Come Affrontare il Trasferimento di un Fratello che Va a Studiare in un'Altra Città

Se il tuo fratellone si trasferirà per studiare in un'altra città, allora sai che abituarsi a questa situazione è difficile. Ecco alcuni suggerimenti per riuscire ad adattarti.

Passaggi

  1. 1
    Non comportarti in maniera fredda. Non chiuderti in te stesso e non fingere che non ti importi nulla del suo futuro, senza nemmeno salutare prima che se ne vada. La verità è che ti trovi in una fase di negazione. Non vuoi ammettere che la solita vita sta cambiando. Cerca di capire che tuo fratello sicuramente è entusiasta all'idea di imbarcarsi in questa nuova avventura, ma probabilmente ha anche tanta paura. Certamente apprezzerà il tuo appoggio. Quindi, invece di ignorare l'intera situazione, intervieni. Chiedigli della stanza in cui dormirà e delle lezioni a cui assistirà. Non fare finta di essere tutt'altro che interessato: potrebbe pensare che tu non tenga a lui.
  2. 2
    Rallegrati per lui. Non pensare che tuo fratello stia abbandonando te e il resto della famiglia, considera quello che gli aspetta. Sta per iniziare una nuova vita. Se da un lato è probabile che andare via da casa lo intristisca, dall'altro deve pur farlo. A un certo punto, tutti devono aprire le ali e volare via. Nella vita è impossibile avere successo continuando ad afferrarsi al passato. Provare a fermarlo sarebbe egoista. Consentigli di lasciare il nido.
  3. 3
    Chiedigli di tornare spesso a casa. Certo, non lo vedrai quanto prima, ma ciò non significa che non sia più parte della famiglia. Ricordagli che hai voglia di rivederlo a Natale e a Pasqua. Chiedigli di fare frequentemente delle visite. Se da una parte è probabile che si diverta tanto all'università, gli manca la sua casa. Sicuramente per lui sarà bello sentirsi dire che è sempre il benvenuto.
  4. 4
    Ora, osserva la situazione dal suo punto di vista. È possibile che tuo fratello sia spaventato. Vuole andare via, ma allo stesso tempo gli pesa. Vuole diventare indipendente e avviare una nuova vita, ma allo stesso tempo desidera aggrapparsi al passato e ricorda con nostalgia la sua infanzia. È un passo enorme per chiunque. Sarebbe davvero difficile se non avesse persone pronte a sostenerlo. Ha bisogno di te come non mai. Cerca di non farlo abbattere. Non è un problema intristirsi prima della partenza, ma è sbagliato provare a fermarlo. Non lasciarti trasportare da emozioni impulsive.
  5. 5
    Adattati alla nuova vita. Proprio come tuo fratello, anche tu puoi iniziarne una nuova. Cerca di pensare agli aspetti positivi della situazione. Ora, per esempio, non monopolizza più la doccia o il computer. Hai guadagnato nuovi spazi e anche tu puoi ripartire da zero. Fai promesse a te stesso in merito a come vivere e migliorare la tua quotidianità. Considerala una risoluzione per l'anno nuovo. Assicurati solo che siano piani fattibili. I programmi realizzati in vista dell'anno scolastico ti aiuteranno a cambiare pagina e non concentrarti sulle emozioni negative derivanti dalla partenza. Sii felice per lui, e tutto andrà bene.
    Pubblicità

Consigli

  • Non avere paura di dirgli come ti senti. Deve sapere che hai paura o sei triste per la sua partenza. Sicuramente verrà toccato dal grande affetto che nutri nei suoi confronti. Ciò ti aiuterà a chiudere il rapporto che avevi con lui durante l'infanzia, creando una relazione più adulta.
  • La tecnologia può rimediare alle distanze, potete infatti sentirvi tramite e-mail, Skype, Facebook, app di messaggeria istantanea, ecc. I cellulari sono ottimi strumenti di comunicazione, ma i metodi che richiedono internet sono preferibili, perché in questo modo tuo fratello può leggere i messaggi e i commenti quando più gli conviene. Ora è uno studente universitario e ha più impegni di prima.
  • Se ancora sei nervoso, triste o spaventato, parlane con i tuoi genitori o altri familiari. Ci saranno sempre per appoggiarti, e anche tu dovresti offrire supporto a tuo fratello.
  • Se sei un genitore che ha aperto questo articolo per curiosità, vedila nello stesso modo. Lascia che tuo figlio se ne vada, proprio come i tuoi ti hanno permesso di farlo anni fa. È dura, ma andrà tutto per il meglio.
  • Cerca di essere entusiasta di fronte a questo cambiamento, non deprimerti. Offriti di aiutarlo a fare le valigie o trasferirsi nella nuova stanza. Programmate dei weekend speciali insieme, quando lui tornerà a casa e andrete a fare shopping o fuori a cena. Qualunque cosa facciate, sarà felice di sapere che non l'hai dimenticato.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non avere paura di mostrare le tue emozioni. Tenerti tutto dentro ti farà sentire decisamente peggio. A volte è meglio lasciar emergere tutto quello che provi e parlare direttamente con tuo fratello. Detto questo, non essere talmente melodrammatico da farlo scoraggiare prima della partenza.
  • Non arrabbiarti con lui perché andrà via. Devi essere felice di questo cambiamento, altrimenti ciò potrebbe danneggiare non poco il vostro rapporto e sarà molto più difficile per entrambi.
  • Se decidi di parlargli delle tue emozioni, accertati di non demoralizzarlo, perché è probabile che si senta già triste di suo. Potrebbe finire con l'avere rimorsi e pentirsi della decisione, ma questo non gioverà a nessuno.
  • Non dimenticarlo. È piacevole ricordare i bei momenti trascorsi insieme. Inoltre, se dovessi sentirti solo, tuo fratello sarà soltanto a una telefonata di distanza. Sarà sempre felice di sentirti, per quanto tu voglia semplicemente salutarlo e sapere come sta. Probabilmente gli manchi e anche lui desidera avere tue notizie.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Famiglia
Questa pagina è stata letta 3 097 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità