Se hai sentito parlare della cosiddetta tecnica del baking, ma non sai bene di che cosa si tratta nello specifico, non preoccuparti. Fra contouring, strobing e highlighting, è difficile tenersi al passo con tutte le ultime tendenze usate dalle guru della bellezza. Fortunatamente, il baking non è complicato e può permetterti di ottenere un trucco impeccabile. Con un po' di pazienza e una cipria traslucida potrai truccarti come un'autentica professionista.

Parte 1 di 3:
Preparare Viso e Occhi

  1. 1
    Applica un fondotinta liquido. Se usi questo prodotto ogni volta che ti trucchi, dovresti applicarlo prima di iniziare a effettuare il baking. Evita di usare i fondotinta in polvere, in quanto questa tecnica consente di fissare solo i prodotti liquidi. Utilizza il fondotinta per uniformare l'incarnato, creando una base omogenea [1].
  2. 2
    Idrata il contorno occhi con una crema o un siero: questi prodotti sono reperibili nei negozi di cosmetici o in farmacia. Permettono di idratare la delicata zona perioculare, preparandola al trucco. Se hai problemi di borse o occhiaie, un buon prodotto per gli occhi ti aiuterà a illuminarli e a svegliare lo sguardo [2].
    • Il prodotto per il contorno occhi aiuta anche a rassodare la pelle e a levigare eventuali rughe. Infatti, il make-up può raccogliersi nei solchi, causando la formazione di pieghette e un risultato tutt'altro che naturale.
    • Applica il prodotto per il contorno occhi picchiettandolo delicatamente e lasciandolo assorbire per un paio di minuti.
  3. 3
    Una volta che il prodotto per il contorno occhi si sarà assorbito bene, comincia a truccarti picchiettando un correttore sulle occhiaie. Per adoperare la tecnica del baking, ti conviene usare un correttore dalla consistenza spessa e a coprenza totale. Se hai già un prodotto collaudato, utilizzalo pure. Inizia a picchiettarlo sul contorno occhi con un dito o un apposito pennello [3].
    • Non applicarlo fino all'attaccatura delle ciglia: inizia calcolando qualche centimetro al di sotto dell'occhio.
    • Applica il correttore sulle occhiaie, sulle gote e verso le tempie [4].
  4. 4
    Sfuma il correttore. Per iniziare, inumidisci una spugnetta da trucco o una Beauty Blender. In seguito, sfuma il correttore picchiettandolo con un movimento veloce. Mentre sfumi, portalo verso l'occhio. Con questa applicazione otterrai una coprenza più leggera e naturale in prossimità degli occhi [5].
    • La Beauty Blender è reperibile online o in profumeria. In commercio puoi trovare anche delle versioni generiche di questa spugnetta a forma di goccia.
  5. 5
    Ripeti il procedimento facendo una seconda passata di correttore. Ti aiuterà a fissare il primo strato, garantendoti una coprenza totale e a lunga durata [6]. Questa volta usa meno prodotto. Applicalo delicatamente con un pennello da correttore o un dito, lasciando nuovamente un po' di spazio fra il prodotto e l'occhio. Inumidisci la spugnetta e sfuma [7].
  6. 6
    Applica il correttore su altre parti del viso. La tecnica del baking viene solitamente concentrata sulle occhiaie, ma puoi (e dovresti) mettere il correttore ovunque desideri ottenere un effetto luminoso e impeccabile. Applicalo sul mento, al centro della fronte, sul ponte del naso e sotto l'incavo delle guance.
    • Su queste zone viene generalmente applicato l'illuminante. Se le trucchi usando anche la tecnica del baking, potrai scolpire il tuo viso.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Adoperare la Tecnica del Baking

  1. 1
    Applica una cipria traslucida. Questo tipo di cipria è trasparente e viene usata per fissare il trucco. Lo rende omogeneo e garantisce una lunga tenuta durante il giorno o la sera [8]. Puoi comprarla in un negozio di cosmetici o in profumeria [9].
    • Applicane un velo su tutti i punti in cui hai messo il correttore aiutandoti con un pennello da sfumatura. Usane una piccolissima quantità, quanto basta per fissare il trucco.
  2. 2
    Utilizza di nuovo la cipria, applicandone una quantità generosa. È questo il passaggio che permette di effettuare il baking propriamente detto, anche se l'applicazione del correttore è altrettanto importante. Puoi usare un pennello da sfumatura, una spugnetta (ovale o a forma di cuneo) inumidita o asciutta. Spruzza uno spray fissante per il trucco sull'applicatore.
    • Intingi il pennello o la spugna nella stessa cipria usata nel primo passaggio. Applicala abbondantemente sulle occhiaie e su tutte le altre parti del viso su cui hai messo il correttore.
    • Applicane una quantità molto abbondante sulle occhiaie, sul mento, sotto l'incavo delle guance, sul ponte del naso e sulla fronte.
    • Continua a intingere il pennello nella cipria per applicare una quantità generosa di prodotto sul correttore.
  3. 3
    Lascia agire la cipria. Terminata l'applicazione, l'effetto non sarà dei migliori. Non preoccuparti: è perfettamente normale! Mentre fa il suo lavoro, infatti, dovrebbe apparire densa, come se fosse un mascherone. La cipria permette al calore emanato dal viso di fissare bene il fondotinta liquido e il correttore, quindi lasciala in posa per circa 5-10 minuti [10].
    Consiglio dell'Esperto
    Yuka Arora

    Yuka Arora

    Truccatrice
    Yuka Arora è una truccatrice autodidatta specializzata in trucchi per occhi di natura astratta. Ha sperimentato con l'arte del trucco per più di 5 anni e ha guadagnato oltre 5.600 follower su Instagram in soli 5 mesi. I suoi trucchi colorati e astratti sono stati notati da aziende come Jeffree Star Cosmetics, Kat Von D Beauty e Sephora Collection (fra le altre).
    Yuka Arora
    Yuka Arora
    Truccatrice

    Il baking aiuta a creare un effetto mat. La truccatrice Yuka Arora consiglia: "Applica uno spesso strato di cipria su tutto il viso con un piumino apposito, quindi lascialo in posa per almeno 5 minuti. Più a lungo resterà sul tuo viso, più si depositerà nell'area, creando una barriera più spessa. Dopodiché rimuovi tutta la cipria in eccesso con un pennello grande e morbido."

    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Completare il Trucco

  1. 1
    Intingi un pennello nel tuo fondotinta in polvere preferito. Puoi aiutarti con lo stesso pennello da sfumatura usato per l'applicazione della cipria. Ruotalo nella polvere e sbattilo per eliminare gli eccessi di prodotto. Non preoccuparti: non ne va applicata una dose generosa, come è invece stato necessario con la cipria [11].
  2. 2
    Spolvera via la cipria. Usando il pennello che hai intinto nel fondotinta, spolvera via la cipria eseguendo dei movimenti leggeri e delicati. Ripeti la procedura su tutte le zone su cui hai effettuato il baking: occhiaie, mento, la zona sotto l'incavo delle guance e la fronte. Mentre elimini gli eccessi di cipria, il fondotinta ti darà un po' di coprenza in più [12].
    • A mano a mano spolveri via la cipria, la pelle apparirà sempre più liscia e omogenea.
  3. 3
    Sfuma le parti in cui il trucco è eccessivamente netto e marcato. Spolvera via gli eccessi di cipria, verifica che sul viso non ci siano discromie e zone dall'effetto visibilmente artificiale. In questo caso, rimedia con un pennello da sfumatura e un po' di fondotinta in polvere. Sfuma con mano leggera per uniformare delicatamente le parti disomogenee senza eliminare il prodotto [13].
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Fondotinta liquido
  • Contorno occhi in crema o siero idratante
  • Correttore
  • Pennello da correttore (facoltativo)
  • Spugnetta da trucco o Beauty Blender
  • Pennello da sfumatura
  • Cipria traslucida
  • Fondotinta in polvere

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 2 037 volte
Categorie: Truccarsi
Questa pagina è stata letta 2 037 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità