Se hai deciso di cimentarti con la ricetta francese della ganache al cioccolato, ma la crema che hai preparato è troppo liquida per le tue necessità, non disperare: anziché gettarla via e ricominciare da capo, prova ad addensarla utilizzando uno dei metodi proposti in questo articolo. Di norma basta farla raffreddare, montarla o aggiungere altro cioccolato per renderla più densa e adatta a farcire, glassare o decorare torte e dessert.

Metodo 1 di 2:
Raffreddare, Montare o Variare le Proporzioni della Ganache

  1. 1
    Aumenta la percentuale di cioccolato per preparare una ganache più densa. Quando li fondi, il cioccolato bianco, al latte e il surrogato di cioccolato risultano più liquidi rispetto al cioccolato fondente. Per preparare una ganache più densa, adatta per esempio per i tartufi di cioccolato, adotta una proporzione di 2:1 tra il cioccolato e la panna. Se vuoi utilizzarla per glassare una torta, adotta una proporzione di 1:1. Per una ganache più liquida, che si possa versare, usa una proporzione di 1:1,5.[1]
    • Il surrogato di cioccolato è composto da cacao, dolcificante e grasso vegetale. Dato che fonde in modo leggermente diverso rispetto al cioccolato per pasticceria, se decidi di usarlo dovrai aumentare la dose in proporzione alla panna.
    • Pesa il cioccolato e la panna con la bilancia anziché usare il dosatore per i liquidi, per ottenere una misurazione più precisa.
  2. 2
    Aggiungi più cioccolato alla ganache quando il clima è molto caldo. Le alte temperature influenzano la viscosità della ganache. Se a causa del clima caldo il cioccolato tende ad ammorbidirsi o inizia a sciogliersi mentre è sul bancone della cucina, aggiungine da 55 a 85 g in più alla ricetta.[2]
    • In particolare se vuoi ottenere una ganache densa, per esempio per preparare i tartufi al cioccolato o per farcire una torta, è meglio che la quantità di cioccolato sia abbondante piuttosto che scarsa.
  3. 3
    Raffredda e monta la ganache se ha una consistenza troppo liquida. Coprila con la pellicola per alimenti e mettila in frigorifero per un'ora. Quando si è raffreddata, montala con la frusta elettrica finché non diventa più soffice e chiara. Puoi usare la ganache montata per farcire, glassare o decorare le tue torte.[3]
    • Puoi usare la ganache montata anche per intingervi la frutta fresca o i biscotti.
  4. 4
    Metti la ganache in frigorifero e lasciala stabilizzare per farla addensare. Finché è ancora bollente o calda, la ganache ha una consistenza più liquida rispetto a quando si è raffreddata. Se ne hai il tempo, coprila con la pellicola per alimenti e mettila in frigorifero. Lasciala raffreddare per un'ora avendo cura di mescolarla ogni 30 minuti. Quando avrà raggiunto la consistenza corretta, potrai usarla come previsto dalla tua ricetta.[4]
    • Purtroppo è possibile che la ganache non si addensi, indipendentemente dal tempo trascorso in frigorifero. In tal caso sarà necessario riscaldarla e aggiungere altro cioccolato per farle raggiungere la consistenza corretta.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Riscaldare e Addensare la Ganache

  1. 1
    Riscalda la ganache in pentola o nel microonde. Se quando si è raffreddata non è ancora abbastanza densa, dovrai riscaldarla e aggiungere altro cioccolato. Se vuoi usare i fornelli, versa la crema in un pentolino e mescolala in continuazione mentre la scaldi a fiamma bassa. Se preferisci usare il forno a microonde, versa la ganache in una zuppiera in vetro o in ceramica e scaldala a intervalli di 15 secondi, mescolandola a ogni pausa, finché non è calda e di nuovo liquida.[5]
    • La ganache va mescolata frequentemente per evitare che si bruci. Usa una fiamma bassa o accendi il microonde a brevi intervalli per riscaldarla in modo lento e graduale.
  2. 2
    Incorpora 30 g di cioccolato alla volta alla ganache calda. Pesa il cioccolato e aggiungilo un po' alla volta. Dopo averne aggiunti 30 g, mescola la ganache finché il cioccolato non si è sciolto completamente. Se utilizzi il microonde, aggiungi il cioccolato alla ganache calda prima di rimetterla nel forno. Il calore potrebbe essere sufficiente per sciogliere il cioccolato e incorporarlo alla crema. Se è necessario scaldarla ulteriormente, rimettila nel microonde per 10-15 secondi.[6]
    • Se la ganache dovesse diventare troppo densa, potrai diluirla aggiungendo 30 ml di panna.
  3. 3
    Mescola e continua ad aggiungere il cioccolato finché la ganache non ha la consistenza desiderata. Aggiungi 30 g di cioccolato alla volta finché la crema non ha la densità corretta. Se stai usando il microonde, valuta di volta in volta se è necessario aggiungerne ancora e riscaldarla di nuovo. Se stai usando i fornelli, mantieni la fiamma al minimo per evitare che la crema si attacchi al fondo della pentola, bruciandosi.[7]
    • Nota che, usando il microonde, correrai il rischio di scaldare troppo la ganache, facendola diventare secca e dura.
  4. 4
    Rimuovi la ganache dai fornelli o dal forno, lasciala raffreddare o usala immediatamente. Quando la crema ha raggiunto la consistenza corretta, rimuovi la pentola dai fornelli o la zuppiera dal microonde. Lascia raffreddare la crema sul bancone della cucina per un'ora oppure usala subito.[8]
    • Per tua fortuna la ganache avrà un sapore delizioso, indipendentemente dalla sua consistenza.
    Pubblicità

Consigli

  • Se non riesci a dare la giusta consistenza alla ganache, puoi utilizzarla in modo alternativo, per esempio per intingervi la frutta fresca o come sciroppo per il gelato.
  • Sii sempre cauto durante le cotture ad alta temperatura. Indossa i guanti da forno quando è il momento di rimuovere la zuppiera dal microonde o di mescolare la ganache sui fornelli.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Raffreddare, Montare o Variare le Proporzioni della Ganache

  • Cioccolato
  • Cucchiaio con il manico lungo
  • Zuppiera di vetro
  • Pentola
  • Bilancia
  • Frusta elettrica o manuale
  • Pellicola per alimenti

Riscaldare la Ganache e Aggiungere dell'Altro Cioccolato per Addensarla

  • Pentola o zuppiera adatta all'uso nel microonde
  • Cucchiaio con il manico lungo
  • Cioccolato

wikiHow Correlati

Come

Preparare Biscotti alla Marijuana

Come

Creare una Tasca da Pasticcere

Come

Preparare i Pancake per una Persona

Come

Fare Sciogliere la Nutella

Come

Preparare la Glassa senza Usare lo Zucchero a Velo

Come

Stabilizzare la Panna Montata

Come

Conservare una Torta Decorata con Pasta di Zucchero

Come

Rimediare se la Torta si Attacca alla Teglia

Come

Congelare una Torta

Come

Congelare la Panna

Come

Correre ai Ripari con un Dolce Venuto Male

Come

Arrostire i Marshmallows

Come

Preparare un Semplice Sciroppo di Zucchero

Come

Conservare i Macaron
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 2 537 volte
Categorie: Dolci
Questa pagina è stata letta 2 537 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità