Stai arredando una nuova cucina? Oppure hai finalmente deciso di rimpiazzare i tuoi vecchi coltelli? Così come avviene per la maggior parte degli utensili da cucina, ci sono molte cose da tenere in considerazione quando si acquistano dei nuovi coltelli. Ce ne sono di tutte le varietà, il che può anche indurre in confusione, ma seguendo i passaggi di questo articolo è possibile trovare i coltelli giusti, quelli che userai per gli anni a venire.

Parte 1 di 2:
Decidi che Tipo di Coltelli Acquistare

  1. 1
    Determina il budget. Quando si fa un acquisto è necessario pianificarlo a dovere, e fissare un budget può semplificare di molto l’operazione. Nel nostro caso, l’entità della spesa dovrebbe basarsi sulle tue reali necessità in cucina, non sui consigli dei grandi chef.
    • Non farti condizionare troppo dall’avere a disposizione un budget limitato. In commercio ci sono molti buoni coltelli di marche e stili differenti.
  2. 2
    Pensa alle tue necessità. La domanda che devi porti è: che tipo di coltelli uso ogni giorno? Se non riesci a stabilire quali sono le tue necessità, fai una lista di attività che, in cucina, implicano l’uso di un determinato tipo di coltello. Ad esempio: tagliare pane e pomodori, sbucciare la frutta, sfilettare il pesce, ecc. Usa la lista per stabilire quali tipi di coltello ti servono.
  3. 3
    Decidi se acquistare i singoli coltelli oppure un set. Ci sono dei pro e dei contro in entrambe le scelte; nel prendere la decisione, concentrati sulle tue reali necessità e sul budget a tua disposizione.
    • Se generalmente usi un numero limitato di coltelli e hai pochi soldi da spendere, acquistare ogni singolo coltello potrà permetterti di risparmiare denaro e puntare su una miglior qualità del prodotto.[1] Inoltre, acquistando solamente ciò che ti serve davvero, non dovrai mettere da parte dei coltelli che, con ogni probabilità, non userai mai.
    • Se il tuo budget ti permette di acquistare un gran numero di coltelli (dei quali hai realmente bisogno), acquistare un set ha più senso. Molti set includono: un coltello multiuso, un coltello per sbucciare e un coltello da chef. In alcuni è incluso un blocco in cui riporre i coltelli e uno strumento per affilare le lame.
  4. 4
    Determina quali sono i tipi di coltello che ti servono. Se non riesci a stabilire cosa ti serve davvero, consulta la lista che hai stilato nel passaggio 2 e confronta le tue necessità coi tipi di coltello elencati qui di seguito:
    • Seghettato: è l’ideale per tagliare il pane, i pomodori e le torte. Scegli un coltello abbastanza lungo, che ti permetta di tagliare agevolmente le pagnotte più grosse.[2]
    • Da pane: simile al coltello seghettato, ma dalla lama leggermente ricurva; affonda più facilmente nella crosta.[3]
    • Per spelare: un coltellino in grado di svolgere svariati compiti: togliere il torsolo ai frutti, tagliare e sbucciare frutta e ortaggi.[4]
    • Da chef: è probabile che la maggior parte dei compiti presenti sulla tua lista possa essere svolta con questo tipo di coltello.[5] Tagliare a dadini la verdura, affettare la carne e sminuzzare gli aromi sono solo alcuni esempi.
    • Santoku: un coltello dalla dentellatura concava che sta guadagnando molta popolarità; viene usato per affettare, tagliare a cubetti e sminuzzare gli ingredienti.[6]
    • Ci sono molti tipi di coltello pensati specificatamente per svolgere determinati compiti: disossare, sfilettare, coltelli da formaggio, da bistecca, mannaie, ecc. Se hai bisogno di tutti questi coltelli, considera l’ipotesi di acquistare un set.
  5. 5
    Scegli il tipo di lama. Le lame in acciaio al carbonio sono molto affilate, ma necessitano di molte cure, perché arrugginiscono e tendono a smussarsi facilmente.[7] Le lame in acciaio inossidabile non arrugginiscono ma sono più difficili da affilare.[8] I coltelli in acciaio al carbonio inossidabile combinano il meglio di entrambe le lame: non arrugginiscono, si affilano facilmente e restano affilati.[9]
    • Il budget che hai a disposizione influirà molto sulla scelta del materiale della lama, dato che spesso le lame inossidabili in acciaio al carbonio sono più costose di quelle in semplice acciaio al carbonio o in acciaio inossidabile.
  6. 6
    Scegli tra un coltello forgiato, full-tang o stampato. I coltelli forgiati hanno la lama composta da un unico pezzo di metallo, mentre la lama dei full-tang prosegue all’interno del manico.[10] Solitamente questi coltelli sono più resistenti di quelli stampati, le cui lame vengono ricavate da un nastro d’acciaio e poi fissate al manico.
    • Spesso i coltelli stampati sono più leggeri di quelli forgiati e full-tang e, per tale motivo, il loro bilanciamento non è dei migliori.[11]
  7. 7
    Scegli il tipo di impugnatura. I coltelli possono avere il manico in legno, plastica o acciaio inossidabile. Le impugnature in legno possono essere molto comode, ma hanno bisogno di una certa manutenzione per evitare che si sbreccino o vengano attaccate dai batteri.[12] I manici compositi o in plastica hanno bisogno di una cura minore e possono essere modellati per garantire una presa migliore; ma col tempo è possibile che si rompano.[13] I manici in acciaio inossidabile sono i più resistenti, ma possono diventare scivolosi; i coltelli con questo tipo di impugnatura sono piuttosto pesanti.[14]
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Acquista i Tuoi Coltelli

  1. 1
    Segnati quali ditte producono i coltelli che hai sulla lista. Tieni sempre presente il budget che hai a disposizione.
    • Prendi nota di quali coltelli sono disponibili online e quali lo sono solamente in negozio. Se i coltelli che ti interessano sono reperibili solo in negozio, informati su quali negozi della tua zona li vendono.
  2. 2
    Vai al negozio e maneggia il coltello che intendi acquistare. Prova le sensazioni che il coltello ti dà, la comodità dell’impugnatura. Pensi che potresti usarlo agevolmente? Valuta attentamente il bilanciamento della lama.
    • Prova anche i coltelli che non sono presenti sulla lista. Potresti scoprire di trovarti meglio con un coltello col manico in legno piuttosto che con uno col manico in metallo, o viceversa.
  3. 3
    Confronta tra loro i prezzi dei coltelli che hai selezionato. Prendi in considerazione i prezzi dei negozi online e confrontali con quelli dei negozi tradizionali. Una differenza di prezzo significativa potrebbe indirizzarti definitivamente verso un tipo di coltello piuttosto che un altro.
  4. 4
    Individua il posto migliore dove fare l’acquisto. Se hai intenzione di acquistare i tuoi coltelli presso un negozio del posto, informati se faranno dei saldi nell’immediato futuro. Se acquisti online, considera sempre i costi di spedizione.
    • Indipendentemente dal negozio che hai scelto, informati sulle norme di restituzione del prodotto.
  5. 5
    Acquista coltelli o set di coltelli che abbiano almeno un anno di garanzia. Oltre a essere un indice di serietà, la garanzia ti darà la possibilità di sostituire eventuali articoli difettosi.
    • Leggi attentamente le informazioni sulla garanzia del prodotto. Certe azioni, come ad esempio lavare il coltello in lavastoviglie, affilare la lama in maniera scorretta o staccarla, potrebbero annullarne la validità.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Scongelare i Gamberi Surgelati

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Accelerare la Lievitazione dell'Impasto

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Usare una Pietra Refrattaria

Come

Servire il Foie Gras

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Congelare i Gamberi

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Piegare un Tovagliolo di Stoffa

Come

Bollire l'Acqua con il Microonde

Come

Usare una Caffettiera Americana

Come

Sostituire il Bicarbonato di Sodio

Come

Affilare un Coltello
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 592 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 2 592 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità