenti perché hai lasciato tutte le attività extrascolastiche a cui non sei più interessato per dedicarti esclusivamente al talento che vuoi coltivare. Non sempre le tue decisioni saranno capite perfettamente dagli altri, però, man mano che acquisti fiducia e orgoglio in quello che stai facendo, le persone che ti stanno accanto capiranno che i tuoi talenti sono parte integrante della tua identità e che non puoi più farne a meno. [3]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Prova Orgoglio per i tuoi Talenti

  1. 1
    Condividi i tuoi talenti con altre persone. Uno degli aspetti positivi delle nostre doti particolari è che possiamo usarle per donare gioia alle altre persone. Pensa a come puoi usare e condividere i tuoi talenti per rendere il mondo migliore. Condividili con i tuoi amici, con la tua famiglia e con persone nuove, per trarre il meglio dai doni che hai ricevuto quando sei nato.
    • Pensa alla gioia che provi quando gli altri condividono con te i loro talenti. Le tue canzoni, le tue ricette e le tue battute preferite non avrebbero mai visto la luce se i loro creatori non avessero sentito il bisogno di condividerle con il mondo.
    • Anche se il tuo talento non è immediatamente condivisibile, ci sarà comunque un modo per usarlo a beneficio degli altri. Per esempio, se sei bravo a meditare, puoi organizzare un gruppo di meditazione o semplicemente spiegare agli altri come possono trarre benefici da questa esperienza.
  2. 2
    Insegna agli altri le tue doti speciali. Dopo aver fatto pratica e aver acquisito fiducia ed esperienza, potresti insegnare quello che hai imparato ad altre persone. Chi ha il tuo stesso talento, ma è ancora inesperto e poco allenato, può servirsi della tua esperienza!
    • Considera la possibilità di fare da tutor, di tenere dei corsi o di fondare un'associazione.
    • Potresti anche scrivere un libro, iniziare un blog oppure organizzare un forum online.
  3. 3
    Pensa alla possibilità di fare della tua dote la tua professione. Se hai un talento che ti appassiona così tanto da volerlo fare per molte ore tutti i giorni, potresti trovare un modo per ricavarne un compenso. Il luogo privilegiato in cui talento, desiderio e denaro si incontrano rappresenta per molte persone il lavoro dei loro sogni. Se pensi che possano esserci persone pronte a pagare per vederti esprimere i tuoi talenti, prova a farne un lavoro.
    • Alcune persone non vogliono trasformare i loro talenti, che fanno per puro divertimento, in un lavoro remunerato. Trasformare l'abilità nel canto o nella recitazione in una carriera lavorativa, ad esempio, comporta uno sforzo notevole e non sempre è un percorso facile. Se preferisci continuare il tuo lavoro usuale e dedicarti alle attività che preferisci nel tempo libero, non c'è niente di male.
    • In ogni caso, saresti più felice se il tuo lavoro ti permettesse di mettere in pratica almeno uno dei tuoi talenti. Se sei una persona creativa, cerca di trovare un modo per esprimere la creatività nel tuo lavoro, anche se ti dedichi alla pittura solo nei fine settimana. Se sei capace di ascoltare e risolvere i problemi, puoi usare queste doti in ambito lavorativo, pur non volendo diventare un terapista.
  4. 4
    Sii propenso a esplorare nuovi talenti. Non c'è motivo di limitare le tue possibilità pensando che le tue doti siano solo quelle che già conosci. Infatti, con l'esperienza e la fiducia che si acquisiscono nel corso della vita, spesso si scoprono nuovi talenti nascosti. Tutte le volte che provi a fare qualcosa di nuovo, potresti scoprire una dote che non sapevi di possedere. Impara a scoprire, a riconoscere e a coltivare i tuoi doni, senza alcun limite.
    Pubblicità

Consigli

  • Cimentati in nuove attività. Magari qualcosa che pensavi di fare malissimo in realtà è perfetta per te!
  • Le attività sportive come calcio, nuoto, corsa o pallacanestro possono essere considerate delle doti; inoltre ti mantengono in forma e in buona salute.
  • Allena i tuoi talenti: più ti eserciti, più diventi bravo.
  • Fai ciò che ami e ama ciò che fai!
  • Non lasciare che gli altri ti impediscano di fare ciò che vuoi. Desideri fare qualcosa? Provaci!
Pubblicità

wikiHow Correlati

Evitare di PiangereEvitare di Piangere
Dimenticare Volontariamente le CoseDimenticare Volontariamente le Cose
Fare in Modo che un Desiderio si Realizzi da un Giorno all'AltroFare in Modo che un Desiderio si Realizzi da un Giorno all'Altro
Rafforzare il CarattereRafforzare il Carattere
Liberarsi dalla RabbiaLiberarsi dalla Rabbia
Superare l'IperemotivitàSuperare l'Iperemotività
Sconfiggere la DepersonalizzazioneSconfiggere la Depersonalizzazione
Piangere e Sfogare le EmozioniPiangere e Sfogare le Emozioni
Trovare la Tua PassioneTrovare la Tua Passione
Trovare Te StessoTrovare Te Stesso
Sviluppare la propria ResilienzaSviluppare la propria Resilienza
Determinare il tuo Tipo di Personalità Myers BriggsDeterminare il tuo Tipo di Personalità Myers Briggs
Diventare Felice Quando Sei TristeDiventare Felice Quando Sei Triste
Migliorare l'AutostimaMigliorare l'Autostima
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 138 volte
Categorie: Sviluppo Personale
Questa pagina è stata letta 2 138 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità