Come Addensare una Salsa con la Farina

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Non è facile dare una consistenza perfetta a una salsa, ma per fortuna in ogni dispensa è presente un ingrediente addensante la cui efficacia è stata testata nel tempo: la farina. Per un approccio semplice e veloce, basta miscelare la farina con un po' di acqua fredda e amalgamarla alla salsa mentre cuoce. Con un leggero sforzo in più, puoi miscelare la farina con un grasso per ottenere una salsa particolarmente deliziosa e cremosa.

Metodo 1 di 2:
Usare una Miscela di Acqua e Farina

  1. 1
    Miscela un po' di acqua e farina in una zuppiera. Usa 2 cucchiai (circa 16-18 g) di farina e 60 ml di acqua ogni 250 ml di salsa da addensare. Mescola il composto finché non hai eliminato tutti i grumi.[1]
    • Usa l'acqua fredda. Se usi l'acqua calda o tiepida, è più probabile che si formino i grumi.
    • Per una salsa più densa, aggiungi un po' di farina in più. Al contrario, usane di meno se vuoi che la salsa abbia una consistenza più liquida.
  2. 2
    Aggiungi la miscela di acqua e farina alla salsa da addensare. Assicurati che sia priva di grumi, quindi versala lentamente nella pentola con la salsa.[2] A poco a poco, aggiungi la miscela di acqua e farina alla salsa senza mai smettere di mescolare, per evitare che si formino i grumi.[3]
    • Mescola finché la miscela non è ben distribuita nella salsa per darle una consistenza omogenea.
  3. 3
    Cuoci la salsa a fiamma media finché non si addensa. Dopo aver aggiunto la miscela di acqua e farina, lascia cuocere la salsa finché non inizia a bollire. A quel punto dovrebbe cominciare ad addensarsi. Continua a mescolare per evitare che si bruci.[4]
    • La salsa si addenserà ulteriormente mentre si raffredda, quindi spegni il fuoco poco prima che raggiunga la consistenza desiderata. Potresti fare diversi tentativi per riuscire a ottenere la densità perfetta.
  4. 4
    Lascia cuocere la salsa per un altro minuto dopo che si è addensata. Non perderla mai di vista mentre cuoce per comprendere quando ha raggiunto la consistenza desiderata. A quel punto, lasciala cuocere un ultimo minuto prima di spegnere il fornello e allontanare la pentola dal calore. In questo modo, la farina avrà il tempo di cuocersi e non rischierai che il suo sapore rovini il gusto della salsa.[5]
    • Per essere certo che la farina sia cotta, puoi anche attendere che la salsa raggiunga la piena ebollizione, ma in questo caso fai attenzione a non bruciarla.[6]
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Usare un Roux

  1. 1
    Scegli un grasso con cui preparare il roux. Tieni presente che la tua scelta influenzerà il sapore e la consistenza della salsa. Le opzioni più comuni includono:[7]
    • Burro, per un gusto ricco e cremoso. Questa scelta si addice in particolar modo alle salse a base di latte o panna, come la besciamella o la salsa alfredo.
    • Un grasso animale, come lo strutto. Questa scelta è indicata in particolar modo per le salse e le zuppe a base di carne.
    • Olio vegetale. Questa è l'opzione più neutra. L'olio ha un gusto delicato rispetto al burro e allo strutto. Inoltre, è adatto anche ai vegani ed è meno incline a bruciarsi rispetto al burro.
  2. 2
    Miscela il grasso selezionato e la farina in parti uguali dentro una pentola. Usa 2 cucchiai (30 g) di grasso e 2 cucchiai (circa 16-18 g) di farina ogni 250 ml di salsa da addensare. Per una salsa più densa, usa un po' di farina in più. Combina il grasso e la farina mescolandoli nella pentola con un cucchiaio di legno, finché non sono perfettamente amalgamati.[8]
    • Se hai scelto un grasso con una consistenza solida, per esempio il burro, dovrai scioglierlo in un pentolino prima di miscelarlo alla farina.
  3. 3
    Cuoci il roux a fiamma medio-bassa mescolando costantemente. Quando la farina e il grasso sono ben amalgamati, inizia a cuocere il roux. Dovrai continuare a mescolare per evitare che si bruci.[9] In particolare il roux fatto con il burro si brucia molto facilmente, quindi non perderlo di vista mentre cuoce.
    • Disegna un 8 nella pentola mentre mescoli il roux con il cucchiaio per aiutarlo a cuocersi in modo uniforme.[10]
  4. 4
    Lascia cuocere il roux finché non diventa del colore desiderato. Più a lungo lo lascerai cuocere e più diventerà scuro. Scurendosi acquisirà un gusto più complesso, che ricorda quello dei semi tostati, ma perderà parte del potere addensante.[11]
    • Se vuoi preparare un roux "bianco", adatto per addensare le salse che contengono latte o panna, lascialo cuocere per 3-5 minuti.[12] È importante che la farina abbia il tempo di cuocersi per non avvertirne l'odore e il sapore all'interno della salsa. Tuttavia, fai attenzione a non cuocerlo troppo a lungo, altrimenti comincerà a inbiondirsi.
    • Se vuoi preparare un roux "biondo", ideale per addensare le vellutate e per legare le salse a base di fondi bianchi (di pollo, vitello, pesce e crostacei), lascialo cuocere per 6-7 minuti.[13]
    • Se vuoi preparare un roux "scuro", adatto ad addensare le salse scure e i fondi bruni, puoi lasciarlo cuocere per 8-15 minuti.[14]
  5. 5
    Lascia raffreddare il roux prima di incorporarlo alla salsa da addensare. Quando ha raggiunto la sfumatura di colore desiderata, allontana la pentola dal calore e lascialo raffreddare. Puoi usarlo caldo, ma non deve essere bollente. Puoi anche raffreddarlo in frigorifero e usarlo freddo.[15]
    • Se aggiungi il roux bollente alla salsa, si separerà e si formeranno i grumi.
    • Come regola generale, la salsa e il roux devono avere una temperatura simile quando li misceli. Per esempio, se non hai ancora iniziato a riscaldare la salsa, aggiungi il roux mentre entrambi sono freddi o tiepidi.[16]
  6. 6
    Incorpora il roux alla salsa mescolandola con la frusta da cucina e lasciala cuocere a fuoco lento per almeno 20 minuti. Quando il roux si è raffreddato, aggiungilo a poco a poco alla salsa. Mescola costantemente per fare in modo che si addensi uniformemente. Lascia sobbollire la salsa per 20 minuti o finché assaggiandola non percepisci più il gusto della farina cruda.[17]
    • Mentre la salsa cuoce a fuoco lento, parte del grasso che hai usato per preparare il roux potrebbe affiorare in superficie. Se occorre, eliminalo con un cucchiaio.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Non basta aggiungere un po' di farina alla salsa per addensarla. Se provi ad adottare questa soluzione per risparmiare tempo, si formeranno i grumi e sarà difficile eliminarli. Per fare in modo che la farina si distribuisca uniformemente nella salsa, è indispensabile miscelarla con l'acqua o un grasso.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Questa pagina è stata letta 1 364 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità