Scarica PDF Scarica PDF

I cani da guardia sono addestrati a proteggere la tua proprietà e la tua famiglia. Contrariamente a quanto puoi pensare, a quasi tutti questi animali non è stato insegnato ad attaccare.[1] Ad essi piuttosto sono insegnate tecniche non violente, come rimanere di guardia e abbaiare per avvertirti dell'arrivo di un estraneo o di un potenziale pericolo nella tua proprietà. Addestrare il tuo amico a quattro zampe perché diventi un cane da guardia richiede tempo e pazienza, ma il risultato sarà un animale che ti proteggerà dalle minacce e saprà anche sentirsi a proprio agio e comportarsi con educazione nelle normali situazioni sociali.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Prepararti all'Addestramento del Cane

  1. 1
    Impara la differenza tra un cane da guardia e uno da attacco. I primi sono stati addestrati ad avvisare il padrone della presenza di un estraneo o un intruso con latrati o ringhi. Questi animali tipicamente non sono abituati ad attaccare a comando o a comportarsi in modo molto aggressivo con gli estranei. Per questo, i cani da guardia non sono solitamente buoni cani da attacco.[2]
    • I cani da attacco sono spesso usati dalla polizia e dalle forze dell'ordine. Sono addestrati ad attaccare a comando e a reagire con aggressività alle potenziali minacce o agli intrusi.[3]
    • Quasi tutti i cani da attacco sono ben addestrati e non si comporteranno in modo aggressivo se non per un ordine esplicito del padrone. Quelli però che non hanno ricevuto un addestramento adeguato possono attaccare senza preavviso e mettere a serio rischio gli umani e gli altri animali.[4]
    • Raramente a una persona comune servirà un cane da attacco.
  2. 2
    Valuta se il tuo cane è predisposto per diventare un cane da guardia. Quasi tutte le razze possono essere addestrate a fare la guardia, ma alcune sono più adatte di altre a ricoprire quel ruolo. Alcuni cani di piccola taglia, come i Chow Chow, i Carlini e gli Shar Pei sono buoni cani da guardia.[5] Anche alcune razze più grandi, come i Doberman, i Pastori Tedeschi e gli Akita possono diventare eccellenti cani da guardia.[6]
    • Alcune razze, come i Pastori Tedeschi e i Doberman, sono predisposte a diventare sia cani da guardia che da attacco.[7]
    • Se hai un cane purosangue che non appartiene a una razza adatta a fare la guardia, o se hai un bastardino, potrai comunque addestrarlo a diventare un ottimo guardiano. Se il tuo animale avesse le caratteristiche comportamentali di un cane da guardia e fosse ben addestrato e abituato alle interazioni sociali, potresti insegnargli come proteggerti.
  3. 3
    Impara a riconoscere le caratteristiche di un cane da guardia ideale. Contrariamente a quanto si crede, i cani da guardia migliori non agiscono mossi dalla rabbia o dall'aggressività. In generale, dovrebbero essere animali territoriali ed essere protettivi nei confronti del loro padrone e della sua proprietà, senza però disobbedire agli ordini.[8]
    • Un buon cane da guardia deve essere sicuro di sé e dell'ambiente che lo circonda. I cani che non hanno paura sono curiosi di conoscere nuove persone e nuovi luoghi e non sono timidi quando incontrano un estraneo.[9] L'animale potrebbe possedere già per natura questi tratti, ma, in alternativa, con un buon addestramento sociale puoi far diventare il tuo animale domestico più sicuro di sé.
    • Un buon cane da guardia è assertivo. Questo non significa che è troppo aggressivo o insistente, ma piuttosto che non ha problemi a farti capire quello che vuole. Avrà anche la fiducia necessaria per avvicinarsi alle persone o alle situazioni che non conosce e non si tirerà indietro.[10]
    • La socievolezza è un'altra caratteristica importante per i cani da guardia. Questi animali, se ben addestrati, sono in grado di riconoscere un estraneo in presenza del padrone, ma non lo attaccano e non sono troppo aggressivi nei suoi confronti.[11]
    • I migliori cani da guardia devono essere facili da addestrare.[12] I Chow chow possono diventare ottimi guardiani perché sono naturalmente diffidenti nei confronti degli estranei, ma spesso sono molto indipendenti e non sono facili da addestrare.[13]
    • I cani fedeli sono ottimi cani da guardia. Più un animale ti sarà fedele, più sarà invogliato a difenderti e proteggerti. I Pastori Tedeschi sono noti per la loro grande fedeltà.[14]
  4. 4
    Socializza con il cane sin da piccolo. Abituare l'animale ai rapporti sociali è fondamentale per farlo diventare un buon cane da guardia. Quando avrà imparato a socializzare si sentirà a suo agio nel suo ambiente. Proverà meno paura e sarà più rilassato — caratteristiche importanti per un buon guardiano — ma manterrà comunque una buona dose di sospetto nei confronti delle persone che non riconosce e delle situazioni di potenziale pericolo.[15] Il momento migliore per abituare un cucciolo alle interazioni sociali è tra le 3 e le 12 settimane di età.[16]
    • Oltre le 12 settimane di età, i cuccioli sono sempre più cauti quando devono affrontare nuove situazioni, di conseguenza si abitueranno più lentamente alle interazioni sociali.[17]
    • Durante il periodo di socializzazione dovresti far abituare il cucciolo a incontrare nuove persone e a interagire in altri ambienti.[18] Questo tipo di addestramento può essere impegnativo, perciò potrebbe esserti utile suddividerlo in piccole parti ed esporre il cane alle situazioni in più tempo, secondo la sua natura.[19]
    • Ricompensa il cucciolo con molti rinforzi positivi (ad esempio carezze, premi in cibo, più tempo per giocare) ogni volta che socializza nel modo giusto.[20]
    • I corsi per cuccioli sono eccellenti per abituare il cane ai contatti sociali. Ricorda che il cane dovrà essere in regola con vaccinazioni e sverminazione per rimanere in salute ed evitare di contrarre malattie per tutta la durata del programma di addestramento.[21]
    • Se l'animale è adulto, è già stato addestrato e ha già imparato a socializzare, è sulla buona strada per diventare un buon cane da guardia.
  5. 5
    Assicurati che il tuo cane possa eseguire dei semplici comandi. Prima di iniziare l'addestramento, l'animale dovrebbe già essere in grado di obbedire ai comandi più semplici, quali "Fermo", "Seduto" e "Giù". L'addestramento all'obbedienza di base ti garantirà che il cane possa apprendere le tecniche difensive come fare la guardia e abbaiare per avvisare il padrone.
    • Puoi insegnare tu questi comandi al cane. In alternativa, puoi iscrivere l'animale a un corso di obbedienza di base.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Addestrare il Cane ad Abbaiare per Avvisarti di un Pericolo

  1. 1
    Scegli una parola d'ordine. Per addestrare il cane ad avvisarti quando uno straniero si presenta alla porta o entra nella tua proprietà, dovrai per prima cosa stabilire una parola d'ordine come comando. Puoi usare "Abbaia", ad esempio. Alcuni padroni preferiscono usare un'altra parola, come "Parla", così che l'ordine non sia evidente a tutte le persone presenti.[22] [23]
    • Una volta scelta la parola, dilla con lo stesso livello di entusiasmo ogni volta che dai il comando al cane.
    • Usa sempre la stessa parola quando vuoi far abbaiare il cane.
  2. 2
    Prova il comando. Quasi tutti i cani abbaiano per natura e non hanno bisogno di ricevere un ordine per farlo al suono di una persona che si avvicina o in reazione a un rumore improvviso. Il tuo obiettivo però sarà quello di portare l'animale ad abbaiare a comando. Per iniziare, legalo con il guinzaglio al tavolo della cucina o a un punto del recinto del giardino. Mostragli un premio in cibo, arretra, poi esci dalla sua visuale.[24]
    • Appena senti che il cane emette un suono, come un mugolio o un latrato, corri da lui ed elogialo dicendogli "Bravo, abbaia" o "Bravo, [parola scelta]". Dagli subito il premio. Dopo aver ripetuto più volte questo addestramento, l'animale dovrebbe imparare ad associare il premio al suo verso.
    • Quando il cane ha appreso il comando per abbaiare in un luogo, spostalo in parti diverse della casa e del giardino. Dovresti mettere alla prova la sua reazione all'ordine anche quando lo porti a passeggiare o quando giocate insieme in un luogo pubblico.
  3. 3
    Sii deciso e chiaro quando pronunci il comando. La coerenza e la ripetizione sono gli aspetti più importanti nell'addestramento di un cane. Se vuoi provare la sua risposta durante una passeggiata, smetti di camminare e guarda l'animale direttamente negli occhi. Poi, digli "Abbaia" in tono entusiasta. Se sembra confuso o esita al comando, mostragli il premio in cibo e ripeti l'ordine.[25]
    • In teoria, il cane dovrebbe abbaiare una volta sola quando gli chiedi di farlo.[26] Quando però l'avrai incoraggiato, potrebbe voler continuare. Non ricompensarlo finché non smette. Aspetta che si calmi prima di ripetere il comando.
  4. 4
    Crea uno scenario di prova. Per mettere alla prova l'addestramento del cane, tienilo in casa ed esci dalla porta principale. Una volta all'aperto, suona il campanello e dagli l'ordine "Abbaia". Ricompensalo con un premio quando esegue il comando. Poi, bussa alla porta e impartisci l'ordine. Ricompensalo di nuovo se risponde correttamente.[27]
    • Se possibile, prova lo scenario di sera, quando fuori fa buio. Nella maggior parte dei casi, preferiresti che il cane ti avvisasse se arrivasse qualcuno alla porta di notte, perciò è importante per lui capire che dovrebbe rispondere al comando "Abbaia" anche dopo il tramonto.[28]
    • Prova il comando "Abbaia" a brevi intervalli. Dopo 3-4 ripetizioni, fai fare una pausa di 45 minuti circa al cane. Al termine della pausa, ripeti il comando più volte. Evita di addestrare troppo l'animale, per non annoiarlo e non farlo sentire frustrato.[29]
  5. 5
    Chiedi a un familiare di mettere alla prova l'addestramento del cane. Quando l'animale risponde bene all'ordine "Abbaia" dovrai abituarlo ad abbaiare alle persone diverse da te. Chiedi a un familiare di uscire di casa e bussare o suonare il campanello. Rimani dentro e dai al cane il comando. Ricompensalo ogni volta che risponde correttamente.[30] In questo modo rinforzerai il suo istinto di abbaiare a qualcuno (o qualcosa) di non familiare.
    • Continua a fare pratica con questo comando con un familiare, ricompensando il cane ogni volta che abbaia al suono del campanello o quando bussano alla porta. Alla fine dovrebbe arrivare ad associare il campanello o il bussare alla porta al premio ed emettere un solo latrato quando sente quei suoni.
    • Con il tempo, dovrai provare ad addestrare il cane ad abbaiare al suono del campanello e non solo al tuo ordine.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Insegnare al Cane il Comando "Zitto"

  1. 1
    Ordina al cane di abbaiare. Ora che l'animale ha appreso come abbaiare a comando, il prossimo passo sarà quello di farlo smettere. In effetti, insegnargli il comando "Abbaia" è considerato il primo passo per potergli insegnare il comando "Zitto".[31] Questo addestramento lo aiuterà a diventare un bravo cane da guardia.
    • Come in precedenza, ricompensa il cane quando risponde in modo corretto al comando "Abbaia".
  2. 2
    Ordina al cane di smettere di abbaiare. Suona il campanello. Quando l'animale inizia a fare rumore, mettigli un premio in cibo davanti al naso. Appena smette e annusa la ricompensa, digli "Grazie" o "Zitto". Subito dopo il comando verbale, dagli il premio.[32]
    • Non urlare e non alzare la voce quando pronunci il comando verbale. Un tono di voce aggressivo potrebbe far preoccupare il cane e spingerlo ad abbaiare ancora di più.[33]
    • Non usare "Muto" o "No" come comandi verbali per far smettere al cane di abbaiare, perché possono avere connotati negativi.[34]
  3. 3
    Alterna tra i comandi "Abbaia" e "Zitto". Usando entrambi i comandi potrai controllare meglio i versi del cane, un aspetto molto importante per addestrarlo a diventare un bravo guardiano. Puoi divertirti con questo esercizio dando l'ordine "Abbaia" un numero di volte sempre diverso prima di chiedere al cane di fare silenzio. L'animale capirà che si tratta di un gioco e la sessione di addestramento sarà più divertente.[35]
  4. 4
    Incoraggia il cane ad abbaiare all'arrivo di un estraneo. Fai lo stesso quando sente il campanello, persino se sei tu a suonarlo. Potrebbe non sapere chi si trova dall'altro lato, perciò dovresti incoraggiare il suo istinto protettivo ad abbaiare e avvisarti della presenza di qualcosa di non familiare. Quando apri la porta, impartisci subito il comando "Zitto" e ricompensa il cane con un premio quando smette di abbiare.[36]
    • Non incoraggiarlo ad abbaiare quando incontri un estraneo amichevole o neutrale durante le passeggiate.[37]
  5. 5
    Fai pratica ripetutamente con il comando "Zitto". Come per tutti i tipi di addestramento, la ripetizione è necessaria per insegnare al cane a reagire nel modo giusto all'ordine ogni volta che lo riceve.[38] Prova il comando a brevi intervalli e ricompensa il cane con un premio ogni volta che risponde correttamente.
    Pubblicità

Consigli

  • Colloca un cartello "Attenti al cane" sulla tua proprietà. Ciò dovrebbe scoraggiare i ladri e anche proteggerti in caso di querela se il cane mordesse o attaccasse una persona che entra nella tua proprietà.
  • Se vuoi trasformare il tuo cane da guardia in un cane da attacco, iscrivilo a un corso professionale di addestramento. È sempre meglio lasciare che sia un professionista a insegnare le tecniche di attacco al tuo cane, perché un addestramento scorretto potrebbe rendere il tuo animale troppo aggressivo.[39] Cerca su internet un addestratore professionista oppure chiedi dei consigli al tuo veterinario.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Riconoscere un Cane che Sta per MorireRiconoscere un Cane che Sta per Morire
Prendersi Cura di un Cane dopo la SterilizzazionePrendersi Cura di un Cane dopo la Sterilizzazione
Insegnare al tuo Cucciolo a Smettere di MordereInsegnare al tuo Cucciolo a Smettere di Mordere
Capire se il Tuo Cane è DepressoCapire se il Tuo Cane è Depresso
Punire il CanePunire il Cane
Riconoscere i Sintomi di Displasia dell'Anca nei CaniRiconoscere i Sintomi di Displasia dell'Anca nei Cani
Solidificare le Feci del tuo CaneSolidificare le Feci del tuo Cane
Riconoscere i Sintomi dell'Avvelenamento nel CaneRiconoscere i Sintomi dell'Avvelenamento nel Cane
Insegnare a un Cucciolo a Non MordereInsegnare a un Cucciolo a Non Mordere
Insegnare ai Cuccioli a Fare i Bisogni Fuori CasaInsegnare ai Cuccioli a Fare i Bisogni Fuori Casa
Capire se la tua Cagnolina è IncintaCapire se la tua Cagnolina è Incinta
Sapere Se il Tuo Cane sta MaleSapere Se il Tuo Cane sta Male
Utilizzare l'Aceto di Mele per il tuo CaneUtilizzare l'Aceto di Mele per il tuo Cane
Calmare un Cane Maschio quando la Femmina è in CaloreCalmare un Cane Maschio quando la Femmina è in Calore
Pubblicità
  1. http://www.dog-obedience-training-review.com/guard-dog-training-and-selection.html
  2. http://www.dog-obedience-training-review.com/guard-dog-training-and-selection.html
  3. http://www.healthguidance.org/entry/16022/1/Guard-Dog-Training-Basics.html
  4. http://www.dog-obedience-training-review.com/guard-dog-training-and-selection.html
  5. http://www.dog-obedience-training-review.com/guard-dog-training-and-selection.html
  6. https://www.aspca.org/pet-care/virtual-pet-behaviorist/dog-behavior/socializing-your-puppy
  7. https://www.aspca.org/pet-care/virtual-pet-behaviorist/dog-behavior/socializing-your-puppy
  8. https://www.aspca.org/pet-care/virtual-pet-behaviorist/dog-behavior/socializing-your-puppy
  9. http://www.dogtrainingbasics.com/GuardDog.html#ixzz3gfDGS2IO
  10. https://www.aspca.org/pet-care/virtual-pet-behaviorist/dog-behavior/socializing-your-puppy
  11. https://www.aspca.org/pet-care/virtual-pet-behaviorist/dog-behavior/socializing-your-puppy
  12. https://www.aspca.org/pet-care/virtual-pet-behaviorist/dog-behavior/socializing-your-puppy
  13. http://leerburg.com/bark.htm
  14. http://www.humanesociety.org/animals/dogs/tips/how_to_stop_barking.html
  15. http://leerburg.com/bark.htm
  16. http://leerburg.com/bark.htm
  17. http://leerburg.com/bark.htm
  18. http://leerburg.com/bark.htm
  19. http://leerburg.com/bark.htm
  20. http://leerburg.com/bark.htm
  21. http://leerburg.com/bark.htm
  22. http://www.vcahospitals.com/main/pet-health-information/article/animal-health/barking-in-dogs/152
  23. http://www.vcahospitals.com/main/pet-health-information/article/animal-health/barking-in-dogs/152
  24. http://www.vcahospitals.com/main/pet-health-information/article/animal-health/barking-in-dogs/152
  25. http://www.dogtrainingbasics.com/BARKING.htm
  26. http://www.petcarerx.com/article/teach-your-dog-to-bark/757
  27. http://www.petcarerx.com/article/how-to-train-a-german-shepherd-to-be-a-guard-dog/280
  28. http://www.petcarerx.com/article/how-to-train-a-german-shepherd-to-be-a-guard-dog/280
  29. http://www.behaviordogtraining.com/training-tips.php
  30. http://www.dog-obedience-training-review.com/guard-dog-training-and-selection.html

Informazioni su questo wikiHow

Pippa Elliott, MRCVS
Co-redatto da:
Veterinaria del Royal College of Veterinary Surgeons
Questo articolo è stato co-redatto da Pippa Elliott, MRCVS. La Dottoressa Elliott è una veterinaria con oltre trenta anni di esperienza. Si è laureata all'Università di Glasgow nel 1987 e ha lavorato come specialista in chirurgia veterinaria per sette anni. In seguito, ha lavorato per più di dieci anni come veterinaria in una clinica per animali. Questo articolo è stato visualizzato 54 603 volte
Categorie: Cani
Questa pagina è stata letta 54 603 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità