Può essere frustrante preparare il curry con tante aspettative e poi accorgersi che la salsa è in realtà acquosa. Per fortuna, esistono numerosi metodi semplici e veloci per rimediare a un curry diluito. Puoi per esempio addensarlo con lo yogurt, ma puoi anche aggiungere farina o amido di mais. Inoltre, lasciarlo sobbollire per qualche minuto in più può aiutarti a ottenere la consistenza giusta.

Metodo 1 di 3:
Usare del Cibo

  1. 1
    Incorpora dello yogurt bianco. È preferibile uno yogurt dalla consistenza densa, come il greco. Basta aggiungere una piccola quantità di yogurt (più o meno una cucchiaiata) alla volta. Mescolalo con il curry e continua a versarlo gradualmente fino a ottenere il risultato desiderato [1].
    • Lo yogurt è perfetto per sostituire la panna nei curry in stile indiano. È utile anche nel caso in cui la pietanza sia un po’ più piccante del previsto, in quanto aiuta ad attenuarne il sapore.
  2. 2
    Prova a usare del concentrato o della passata di pomodoro. Questo metodo è preferibile per i curry a base di pomodoro, in quanto non inciderà più di tanto sul sapore. La passata di pomodoro di solito è più densa rispetto al concentrato e ha un gusto leggermente più intenso. Incorpora una piccola quantità di passata o concentrato di pomodoro nel curry. Aggiungine un po’ alla volta fino a ottenere il risultato desiderato [2].
    • Se non hai della passata o del concentrato di pomodoro, puoi provare a usare dei pomodori tagliati a dadini.
    • Per ottenere migliori risultati, aggiungi i pomodori o la passata durante il processo di cottura anziché dopo.
  3. 3
    Pesta delle patate direttamente nel curry. Se la ricetta prevede l’utilizzo di patate, prova a schiacciarle in seguito alla cottura del curry. È un semplice metodo per addensarlo senza rischiare di compromettere o diluire il sapore. A volte basta schiacciare un paio di patate per addensare il curry [3].
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Usare Farine e Altri Prodotti in Polvere

  1. 1
    Prova l’amido di mais. Se hai dell’amido di mais in cucina, mescolane 1 cucchiaio con 1 cucchiaio (15 ml) di acqua. Incorpora la miscela nel curry mentre bolle per addensarlo [4].
    • Se il curry non dovesse addensarsi usando 1 cucchiaio di amido di mais e 1 di acqua, aggiungine in maggiori quantità qualora fosse necessario.
  2. 2
    Usa della farina e del grasso da cucina. Mescolare 2 cucchiai di farina e 2 cucchiai (30 ml) di un grasso alimentare come il burro può adddensare il curry. Preleva 1 tazza (250 ml) di curry, quindi amalgamalo con la miscela a base di farina e grasso. Rimettilo nella pentola e mescolalo con il resto del curry per addensarlo [5].
    • Se il curry non dovesse addensarsi la prima volta, puoi aggiungere maggiori quantità di farina.
  3. 3
    Aggiungi della fecola di maranta. La fecola di maranta è in grado di addensare il curry proprio come l’amido di mais. Aggiungi 1 cucchiaio di fecola di maranta al curry, quindi mescolala per incorporarla. Se non dovesse addensarsi, aggiungine gradualmente un po’ di più fino a ottenere la consistenza desiderata [6].
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Cuocerlo a Fuoco Lento

  1. 1
    Abbassa la fiamma. Se il curry non dovesse addensarsi correttamente durante la normale cottura, abbassa la fiamma per farlo sobbollire. Lascialo cuocere a fuoco lento e tienilo d’occhio [7].
    • Tienilo coperto durante la cottura a fuoco lento.
  2. 2
    Lascialo sobbollire fino a farlo ridurre. Durante la cottura a fuoco lento, il curry si ridurrà. Mescolalo nel corso della procedura per verificarne la densità. Lascialo addensare fino a ottenere la consistenza desiderata [8].
    • I tempi di cottura variano parecchio a seconda del tipo di curry, quindi tienilo d’occhio mentre si addensa. Potrebbe ridursi in pochi minuti o in 10-20 minuti.
  3. 3
    Aggiungi dell’acqua se dovesse addensarsi troppo. A volte il curry si riduce eccessivamente durante la cottura a fuoco lento, diventando troppo denso. In questo caso, basta aggiungere un po’ di acqua alla volta fino a ottenere la consistenza desiderata [9].
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Fare il Panko (Pangrattato Giapponese)

Come

Cucinare i Ravioli

Come

Preparare i Beignet di New Orleans

Come

Preparare i Noodles di Zucchine

Come

Scegliere Pietanze Sane Quando Ordini del Cibo Cinese

Come

Cucinare i Bratwurst

Come

Cucinare il Bok Choy (Cavolo Cinese)

Come

Piegare una Tortilla

Come

Preparare gli Eggnog French Toast

Come

Mangiare il Sushi

Come

Preparare il Curry Giapponese

Come

Cucinare gli Spaghetti Shirataki

Come

Preparare il Pesce per il Sushi

Come

Preparare gli Hibachi Noodles
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Questa pagina è stata letta 880 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità