Scarica PDF Scarica PDF

Hai difficoltà a insegnare al tuo piccolo criceto a non fare i propri bisogni fuori dalla gabbia o in altre zone non idonee del suo recinto? Con questi semplici passaggi potrai addestrarlo a utilizzare correttamente la lettiera.

Parte 1
Parte 1 di 4:
Acquistare o Realizzare la Lettiera

  1. 1
    Procurati una cassetta di plastica presso il negozio per animali della tua città. Puoi acquistarla nei negozi specifici o anche online. La maggior parte di quelle che trovi in commercio ha una forma triangolare per essere posizionata negli angoli della gabbia; esistono anche cassette rettangolari da tenere appoggiate a una parete della stessa.
    • Può essere dotata di coperchio o comunque di una copertura per trattenere all'interno gli odori; puoi però trovare altri modelli simili a vassoi con i bordi alti e senza coperchio.
  2. 2
    Riutilizza una ciotola o un piatto di vetro che funga da lettiera. Se vuoi risparmiare soldi e realizzarne una tu stesso per il criceto, questa può essere un'alternativa. I contenitori di vetro sono perfetti perché l'animaletto non può rosicchiarli e puoi pulirli abbastanza facilmente.
    • Cercane uno che sia un po' più grande del criceto e con le pareti alte. In base alle dimensioni del tuo animaletto, può andare bene una vaschetta della capienza di mezzo litro o 250 ml.
  3. 3
    Usa un contenitore in plastica tipo Tupperware come lettiera. Puoi destinare a questo scopo una vaschetta pulita di plastica che sia leggermente più grande del roditore; assicurati che sia dotata di coperchio.
    • Utilizza delle forbici per creare un foro di 5-7 cm su un lato della cassetta a circa 3 cm dalla base; in questo modo, ti assicuri che le feci non escano dal recipiente e non si diffondano in tutta la gabbia.
    • Puoi levigare un po' i bordi del foro per eliminare le parti taglienti che possono graffiare il criceto.
    • Tieni però presente che sebbene la lettiera di plastica sia facile da realizzare, il tuo piccolo amico potrebbe rosicchiarla e dovresti probabilmente sostituirla più spesso rispetto a una di vetro.
  4. 4
    Procurati una scatola di cartone se desideri una soluzione rapida ed economica. I recipienti di cartoncino, come quello dei kleenex, sono perfetti per questo scopo; una volta che è stato utilizzato, puoi gettarlo tranquillamente e sostituirlo con un altro nuovo. Il cartone può inoltre assorbire l'urina, così la sabbia all'interno non si sporcherà troppo.
    • Tuttavia, il criceto rosicchia velocemente anche questo materiale e dovrai quindi sostituirlo piuttosto spesso; il cartoncino è da considerare una soluzione più temporanea che definitiva.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 4:
Scegliere il Substrato

  1. 1
    Usa la sabbia se vuoi un'opzione comoda ed economica. Si tratta di un prodotto perfetto come lettiera, dato che il criceto ama in genere urinarvi e scavare; inoltre, è un materiale economico: la sabbia per cincillà può costare circa 4 euro al chilo. La maggior parte dei criceti evita in genere di mangiarla e ne apprezza la consistenza quando fa i suoi bisogni.
    • Alcuni esemplari si divertono a rotolarsi nella sabbia e possono poi disseminarla in tutta la gabbia; dato che questo materiale non assorbe e non nasconde l'odore dell'urina, dovrai cambiarlo spesso.
  2. 2
    Procurati un substrato per piccoli roditori presso il negozio per animali. Assicurati che si tratti di un prodotto atossico e altamente assorbente, che limiti gli odori e la cui superficie rimanga asciutta; verifica anche che faciliti la rimozione degli escrementi.
    • Il substrato di alta qualità è un'opzione più costosa, soprattutto se hai più di un esemplare nella gabbia; se il tuo animaletto lo porta alla bocca e continua a rosicchiarlo, potrebbe arrivare a soffrire di qualche patologia. Pertanto, se vedi che tende a mangiare e rosicchiare gli oggetti nella gabbia, questa potrebbe non essere una buona soluzione.
    • Non usare la lettiera per gatti perché può causare disturbi respiratori al criceto.[1]
  3. 3
    Prova la carta. I pellet o i granuli di carta sono disponibili presso i negozi per animali, ma puoi realizzarli anche tu stesso strappando dei fogli di giornale in piccole strisce o frammenti. Questo materiale assorbe bene l'urina, non puzza ed è facile da ripulire.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 4:
Insegnare al Criceto a Usare la Lettiera

  1. 1
    Aspetta finché l'animaletto non sceglie un angolo della gabbia come "bagno". Invece di imporgli tu un posto dove espletare le proprie necessità fisiologiche, lascia che valuti quello che gli piace di più. Con il tempo, dovrebbe scegliere un angolo speciale del recinto; appoggia la lettiera proprio in questa zona.[2]
    • Questo passaggio è molto importante dato che il roditore potrebbe ignorare la cassetta se la collochi in un punto qualsiasi della gabbia; alla fine andrà nel "suo" bagno e non quello scelto da te.
  2. 2
    Versa il substrato nel contenitore. Aggiungine quanto basta per coprire il fondo, mettine un po' di quello sporco già presente nella gabbia insieme a qualche escremento. Questi ultimi due elementi indicano all'animale che può espletare le proprie necessità proprio nella lettiera.[3]
  3. 3
    Introduci il criceto nel recipiente. Quando è sveglio e attivo nella gabbia, mettilo nella lettiera e lascia che annusi l'ambiente per capire quello che sta succedendo.[4]
    • Permettigli di esplorare la zona e non forzarlo a rimanere nella lettiera. Deve prendere familiarità con il contenitore e sentirsi a proprio agio; alla fine, la maggior parte dei criceti comprende lo scopo della cassetta.
    Pubblicità

Parte 4
Parte 4 di 4:
Mantenere l'Abitudine

  1. 1
    Assicurati che, nella gabbia, la zona in cui mangiare e dormire siano separate dalla lettiera. Per massimizzare le probabilità che l'animaletto usi la lettiera come bagno e non come "sala da pranzo" o "camera da letto", garantiscigli un luogo in cui possa mangiare e riposare.[5]
    • Se dorme nella lettiera, significa che l'attuale zona designata al riposo non gli piace; assicurati che la gabbia sia abbastanza grande per l'esemplare in tuo possesso, in modo che le varie aree destinate ai diversi utilizzi siano ben definite.
    • Dovresti anche renderti conto che la gabbia è troppo grande se l'animaletto usa più angoli diversi come toilette; in tal caso, dovresti inserire un'altra lettiera in quelle zone affinché si abitui a usarla.
  2. 2
    Non sorprenderti se decide di usarla solo per fare pipì. Alcuni criceti preferiscono urinare nel recipiente e defecare in un'altra zona. Il vantaggio di questo comportamento è dato dal fatto che i loro escrementi in genere non puzzano, possono quindi essere raccolti facilmente e gettati nel WC.[6]
  3. 3
    Sostituisci il substrato della lettiera una volta al giorno. Mantieni la cassettina in buone condizioni cambiando regolarmente il materiale sporco con quello pulito in modo che al roditore piaccia usarla. Fai in modo di gettare quotidianamente tutta la sabbietta usata, poi risciacqua o lava il contenitore e aggiungi altro substrato fresco.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Pippa Elliott, MRCVS
Co-redatto da:
Veterinaria
Questo articolo è stato co-redatto da Pippa Elliott, MRCVS. Laureata in Scienze Veterinarie e membro del Royal College of Veterinary Surgeons, la Dottoressa Elliott ha oltre 30 anni di esperienza nel settore della chirurgia veterinaria e nella pratica della medicina per animali di compagnia. Ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia veterinaria alla University of Glasgow nel 1987. Lavora da più di 20 anni presso la stessa clinica veterinaria della sua città natale. Questo articolo è stato visualizzato 10 031 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 10 031 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità