Scarica PDF Scarica PDF

I Siberian Husky sono cani intelligenti, atletici e indipendenti. Nonostante il carattere gentile e affettuoso, il loro addestramento può risultare difficoltoso. Avendo un forte istinto di gruppo, i Siberian Husky sono portati a competere con il padrone per la supremazia nel “branco” e a mettere in discussione le sue doti da leader. Se il cane non è addestrato a dovere, questo può causare seri problemi. Per avere un buon rapporto con il proprio Husky, è fondamentale comprenderne il carattere; in tal modo, sarà possibile addestrarlo nella maniera giusta e renderlo un cane ubbidiente.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Addestramento

  1. 1
    Poniti come "cane alfa". Notoriamente i Siberian Husky sono difficili da addestrare. Hanno uno spiccato senso del branco e della gerarchia, sono testardi, volitivi e indipendenti. Il loro istinto naturale può diventare incontenibile e avere ricadute negative sul rapporto col padrone, perciò è importante iniziare presto l’addestramento. Limitare i comportamenti scorretti del proprio Husky sarà fondamentale per renderlo un cane ubbidiente.[1]
    • Conoscere il temperamento del cane è molto importante. Per rendere un Husky ubbidiente bisogna essere sicuri di sé e avere un carattere forte. L’Husky sarà disposto a ubbidire solamente al cane alfa del proprio gruppo.
    • Trattare un Husky come un proprio pari non è mai una buona idea. Gli Husky hanno un forte senso della gerarchia e rispettano solamente il loro leader. Dovrai essere il capo in ogni momento e agire di conseguenza: mangia per primo, attraversa per primo la soglia di casa e di ogni stanza, fai in modo che sia il cane a spostarsi quando vi incrociate.
    • Il cane potrebbe cercare di imporsi come leader dimostrandosi aggressivo. Potrebbe mordere o atteggiarsi come animale dominante; assumere il ruolo di "cane alfa" è fondamentale in queste situazioni. Dimostrarsi permissivi stimolerà la combattività del cane, rendendolo prepotente nei confronti delle persone e degli altri cani.
    • Gli Husky possono comportarsi in maniera sgradevole. I loro atteggiamenti sono del tutto naturali, se visti nell’ottica di un cane, ma una persona potrebbe ritenerli fuori luogo. Ponendoti come "cane alfa" potrai limitare questi comportamenti "scorretti" e fare in modo che il tuo Husky non salti addosso alle persone, morda, mastichi gli oggetti, ecc. Un Husky ubbidisce sempre al proprio alfa.
  2. 2
    Ricompensa il cane quando si comporta bene. Un cane ben addestrato deve avere un comportamento impeccabile. Rivolgendoti al tuo cane con un tono di voce incoraggiante e dandogli dei bocconcini come ricompensa lo stimolerai a comportarsi correttamente. Questo approccio è noto come "rinforzo positivo".
    • Dagli la ricompensa non appena si comporta bene; in questo modo capirà cosa deve fare per essere premiato. Non aspettare, lo confonderesti soltanto. Quando il cane dimostra di avere imparato, non è più necessario premiarlo.
    • Spingi il cane ad agire correttamente. Fai in modo che focalizzi la propria attenzione sul fatto di doversi comportare bene. In questo modo capirà ciò che va fatto e ciò che non va fatto, senza il bisogno di sgridarlo.
    • Adottare un metodo basato sulle ricompense, al posto di uno basato sulle punizioni, è molto più produttivo. Se il cane non impara, gli viene semplicemente negata la ricompensa: non viene punito e non si corre il rischio che diventi aggressivo per eventuali abusi subiti.
    • Durante l’addestramento, usa dei comandi semplici e poniti degli obiettivi. Comincia a insegnare al cane le cose più facili, poi passa alle più difficili. Inizialmente usa pochi comandi precisi. Ricompensa il cane quando si comporta a dovere.
  3. 3
    Non essere violento. Ricompensa il cane quando si comporta bene, sgridalo quando sbaglia. Quando il cane si comporta male, bisogna prendere immediatamente le misure necessarie per correggere il comportamento scorretto. Invece di usare la violenza, rischiando di rendere il cane diffidente o meno pronto a rispondere ai comandi, negagli la ricompensa (bocconcino, gioco, dimostrazione di affetto, ecc.) finché non si comporta a dovere.[2]
    • Sii risoluto. Quando dici "no" o "fermo", fallo con tono deciso – ma senza esprimere collera.
    • Durante l’addestramento, poniti come alfa. Sii autoritario e mantieni il controllo durante ogni fase dell’addestramento.
    • Quando dai un ordine, il cane deve ubbidire. Se il cane si rifiuta di collaborare, allontanati e ignoralo. Non ricompensarlo. Dopo un paio di minuti ripeti il comando, sii paziente e insisti finché il cane non ubbidisce.
    • Se l’Husky si dimostra testardo e continua a non ubbidire, portalo in una zona della casa dove non può interagire con altre persone e lascialo solo finché non si tranquillizza.
  4. 4
    Quando ti rivolgi al tuo Husky, usa un vocabolario preciso. Usare un vocabolario efficace è fondamentale per trasmettere adeguatamente un messaggio. Ricevendo dei comandi precisi, il tuo Husky capirà cosa gli si chiede di fare e risponderà a dovere, inoltre sarà più ubbidiente ed educato.[3]
    • Usa parole semplici, come "sì", "no", "seduto", "vieni" e frasi brevi.
    • Usando termini familiari aumenterai la fiducia del cane nei tuoi confronti. Un Husky si fida del suo leader quando capisce che cosa gli si chiede di fare.
    • Avere un buon vocabolario aiuta il cane a capire ciò che si vuole da lui e lo facilita quando si tratta di compiere una determinata azione.
  5. 5
    Sii regolare ed equilibrato. Gli Husky sono cani molto intelligenti, ma la chiave di un buon addestramento è la ripetizione costante. Addestra il cane a intervalli regolari, in modo da creare una sorta di routine. Fissare un piano di addestramento è importante sia per il cane che per il padrone. Stabilire un momento per il gioco, uno per l’addestramento e uno per la camminata permette di sfruttare al meglio (e in maniera più piacevole) il tempo passato col proprio cane.[4]
    • Se stabilisci un piano di addestramento, dovrai seguirlo con costanza. Cambiare gli orari potrebbe confondere o irritare il tuo Husky, rendendolo disubbidiente.
    • Quando addestri il cane, assicurati di avere con te tutta l’attrezzatura necessaria. Giocattoli, bocconcini, collare e guinzaglio dovrebbero essere sempre a portata di mano, in modo da non interrompere l’addestramento e irritare l’animale (assieme al padrone).
    • Resta sempre calmo e sii fiducioso. Il tuo Husky deve essere consapevole che tu sei il capo e che i tuoi sono comandi, non semplici suggerimenti. Distribuisci equamente premi e punizioni, a seconda del comportamento del cane. Spesso affetto e tenerezza sono la miglior cosa da condividere col tuo amico a quattro zampe.
  6. 6
    Stabilisci delle regole e attieniti a esse. Gli Husky sono cani molto intelligenti, ma la chiave di un buon addestramento è la ripetizione costante. È importante stabilire delle regole e fare in modo che i membri della famiglia le tengano presenti quando interagiscono con il cane. Generalmente, un Husky non ubbidisce a comandi poco chiari.
    • Stabilisci in quali stanze il cane può entrare, se può accoccolarsi sul divano o su altri mobili e dove deve dormire.
    • In certe situazioni, sarai costretto a lasciare il tuo Husky da solo. Quando succede, prendi dei provvedimenti per evitare che il cane, annoiato, sfoghi le proprie energie contro i mobili o gli oggetti di casa. Mettilo in una stanza dove non può fare troppi danni e che può essere facilmente riordinata, come la cucina, e cerca di non isolarlo troppo.
  7. 7
    Oltre a farlo giocare, fagli fare esercizio per almeno trenta minuti al giorno. Ricorda che gli Husky sono stati selezionati per essere cani da slitta, perciò hanno una resistenza fuori dal comune. La mancanza di esercizio non solo renderà il cane grasso e pigro, ma lo porterà a comportarsi male (a scappare, ululare, guaire, scavare e masticare oggetti, ecc.).
    • Gli Husky adorano essere portati a passeggio e non si stancherebbero mai di camminare. Sono stati selezionati per percorrere decine di chilometri al giorno, perciò hanno bisogno di molto esercizio. Come minimo, dovrai portarlo a correre quotidianamente (o a fargli fare una bella camminata).
    • I Siberian Husky tendono a ululare, più che ad abbaiare. Ciò potrebbe disturbare i vicini e causare lamentele. Un cane tenuto in esercizio avrà meno energie da sfogare e sarà più tranquillo e silenzioso.
    • I Siberian Husky sono dei veri "artisti della fuga". Trovano i modi più incredibili per scappare. Anche in questo caso, un cane tenuto in esercizio sarà meno annoiato, e quindi meno propenso a fuggire.
    • Certe attività all’aria aperta, come il bikejoring, l’escursionismo, il flyball o il disc dog, possono essere buone alternative alla corsa e possono contribuire a stancare il cane, rendendolo più docile.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Addestramento al Trasportino

  1. 1
    Fai abituare il cane al trasportino. La gabbia non dovrebbe essere recepita dal cane come una punizione. Lascia aperta la porta del trasportino e fai in modo che l’animale si abitui a stare al suo interno. Quando il cane si avvicina alla gabbia o entra al suo interno, lodalo con voce gentile. Non obbligarlo assolutamente a entrare contro la sua volontà.
    • Se il tuo Husky ha paura di entrare nel trasportino, metti un’esca (un bocconcino, ad esempio) al suo interno. Lascia che il cane trovi l’esca ed entri da solo. Ripeti il procedimento più volte al giorno, se necessario.
    • Associare le parole in maniera comprensibile è importante. Per spingere il cane a entrare nel trasportino, usa sempre le stesse parole, in modo che l’animale le associ a un’esperienza positiva. Utilizza le parole chiave o la frase come un’esca per spingere l’Husky a entrare nella gabbia.
    • Il primo giorno, in particolare, ripeti più volte il procedimento, in modo che il cane impari a conoscere il trasportino e si trovi a suo agio vicino alla gabbia.
  2. 2
    Preparati a chiudere la porta del trasportino. Alla fine della giornata, metti un bocconcino all’interno della gabbia e, quando il cane entra, chiudi la porta. Per ridurre la tensione, metti un giocattolo nuovo dentro il trasportino, in modo che il cane concentri la propria attenzione su di esso e non sulla porta. Continua a fare compagnia al cane dal di fuori della gabbia, finché non smette di guaire. Tieni il cane all’interno del trasportino finché non ci sono 30-60 secondi di silenzio. Resisti all’impulso di lasciare uscire il cane prima che siano passati questi pochi secondi (durante i quali dovrai evitare di consolarlo).
    • Tieni a portata di mano un giocattolo di scorta, nel caso il primo non riuscisse a distrarre il cane. È importante che il cane non presti attenzione alla porta che si chiude.
    • Una buona strategia consiste nello stancare il cane facendolo giocare e poi metterlo nella gabbia quando è assonnato. Se il cane si addormenta nella gabbia, lascialo dormire lì tutta la notte.
    • Il mattino dopo, non ricompensare il cane per essere stato tranquillo nella gabbia. Potrebbe ritenere che è meglio stare fuori dalla gabbia che dentro. Quando il cane esce dalla gabbia, fai finta di niente, in questo modo il cane non si renderà conto di ciò che ha fatto.
  3. 3
    Se il cane ha paura a restare da solo, metti la gabbia in camera da letto. I Siberian Husky sono cani abituati a stare in branco e amano avere accanto il loro alfa. Se hanno il padrone vicino, non si sentono abbandonati. Parla col cane o metti le dita tra le sbarre per confortarlo. A meno che il cane non debba fare i suoi bisognini, tieni la porta chiusa per almeno quattro ore.
    • Il cane deve gestire il suo spazio a suo piacimento. Quindi, se sporca l’interno della gabbia, non rimproverarlo.
    • Tieni la gabbia in camera da letto finché il cane non si abitua a dormire al suo interno. Quando il cane smette di guaire o di sporcare, puoi spostare la gabbia da qualche altra parte.
  4. 4
    Esci di casa senza il tuo Husky. Il fatto che tu esca senza di lui per andare da qualche parte non andrebbe considerato dal cane come un evento particolare. Quando esci, non attirare la sua attenzione, in modo che non si preoccupi.
    • Ripeti la cosa finché non diventa una normale routine. Stai fuori di casa per periodi di tempo sempre più lunghi, fino ad arrivare a due ore. Se hai un cucciolo, ricorda che lo devi portare fuori ogni quattro ore. Organizzati in modo da poterlo portare a spasso o chiedi a un vicino di farlo per te.
    • Informa i vicini del fatto che stai insegnando al tuo Husky a stare nel trasportino. Il cane potrebbe "ululare" a lungo sentendosi solo e diventare fastidioso.
    • I Siberian Husky sono dei veri e propri "artisti della fuga". Quando esci di casa, assicurati che i giocattoli pericolosi, i collari e i guinzagli siano lontani dalla gabbia, in modo che il cane non si faccia del male.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Rapporto con i Bambini

  1. 1
    Fai in modo che cane e bambini si rispettino a vicenda. Generalmente i Siberian Husky vanno d’accordo con i bambini, ma devono essere disciplinati. Non deve essere loro permesso di saltare addosso ai bambini per giocare, afferrarli, inseguirli, corrergli vicino a tutta velocità o spingerli. Anche i bambini devono rispettare certe regole: non devono molestare il cane, maltrattarlo, inseguirlo, tirargli il pelo, la coda o le orecchie, o prendere le cose che ha in bocca.[5]
    • Anche i bambini dovrebbero essere presenti durante l’addestramento, in modo che il cane prenda confidenza con tutti i membri della famiglia.
    • Per instaurare un rapporto di fiducia tra cane e bambino, insegna a quest’ultimo ad accarezzare e a toccare l’animale con gentilezza, invece di colpirlo o spingerlo.
  2. 2
    Individua potenziali fattori di rischio. Oltre a portare a casa il cucciolo, è bene controllare in che maniera è stato allevato. Scopri se è stato cresciuto accanto a dei bambini o se è stato abituato ad averne intorno a sé. Osserva attentamente il cane quando è in compagnia dei bambini, valuta se è irritabile, nervoso o aggressivo.[6]
    • I Siberian Husky sono portati, per istinto, a cacciare prede più piccole e talvolta possono inseguire i bambini. Quando un Husky vede un animale di piccola taglia (come un gatto, ad esempio), lo considera come cibo. Per questo motivo, potrebbe non considerare un bambino o un neonato come membro della famiglia e attaccarlo per errore.
    • Se il cane è stato preso da poco, tienilo al guinzaglio quando ci sono dei bambini intorno, in modo da prevenire eventuali aggressioni.
  3. 3
    Impara a interpretare il linguaggio del corpo del tuo Husky. Difficilmente un bambino è in grado di interpretare il linguaggio del corpo di un cane, a meno che non gli sia stato insegnato. Generalmente, quando sono arrabbiati, i cani abbaiano, ringhiano o mostrano i denti. In queste circostanze, un bambino non deve mai avvicinarsi a un cane. Quando un cane diventa aggressivo, il bambino deve smettere immediatamente di muoversi e restare diritto con le braccia tenute lungo i fianchi e le gambe strette, inoltre deve distogliere lo sguardo dal cane ed evitare di guardarlo negli occhi. Se il cane attacca, il bambino deve gettarsi a terra e piegare le gambe a protezione del tronco; le braccia vanno tenute a protezione del viso, con le mani a pugno sulle orecchie. Se il bambino ha l’occasione di allontanarsi, lo deve fare senza urlare.[7]
  4. 4
    Prepara il cane all’arrivo di un neonato. Il cane va addestrato diverse settimane (o addirittura mesi) prima della nascita del bambino. Il cane dovrà imparare a mettersi seduto, sdraiarsi, stare fermo e avvicinarsi a comando. L’addestramento dovrebbe iniziare il prima possibile e continuare finché il cane non si dimostra ubbidiente.
    • Per simulare le situazioni nelle quali il cane dovrà ubbidire, aiutati con un bambolotto. Non fidarti eccessivamente, la sicurezza non è mai troppa. Se il tuo Husky non ubbidisce a tutti i comandi che gli dai, oppure lo fa saltuariamente, rivolgiti a una scuola di comportamento per cani oppure a un addestratore.
    • Per evitare che il cane sia troppo invadente quando il neonato viene portato a casa, la madre dovrebbe entrare nell’abitazione per prima, senza il bambino. In questo modo, il cane avrà tempo di annusare i vestiti della donna in cerca di nuovi odori e di calmarsi. Quando il cane si rilassa, il bambino può essere portato in casa.
    • Dare più attenzioni al proprio figlio rispetto al proprio cane è del tutto naturale. Comunque sia, non ignorare completamente il cane, per evitare che diventi geloso. Riduci le attenzioni che hai per lui gradualmente, cominciando qualche settimana prima che il bambino nasca.
    • I neonati sono diversi dai bambini. Generalmente, i cani considerano i bambini come persone, ma ciò non è sempre vero quando si tratta di neonati. Impara a valutare il tipico comportamento del cane in presenza dei bambini. Valuta se il cane si comporta allo stesso modo con il neonato.[8]
    Pubblicità

Consigli

  • I Siberian Husky sono pessimi cani da guardia. Potrebbero eccitarsi vedendo arrivare una persona conosciuta, ma rimanere indifferenti in presenza di uno sconosciuto (non lo considerandolo come un membro del branco, non lo degnerebbero di attenzione).
  • Gli Husky sono dei veri artisti della fuga. Se non puoi tenere il cane sotto controllo costante, costruisci una recinzione attorno alla tua proprietà, altrimenti il tuo Husky scapperà alla prima occasione.
  • Mantieni il cane in allenamento tenendo più sessioni di addestramento durante il giorno. Meglio più sessioni di breve durata che una unica lunga. In questo modo sarà più facile disciplinare il cane ed evitare che si comporti male.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Bocconcini per cani
  • Trasportino
  • Brandina per cani
  • Giochi
  • Collare da addestramento
  • 2 guinzagli, uno corto per passeggiare e uno allungabile per l’addestramento
  • Articoli per la pulizia
  • Barriere per bambini

wikiHow Correlati

Riconoscere un Cane che Sta per MorireRiconoscere un Cane che Sta per Morire
Far Smettere di Abbaiare il Cane del VicinoFar Smettere di Abbaiare il Cane del Vicino
Punire il CanePunire il Cane
Insegnare al Tuo Cane i Comandi di BaseInsegnare al Tuo Cane i Comandi di Base
Capire se il Tuo Cane è DepressoCapire se il Tuo Cane è Depresso
Rimuovere Vecchie Macchie di Urina di CaneRimuovere Vecchie Macchie di Urina di Cane
Insegnare a un Cane a Non Abbaiare alle PersoneInsegnare a un Cane a Non Abbaiare alle Persone
Difendersi dall'Attacco di un CaneDifendersi dall'Attacco di un Cane
Far Smettere al Cane di Leccarsi le Zampe con Rimedi CasalinghiFar Smettere al Cane di Leccarsi le Zampe con Rimedi Casalinghi
Prendersi Cura di un Cane dopo la SterilizzazionePrendersi Cura di un Cane dopo la Sterilizzazione
Riconoscere i Sintomi di Displasia dell'Anca nei CaniRiconoscere i Sintomi di Displasia dell'Anca nei Cani
Insegnare ai Cuccioli a Fare i Bisogni Fuori CasaInsegnare ai Cuccioli a Fare i Bisogni Fuori Casa
Lavare un Cane
Lessare il Pollo per i Cani
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Beverly Ulbrich
Co-redatto da:
Comportamentalista e Istruttrice Cinofila
Questo articolo è stato co-redatto da Beverly Ulbrich. Beverly Ulbrich è una Comportamentalista e Istruttrice Cinofila nonché fondatrice di The Pooch Coach, un'azienda privata di addestramento cani con sede nella San Francisco Bay Area (Stati Uniti). È un'Esaminatrice CGC (Canine Good Citizen) con certificazione ottenuta dall'American Kennel Club ed è stata membro del Consiglio di Amministrazione delle organizzazioni American Humane Association e Rocket Dog Rescue. È stata votata come migliore addestratrice privata di cani nella San Francisco Bay Area per ben 4 volte dai giornali SF Chronicle e Bay Woof, inoltre ha vinto 4 premi come migliore blogger specializzata in cani. Ha anche partecipato a programmi televisivi come esperta in comportamento del cane. Beverly ha oltre 17 anni di esperienza nel settore dell'addestramento e del comportamento cinofilo ed è specializzata nella correzione di aggressività e ansia. Ha un Master in Business Administration conseguito alla Santa Clara University e una laurea di primo livello conseguita alla Rutgers University. Questo articolo è stato visualizzato 66 782 volte
Categorie: Cani
Questa pagina è stata letta 66 782 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità