Londra è una delle più (se non la più) città eccitanti ed eclettiche del pianeta. Inoltre, è uno dei posti più visitati del mondo. Usa questa guida per conoscere The Big Smoke come un abitante locale.

Passaggi

  1. 1
    Cerca di avere l'attitudine giusta.
    • Ricorda che sei un ospite in una nuova città. Non andare in giro come un turista appariscente. Cerca di mantenere la voce a un volume ragionevole ed evita di attirare l'attenzione su te stesso con delle esigenze arroganti o lamentandoti di quanto le cose siano diverse rispetto a quello a cui sei abituato.
    • Apprezza il tuo privilegio. Ti trovi in un Paese unico che si distingue per un patrimonio ricco ed esclusivo, piuttosto differente dal tuo. Non aspettarti che le cose siano come nel tuo Paese. In molti casi verrai sorpreso, magari quando ordinerai da un menù o quando andrai a farti la pedicure. Accogli queste cose con naturalezza e sii grato nei confronti delle differenze culturali.
    • Avere delle buone maniere è fondamentale presso la cultura britannica. Mai evitare di dire “Please” e “Thank you”. Se ti scontri con qualcuno per strada, scusati. E, per l'amor di Dio, non passare davanti a nessuno in una fila!
  2. 2
    Conosci i londinesi.
    • Preparati alla diversità. In quanto cuore dell'Impero Britannico, Londra assistette a un'immigrazione di massa dai Caraibi, dall'India e da varie parti del Medio Oriente al principio del XX secolo. Tale immigrazione non è sicuramente cessata al giorno d'oggi. L'influsso è stato di una scala tanto imponente che molte persone sono riuscite a mantenere la propria lingua e i propri accenti nonostante il passare delle generazioni: due persone apparentemente indiane che vedi parlare nella propria lingua in un piccolo negozio locale potrebbero essere nate e cresciute in Inghilterra, e lo stesso potrebbe valere per i loro genitori. A Londra, più che in qualsiasi altra zona dell'Inghilterra, gli stereotipi di quella che è l'”inglesità” si sono rotti, dunque evita di fare delle banali supposizioni riguardo alla provenienza di qualcuno. Per esempio, in questa metropoli si parlano più di 350 lingue (100 di più che a New York) e i bambini di colore o asiatici superano quelli bianchi per una proporzione di 2 a 1. Analogamente, le religioni praticate sono tante, da quella locale a quella tipica di una qualsiasi altra area del mondo; ci sono agnostici, devoti e persino fondamentalisti. Un solo vagone della metropolitana, contenente soltanto cittadini inglesi, può spesso contraddistinguersi per un numero sorprendente di culture. In tempi recenti, i nuovi immigrati hanno cominciato ad arrivare dall'Europa dell'Est e dalla Cina (per non menzionare i turisti!). Londra è davvero una capitale del mondo.
    • Non farti scoraggiare dalla natura riservata dei londinesi. Come gli abitanti di qualsiasi altra città dal ritmo frenetico, essi hanno delle vite caotiche e sono piuttosto presi da quello che stanno facendo e da dove stanno andando. E possono essere piuttosto riservati. Potresti notarne uno guardarti sospettosamente nel caso tu offra troppe informazioni personali al primo incontro. Potrebbe essere complicato per i visitanti emotivamente espressivi “leggere” un londinese. Essi possono essere estremamente gentili, ma non aspettarti di metterti a parlare sul Tube con dei completi sconosciuti. Prenditi del tempo e non sciorinare la tua storia di vita e i tuoi problemi personali per, diciamo, almeno 15 minuti dopo le presentazioni. Una volta che viene stabilito un buon livello di familiarità, la compostezza dei britannici si affievolisce un po'.
    • Se possibile, intraprendi dei contatti sociali prima di arrivare in città (internet è un mezzo incredibile per farlo). In questa maniera, ti farai dei nuovi amici prima ancora di partire e, con i tuoi compagni di viaggio, potrete scoprire Londra dal punto di vista vantaggioso di un vero londinese. E, sebbene gli abitanti della metropoli siano impegnati nel corso della loro vita diurna, molti, all'uscita dal lavoro, si lasciano trasportare dal loro lato sociale frequentando e incontrando altra gente nei ristoranti e pub o persino mostrando ai visitatori la loro Londra.
    • Avvicinati al senso dell'umorismo meravigliosamente secco e autocritico dei londinesi. Essi hanno elevato la minimizzazione a una forma d'arte. Sei stato preso alla sprovvista dalla pioggia e ti sei inzuppato dalla testa ai piedi? Hai solo preso un po' di umidità, niente di grave.
  3. 3
    Vestiti come un londinese.
    • Donne: Le donne londinesi in generale indossano vestiti casual, i jeans sono molto comuni. Naturalmente possono aver bisogno di essere più eleganti per andare a lavorare, ma, nel tempo libero, lo stile informale regna sovrano.
    • Uomini: Anche gli uomini londinesi si vestono informalmente: jeans, maglioni e così via. Come le donne, anch'essi potrebbero avere la necessità di indossare capi più eleganti per andare all'ufficio, i completi sono la norma di solito. Pur andando nei posti “posh” come la Royal Opera House, è possibile optare per un outfit casual. L'unica eccezione è rappresentata dalle serate di gala (quando i prezzi sono astronomici).
  4. 4
    Impara la lingua.
    • Se sei abituato a parlare l'inglese statunitense, troverai tante parole usate per identificare oggetti alle quali gli americani associano significati completamente diversi. Non prendi l'"elevator" (“ascensore”), prendi il "lift". È il tuo "mobile" (cellulare), non il tuo "cell phone". Chiedi dove si trovano "the toilets", i "loos", i "ladies'" o i "gents'" (bagni), non "the restroom". Il "tube" o l'"underground", non il "subway". Il termine "subway", per i londinesi, si riferisce al sottopassaggio, o a una catena di fast food. Su Wikipedia troverai una lunga lista di termini britannici piuttosto rari da trovare nell'inglese americano; clicca qui.
    • Concedi il beneficio del dubbio alle frasi poco familiari. Tieni in considerazione lo slang a rima cockney. In effetti non viene utilizzato da molte persone, ma occasionalmente qualcuno lo farà. Chiedi spiegazioni e cerca di avere un grande senso dello humor quando lo usano.
    • Preparati alla varietà di accenti. Con l'avvento dell'Unione Europea, Londra ora accoglie persone provenienti da tutto il continente, non solo dal Regno Unito. La quantità e la varietà degli accenti ti sorprenderanno! Se hai dei problemi nel capire qualcuno, potresti sempre sorridere e acconsentire, ma solitamente è meglio chiedergli di ripetere. E ciò va fatto dicendo "Pardon me?", non "What?", che può essere considerato poco educato. In ogni caso, come ha fatto notare Nancy Mitford, dire "Pardon" invece di "What?" potrebbe far credere che la persona che lo pronuncia appartenga alla working class. Prova a dire "Sorry?" e a sostenere la conversazione usando il buon senso. Le culture sono complicate.
    • Qualsiasi cosa tu faccia, non fingere di avere l'accento inglese. È molto scortese e i nativi capiranno istantaneamente che non sei della zona.
  5. 5
    Gira per Londra.
    • Mappe. Per quanto ci siano molte mappe turistiche in vendita, la migliore da comprare è la piccola (o mini) London A-Z (pronunciato “ei tu zed”), che è un minuscolo atlante portatile con delle mappe di Londra che si estendono per un raggio di circa 10 km dal centro della città verso ogni direzione. Inoltre, ha un indice con ogni singola strada, stradina e piazza nella città, quindi puoi sempre capire dove ti trovi. Come se non bastasse, ha pure le mappe della London Underground e altre informazioni utili. Esiste anche una versione più grande, la quale si estende per approssimativamente 25 km verso l'esterno, ma non ti sarà molto utile, a meno che non pianifichi di visitare i sobborghi. Puoi vedere le mappe anche in tutte le stazioni, presso la maggior parte delle pensiline dei bus e alle fermate di bus (la lettera rossa sulla parte superiore del cartello della fermata di bus mostra dove ti trovi sulla mappa).
    • Quando chiedi come arrivare da qualche parte, non troncare i nomi delle strade o dei posti. Magari negli Stati Uniti è normale riferirsi a Madison Street con l'appellativo Madison, ma questo non funziona in Gran Bretagna. E può confondere, dal momento che molti luoghi e vie condividono i loro nomi con altre città e cittadine inglesi. Per esempio, se il tuo albergo è nei pressi di Liverpool Street (una grande stazione ferroviaria nella City of London) e chiedi delle indicazioni per Liverpool, potresti essere diretto verso la City of Liverpool, città natia dei Beatles (e ricorda che molti turisti vogliono effettivamente visitarla). Lo stesso vale per Gloucester (Road), Leicester (Square), Oxford (Street/Circus), Lancaster (Gate) e persino Buckingham (Palace).
    • Dintorni. Londra è suddivisa in dozzine di aree chiamate “boroughs”. Chelsea, Kensington e Knightsbridge propongono ottime occasioni per lo shopping e adorabili caffè, wine bar e pub. Soho, Shoreditch, Camden e Clerkenwell offrono una fantastica vita notturna. St. John's Wood, Maida Vale e Primrose Hill sono delle aree tranquille e residenziali. Covent Garden, il South Bank e il West End si caratterizzano per i numerosi artisti di strada, teatri, bar e ristoranti.
    • Trasporto pubblico. Londra ha una delle reti di trasporto pubblico (chiamato “public transport”) più estese del mondo.
      • Il sistema del London Underground (comunemente chiamato anche Tube) è particolarmente facile da capire, specialmente se parli inglese. Compra una Oyster Card in una qualsiasi stazione. Sette giorni di spostamenti illimitati sul Tube e/o sugli autobus nelle zone 1 e 2 ammonteranno a una ragionevole tariffa unica. Se vuoi sapere se alcune linee non sono operative o se una stazione è stata temporaneamente chiusa, clicca sul sito del London Underground per ricevere delle informazioni aggiornate minuto per minuto. Quando ti muovi nelle stazioni, ricorda che il lato sinistro delle scale mobili viene utilizzato solo dalle persone che camminano: se non hai intenzione di salire o di scendere a piedi, resta sul lato destro.
      • Controlla sempre i correnti malfunzionamenti del sistema o le chiusure delle linee quando entri in una stazione: sono frequenti e potrebbero obbligarti a procedere mediante un'altra via. Ricorda che in estate non c'è l'aria condizionata nella metro, eccetto sulla linea Metropolitan e sui treni più nuovi sulle linee Circle, District e Hammersmith & City.
      • Il DLR (acronimo di Docklands Light Railway) è un altro sistema metropolitano di Londra che serve le Docklands, l'East End e la City of London. I suoi treni, che sono più leggeri di quelli dell'Underground, sono privi di macchinisti: il loro movimento da una stazione all'altra viene controllato da un computer. Contrariamente all'Underground, il sistema è predominantemente sopra il livello del suolo, con sole quattro stazioni sottoterra.
      • Esistono due tipi di taxi: i Black Cabs e i Minicabs. I primi sono i tradizionali taxi londinesi, quelli che hai visto migliaia di volte, anche se non sono tutti neri al giorno d'oggi. I Black Cabs tendono a rappresentare l'opzione più costosa perché le tariffe degli autisti sono regolamentate. Un Black Cab, legalmente indicato con l'espressione “Hackney Carriage”, può lasciar salire i passeggeri dal parcheggio dei taxi o quando viene chiamato da qualcuno per strada. Dopo aver chiamato un Black Cab, comunica all'autista dove vuoi andare attraverso la finestra ubicata sul lato del passeggero, e poi sali sul retro della macchina. Raggiunta la destinazione, scendi dal veicolo e paga l'autista attraverso la finestra dei passeggeri. Una mancia modesta è apprezzabile, magari puoi arrotondare quello che risulta essere il costo del viaggio per pagare in maniera conveniente e rapida.
      • L'alternativa è il Minicab, che deve sempre essere prenotato in anticipo e quasi sempre costerà di meno di un Black Cab per i viaggi più lunghi. Il risparmio ottenuto utilizzando un cab prenotato può essere sostanziale, particolarmente se vuoi andare o venire dall'aeroporto. I Minicab possono essere identificati mediante il prominente sticker del TfL (“Transport for London”) con la scritta “Private Hire” sul parabrezza posteriore e la licenza di identificazione del Public Carriage Office all'interno. Le compagnie di minicab generalmente operano 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e i loro numeri di telefono possono essere reperibili sulle Yellow Pages. Un numero in aumento di imprese di minicab accetta le prenotazioni sul web (attraverso i loro siti o mediante i portali di prenotazione di taxi, sempre più disponibili), e ciò è particolarmente conveniente per chi viene dall'estero e vuole prenotare un viaggio prima di arrivare a Londra.
      • Come molte grandi città, Londra ha degli orari di punta ferocemente affollati, che si manifestano tra le 8am e le 9.30am e poi tra le 4.30pm circa e le 6pm. Evita di viaggiare in questi orari se puoi, ma, se proprio devi, è meglio farlo contro il flusso del traffico, che va fuori Londra durante l'ora di punta mattutina e verso l'interno durante l'ora di punta serale. I treni, la metropolitana e gli autobus di solito sono estremamente zeppi, lenti e spiacevoli in questi momenti della giornata.
  6. 6
    Uscire fuori a cena e mangiare bene pur disponendo di un budget limitato.
    • I ristoranti a Londra sono tanti e diversi tra di loro e competono con quelli di tante altre città mondiali, come, per esempio, New York e San Francisco. Se opti per un ristorante britannico, sicuramente troverai piatti tipici inglesi, come il “lamb shank”, sulla maggior parte dei menù. I ristoranti di questo calibro sono parte di un fenomeno relativamente nuovo e i loro standard sono adeguati a quelli della maggioranza degli esercizi di ristorazione di livello medio.
    • Se ti piace il cibo etnico, Londra è la città che fa al caso tuo. La scelta è tantissima, dai kebab take-away agli angoli delle strade ad alcuni dei ristoranti indiani più raffinati. Queensway è un'eccellente strada per provare un po' di tutto dalla cucina marocchina a quella afgana. Edgware Road è famosa per la sua cucina del Medio Oriente. Per il cibo cinese, vai a Chinatown, a Soho.
    • Il brunch del weekend è molto popolare a Londra e fornisce una grande opportunità per girare in diverse aree. Ti farà anche risparmiare perché il brunch è sempre più economico della cena. Esistono alcuni ottimi blog dove troverai dei consigli dati dagli insider su dove fare il brunch, come londonbrunchreviewsbyarea.blogspot.com e londonreviewofbreakfasts.blogspot.com.
    • È normale aspettare diversi minuti prima di essere visti da un membro dello staff. Solo nei migliori ristoranti i camerieri controllano con attenzione per sapere se hai bisogno di qualcosa. In genere, dovrai ordinare, ti serviranno il cibo e poi dovrai fare un cenno con la mano a qualcuno affinché ti portino il conto o qualsiasi altra cosa che tu voglia. Se ordini l'acqua con il pasto, ricorda che, probabilmente, dovrai pagare per una bottiglia intera, a meno che tu non richieda specificamente quella di rubinetto.
    • Una mancia del 10% per il buon servizio, ma solo in questo caso, è la percentuale generale. Assicurati di controllare lo scontrino, perché essa potrebbe già essere inclusa, tipicamente elencata con l'espressione “Service Charge”. Se mangerai regolarmente in un certo ristorante o bar, sii generoso. Ti ricorderanno e ti tratteranno di conseguenza.
    • È una buona regola controllare il conto in ogni ristorante in cui mangi. I camerieri possono commettere degli errori.
    • Non è comune riempire gratuitamente i bicchieri o le tazze dopo che il cliente finisce la bevanda. Negli Stati Uniti, per esempio, ogni ristorante riempie più di una volta gratis i bicchieri dei clienti ed è normale farlo. Tuttavia, a Londra, questo non succede. La maggior parte dei ristoranti ti porterà una bottiglia/lattina, e tutto termina lì se non paghi per ordinarne un'altra. Alcuni ristoranti, come Pizza Hut o Harvesters, offrono l'opzione gratuita, ma in genere ciò non avviene.
    • Per quanto riguarda le bevande gassate, la scelta non è ampia come negli Stati Uniti. A Londra, se sei fortunato, ti verranno proposte quattro bibite, ovvero la Coca o la Pepsi, la Diet Coke, la Sprite o la 7UP e la Fanta. Sebbene tu possa comprarne di altri tipi nei negozi, i ristoranti di solito offrono solo queste quattro. Inoltre, molte soda americane, come la Root Beer o la Grape Soda, non vengono vendute nella capitale inglese.
  7. 7
    Pianifica il tuo itinerario.
    • Il London Eye può regalare un'eccellente vista della Central London. È specialmente interessante al tramonto.
    • Il Tamigi. Londra è stata costruita su questo fiume. Su entrambi i lati del corso d'acqua verrai bombardato da attrazioni dalla valenza storica, artistica, architettonica e politica: il Big Ben, le case del Parlamento, la London Eye, il Tate Modern, il Tower Bridge e lo Shakespeare's Globe Theatre, giusto per citarne qualcuna.
    • I musei di Londra sono tra i migliori al mondo e, a eccezione delle mostre speciali, l'ingresso è gratuito al pubblico. Il Victoria and Albert Museum, a Knightsbridge, è ricco di articoli usati nella vita quotidiana inglese di migliaia di anni fa.
    • Assistere a uno spettacolo a Londra è un must assoluto! Tutto si concentra nel West End. Theatreland si contende la scena con la Great White Way oltreoceano. E, benché gli show maggiori attraggano la maggior parte dei turisti, gli abitanti locali sanno di dover trovare le produzioni delle prestigiose compagnie teatrali, come la Old Vic. Per i biglietti economici di ingresso al teatro, accertati di dare un'occhiata al botteghino TKTS (il più celebre è situato nella Leicester Square).
    • Approfitta della fantastica scena musicale londinese. È una bellissima opportunità vedere i concerti delle band prossime alla fama mondiale. Camden e il trendy East End di Londra sono degli ottimi punti di partenza.
    • Hai bisogno di fare attività fisica? I parchi e gli spazi verdi di Londra sono riconosciuti in tutto il pianeta. Unisciti ai londinesi per una corsa pomeridiana o per un po' di esercizio al Regent's Park, a Primrose Hill, al Kensington Park o all'Hyde Park. Sono tutti caratterizzati da eccellenti percorsi e bellissimi scenari.
    • Londra ha alcuni dei più raffinati negozi europei. In effetti, molti la considerano la capitale della moda dell'Europa. Assicurati di cogliere l'opportunità di girare tra alcune delle boutique high end. Ne troverai molte su Bond Street, su Regent's Street e su Knightsbridge. Il mercato di Dover Street, a Mayfair, è particolarmente rinomato nei circoli benestanti di Londra.
  8. 8
    Non tralasciare le misure di sicurezza.
    • Quando ti sposti sul Tube o cammini nei posti affollati, stai attento. Tieni la borsa e le tue altre cose d'occhio. Noterai dei cartelli di avvertenza sui borseggiatori nelle aree maggiormente frequentate dai turisti. Un ladro può portarsi via il tuo zaino senza che tu nemmeno te ne accorga, dunque stai attento. Comunque, non devi spaventarti: è generalmente sicuro usare i mezzi pubblici e andare in giro a piedi di notte.
    • Mai lasciare la borsa sul sedile al tuo fianco quando sei nella metropolitana, in un ristorante o in un caffè all'aperto. Inoltre, se appendi il cappotto in un ristorante, assicurati di non lasciare alcun oggetto di valore, come il cellulare, nelle tasche.
    • Sii sempre cosciente di quello che succede intorno a te e comportati di conseguenza. Non frugare nella borsa né contare i soldi nel portafoglio quando sei sulla metropolitana o fermo per strada.
    • Se ti allontani dai tragitti più percorsi potresti finire in un'area meno sicura e tranquilla rispetto a quelle tourist-friendly. Procedi sempre con cautela.
    Pubblicità

Consigli

  • Alcuni negozi londinesi hanno delle regole in fatto di abbigliamento, dunque controlla sempre!
  • Se viaggi dall'America del Nord e usi un cellulare acquistato in questo continente, informati se funzionerà con la rete GSM, giacché negli Stati Uniti non è disponibile il CDMA. Presta anche attenzione agli alti addebiti, magari è meglio noleggiare un telefono da compagnie come Fonmigo, Mobal o SIMsmart prepaid.
  • Se andrai al teatro, cerca di andare alle “matinees”, di sabato e di mercoledì o di giovedì, invece di acquistare ai botteghini. Cerca solo di arrivare al teatro circa 30 minuti prima che si aprano le tende e potrai, di solito, ottenere un ottimo posto a un prezzo conveniente. A volte però si registra il sold out!
  • Vuoi prenderti una pausa da Londra? Allora puoi visitare alcune delle Home Counties (le contee che circondano la capitale della Gran Bretagna). Esse sono il Buckinghamshire, l'Essex, l'Hertfordshire (che si prouncia “hart-fad-shiir”), il Berkshire (che si pronuncia “bark-shiir”), l'Hampshire, il Kent, il Surrey, l'East Sussex e il West Sussex.
  • Evita il contatto visivo con gli sconosciuti sui mezzi pubblici, viene considerato scortese. Anche le conversazioni ad alta voce sono irritanti per gli altri passeggeri, e lo stesso vale per quelle telefoniche. Inoltre, si crede che sia poco educato portare lo zaino in spalla sui treni, tienilo ai piedi o indossalo al contrario. Ciò è pure consigliabile per tenerlo al sicuro dai borseggiatori.
  • Se vai a Londra in estate, assicurati di selezionare un albergo con un buon sistema di aria condizionata, giacché molte stanze di hotel non hanno una sufficiente aerazione trasversale e, senza aria condizionata, potresti trovare che la tua camera sia troppo afosa e calda. Ricorda: in qualsiasi stagione dell'anno la visiti, il Tube sarà sempre di 10 gradi più caldo che l'esterno, dunque vestiti a strati e preparati a rimuoverli e a rimetterli addosso!
  • Se vuoi fare la spesa, opta per supermercati come Tesco, Asda-Walmart, M&S Foods e Sainsbury's, dove puoi anche comprare dei piatti già pronti e degli snack da tenere nella stanza dell'hotel.
  • Per legge, devi avere minimo 18 anni per comprare l'alcool.
  • Fermati presso una newsagent, ovvero un'edicola, e compra delle riviste britanniche. Sono fantastiche per farti un'idea di qual è la cultura popolare londinese e del Regno Unito in generale. “What's On” e “Time Out” ti offriranno una pletora di possibilità per l'intrattenimento attuale.
  • Se vuoi ascoltare la radio mentre sei lì, alcune buone stazioni sono la 95.8 Capital FM, la Hits Radio, la Radio 1 e l'Absolute and Chill (per rilassarsi).
  • Quando sei sulla metropolitana, non devi premere sui bottoni per aprire le porte: il macchinista le apre per te. Premere i bottoni per aprire farà capire subito che sei uno straniero. Ricorda che sulla DLR, invece, DEVI premere sui bottoni affinché le porte si aprano, quindi questa è una cosa importante da tenere a mente quando sei in viaggio.
  • Se compri un drink in un bar o in pub, non ci si aspetta che lasci la mancia al cameriere come se fossi negli USA o in alcuni altri Paesi.
  • Gli autisti dei Black Cab possiedono o noleggiano i loro taxi e, in pratica, sono degli uomini d'affari su piccola scala. Mai lasciare della spazzatura o delle gomme nel veicolo. Il loro orgoglio deriva dalle loro automobili, dunque comportati conseguentemente. Il tuo autista può essere un'eccellente fonte di informazioni dato che, per professione, sarà inclinato a essere affabile. Non fumare nel taxi senza prima aver chiesto. È comune che gli autisti dei Black Cab si rifiutino di far salire i passeggeri estremamente ubriachi, giacché non hanno intenzione di pulire nel caso essi vomitino.
  • Se hai bisogno di indicazioni stradali, i taxisti e le persone che vendono i quotidiani per strada possono darti moltissime informazioni. Sulle strade commerciali più affollate, anche i poliziotti sono disposti a farlo.
  • Dal primo luglio del 2007, è proibito fumare nei bar, nei ristoranti e negli altri posti al chiuso dove le persone si recano per una visita di piacere o di lavoro (la multa è di 200 sterline se accendi una sigaretta), dunque è possibile uscire dai locali con un buon odore e ridurre la possibilità di appiccare un incendio. Però non preoccuparti se sei un fumatore, giacché la maggior parte dei locali provvede a questa necessità.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non cercare di fare concorrenza a un londinese medio quando si tratta del consumo alcolico. Questa è la terra della Public House, o pub, conosciuto anche come il proprio Local. Bere rappresenta una parte enorme della cultura sociale del Regno Unito. Assicurati di controllarti e ricorda che la birra britannica tende a essere più forte rispetto alle varietà alle quali potresti essere abituato. Vale anche la pena notare che i pub di Londra servono le Imperial Pints (600 ml), mentre la maggior parte dei bar americani, per esempio, serve le Standard Pints (circa 500 ml) o le bottiglie di birra (circa 350 ml). I litri in più possono accumularsi molto velocemente (3 pinte inglesi = 5 bottiglie/lattine).
  • Se segnali il numero “due” con le dita (indice e medio), come quando vuoi ordinare due pinte, assicurati che i palmi siano rivolti verso il tuo interlocutore. Altrimenti, mostrandogli il dorso della mano, questo gesto è l'equivalente dell'alzare il dito medio.
  • Se dovessi avere problemi di salute e avere urgentemente bisogno di un medico, il Regno Unito ha un buon servizio sanitario nazionale, che fornisce gratis i trattamenti per le emergenze. Ricorda che questo NON significa che tu debba dimenticare l'assicurazione sui viaggi. Tuttavia, se dovessi avere un incidente o aver bisogno di andare in ospedale per un'emergenza, chiama il 999, o domanda a qualcuno che lo faccia al posto tuo, e chiedi di mandarti un'ambulanza.
  • Se vedi qualcosa di sospetto, come una borsa non custodita, riportala. Chiama il "999" (o 112): è la linea di emergenza se hai bisogno di denunciare qualcosa o di aiuto.
  • La polizia di Londra solitamente non ha problemi nel dare le indicazioni stradali, rispondere alle domande o persino scattare foto, ammesso che non sia impegnata. Se un ufficiale sta dirigendo il traffico o è in qualche modo impegnato, potrebbe essere brusco domandargli qualcosa. Ricorda che i poliziotti, i dirigenti del traffico e gli ufficiali del Police Community Support hanno delle uniformi simili. La polizia britannica di solito non porta delle armi da fuoco.
  • Stai attento quando attraversi. La maggior parte dei londinesi lo fa molto velocemente e ovunque, NON FARLO. In quanto turista, non sei cresciuto su queste strade. Non solo la guida a destra può confondere quelli che non ci sono abituati, gli autisti dei furgoni londinesi tendono a guidare piuttosto rapidamente lungo le stradine laterali. Attraversa con le altre persone, non da solo. Spesso troverai le parole “Look Left” o “Look Right” sulla strada, presso le strisce pedonali. Usa questo buon consiglio. Gli autisti londinesi potrebbero guidare in maniera meno attenta rispetto a quella alla quale sei solito.
  • Il sistema di emergenza 999 viene usato anche per parlare con la polizia per ragioni urgenti (per esempio, per riportare un furto, una rapina, ecc.) e con il Fire and Rescue Service. Inoltre, puoi ottenere anche l'assistenza Lifeguard in questo modo. Il 999 può essere chiamato da tutte le cabine pubbliche, da tutti i telefoni di linea fissi e dai cellulari della Gran Bretagna senza costo. Accedere alla rete 999 potrebbe non funzionare per i telefoni che non sono del Regno Unito.
    • Nota: Il Regno Unito ha pure un servizio 112, che è esattamente uguale al 999, ma si usa per assicurare l'armonia con le aree europee che usano questo numero, il quale dovrebbe funzionare su tutti i telefoni, inclusi quelli stranieri. Il 911 funzionerà sul 99% dei cellulari perché non fa che ridirigere il 999, ma NON funzionerà se si telefona dalle cabine telefoniche.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una bottiglietta d'acqua in estate e quando fa caldo, specialmente se viaggi in metropolitana. Ti disidraterai molto rapidamente. Questo è un buon consiglio visto che le temperature, in estate, possono raggiungere, e superare, i 35ºC a Londra!
  • Scarpe comode: camminerai MOLTO
  • Un ombrello compatto resistente
  • Una buona mappa (trova quella “A to Z”)
  • Cerotti (chiamati "plasters" in Gran Bretagna.) I negozi Boots (una farmacia, non un venditore di scarpe) sono ovunque
  • Adattatori e trasformatori del voltaggio per i tuoi dispositivi elettronici
  • Se vai in metropolitana, compra una Oyster Card in una qualsiasi stazione (dovrai versare 5 sterline di deposito, che ti verranno rimborsate quando, alla fine della tua permanenza, restituirai la tessera) e caricala con del credito “pay-as-you-go”. Risparmierai il 60% sui viaggi. Presta molta attenzione: se usi questa card, devi passarla sullo scanner mentre esci dalla stazione. In alcuni casi, le tessere potrebbero non essere lette propriamente, il che addebiterà il costo pieno del viaggio da un'estremità della linea all'altra

wikiHow Correlati

Come

Fare la Valigia

Come

Viaggiare con una Sola Valigia

Come

Trasferirsi in Inghilterra

Come

Avere un Bell'Aspetto in Viaggio

Come

Viaggiare con un Gatto

Come

Scoprire Dove Vive Qualcuno

Come

Sopravvivere a un Lungo Viaggio in Macchina

Come

Aggiungere Molteplici Destinazioni su Google Maps

Come

Imbarcarsi su un Aereo

Come

Fare una Valigia per un Viaggio di Due Giorni

Come

Dormire in Macchina Durante un Lungo Viaggio

Come

Urinare Durante un Viaggio in Automobile

Come

Pianificare un Viaggio

Come

Controllare la Prenotazione di un Volo
Pubblicità

Riferimenti

  1. Troverai un ottimo dizionario on-line dello slang britannico su www.peevish.co.uk.
  2. Troverai molte mappe (inclusa quella del Tube) su www.streetwisemaps.com.
  3. Per saperne di più sui vari sobborghi, visita www.beresfordresidential.com.
  4. The London Eye.
  5. Una grande risorsa su tutto quello che succede a Londra è la rivista TimeOut London. Puoi comprarne una copia in edicola. Vi troverai gli eventi, i posti e gli avvenimenti più importanti della settimana a LondonTown. Troverai la versione abbreviata on-line su www.timeout.com.
  6. Un'altra ottima fonte sul web per lo shopping e i ristoranti è www.streetsensation.co.uk. Qui puoi vedere le facciate di tutti i negozi e dei ristoranti nella maggior parte delle aree di Londra!
  7. I londinesi adorano i loro mercatini, alcuni dei migliori sono il Portobello Road Market, il Borough Market, il Camden Market e lo Spitalfields Market www.streetsensation.co.uk.
  8. Se vuoi un personal shopper, il servizio di Glamour Guides è ideale. Hanno esperti bilingue per aiutare turisti di tutte le nazionalità.
  9. Si organizzano delle passeggiate sulle strade di Londra (Inline Skating) due volte alla settimana. La partecipazione è gratuita o è comunque divertente vederle www.lfns.co.uk.
  1. Visita The Big Smoke con le cuffie dell'iPod nelle orecchie per ascoltare un audio tour [1].
  2. Se hai bisogno di noleggiare un pulmino, clicca su http://countycoaches.co.uk.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 76 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 958 volte
Categorie: Viaggiare
Questa pagina è stata letta 6 958 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità