Come Affrontare l'Odore delle Mestruazioni

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 26 Riferimenti

In questo Articolo:Scegliere i Prodotti GiustiAvere Buone Abitudini di Igiene PersonalePrepararsi per le Mestruazioni

Tutti i cattivi odori emanati dal corpo possono essere un bel problema per chi sta a stretto contatto con la gente. Gli odori mestruali possono essere particolarmente fastidiosi e potenzialmente imbarazzanti per molte ragazze. È perfettamente normale emanare un leggero odore (il sangue ha una nota di ferro), ma è possibile attenuare quello dovuto a un'alterazione del pH o dell'ambiente batterico vaginale. Scegliendo i prodotti giusti, mantenendo corrette abitudini di igiene personale e preparandoti per il ciclo, potrai diminuire l'odore mestruale in generale.

1
Scegliere i Prodotti Giusti

  1. 1
    Usa la coppetta mestruale. Se sei abituata agli assorbenti interni o esterni, passare alla coppetta non è facile, ma questo dispositivo permette di combattere i cattivi odori con maggiore efficacia. È reperibile in farmacia e nei negozi di articoli biologici. Oltre a questo beneficio, ti consente di risparmiare ed è più ecologica rispetto ai comuni assorbenti [1][2].
    • Se porti lo IUD, consulta il tuo ginecologo prima di usare la coppetta mestruale, in quanto può spostare i fili [3].
    • Cambia la coppetta mestruale ogni 12 ore o in caso di perdite [4].
  2. 2
    Cambiati frequentemente l'assorbente interno o esterno. Durante le mestruazioni, i cattivi odori sono dovuti a batteri e agenti patogeni che proliferano quando il sangue si stagna per troppo tempo. Assicurati di cambiarlo ogni 4-6 ore per evitarlo [5]. Nei giorni in cui il flusso è leggero, potresti avere bisogno solo di 1-2 assorbenti, mentre quando il ciclo è abbondante, 8-10 [6].
  3. 3
    Evita di usare gli assorbenti interni o esterni profumati. Le fragranze possono alterare il pH vaginale, causando una maggiore proliferazione batterica e quindi cattivi odori [7]. È inoltre possibile che aumentino la predisposizione a soffrire di infezioni vaginali [8]. Esistono molti prodotti non profumati e alcuni (come gli assorbenti di cotone riutilizzabili) permettono di evitare il contatto con sostanze chimiche tossiche, comunemente associate agli assorbenti usa e getta. In ogni caso, esistono anche tamponi monouso privi di sostanze dannose, reperibili nei negozi di prodotti biologici [9].

2
Avere Buone Abitudini di Igiene Personale

  1. 1
    Fai la doccia tutti i giorni. Evita le fragranze o i saponi aggressivi, perché possono irritare la vagina. Applica un detergente delicato con le mani per lavare la zona vaginale. Ciò combatterà anche la sudorazione, che può peggiorare il problema [10]. Nei giorni di flusso abbondante, ti conviene lavarti più di una volta.
  2. 2
    Non fare lavande vaginali. Alterano il normale equilibrio batterico vaginale. Inoltre, vengono associate a numerosi problemi di salute, fra cui candidosi, malattia infiammatoria pelvica e difficoltà durante la gravidanza [11][12]. Farsi il bidet e cambiarsi l'assorbente o la coppetta può aiutare a mitigare i cattivi odori.
  3. 3
    Evita i prodotti profumati, come salviette femminili e spray deodoranti. Possono causare irritazioni vaginali e squilibri batterici. Possono anche aumentare la vulnerabilità alle infezioni. Dal momento che i batteri solitamente sono la causa dei cattivi odori, è importante evitare questi prodotti [13][14][15]. Se desideri usare un profumo, preferiscine uno classico e applicalo sul polso o sul collo, mentre evita i prodotti profumati per la zona genitale.
  4. 4
    Se l'odore persiste o è accompagnato da perdite insolite (grigie/verdastre), rivolgiti al tuo ginecologo. La presenza di odori o perdite persistenti/strane può essere sintomo di un'infezione sessualmente trasmissibile, oppure altre infezioni che richiedono un trattamento [16]. È normale che la vagina emetta un odore caratteristico e in questo caso non è necessario intervenire. Se però ricorda il pesce o è diverso dal solito, dovresti rivolgerti a un ginecologo [17].

3
Prepararsi per le Mestruazioni

  1. 1
    Porta con te un altro paio di slip. Ogni donna spera di essere pronta ad affrontare qualsiasi emergenza, ma a volte ci si dimentica che anche i migliori prodotti mestruali possono causare perdite di sangue, macchiando biancheria intima e vestiti. Nei giorni di flusso abbondante, è bene portarsi un paio di slip e pantaloni di ricambio [18].
  2. 2
    Indossa slip di cotone, in modo da far respirare meglio la vagina e tenerla asciutta durante le mestruazioni. I materiali sintetici, invece, intrappolano l'umidità, causando proliferazione batterica [19][20].
  3. 3
    Indossa vestiti morbidi, in modo da far respirare la vagina e combattere la sudorazione [21]. Inoltre, sono più comodi in caso di crampi mestruali [22]. Per esempio, porta pantaloni gaucho, gonne, shorts o pantaloni larghi, mentre evita jeans o pantaloni stretti, in modo da favorire una buona circolazione dell'aria [23].
  4. 4
    Fai attenzione a quello che mangi. Certi cibi, come aglio, broccoli o gorgonzola, possono peggiorare i cattivi odori vaginali. Se da un lato non è detto che incidano direttamente sugli odori associati alle mestruazioni, sicuramente è preferibile evitare gli alimenti che accentuano gli odori vaginali. Prova a eliminare tutti i cibi potenzialmente responsabili, quindi reintroducili gradualmente nella tua alimentazione per capire qual è il colpevole [24].

Consigli

  • Porta con te una pochette contenente assorbenti interni o esterni/coppette di ricambio, slip di ricambio, buste di plastica per riporci i prodotti usati e tutto quello che potrebbe servirti.
  • Se usi un assorbente interno e temi che si verifichino perdite, mettiti anche un salvaslip sottile.
  • Portati un paio aggiuntivo di slip.
  • Quando lavi la zona vaginale, evita fragranze o saponi aggressivi.

Avvertenze

  • Se gli odori emessi dalla zona vaginale dovessero subire un cambiamento improvviso, rivolgiti a un ginecologo. I passaggi illustrati in questo articolo valgono solo per i normali odori mestruali [25].
  • Se il ciclo mestruale dovesse subire un'alterazione improvvisa, vai dal ginecologo [26].

Riferimenti

  1. https://health.clevelandclinic.org/2015/02/tired-of-tampons-here-are-pros-and-cons-of-menstrual-cups/
  2. http://goaskalice.columbia.edu/answered-questions/ins-and-outs-menstrual-cups-%E2%80%93-how-do-they-differ-tampons-and-pads
  3. https://health.clevelandclinic.org/2015/02/tired-of-tampons-here-are-pros-and-cons-of-menstrual-cups/
  4. https://health.clevelandclinic.org/2015/02/tired-of-tampons-here-are-pros-and-cons-of-menstrual-cups/
  5. http://www.newhealthadvisor.com/Why-Does-Period-Blood-Smell.html
  6. https://nau.edu/health-services/health-promotions/sexual-health/womens-health/
  7. http://www.newhealthadvisor.com/Why-Does-Period-Blood-Smell.html
  8. http://womenshealth.gov/publications/our-publications/fact-sheet/douching.html
  9. http://goaskalice.columbia.edu/answered-questions/reusable-vs-disposable-pads
Mostra altro ... (17)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Igiene Personale

In altre lingue:

English: Deal With Menstrual Odour, Español: lidiar con el olor menstrual, Português: Lidar com o Odor Menstrual, Deutsch: Mit Menstruationsgerüchen umgehen, Русский: справиться с неприятным запахом от менструации, Français: gérer les mauvaises odeurs dues aux règles, Bahasa Indonesia: Menangani Bau Vagina saat Menstruasi

Questa pagina è stata letta 82 438 volte.
Hai trovato utile questo articolo?