Scarica PDF Scarica PDF

Imparare ad affettare correttamente la carne, ti permetterà di conservare la sua compattezza mantenendo così un aspetto ancora più appetitoso una volta servita.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Parte 1: Tagliare la Carne Cruda a Fette Spesse

Mettere la carne in congelatore o affettarla quando è ancora in parte congelata renderà questa operazione ancora più semplice; è da tenere presente soprattutto quando si vogliono ottenere delle fette molto sottili.

  1. 1
    Adagia su un tagliere un bel pezzo di carne, come filetto o arrosto.
  2. 2
    Individua la venatura della carne. Si tratta di una serie di striature create dagli strati di fibra muscolosa.
  3. 3
    Posiziona la carne affinché la venatura sia parallela al tagliere.
  4. 4
    Inclina la lama del coltello a un angolo di 45° contro la parte superiore del pezzo di carne, dal lato che ti viene più lontano. Andrai ad affettare muovendo la lama verso il basso, attraverso le venature.
  5. 5
    Affonda il coltello nella carne. Esercita una pressione verso il basso che faciliti l'operazione del taglio della fetta dal resto del pezzo di carne.
  6. 6
    Spingi il coltello in profondità continuando a premere la lama verso il basso.
  7. 7
    Continua in questo modo finché non avrai ottenuto la fetta desiderata.
  8. 8
    Conserva la carne o usala come previsto dalla tua ricetta.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Parte 2: Tagliare delle Fette Sottili di Carne da Cuocere in Padella

Taglia la carne a fette sottili piuttosto che troppo spesse, per una cottura veloce a fiamma vivace. Con le fette più grosse si rischia più facilmente di cuocerle troppo. O magari si bruciano fuori, ma dentro restano crude.

  1. 1
    Disponi un pezzo di carne più sottile sul tagliere, come ad esempio una bistecca, un petto di pollo, o una fetta di lombata di maiale.
  2. 2
    Individua la venatura della carne.
  3. 3
    Posiziona il coltello affinché sia perpendicolare alla direzione della fibra.
  4. 4
    Affonda la lama verso il basso per tagliare. Assicurati che ogni fetta sia spessa non più di circa 6 mm.
  5. 5
    Mentre tagli, esegui un movimento che accompagni a ritroso il coltello. Otterrai delle fette di carne sottili, che ridurranno i tempi di cottura e risulteranno più tenere una volta pronte.
  6. 6
    Continua in questo modo finché non avrai ottenuto una lunga striscia di carne dal resto del pezzo.
  7. 7
    Posiziona il coltello in posizione parallela rispetto alla venatura e ricava dalla lunga striscia dei pezzi di circa 2,5 centimetri.
  8. 8
    Conserva la carne o usala come previsto dalla ricetta.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Parte 3: Affettare l'Arrosto

Una fetta di arrosto ben tagliata rende qualsiasi piatto più invitante. Assicurati di cuocere la carne con la venatura parallela alla teglia per facilitare il taglio in un secondo momento.

  1. 1
    Togli l'arrosto dal forno. Riponi la teglia sul tuo piano di lavoro o su un tavolo sopra delle presine.
  2. 2
    Prendi un foglio di alluminio. Usalo per coprire l'arrosto e lascialo riposare per 15-20 minuti prima di affettarlo.
  3. 3
    Rimuovi il foglio di alluminio e, se preferisci, trasferisci il tuo arrosto su un piatto da portata. Se si tratta di un pranzo o una cena meno formale, puoi affettarlo dentro la teglia stessa.
  4. 4
    Infilzalo con un forchettone fino ad almeno 12 mm di profondità. Ti aiuterà a tenere ferma la carne senza che essere costretto a doverlo toccare con le mani. Tieni il forchettone con una mano mentre l'affetti.
  5. 5
    Posiziona il coltello contro il lato della carne opposto a te creando un angolo di 45°.
  6. 6
    Affonda il coltello esercitando una pressione verso il basso.
  7. 7
    Continua in questo modo mentre procedi a tagliare attraverso le venature.
  8. 8
    Prosegui finché non avrai separato la fetta dal resto.
  9. 9
    Adagia la fetta ottenuta sul bordo del piatto.
  10. 10
    Continua finché il tuo arrosto non sarà completamente affettato. Disponi ciascuna fetta su quella precedente mantenendo un dislivello tra l'una e l'altra di circa 2,5 centimetri. Questa disposizione renderà la presentazione del piatto più gradevole.
  11. 11
    Conserva la carne così affettata oppure servila.
    Pubblicità

Consigli

  • Per una buona cottura in padella o nel wok, assicurati di cuocere delle fette di circa 170 grammi alla volta. Una maggiore quantità sovraccaricherebbe la padella rendendo la carne molliccia.
  • Durante la cottura, i tessuti connettivi e il collagene della carne si dissolvono diventando gelatinosi. Lascia riposare la carne per favorirne il riassorbimento facilitando il momento del taglio. Il riposo favorisce, tra l'altro, la ridistribuzione dei succhi nella carne, rendendola più tenera.
Pubblicità

Avvertenze

  • È importante conoscere la giusta temperatura per una corretta cottura della carne. Il filetto di manzo o l'arrosto dovrebbero mantenere una temperature interna di 55°C; per il maiale è invece consigliabile una temperatura interna di 63°C; per il pollame, poi, è preferibile una temperatura interna di 74°C.
  • Lava le mani e le superfici di contatto della carne per evitare la proliferazione di batteri provenienti dal cibo.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Carne
  • Tagliere
  • Coltello
  • Presine per proteggere il tavolo da lavoro, se necessario.
  • 1 Foglio di alluminio
  • Un Forchettone
  • Piatto da portata, se preferito.

wikiHow Correlati

Riconoscere i Tagli della Carne BovinaRiconoscere i Tagli della Carne Bovina
Rendere Tenera la Carne
Scongelare la Carne
Marinare una BisteccaMarinare una Bistecca - Consigli dagli Esperti di wikiHow
Affilare un Coltello
Tagliare la Punta di Petto di Manzo
Cuocere un Hamburger in Padella
Capire se il Pollo è Andato a Male
Riconoscere la Carne Andata a MaleRiconoscere la Carne Andata a Male
Bollire un Hot DogIl modo migliore per Bollire un Hot Dog
Cuocere la Pancetta
Cucinare in Maniera Sicura il Pollo CongelatoCucinare in Maniera Sicura il Pollo Congelato
Cucinare una Bistecca nel FornoCucinare una Bistecca nel Forno
Preparare la Carne AsadaPreparare la Carne Asada
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 28 821 volte
Questa pagina è stata letta 28 821 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità