Come Addestrare un Rottweiler

Scritto in collaborazione con: Pippa Elliott, MRCVS

In questo Articolo:Imparare a Conoscere i Rottweiler e l'Addestramento Che RichiedonoAddestrare il Tuo RottweilerInsegnare al Cane a Seguire gli Ordini e a Fare i Bisogni all'Aperto61 Riferimenti

Il Rottweiler è un'antica razza canina originaria del sud della Germania, usata per guidare le mandrie e fare la guardia.[1] Sono cani leali, intelligenti e affettuosi diffusi in tutto il mondo.[2] In parte a causa di allevatori senza scrupoli, di recente i Rottweiler hanno acquisito la reputazione di animali aggressivi. Tuttavia, con il corretto addestramento raramente il tuo cane sarà aggressivo e diventerà al contrario una fonte di affetto e divertimento per tutta la famiglia.

Parte 1
Imparare a Conoscere i Rottweiler e l'Addestramento Che Richiedono

  1. 1
    Impara a conoscere la razza. Tutti i proprietari di Rottweiler dovrebbero conoscere bene questi cani, in modo da addestrarli correttamente, oltre a mantenerli felici e in salute.
    • I Rottweiler ben allevati sono grandi e atletici. I maschi possono arrivare a misurare 70 cm alla spalla e a pesare 45-60 kg. Le femmine sono leggermente più piccole: fino a 63,5 cm alla spalla e un peso medio di 35-45 kg.[3]
    • I Rottweiler hanno una pelliccia nera folta e lucente, con macchie marroni. Dovresti spazzolarli due-tre volte a settimana per mantenere il pelo lucente e sano.[4]
    • I Rottweiler erano originariamente cani da pastore, da guardia e proteggevano i loro proprietari. Per questo motivo, hanno preso il nome di "cane del macellaio".[5]
  2. 2
    Impara a conoscere il temperamento dei Rottweiler. Prima di addestrare il tuo cane, è importante sapere che personalità ha la razza. Anche se si tratta di animali leali e affettuosi, possono anche essere aggressivi. Cerca di comprendere bene il carattere del tuo Rottweiler e sarà più facile addestrarlo con successo.
    • I Rottweiler sono animali socievoli e legano molto con le famiglie umane. Non amano essere lasciati soli o trovarsi isolati.[6] Non è raro che soffrano di ansia da separazione.[7]
    • I Rottweiler hanno bisogno di molti stimoli fisici ed emotivi. Le lunghe passeggiate e le sessioni di addestramento all'obbedienza li stimolano e aiutano a prevenire i comportamenti distruttivi, come scavare, masticare e piangere.[8]
    • I Rottweiler sono territoriali per natura e molto protettivi.[9]
    • I Rottweiler possono cercare di dominare altri animali e le persone. Con l'addestramento corretto, che include la socializzazione, puoi ridurre al minimo questo comportamento.[10]
    • I Rottweiler possono mostrare comportamenti aggressivi se vengono addestrati a considerare quegli atteggiamenti come accettabili o se non sono allevati correttamente.[11]
    • I Rottweiler raggiungono la maturità molto lentamente, di solito all'età di due anni. Questo può portarli a essere iperattivi e capricciosi per un periodo più lungo rispetto agli altri cani. Possono anche masticare spesso oggetti non pensati per loro finché non raggiungono la maturità.[12]
  3. 3
    Sviluppa un programma di addestramento da seguire con costanza. Fare un piano d'azione ti permette di considerare il carattere del tuo cane e altri fattori importanti, ad esempio l'età dell'esemplare.
    • Quando crei un programma, assicurati di tenere in considerazione il carattere del tuo Rottweiler. Se ci sono alcuni tipi di comportamento particolarmente problematici per lui, concentrati su quelli.
    • Dato che l'addestramento è un'attività regolare che va svolta per diverso tempo, pensa a degli obiettivi a breve, medio e lungo termine. Puoi sviluppare il programma con propositi quotidiani, settimanali e mensili per il cane. Dedicando il tempo che serve a insegnare delle lezioni al tuo Rottweiler, ti assicurerai che sia obbediente e che capisca quello che deve apprendere.
    • Ad esempio, potresti stabilire l'obiettivo settimanale di far socializzare il tuo Rottweiler. Sviluppa un programma di una settimana in cui fai conoscere al cane altri animali e persone. Ricorda di pianificare attività brevi, come una passeggiata al parco, seguite da una ricompensa se l'animale si comporta bene, prima di riportarlo a casa.
    • È importante dedicare molto tempo per un lungo periodo all'addestramento di un Rottweiler. Non è possibile addestrare un cane in un giorno e serve costanza.
  4. 4
    Considera di chiedere aiuto a un addestratore professionista. Se non hai tempo per seguire l'addestramento del tuo Rottweiler con costanza e nel modo corretto o se il tuo cane ha problemi particolari, puoi assumere un professionista. Spesso, un esperto riuscirà a risolvere problemi che tu non hai saputo affrontare; si assicurerà che il cane sia ubbidiente, ma dovrai comunque usare spesso gli ordini e riprendere di tanto in tanto l'addestramento, in modo da rinfrescare la memoria dell'animale.
    • Se hai un esemplare adulto o magari uno che è stato salvato in seguito a degli abusi, potrebbe avere problemi comportamentali particolari che devono essere affrontati da un esperto. Chiedi all'addestratore quali sono i problemi e come risolverli, in modo da applicare con costanza le strategie più efficaci anche a casa.
    • Anche i cuccioli possono trovare sgradito l'addestramento e aver bisogno dell'intervento di un professionista.
    • Puoi chiedere aiuto a un professionista anche per migliorare i tuoi metodi di addestramento e correggere gli errori.
    • Consulta i siti internet dedicati all'addestramento dei cani per trovare programmi di obbedienza per il tuo Rottweiler.

Parte 2
Addestrare il Tuo Rottweiler

  1. 1
    Inizia ad addestrare il cane il prima possibile. Per farlo nel modo più efficace, devi cominciare appena possibile, in modo da far capire all'animale quali sono i comportamenti accettabili. Che siano cuccioli o più grandi, i Rottweiler reagiscono bene all'addestramento se sono seguiti fin dalle prime fasi del rapporto.
    • Comincia subito ad addestrare il cane. A prescindere dall'età del Rottweiler, otterrai i risultati migliori se inizierai presto.[13]
    • Per avere maggiori probabilità di successo, addestra il tuo Rottweiler tra le sei settimane e i sei mesi di età.[14]
    • Se hai adottato un Rottweiler già adulto, è importante non scoraggiarsi. Puoi addestrarlo appena entra a far parte della famiglia, considerando soltanto che servirà più tempo, impegno e pazienza da parte tua.[15]
    • Ricorda che i Rottweiler sono compagni intelligenti, ubbidienti e leali che vogliono renderti felice. Comunicando con loro nel modo corretto è possibile addestrarli a qualunque età.[16]
  2. 2
    Impara a comprendere il concetto di dominio per un cane. Nel corso dell'addestramento del tuo Rottweiler, devi stabilire delle regole in modo che si comporti correttamente. Cerca di capire che avere il dominio nella relazione con il tuo cane non significa dominarlo fisicamente e sarà più facile incoraggiarlo a tenere gli atteggiamenti desiderati.
    • Avere il dominio significa imporre regole che il Rottweiler deve seguire, rinforzandole con un tono di voce deciso e movimenti della mano che indicano che l'animale fa parte del branco di cui tu sei il capo. Ad esempio, il modo migliore per stabilire questo tipo di dominio è portare il cane a fare una passeggiata con il guinzaglio e farlo camminare al tuo fianco o dietro di te.[17]
    • Non dominare il tuo Rottweiler con l'aggressione verbale o fisica. Questo lo porterebbe solo ad avere paura di te e renderebbe l'addestramento meno efficace.[18]
  3. 3
    Individua e gestisci i comportamenti aggressivi. I Rottweiler possono mostrare atteggiamenti di aggressione a tutte le età. Impara a riconoscere l'aggressività e ad affrontarla attivamente con l'addestramento, in modo da prevenire comportamenti simili in futuro.
    • I Rottweiler di solito non mostrano subito aggressività, perché per natura sono animali che osservano. I segnali potrebbero essere difficili da notare e il tuo cane potrebbe persino sembrare calmo. Tuttavia, ignorare persino gli indizi più piccoli di aggressività, come tenere lo sguardo fisso, può portare a problemi in seguito.[19]
    • Esistono vari segnali di aggressività utilizzati dai Rottweiler, inclusi ringhi a basso volume, mostrare i denti, far schioccare i denti o fissare.[20]
    • Se noti il tuo cane che fissa qualcosa in silenzio, si tratta di un segnale di aggressività. Portalo lontano dalla situazione per calmarlo ed evitare possibili problemi.
    • I Rottweiler mostrano aggressività per varie ragioni, tra cui proteggere il proprio territorio, difendere il proprio cibo o il proprio padrone.[21]
    • I Rottweiler possono mostrare aggressione nei confronti di altri cani, ad esempio ringhiando o abbaiando, perché pensano di proteggerti.[22]
    • La paura è una delle cause principali dell'aggressività nei Rottweiler, che può nascere dall'addestramento scorretto.[23] Ad esempio, se un uomo con la barba ha punito verbalmente o fisicamente il tuo cane in passato, questo potrebbe averlo traumatizzato e spingerlo a reagire con aggressività ogni volta che vede un uomo con la barba.[24]
    • Gestisci l'aggressività neutralizzando rapidamente la situazione senza perdere la calma.[25] Se mostrassi rabbia nei confronti del tuo Rottweiler, potresti aggravare la sua ansia e la sua aggressività.[26]
    • Gestisci l'aggressività del tuo Rottweiler esponendolo alle situazioni problematiche in un ambiente controllato. Questo lo aiuta a controllare la paura e a ridurre al minimo gli atteggiamenti aggressivi.[27] Ad esempio, se il tuo cane ha paura degli uomini con la barba, fagli incontrare un amico o un parente che ama gli animali, in modo da fargli capire che non deve avere paura di tutte le persone con peli sulla faccia.[28]
    • Se il tuo Rottweiler mostra comportamenti aggressivi nei tuoi confronti, allontanati e non affrontarlo.[29]
    • Non punire mai un Rottweiler quando ringhia. Questo lo porta a non ripetere più il comportamento (ringhiare), ma non allevia la tensione provata dal cane. Di conseguenza l'animale potrebbe iniziare a mordere senza dare segnali delle sue intenzioni, perché ha imparato a non ringhiare.
  4. 4
    Fai socializzare il tuo Rottweiler. Un aspetto importante dell'addestramento del tuo cane è fargli incontrare altri animali e persone. Queste attività lo portano a essere felice e a sentirsi a suo agio in tutte le situazioni, oltre a calmare la sua aggressività. Possono anche aiutarlo a recepire meglio l'addestramento.
    • I Rottweiler possono tenere un comportamento dominante nei confronti degli altri animali e delle persone; puoi prevenire questo atteggiamento insegnando al tuo amico a quattro zampe a socializzare correttamente.[30]
    • Aiuta il tuo cane a sentirsi a suo agio in compagnia di cani e persone facendogli vivere situazioni positive con altri animali o esseri umani.
    • Fai socializzare il tuo Rottweiler portandolo a fare passeggiate, a giocare al parco e a casa degli amici. È importante anche invitare persone a casa tua, in modo che il cane impari ad accettare la presenza di estranei nel suo territorio.[31]
    • Assicurati che le occasioni di socializzazione siano sempre calme e positive, in modo da insegnare al cane a essere sereno e sicuro di sé.[32]
  5. 5
    Pianifica sessioni di addestramento brevi. I cani hanno una soglia dell'attenzione molto bassa e una memoria breve, quindi le lezioni devono essere concise. Combina l'addestramento con attività come i pasti e la socializzazione.
    • Le sessioni dovrebbero durare circa 15 minuti.[33]
    • Considera che i Rottweiler si distraggono facilmente, quindi sii paziente se il tuo cane fa un errore.[34]
    • Combinare l'addestramento con altre attività è un'ottima strategia per rinforzare le lezioni. Ad esempio, se ti trovi al parco con il tuo cane, è il momento ideale per insegnargli il comando "Vieni".
  6. 6
    Sii paziente con il tuo Rottweiler. Mantenere la calma è l'aspetto più importante ma più difficile nel corso dell'addestramento. Ricorda che il tuo cane vuole farti contento. Se sarai sereno e felice, anche l'animale lo sarà.[35]
    • Avrai maggiore successo nell'addestramento del tuo Rottweiler se sarai paziente con lui. Se le sessioni saranno divertenti per entrambi, sarà più semplice mantenere la pazienza.
    • Addestrare un cane è un processo che dura per tutta la sua vita.[36]
    • Urlando o impartendo punizioni fisiche non farai altro che rallentare l'addestramento, oltre a portare il cane ad avere paura di te e delle altre persone.[37]
  7. 7
    Usa il rinforzo positivo ed evita le punizioni fisiche o i rimproveri verbali. Premiare il tuo cane per i suoi atteggiamenti desiderati è una parte fondamentale dell'addestramento. Cerca di capire che l'animale farà degli errori di tanto in tanto e che devi evitare di punirlo fisicamente o a parole in quelle situazioni.
    • Il rinforzo positivo ti permette di addestrare il cane ricompensando le azioni che vuoi che ripeta.[38]
    • Premia il tuo Rottweiler con cibo, giocattoli o elogi. Quando gli insegni un ordine e lo esegue correttamente, dagli subito la sua ricompensa.[39]
    • Fai attenzione con i premi in cibo, in modo che il tuo Rottweiler non diventi troppo grasso o abbia problemi di salute.[40]
    • Il tuo cane farà degli errori e non dovresti mai punirlo fisicamente nel corso dell'addestramento. Se non esegue un ordine, fai una pausa e chiedigli di riprovare. Puoi premiarlo quando si comporta come dovrebbe.
    • È controproducente punire verbalmente o fisicamente il tuo Rottweiler. Lo porteresti solo ad avere paura di te, a sentirsi confuso e potresti persino scoraggiarlo dall'imparare l'ordine.[41]
  8. 8
    Reagisci tempestivamente ai comportamenti del cane. I Rottweiler hanno la memoria corta e si distraggono facilmente, quindi è importante rispondere subito ai loro atteggiamenti. In questo modo rinforzerai il tuo metodo di addestramento e ti assicurerai che l'animale non abbia paura di te perché l'hai punito per un'azione che non ricorda.
    • Ad esempio, se il tuo Rottweiler fa qualcosa che apprezzi, ad esempio esegue un ordine, è importante premiarlo subito, in modo che capisca che si è comportato bene.
    • Non punire un Rottweiler se fa i bisogni in casa, ma non l'hai colto in flagrante, perché non ricorderebbe che cosa ha fatto. Se invece lo vedi che si libera sul tappeto o in un altro posto in cui non dovrebbe, basta un secco "no" per fargli capire che sta sbagliando.[42]

Parte 3
Insegnare al Cane a Seguire gli Ordini e a Fare i Bisogni all'Aperto

  1. 1
    Insegna al tuo Rottweiler comandi semplici. Per completare l'addestramento del cane, insegnagli ordini semplici attraverso il rinforzo positivo. Questo ti permette di allevare un animale obbediente e che si comporta bene.
    • Usa brevi ordini verbali di una o due parole uniti a segnali con le mani, in modo che il cane capisca il comando e il movimento che deve fare.[43]
  2. 2
    Insegna al tuo cane a sedersi. "Seduto" è il primo comando da insegnare al tuo Rottweiler, perché semplifica molto la toelettatura e i pasti.
    • Attira l'attenzione del cane sulle tue mani, in modo che sia pronto ad ascoltare l'ordine. Digli "Seduto" e spingi leggermente il suo posteriore verso il basso per farlo sedere.[44]
    • Tieni un bocconcino davanti al naso del cane e fallo sedere. Quando tocca terra con il posteriore, digli "Sì" o "Buon lavoro" e dagli il cibo. Ripeti l'addestramento finché non ha appreso il comando.[45]
  3. 3
    Insegna al tuo cane il significato di "No". Si tratta di uno degli ordini più importanti per il tuo Rottweiler, in modo che capisca quando si comporta male. Assicurati di dire un secco "no" con un tono di rimprovero e non complicare troppo il comando con parole che l'animale non può capire.[46]
    • Il tono che usi per rimproverare il cane dovrebbe essere grave e deciso.
    • Per insegnare "no" al cane, metti un bocconcino a terra e quando prova a mangiarlo, fai rumore e togli il cibo. Se ripeterai l'addestramento a sufficienza, l'animale assocerà la perdita del premio con un suono improvviso e non proverà più ad avvicinarsi.[47]
    • Puoi rinforzare la lezione chiedendogli di sedersi e premiandolo con del cibo.[48]
    • Usa questo ordine solo quando vedi che il cane fa qualcosa di sbagliato. Non continuare a rimproverarlo se smette, altrimenti ripeti il comando e portalo via.[49]
  4. 4
    Insegna al tuo cane a stare fermo. Una volta che ha imparato a sedersi, puoi insegnargli l'ordine "Fermo". Si tratta di uno dei comandi più difficili da apprendere per un Rottweiler, quindi dovrai avere molta pazienza.[50]
    • Non scoraggiarti quando insegni questo comando. Per mantenere la calma, ricorda che i Rottweiler sono animali socievoli e amano stare con te.[51]
    • Chiama il tuo cane in un punto in cui vuoi che resti. A quel punto allontanati e digli "Fermo", prima di dargli un premio. Ripeti per qualche giorno.[52]
    • Assicurati di premiare il cane quando esegue correttamente l'ordine.
  5. 5
    Insegna al cane a venire da te. Una volta che ha imparato a stare fermo, puoi passare all'ordine più divertente. Il tuo Rottweiler amerà questo comando, perché gli dà la possibilità di stare con te, un'attività che questa razza leale e socievole adora.
    • Ad esempio, chiedi a tutti i membri della famiglia di chiamare il cane dicendogli "Vieni!". Incoraggia l'animale a spostarsi verso di te battendo le mani, o con altri suoni che apprezza. Quando si avvicina, digli "bravo" e dagli un premio in cibo. Poi lascia che sia qualcun altro a fare lo stesso.[53]
    • Assicurati di premiarlo quando esegue l'ordine correttamente.
  6. 6
    Addestra il tuo Rottweiler a fare i bisogni fuori di casa. Questa parte dell'addestramento può essere una delle più frustranti, ma è assolutamente necessaria. Con la costanza, la pazienza e il rinforzo positivo, puoi farcela con relativa facilità.
    • Porta sempre fuori il cane. I cuccioli devono uscire ogni 20-30 minuti durante il giorno e gli adulti ogni una o due ore. Portalo in una zona adibita ai bisogni e senza togliergli il guinzaglio, digli "fai i bisognini". Continua a incoraggiarlo finché non si libera, poi elogialo a gran voce e dagli un premio in cibo, in modo che capisca che si è comportato bene.[54]
    • Riporta il cane in casa appena ha finito di liberarsi, in modo che capisca che uscire equivale ad andare in bagno.[55]
    • Ripeti l'operazione a distanza di una o due ore, finché il cane non ha capito che non deve sporcare in casa.[56]
    • Non preoccuparti se l'animale non fa i bisognini subito o ogni volta che lo porti fuori. Potrebbe non avere lo stimolo. Continua a riprovare finché non smetterà di liberarsi in casa.[57]
    • Il tuo cane sporcherà in casa inevitabilmente nel corso dell'addestramento. Quando accade, portalo all'aperto nel punto dedicato ai bisognini. Pulisci bene dove ha sporcato, in modo da eliminare gli odori che potrebbero spingerlo a ritornare in quel punto. Non punirlo per il suo comportamento dopo che è accaduto, perché l'animale assocerebbe la punizione a te e non alla sua azione.[58]
    • Evita assolutamente di urlare o colpire il cane perché ha sporcato, perché servirebbe solo a portarlo a liberarsi di nuovo in casa.[59]
  7. 7
    Addestra il tuo Rottweiler a non mordere, abbaiare o saltare sulle persone. In generale, l'addestramento all'obbedienza previene questi comportamenti. Fallo socializzare bene e digli "No" quando fa qualcosa che di sbagliato, in modo da prevenire questi atteggiamenti, ma puoi provare anche altre strategie.
    • Puoi portare il cane a non scavare, masticare, piangere e tenere altri atteggiamenti distruttivi con lunghe passeggiate con il guinzaglio e dandogli giocattoli da mordere.[60]
    • Se il tuo Rottweiler mostra atteggiamenti sgraditi come quelli citati in precedenza, distrailo con un giocattolo che fa rumore. Puoi dirgli un secco "no" subito prima di dargli la distrazione, in modo che inizi a capire quando si comporta male. Tuttavia, considera che la punizione può essere una ricompensa involontaria (la tua attenzione), quindi il cane potrebbe avere la tendenza a ripetere il comportamento. Se non smette di comportarsi male, portalo via.[61]

Consigli

  • Rendi divertenti le sessioni di addestramento quando ne hai la possibilità.
  • Coinvolgi il tuo Rottweiler in nuove esperienze e attività in modo da stimolare la sua curiosità.
  • Fai attenzione a non giocare in modo troppo violento con il tuo Rottweiler perché potrebbe pensare che stai cercando di fargli del male.

Riferimenti

  1. http://www.dog-obedience-training-review.com/rottweiler-puppy-information-and-training.html
  2. http://www.dog-obedience-training-review.com/rottweiler-puppy-information-and-training.html
  3. http://www.amrottclub.org/node/20
  4. http://www.amrottclub.org/node/20
  5. http://www.amrottclub.org/node/20
  6. http://www.amrottclub.org/node/20
  7. http://www.amrottclub.org/node/20
  8. http://www.amrottclub.org/node/20
  9. http://www.amrottclub.org/node/20
Mostra altro ... (52)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Pippa Elliott, MRCVS. La Dottoressa Elliott è una veterinaria con oltre trenta anni di esperienza. Si è laureata all'Università di Glasgow nel 1987 e ha lavorato come specialista in chirurgia veterinaria per sette anni. In seguito, ha lavorato per più di dieci anni come veterinaria in una clinica per animali.

Categorie: Cani

In altre lingue:

English: Train a Rottweiler, Русский: дрессировать ротвейлера, Español: entrenar a un rottweiler, Bahasa Indonesia: Melatih Rottweiler, Português: Treinar um Rottweiler, Français: dresser un rottweiler, Deutsch: Einen Rottweiler trainieren

Questa pagina è stata letta 5 313 volte.
Hai trovato utile questo articolo?