Scarica PDF Scarica PDF

Basta un semplice accorgimento per far sì che la panna montata fatta in casa non si sgonfi dopo poche ore e mantenga la sua consistenza perfetta per guarnire torte e gelati. Se vuoi che si mantenga soffice e montata a lungo, puoi stabilizzarla aggiungendo della colla di pesce o del cremor tartaro combinato con lo zucchero a velo. Entrambi i metodi consentono di stabilizzare la panna montata in modo che si mantenga soffice e leggera fino a 24 ore. Se non vuoi rischiare che le tue decorazioni si affloscino entro poche ore, prosegui nella lettura e scopri come stabilizzare correttamente la panna montata.

Ingredienti

Stabilizzare la Panna Montata con la Colla di Pesce

  • 4 cucchiaini (20 ml) di acqua
  • 1 cucchiaino (5 ml) di colla di pesce
  • 250 ml di panna da montare
  • 60 g di zucchero a velo
  • Mezzo cucchiaino di estratto puro di vaniglia (facoltativo)

Stabilizzare la Panna Montata con il Cremor Tartaro

  • 250 ml di panna da montare
  • 2 cucchiai (30 g) di zucchero a velo
  • Mezzo cucchiaino di estratto puro di vaniglia (facoltativo)
  • Una punta di cucchiaino (1 g circa) di cremor tartaro

Metodo 1
Metodo 1 di 2:
Stabilizzare la Panna Montata con la Colla di Pesce

  1. 1
    Miscela l'acqua e la colla di pesce in una zuppiera adatta a essere usata nel microonde. Versa 4 cucchiaini (20 ml) d'acqua in una piccola zuppiera adatta all'uso nel forno a microonde, poi spargi un cucchiaino (5 ml) di colla di pesce. La colla di pesce deve avere un gusto neutro e va lasciata riposare nell'acqua per alcuni minuti.[1]
    • Se usi una colla di pesce al gusto di frutta, cambierà il sapore della panna montata.
  2. 2
    Scalda la miscela nel microonde per 3 secondi, poi dalle una mescolata. Assicurati che la colla di pesce si sia sciolta completamente. In caso contrario, rimetti il contenitore nel microonde e scalda la miscela ancora per qualche secondo. Mescola ogni volta che rimuovi il contenitore dal forno.[2]
    • Metti da parte la miscela per lasciarla raffreddare mentre monti la panna.
  3. 3
    Monta 250 ml di panna con la frusta elettrica. Per ottenere il miglior risultato possibile, la panna deve essere fredda. Montala finché non inizia ad addensarsi a neve ferma. Se la muovi delicatamente con la spatola, non dovrebbe sgonfiarsi.[3]
    • Se vuoi montare la panna con la planetaria, devi usare l'accessorio chiamato "frusta a filo"; in alternativa, puoi usare anche le fruste elettriche e una zuppiera.
  4. 4
    Aggiungi lo zucchero a velo e la colla di pesce diluita, poi ricomincia a montare. Quando la panna inizia a diventare più ferma, versa lo zucchero a velo e la colla di pesce nella zuppiera o nella planetaria. Riattiva la frusta elettrica impostata a bassa velocità e continua a montare finché la colla di pesce e lo zucchero non sono stati incorporati completamente; a questo punto, la panna dovrà aver assunto una consistenza compatta.[4]
    • Aggiungi anche mezzo cucchiaino di puro estratto di vaniglia, se lo desideri.
  5. 5
    Ora puoi conservare la panna montata in frigorifero fino a 24 ore. A differenza di quella standard, che tende a sgonfiarsi in poche ore, la panna montata stabilizzata manterrà la sua forma per un giorno intero. La colla di pesce non modificherà la consistenza della panna, né tanto meno il sapore, dato che ha un gusto neutro. Semplicemente farà in modo che la panna si mantenga montata a neve ferma più a lungo.[5]
    • Puoi preparare i tuoi dessert in anticipo se usi la panna stabilizzata. Si manterranno perfetti fino a quando non sarà il momento di servirli.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 2:
Stabilizzare la Panna Montata con il Cremor Tartaro

  1. 1
    Metti la confezione di panna da montare in frigorifero. Se è fredda, la panna si manterrà gonfia più a lungo dopo che l'avrai montata. Anche la percentuale di grasso all'interno della panna influirà sulla durata. Maggiore è la percentuale di grasso e più si manterrà montata a lungo, quindi non usare la panna light.[6]
    • La panna da montare a lunga conservazione è facilmente reperibile al supermercato.
    • Puoi mettere in frigorifero anche la zuppiera e gli accessori che userai per montare la panna, così sarai certo che quest'ultima non si scaldi durante la preparazione. Basteranno 5 minuti in frigorifero per farli raffreddare.[7]
  2. 2
    Versa la panna fredda in una zuppiera. Il volume della panna raddoppierà o triplicherà mentre la monti, quindi assicurati di usare una zuppiera sufficientemente capiente. Se vuoi raddoppiare anche il peso della panna montata oltre il volume – per esempio, se vuoi ottenere 500 ml di panna montata – devi partire da 500 ml di panna da montare.
    • Volendo, puoi aggiungere zucchero o vaniglia per aromatizzare la panna, ma non è necessario. Riuscirai comunque a montarla a neve ferma: avrà semplicemente un sapore meno dolce.
  3. 3
    Monta la panna con la frusta elettrica finché non inizia ad addensarsi a neve ferma. Se usi la frusta elettrica, impostala a una velocità medio-alta e monta la panna per circa 3 minuti. Se usi una frusta a mano, muovila in cerchio all'interno della zuppiera per assicurarti di raggiungere anche la panna sui bordi.[8]
    • Quando sollevi la frusta, se la panna vi resta attaccata e ferma, significa che è quasi pronta.
  4. 4
    Aggiungi lo zucchero e il cremor tartaro mentre monti. Quando la panna inizia a formare delle nuvole soffici, è il momento di aggiungere 2 cucchiai (30 g) di zucchero a velo e una punta di cucchiaino (circa 1 grammo) di cremor tartaro. Versa lentamente gli ingredienti nella zuppiera con una mano, mentre con l'altra continui a montare la panna.[9]
    • Il cremor tartaro è una fine polvere bianca ed è un sottoprodotto dell'industria vinicola. Viene usato in molte ricette per stabilizzare o aumentare il volume. Puoi trovarlo al supermercato accanto al lievito.[10]
    • Generalmente, lo zucchero a velo contiene già una piccola percentuale di amido che contribuisce a stabilizzare i dessert.[11]
  5. 5
    Continua a montare la panna finché non raggiunge la consistenza desiderata. Puoi decidere se montarla a neve ferma o se lasciarla leggermente più morbida, in base all'uso che intendi farne. Per esempio, se vuoi usarla per decorare una torta, è meglio montarla a neve ferma. Se invece intendi servirla con i frutti di bosco, puoi lasciarla leggermente più morbida. L'importante è non esagerare, altrimenti a un certo punto inizierà a trasformarsi in burro.[12]
    • Se lo desideri, puoi aggiungere mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia per aromatizzare la panna.
    • Se la panna si solidifica fino ad attaccarsi alle pareti della zuppiera, significa che l'hai montata per troppo tempo, ma non disperare. Puoi servirla come burro fatto in casa e aprire una nuova confezione di panna da montare per ricominciare da capo.[13]
  6. 6
    Mangia subito la panna o mettila in frigorifero. Anche se l'hai stabilizzata, si smonterà se la lasci a temperatura ambiente, quindi mangiala subito oppure conservala in frigorifero. Congelarla non è consigliabile perché perderebbe la sua consistenza leggera.[14]
    • Con la panna montata puoi decorare torte, pasticcini e gelati.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Preparare Biscotti alla MarijuanaPreparare Biscotti alla Marijuana
Preparare i Pancake per una PersonaPreparare i Pancake per una Persona
Preparare un Semplice Sciroppo di Zucchero
Preparare la Panna con il Latte
Stabilizzare la Panna MontataStabilizzare la Panna Montata
Addensare il GelatoIl modo migliore per Addensare il Gelato
Preparare i Brownies con la Cannabis TerapeuticaPreparare i Brownies con la Cannabis Terapeutica
Mangiare i Pancake
Preparare la Glassa senza Usare lo Zucchero a Velo
Congelare la PannaCongelare la Panna
Conservare i MacaronConservare i Macaron
Conservare una Torta Decorata con Pasta di ZuccheroConservare una Torta Decorata con Pasta di Zucchero
Creare una Tasca da Pasticcere
Rimediare se la Torta si Attacca alla TegliaRimediare se la Torta si Attacca alla Teglia
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
wikiHow Staff Writer
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 14 194 volte
Categorie: Dolci | Ricette
Questa pagina è stata letta 14 194 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità