I gattini sono molto teneri e soffici. Molte persone amano i gatti, altre invece sono allergiche. Questo articolo ti dà delle indicazioni su come adottare il tuo nuovo amico baffuto da un vicino di casa o da un rifugio per gatti. Non adottarlo dai negozi di animali, in quanto la maggior parte non se ne prende cura e li fa vivere in condizioni non ideali. Un gatto che proviene da un negozio di animali potrebbe essere malato o avere altri problemi. Inoltre, ci sono tantissimi gatti randagi che attendono di essere adottati. Molti rifugi per animali devono praticare l'eutanasia sugli animali che non vengono presi da nessuno. Purtroppo non c'è abbastanza spazio per tutti gli animali senza un tetto.

Passaggi

  1. 1
    Poniti le seguenti domande: "Voglio davvero un gatto?" "Qualcuno in casa o io siamo allergici ai gatti?" "Un gatto sarebbe adatto per me?" e "Lo voglio di una razza non indicata per i bambini più piccoli?" "Posso permettermi economicamente un gatto?". Considera i costi del cibo e del veterinario. "Ho abbastanza tempo da dedicare al gatto?" "È possibile tenere un gatto in casa mia?". Alcuni appartamenti e case in affitto hanno un regolamento in merito agli animali domestici. "Ho intenzione di pulire la lettiera almeno una o due volte alla settimana?" "Sono una persona responsabile e non troppo impegnata?"
  2. 2
    Prepara la casa per poter ospitare il gatto. Fai delle ricerche in merito ai bisogni del gatto e a ciò che potrebbe essere pericoloso per l'animale. Alcune piante, per esempio, potrebbero essere velenose. Inoltre, ricordati di conservare i saponi fuori dalla portata dell'animale: per i gatti è velenoso. Fai attenzione ai cordoncini e ai fiocchi, e se per caso il tuo gatto dovesse ingerirne delle parti, chiama subito un veterinario.
  3. 3
    Cammina o guida fino al luogo dove andrai a prendere il tuo nuovo gattino.
    • Il periodo adatto per adottare un gatto è quando ha 12 settimane, molto prima rispetto a quando i bambini iniziano a camminare senza bisogno di aiuto.
  4. 4
    Quando arrivi al rifugio per animali, dirigiti verso la sessione dove tengono gatti e gattini. Prima di toccare gli animali, lavati bene le mani o potresti attaccargli delle malattie. Cerca di avere una mentalità aperta e scegli un gatto che pensi potrebbe avere una personalità adatta a te e alla tua famiglia. Interagisci con i mici, giocaci e accarezzali. Ogni gatto è diverso e ha la propria personalità. Se quando ti avvicini il gatto è timido o addormentato, potrebbe essere un momento non adatto oppure non è abituato a vedere esseri umani.
  5. 5
    Dopo aver scelto il gatto o il gattino, adottalo. Portalo a casa con il trasportino che dovrebbero darti al rifugio. Non obbligare il gatto a uscire subito, aspetta che lo faccia da solo. Dagli lo spazio e il tempo necessari per esplorare e adattarsi al nuovo ambiente. Consentigli di andare in giro per casa e di capire dove si trova.
  6. 6
    Goditi la vita con il tuo nuovo gatto! Segna sul calendario la data di adozione. Prima di arrivare a casa fai in modo di avere tutto l'occorrente per prenderti cura del micio: giochi, cibo, lettiera, cuscini e altri accessori per pulirlo e lavarlo.
    Pubblicità

Metodo 1 di 1:
Se il Tuo Vicino ha dei Gattini o Gatti

  1. 1
    Esamina ogni gatto o gattino.
  2. 2
    Fai delle domande per avere più informazioni in merito alla provenienza e alla storia del gatto. In questo modo riuscirai meglio a capire determinati comportamenti dell'animale che porterai a casa con te.
  3. 3
    A volte l'ex padrone del gatto ha delle provviste di cibo o altre cose utili per l'animale. Chiedi se ha qualcosa da darti e quali sono le preferenze dell'animale. Se adotti un gatto adulto, quasi sicuramente sarà abituato a certi tipi di cibo o avrà il suo letto personale che lo fa sentire al sicuro. Questi piccoli accorgimenti sono molto importanti per far sentire il gatto a proprio agio e benvenuto nella nuova casa.
  4. 4
    Scegli un gattino e portalo a casa.
    Pubblicità

Consigli

  • Accertati di avere tutto l'occorrente per il gatto: cibo, acqua, ciotole per mangiare e bere, un collare, giochi, accessori per la cura e l'igiene, un lettino o una coperta, una lettiera e qualcosa dove possa affilarsi le unghie.
  • Alcune razze possono essere addestrate per camminare con il guinzaglio o un'imbragatura.
  • Quando il tuo gattino compie 1 anno, sarà abbastanza adulto per accoppiarsi. Ricordati di castrare o sterilizzare tutti i tuoi gatti dopo circa due mesi dalla data di adozione. Non hai bisogno di altri 4 o 6 gatti in giro per la tua casa!

Pubblicità

Avvertenze

  • La maggior parte dei condomini ha dei limiti in merito alla quantità di animali che si possono tenere negli appartamenti. Leggi bene il regolamento di condominio o parla con il tuo padrone di casa.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Viziare il Gatto

Come

Capire se il tuo Gatto ha i Vermi

Come

Tenere Lontani i Gatti

Come

Sapere se il vostro Gatto non sta Bene

Come

Determinare il Sesso di un Gattino

Come

Rimuovere l'Odore di Urina del Gatto

Come

Preparare in Casa un Repellente Per Gatti

Come

Stabilire l'Età di un Gatto

Come

Evitare che il Gatto usi il Giardino come Lettiera

Come

Addestrare un Gatto

Come

Sverminare un Gattino

Come

Trovare un Gatto Smarrito

Come

Viaggiare con un Gatto

Come

Comunicare con il vostro Gatto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 9 520 volte
Categorie: Gatti
Questa pagina è stata letta 9 520 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità