Spesso le preparazioni liquide, come zuppe e salse, hanno bisogno di essere addensate con l'aiuto di un ingrediente aggiuntivo. Esistono diversi ingredienti addensanti, ma l'amido di mais è di gran lunga il più semplice e veloce da utilizzare. Per addensare una preparazione liquida con l'amido di mais, devi creare una miscela, cuocerla e apportare delle piccole variazioni alla ricetta quando è necessario.

Parte 1 di 3:
Miscelare l'Acqua e l'Amido di Mais

  1. 1
    Versa un cucchiaio (15 g) di amido di mais in 60 ml d'acqua fredda. Versa l'acqua fredda in una tazza o in una piccola zuppiera, poi aggiungi un cucchiaio di amido di mais. Mescolando otterrai una miscela con una densità media. Se hai la necessità che sia più densa o più fluida, aumenta o riduci leggermente la quantità di amido di mais.[1]
    • L'amido di mais si miscela meglio con l'acqua fredda.
    • Puoi fare degli esperimenti per trovare la densità desiderata. Non preoccuparti se la miscela è troppo densa, in seguito potrai diluirla con l'acqua.
  2. 2
    Mescola la miscela con la frusta da cucina. È importante che sia liscia e omogenea, altrimenti potrebbe rovinare la consistenza della zuppa o della salsa che vuoi addensare. Mescolala accuratamente con la frusta da cucina e assicurati che sia totalmente priva di grumi.[2]
  3. 3
    Testa la consistenza della miscela. Deve essere densa per riuscire a svolgere la sua funzione di addensante. Prelevane una piccola quantità con un cucchiaio e lasciala ricadere lentamente nella zuppiera per valutarne la densità. In alternativa, puoi aggiungerla a una piccola porzione di zuppa o di salsa ed esaminare il risultato.[3]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Cuocere la Miscela

  1. 1
    Cuoci la miscela a base di amido di mais per avere un maggior controllo sulla preparazione da addensare. Se la cuoci prima di aggiungerla alla zuppa o alla salsa, riuscirai a raggiungere il risultato sperato con maggiore facilità. Cuocerla da sola non è differente da cuocerla dopo averla aggiunta alla preparazione da addensare, i passaggi sono perlopiù gli stessi. L'unica differenza è che verserai la miscela in una pentola vuota e poi la incorporerai alla preparazione da addensare quando avrà iniziato a bollire.[4]
    • La zuppa o la salsa da addensare devono essere calde quando aggiungi la miscela bollente.
    • Potrai controllare meglio la densità della preparazione perché potrai aggiungere solo la quantità di amido realmente necessaria.
  2. 2
    Aggiungi la miscela cruda alla ricetta da addensare se vuoi risolvere il problema più velocemente. Questa è un'alternativa ancora più semplice e veloce, ma in questo caso è necessario avere la certezza che la preparazione in questione sia effettivamente troppo liquida. La miscela di amido di mais cruda va quindi aggiunta solo quando mancano pochi minuti allo scadere del tempo di cottura.[5]
  3. 3
    Accendi il fornello a fiamma media. La salsa (o la zuppa) va mescolata accuratamente e scaldata finché non inizia a sobbollire. Fai attenzione a non usare una fiamma troppo alta, altrimenti gli ingredienti potrebbero separarsi. Per fare in modo che l'amido di mais compia efficacemente il suo lavoro, il liquido da addensare deve sobbollire dolcemente, quindi regola la fiamma a un livello medio.[6]
    • Se vuoi cuocere la miscela di amido di mais prima di aggiungerla alla preparazione da addensare, versala in un pentolino e portala a ebollizione a fiamma media.
  4. 4
    Attendi che la salsa (o la zuppa) inizi a bollire. Da quel momento, imposta 5-10 minuti sul timer della cucina e regola la fiamma in modo che la salsa sobbolla dolcemente. L'amido di mais compirà il suo lavoro e la farà addensare gradualmente. Se dopo 5-10 minuti non ha ancora raggiunto la consistenza desiderata, lasciala cuocere più a lungo.[7]
  5. 5
    Mescola per altri due minuti. Usa un utensile adatto a mescolare, come un cucchiaio di legno, quando la salsa (o la zuppa) inizia a bollire. Mescola per un paio di minuti in modo che l'amido di mais abbia il tempo di cuocersi completamente, dopodiché rimuovi la pentola dal fuoco.[8]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Completare il Processo

  1. 1
    Controlla la consistenza della preparazione da addensare. Prendi un cucchiaio e verifica se ha raggiunto la densità desiderata. Lasciala raffreddare per un paio di minuti se vuoi assaggiarla per assicurarti che abbia la consistenza giusta. Se il gusto e la densità ti soddisfano, puoi servirla in tavola. In caso contrario, puoi diluirla con l'acqua o aggiungere dell'altro amido per farla addensare ulteriormente.[9]
  2. 2
    Diluisci la preparazione con l'acqua. Se l'amido l'ha resa fin troppo densa, puoi farla tornare fluida aggiungendo un po' d'acqua. Aggiungine 50 ml alla volta e assaggiala per valutare se ne serve dell'altra.[10]
    • Probabilmente andrà mescolata e riscaldata dopo aver aggiunto l'acqua.
  3. 3
    Aggiungi più amido alla ricetta. Se assaggiandola ti accorgi che la salsa (o la zuppa) non è ancora sufficientemente densa, puoi aggiungere dell'altro amido di mais. Ripeti semplicemente il processo, ma usa un po' meno acqua e amido di mais rispetto a quanto ne hai usato inizialmente. Tieni a mente che ripetere il processo troppe volte può rovinare la ricetta a causa di un uso ripetuto del calore.[11]
  4. 4
    Altera il gusto della preparazione se è necessario. Tra gli agenti addensanti, l'amido di mais è uno di quelli con il minor contenuto di grassi. Spesso i grassi conferiscono sapore alle pietanze, quindi assaggiando la salsa (o la zuppa) dopo averla addensata con l'amido potresti accorgerti che è meno saporita. In tal caso, aggiungi dei condimenti o degli ingredienti in più per renderne il gusto più gradevole.[12]
    • È meglio apportare delle piccole modifiche graduali per evitare che la preparazione risulti troppo salata o che si crei uno squilibrio tra i sapori.
    Pubblicità

Consigli

  • È possibile addensare un liquido anche con la farina, la fecola di patate, la fecola di maranta o un roux.[13]

Pubblicità

Avvertenze

  • Fai attenzione quando scaldi la preparazione liquida da addensare e non toccarla mentre bolle.
  • Lascia raffreddare la zuppa o la salsa prima di assaggiarla.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Amido di mais
  • Acqua
  • Frusta da cucina
  • Preparazione liquida a tua scelta
  • Pentola
  • Utensile da cucina adatto a mescolare

wikiHow Correlati

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Accelerare la Lievitazione dell'Impasto

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Usare una Pietra Refrattaria

Come

Scongelare i Gamberi Surgelati

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Bollire l'Acqua con il Microonde

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Servire il Foie Gras

Come

Usare una Caffettiera Americana

Come

Attivare il Lievito Secco

Come

Affilare un Coltello

Come

Preparare la Farina d'Avena

Come

Preriscaldare il Forno
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 173 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità