Scarica PDF Scarica PDF

Avere fratelli e sorelle è una bellissima esperienza, ma possono anche essere motivo di grane o scontri. Che siano più grandi o più piccoli di te, a volte è come se i fratelli esistessero per complicarti l’esistenza! È possibile migliorare le interazioni tra fratelli comunicando con loro e con gli altri, dando spazio e accettando i compromessi.

Metodo 1 di 3:
Comunicare con Fratelli, Genitori e Altri

  1. 1
    Chiedi ai tuoi fratelli perché si comportano in un certo modo. Il modo più semplice e diretto di risolvere un conflitto è proporre il dialogo a tuo fratello o a tua sorella. Poni loro domande chiare e dirette sul perché si comportano in quel modo.
    • Ecco alcuni esempi di domande dirette:
    • “Perché ti comporti in modo così strano, ultimamente?”
    • “Posso fare qualcosa per migliorare le cose tra noi?”
    • “Hai qualche problema che ti spinge a comportarti così?”
    • Assicurati di essere di buon umore quando parli con loro. Di solito le persone ignorano il proprio interlocutore quando sono arrabbiate, anche se si tratta solo di una semplice domanda.[1]
  2. 2
    Resta calmo e non arrabbiarti. Qualsiasi ostilità provocherebbe ulteriormente tuo fratello inducendolo a continuare a scocciarti, annoiarti o infastidirti. Respira profondamente mentre parli per calmarti e rilassarti, poi riconsidera la situazione e prova a parlargli di nuovo quando non sei più arrabbiato.[2]
  3. 3
    Sii comprensivo. Rispetta i tuoi fratelli e la loro situazione e cerca di vedere le cose dal loro punto di vista. Potrebbero essere gelosi di qualcosa, arrabbiati con te per qualche motivo o semplicemente in cerca di attenzioni.[3]
  4. 4
    Descrivi la situazione ai tuoi fratelli dalla tua prospettiva. Chiedi loro di mettersi nei tuoi panni e provare a immaginare come si sentirebbero se li trattassi nello stesso modo in cui trattano te. Così facendo puoi indurli a provare empatia nei tuoi confronti e immaginare la stessa situazione dal tuo punto di vista.[4]
  5. 5
    Parla in modo franco e diretto. Esprimi esattamente come ti senti senza girare attorno al problema e chiedi loro di smetterla di comportarsi in modo ostile. Che siano più grandi o più piccoli di te, vai dritto al nocciolo della questione. Prova a dire:
    • “Il tuo comportamento mi impedisce di portare a termine il mio lavoro; ti voglio bene, ma la situazione sta sfuggendo di mano”.
    • “Tu e i tuoi amici mi prendete in giro e questo a me non piace. Mi fa soffrire molto”.
    • “Non mi piace che tu prenda le mie cose senza chiedermi il permesso. Te le presterei volentieri, ma non voglio che si perdano”.
  6. 6
    Chiedi consiglio a un genitore o a un tutore se le cose non vanno per il verso giusto tra te e i tuoi fratelli. I genitori conoscono le esperienze e i comportamenti dei figli e potranno darti indicazioni preziose su un determinato comportamento di tuo fratello.
  7. 7
    Chiedi a un genitore di intervenire. Anche se a nessuno piace essere invadente, ci sono molti casi in cui un genitore potrebbe intervenire e aiutarti direttamente. Potrebbe punire i tuoi fratelli o discutere con loro al posto tuo.
  8. 8
    Chiedi a un genitore di partecipare a una conversazione neutrale tra te e tuo fratello. Se parlare da solo con tuo fratello o tua sorella non serve a cambiare la situazione, avere un genitore che fa da mediatore in una conversazione può aiutare a mantenerla su toni civili.
  9. 9
    Chiedi consiglio agli amici. Molti tuoi amici avranno fratelli e sorelle e si saranno trovati nelle tue stesse condizioni. Che i loro fratelli siano più grandi o più piccoli di loro, avranno probabilmente ottimi consigli da darti e potranno raccontarti le storie dei conflitti risolti all’interno delle loro famiglie.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Dare Spazio

  1. 1
    Trascorri un po’ di tempo lontano da tuo fratello. Quando tuo fratello ti infastidisce o disturba al punto tale da sentirti demoralizzato, riservati del tempo e poni un po' di distanza tra voi. Creare spazio e cercare privacy può darti tempo per calmarti, riflettere sui tuoi pensieri e ritornare alla condizione in cui eri meno sconfortato. Alcuni esempi di attività crea-spazio sono:
    • Andare in camera da letto o nello studio e fare i compiti.
    • Fare una bella doccia o un bagno lungo.
    • Uscire di casa per incontrare gli amici.
    • Recarsi a un club o a un’associazione.
    • Andare in biblioteca a leggere o navigare su Internet.
  2. 2
    Ignora il loro comportamento sbagliato. Anche se evitare continuamente i problemi con i tuoi fratelli non servirà a cambiare il loro comportamento, ignorarli quando si comportano male può essere uno strumento potente. Spessoi fratelli noiosi o fastidiosi (e le persone in generale) cercano semplicemente la tua attenzione.[5] Se gliela neghi ignorandoli potrai dimostrare loro che comportandosi così non otterranno niente.
  3. 3
    Cerca in tutti i modi di mantenere la pace tra te e i tuoi fratelli. Se ti infastidiscono e ti demoralizzano, conta fino a 10 e cerca di evitare di vendicarti. Fare una passeggiata altrove e prendersi una pausa dalla situazione può aiutare a distendere gli animi.
  4. 4
    Chiedi a un genitore di separarvi. Proprio nello stesso modo in cui chiedi a un genitore di darti un consiglio o di intervenire, chiedigli di separarvi quando le cose si mettono male: può essere una buona occasione per mettere fine al comportamento sbagliato di tuo fratello.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Cercare un Compromesso

  1. 1
    Ammetti che tuo fratello potrebbe volere qualcosa da te. A volte quando i fratelli o le sorelle si comportano male tutto ciò che vogliono ottenere sono tempo e attenzione, soprattutto se sono più piccoli di te. Vorrebbero che tu leggessi loro qualcosa, giocassi con loro o semplicemente trascorressi più tempo assieme a loro.[6]
  2. 2
    Non temere di farti rispettare! Quando un fratello ti infastidisce può essere sufficiente dirgli chiaramente che hai bisogno di staccare dalle seccature, a patto che tu lo faccia con rispetto. Dicendogli francamente di smetterla avrai un controllo migliore della situazione e in futuro potrai mantenere le tue posizioni in modo ancora più deciso. Inoltre, in tal modo i tuoi fratelli impareranno che da te non otterranno più di tanto.[7]
  3. 3
    Spiegagli che hai bisogno del tuo tempo. Che tu stia studiando, chiacchierando con gli amici o lavorando a un progetto, aiuta tuo fratello a capire che deve rispettare il tuo tempo.
  4. 4
    Riservati del tempo nel corso della giornata per fare qualcosa con i fratelli. Non devi programmare lunghe ore da dedicare solo a loro: sono sufficienti pause di 15 minuti ogni tanto durante il giorno per trascorrere un po’ di tempo insieme. Giocate a pallone, raccontatevi come è andata la giornata, cucinate insieme o fate dei giochi.
  5. 5
    Trascorri un giorno intero assieme a loro. Chiedi ai tuoi fratelli cosa gli piacerebbe fare e organizzate un’intera giornata insieme.[8]
    • Andate al museo a guardare una mostra.
    • Partecipate a un evento sportivo.
    • Andate a fare shopping e comprate qualcosa di carino.
    • Andate al cinema e poi a mangiare qualcosa.
  6. 6
    Proponi loro un affare. Se il dialogo non basta a tenere a bada tuo fratello, proponigli un affare. Concedergli qualcosa che desidera potrebbe aiutare a mantenere la pace in casa! Considera i compromessi come:
    • “Se resisti per sette giorni senza disturbarmi, io farò le faccende che spettano a te per altrettanti giorni”.
    • “Se mi lasci in pace mentre faccio i compiti, più tardi ti porto a prendere un gelato”.
    • “Se la smetti di infastidirmi, venerdì prossimo ti permetterò di avere la casa tutta per te e i tuoi amici”.
  7. 7
    Ammetti che potresti essere tu a infastidire loro! Chiediti se sei stato sgarbato, maleducato o esigente nei loro confronti di recente. Forse sei stato proprio tu a comportarti male con loro. Chiedi loro cosa li infastidisce del tuo comportamento e prometti di abbandonare le cattive abitudini se anche loro faranno altrettanto.[9]
    Pubblicità

Consigli

  • Ricorda che è normale bisticciare tra fratelli! Come in qualsiasi tipo di relazione, i rapporti non sono sempre perfetti. Cerca di guardare le situazioni in prospettiva.
  • Non dimenticare che vuoi bene ai tuoi fratelli. Non importa quanto siano fastidiosi: sono pur sempre la tua famiglia e per te ci saranno sempre.
  • Trattali nello stesso modo in cui tu desideri essere trattato.
  • Ricorda che qualche volta potrebbero arrivare persino a dirti che ti odiano, ma solo perché in quel momento sono arrabbiati.
  • Se il litigio diventa realmente grave, trascorri del tempo da solo e allontanati da loro. Non stressarti troppo! Ti vorranno sempre bene e saranno presenti per te nel momento del vero bisogno.
  • Cerca di evitare le situazioni che sai che potrebbero degenerare facilmente.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se tuo fratello diventa violento, rivolgiti immediatamente a un genitore o a un adulto. Non provare a occuparti della situazione da solo. Se un genitore o un adulto non sono in casa, prendi le distanze per farlo calmare.
  • Non ricorrere mai alla violenza fisica. Anche se la delusione può generare rabbia, resta calmo, fai dei respiri profondi e prendi le distanze dalla situazione.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Capire se Piaci a una RagazzaCapire se Piaci a una Ragazza
Capire se Piaci a un RagazzoCapire se Piaci a un Ragazzo
Fingere di avere la FebbreFingere di avere la Febbre
Scambiare Messaggi con il Ragazzo Che Ti PiaceScambiare Messaggi con il Ragazzo Che Ti Piace
Fingere di Stare Male per non Andare a ScuolaFingere di Stare Male per non Andare a Scuola
Capire se ti Piace un RagazzoCapire se ti Piace un Ragazzo
Capire se un Ragazzo ha una Cotta per TeCapire se un Ragazzo ha una Cotta per Te
Riconoscere i Genitori TossiciRiconoscere i Genitori Tossici
Eccitare il Tuo RagazzoEccitare il Tuo Ragazzo
Capire se per un Ragazzo sei più di un'AmicaCapire se per un Ragazzo sei più di un'Amica
Fare Soldi (per Adolescenti)Fare Soldi (per Adolescenti)
Dare il Primo BacioDare il Primo Bacio
Convincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi CosaConvincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi Cosa
Saltare la Scuola e Rimanere a CasaSaltare la Scuola e Rimanere a Casa
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 222 volte
Categorie: Gioventù
Questa pagina è stata letta 1 222 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità