Tutti i cattivi odori emanati dal corpo possono essere un bel problema per chi sta a stretto contatto con la gente. Gli odori mestruali possono essere particolarmente fastidiosi e potenzialmente imbarazzanti per molte ragazze. È perfettamente normale emanare un leggero odore (il sangue ha una nota di ferro), ma è possibile attenuare quello dovuto a un'alterazione del pH o dell'ambiente batterico vaginale. Scegliendo i prodotti giusti, mantenendo corrette abitudini di igiene personale e preparandoti per il ciclo, potrai diminuire l'odore mestruale in generale.

Metodo 1 di 3:
Scegliere i Prodotti Giusti

  1. 1
    Usa la coppetta mestruale. Se sei abituata agli assorbenti interni o esterni, passare alla coppetta non è facile, ma questo dispositivo permette di combattere i cattivi odori con maggiore efficacia. È reperibile in farmacia e nei negozi di articoli biologici. Oltre a questo beneficio, ti consente di risparmiare ed è più ecologica rispetto ai comuni assorbenti [1][2].
  2. 2
    Cambiati frequentemente l'assorbente interno o esterno. Durante le mestruazioni, i cattivi odori sono dovuti a batteri e agenti patogeni che proliferano quando il sangue si stagna per troppo tempo. Assicurati di cambiarlo ogni 4-6 ore per evitarlo [5]. Nei giorni in cui il flusso è leggero, potresti avere bisogno solo di 1-2 assorbenti, mentre quando il ciclo è abbondante, 8-10 [6].
  3. 3
    Evita di usare gli assorbenti interni o esterni profumati. Le fragranze possono alterare il pH vaginale, causando una maggiore proliferazione batterica e quindi cattivi odori [7]. È inoltre possibile che aumentino la predisposizione a soffrire di infezioni vaginali [8]. Esistono molti prodotti non profumati e alcuni (come gli assorbenti di cotone riutilizzabili) permettono di evitare il contatto con sostanze chimiche tossiche, comunemente associate agli assorbenti usa e getta. In ogni caso, esistono anche tamponi monouso privi di sostanze dannose, reperibili nei negozi di prodotti biologici [9].
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Avere Buone Abitudini di Igiene Personale

  1. 1
    Fai la doccia tutti i giorni. Evita le fragranze o i saponi aggressivi, perché possono irritare la vagina. Applica un detergente delicato con le mani per lavare la zona vaginale. Ciò combatterà anche la sudorazione, che può peggiorare il problema [10]. Nei giorni di flusso abbondante, ti conviene lavarti più di una volta.
  2. 2
    Non fare lavande vaginali. Alterano il normale equilibrio batterico vaginale. Inoltre, vengono associate a numerosi problemi di salute, fra cui candidosi, malattia infiammatoria pelvica e difficoltà durante la gravidanza [11][12]. Farsi il bidet e cambiarsi l'assorbente o la coppetta può aiutare a mitigare i cattivi odori.
  3. 3
    Evita i prodotti profumati, come salviette femminili e spray deodoranti. Possono causare irritazioni vaginali e squilibri batterici. Possono anche aumentare la vulnerabilità alle infezioni. Dal momento che i batteri solitamente sono la causa dei cattivi odori, è importante evitare questi prodotti [13][14][15]. Se desideri usare un profumo, preferiscine uno classico e applicalo sul polso o sul collo, mentre evita i prodotti profumati per la zona genitale.
  4. 4
    Se l'odore persiste o è accompagnato da perdite insolite (grigie/verdastre), rivolgiti al tuo ginecologo. La presenza di odori o perdite persistenti/strane può essere sintomo di un'infezione sessualmente trasmissibile, oppure altre infezioni che richiedono un trattamento [16]. È normale che la vagina emetta un odore caratteristico e in questo caso non è necessario intervenire. Se però ricorda il pesce o è diverso dal solito, dovresti rivolgerti a un ginecologo [17].
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Prepararsi per le Mestruazioni

  1. 1
    Porta con te un altro paio di slip. Ogni donna spera di essere pronta ad affrontare qualsiasi emergenza, ma a volte ci si dimentica che anche i migliori prodotti mestruali possono causare perdite di sangue, macchiando biancheria intima e vestiti. Nei giorni di flusso abbondante, è bene portarsi un paio di slip e pantaloni di ricambio [18].
  2. 2
    Indossa slip di cotone, in modo da far respirare meglio la vagina e tenerla asciutta durante le mestruazioni. I materiali sintetici, invece, intrappolano l'umidità, causando proliferazione batterica [19][20].
  3. 3
    Indossa vestiti morbidi, in modo da far respirare la vagina e combattere la sudorazione [21]. Inoltre, sono più comodi in caso di crampi mestruali [22]. Per esempio, porta pantaloni gaucho, gonne, shorts o pantaloni larghi, mentre evita jeans o pantaloni stretti, in modo da favorire una buona circolazione dell'aria [23].
  4. 4
    Fai attenzione a quello che mangi. Certi cibi, come aglio, broccoli o gorgonzola, possono peggiorare i cattivi odori vaginali. Se da un lato non è detto che incidano direttamente sugli odori associati alle mestruazioni, sicuramente è preferibile evitare gli alimenti che accentuano gli odori vaginali. Prova a eliminare tutti i cibi potenzialmente responsabili, quindi reintroducili gradualmente nella tua alimentazione per capire qual è il colpevole [24].
    Pubblicità

Consigli

  • Porta con te una pochette contenente assorbenti interni o esterni/coppette di ricambio, slip di ricambio, buste di plastica per riporci i prodotti usati e tutto quello che potrebbe servirti.
  • Se usi un assorbente interno e temi che si verifichino perdite, mettiti anche un salvaslip sottile.
  • Portati un paio aggiuntivo di slip.
  • Quando lavi la zona vaginale, evita fragranze o saponi aggressivi.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se gli odori emessi dalla zona vaginale dovessero subire un cambiamento improvviso, rivolgiti a un ginecologo. I passaggi illustrati in questo articolo valgono solo per i normali odori mestruali [25].
  • Se il ciclo mestruale dovesse subire un'alterazione improvvisa, vai dal ginecologo [26].
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Alleviare le Mestruazioni Abbondanti

Come

Vivere Bene Durante le Mestruazioni

Come

Alleviare i Crampi Mestruali

Come

Fare il Bagno con le Mestruazioni

Come

Usare la Coppetta Mestruale

Come

Pulire l'Ombelico

Come

Far Cessare il Ciclo Mestruale

Come

Inserire un Assorbente Interno per la Prima Volta

Come

Mantenere il Buon Odore della Vagina

Come

Radere i Peli Pubici

Come

Usare un Bidet

Come

Lavare la Tua Vagina

Come

Fare un Lavaggio per l'Igiene Femminile

Come

Fare la Doccia dopo un Intervento Chirurgico
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 97 321 volte
Categorie: Igiene Personale
Questa pagina è stata letta 97 321 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità