Il divorzio è una delle esperienze più emozionalmente prosciuganti e devastanti che una persona possa avere, ma questo non vuol dire di certo che non si possa superare. Se vuoi affrontare bene la tua separazione, devi darti del tempo per guarire, lavorare sull'apprezzamento della ritrovata vita da single e sapere che non devi seguire da solo questo percorso per lasciarlo alle tue spalle. Fronteggiare un divorzio richiede tanto tempo ed energia, ma ti sentirai più stabile e sereno una volta che riuscirai ad andare oltre questa relazione finita male e a imparare ad amare di nuovo la tua esistenza. Se vuoi scoprire come ottenere questo risultato, segui questi passaggi.

Metodo 1 di 4:
Prendersi del Tempo per Guarire

  1. 1
    Concediti del tempo per soffrire. Se vuoi affrontare il divorzio nella migliore maniera possibile, hai bisogno di darti del tempo per provare dolore. Non puoi aspettarti di voltare completamente pagina non appena il tuo ex partner va via di casa o le pratiche per il divorzio vengono finalizzate. Per quanto la relazione andasse male da tempo, hai comunque bisogno di sentire la sofferenza derivante dalla fine di un rapporto con qualcuno che hai profondamente amato una volta. Invece di negare il dispiacere che provi, dovresti accogliere la confusione, il rammarico e la tristezza.
    • Va bene permettersi di piangere per qualche tempo. È terapeutico e ti farà sentire meglio; è preferibile al tenersi dentro i sentimenti e a lasciarli accumulare.
    • Se non vuoi dedicare del tempo alla tua vita sociale, parlane con i tuoi amici o esci solo ogni tanto. Per quanto ti faccia bene riprendere ad avere un rapporto con il resto del mondo e a impostare una routine confortevole, non puoi aspettarti di farlo da un giorno all'altro.
    • Puoi tenere un diario per scrivere tutti i tuoi pensieri legati alla confusione e al dolore. Ti darà una mano a guarire perché riuscirai a definire e far uscire le tue emozioni.
  2. 2
    Lascia andare i rimpianti. Sicuramente ne hai dopo la fine del tuo matrimonio. Puoi rimpiangere di aver ferito profondamente la persona che amavi, di non essere stato sufficientemente presente o di non aver ritagliato del tempo per fare quelle piccole cose che potrebbero aver aiutato la relazione a crescere. Ma non puoi sprecare il tuo tempo chiedendoti “E se...” tutto il giorno. Questo ti farà sentire peggio perché cercherai, nella tua mente, di cambiare cose che sfuggono al tuo controllo.
    • Prova a fare una lista di tutte le cose che rimpiangi e poi strappa il foglio. Messo su carta tutto quello che rimpiangi, potrai gestirlo molto più facilmente.
    • Probabilmente anche il tuo ex ha rimpianti. Però, ricorda che questo sentimento non ti condurrà da nessuna parte.
  3. 3
    Non affrontarlo da solo. Quando ti senti pronto a parlarne con la tua famiglia e i tuoi amici, ritaglia del tempo per raccontare del tuo divorzio e per sfogarti con loro. Non devi farlo con tutti, magari discutine con un amico stretto o un fratello. Quello che conta è che non fronteggi tutto il dolore in solitudine. Telefona ai tuoi amici, incontrali per pranzo o invitali a casa tua per aiutarti a guarire. Dovresti anche considerare l'aiuto che potrebbe darti un professionista nel campo della salute mentale.
    • Se non ti senti pronto, non devi parlare del tuo divorzio, ma non puoi tenerti dentro tutto il dolore e la sofferenza per sempre.
    • I tuoi amici possono anche offrirti una bella distrazione quando ti occorre. Avere un buon amico al tuo fianco può aiutarti a non pensare al dolore. Potresti essere sorpreso nello scoprire che il tuo migliore amico può farti ridere persino quando ti trovi nel punto più basso della sofferenza.
  4. 4
    Accetta il fatto che è finita. Magari ancora non riesci a crederci, anche se il tuo divorzio è ormai definitivo. Ci vuole del tempo per accettare che la tua vita con il tuo ex non andrà come te l'aspettavi, ma ciò non significa che il resto della tua vita non andrà avanti senza di lui. Prenditi del tempo per capire che è veramente finita e che nessun tentativo di discussione, miglioramento o compromesso potrà cambiarlo.
    • Potrai proseguire con la tua vita solo se accetti che il matrimonio è davvero finito. Finché non lo farai, non potrai godere della tua nuova esistenza.
    • Ricordare a te stesso tutte le ragioni per le quali il matrimonio è finito e tutta l'infelicità che hai sentito ti aiuterà ancora di più ad apprezzare la sua fine.
  5. 5
    Non essere duro con te stesso. Mentre inizi il processo di guarigione, dovresti evitare di giudicarti o di alzare le tue aspettative rispetto a come dovresti comportarti. Non è questo il momento per perdere quei 10 kg di troppo che hai sempre odiato o per cominciare a diventare un drogato del lavoro per fare una buona impressione sul tuo capo. Puoi raggiungere il tuo traguardo dopo che avrai recuperato almeno un po' il tuo vigore mentale. Fino ad allora, concentrati solo per non affondare.
    • Non rimproverarti se mangi troppo, ti svegli tardi o dimentichi il compleanno di un amico. Benché tu non possa usare il divorzio come scusa per un comportamento poco desiderabile, non puoi nemmeno rispettare i tuoi standard più elevati in un momento di rammarico.
  6. 6
    Metti fine a ogni comunicazione con il tuo ex, ammesso che tu possa farlo. Se non ci sono figli di mezzo e dopo la separazione avete diviso le vostre cose, allora dovresti evitare di parlare con lui, mandargli messaggi o usare i social network per comunicarci. E, sebbene credi che sia maturo da parte tua avere un buon rapporto con il tuo ex per dimostrargli che va tutto bene, non dovresti vederlo per prendere un caffè o chattare al telefono fino a quando non avrai davvero superato l'accaduto. Potrebbero volerci anni, dunque sii paziente.
    • Se avete dei figli, allora, ovviamente, non puoi ignorarlo del tutto. Dovresti ancora parlare con lui quando ne hai bisogno e mostrare educazione e gentilezza, ma non usare i tuoi figli per intrattenere delle conversazioni lunghe e profonde su quanto vi manchiate a vicenda.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Cambiare Mentalità

  1. 1
    Preparati a un lungo processo. Una volta che hai iniziato a guarire, puoi cominciare a metterti in testa il fatto che ci vorrà molto tempo per dimenticare il tuo ex. Non si tratta di una qualsiasi rottura adolescenziale o della fine di una relazione durata qualche anno. Un matrimonio ha richiesto un impegno maggiore e sicuramente ti ha lasciato un bagaglio consistente, specialmente se condividi delle cose (di chi sono le proprietà?) e dei figli (come si organizzeranno le visite?) con questa persona.
    • Prima accetti che non potrai superare il divorzio in poche settimane, più sarai capace di affrontarlo molto più rapidamente.
  2. 2
    Ammetti i tuoi difetti, e lavoraci su. Puoi biasimare quanto vuoi il tuo ex per la fine del matrimonio, ma è probabile che anche tu abbia la tua buona dose di mancanze. Devono esserci varie occasioni nelle quali avresti agito differentemente con il senno di poi e devi avere dei tratti caratteriali che andrebbero smussati per avere delle buone relazioni future.
    • Scrivi una lista di tutto quello che vorresti cambiare di te stesso e traccia un piano per indirizzare ogni problema. Questo sarà un modo positivo per occupare il tuo tempo e sentire meno rabbia a causa della fine della relazione.
    • Non buttarti ancora di più a terra. Fare qualcosa per correggere i tuoi difetti non significa sentirti una persona priva di valore e piena di caratteristiche negative.
  3. 3
    Non avere fretta di iniziare una nuova relazione. Sebbene pensi che farlo ti aiuterà a toglierti dalla testa il tuo ex, in realtà, ti sentirai peggio a intraprendere un nuovo rapporto sentimentale quando non hai ancora superato il precedente. Se esci con un'altra persona, la comparerai costantemente al tuo ex e userai un sacco di energia emotiva per frequentarla, quando dovresti lavorare sul superamento del rammarico causato dal divorzio.
    • Cominciare subito una nuova relazione non solo renderà più dura superare la precedente, ma causerà dolore anche alla persona con la quale uscirai.
  4. 4
    Non coinvolgere i bambini. Certo, hai dei fortissimi rimpianti o, addirittura, odi il tuo ex dopo il divorzio, ma trasportare i tuoi figli in tutto questo peggiorerà la situazione e causerà loro confusione e un grande dolore. Per quanto tu e il tuo ex siate ai ferri corti, dovresti allontanare la tensione dai bambini e non lasciarla emergere, o si sentiranno in colpa e non potranno stare bene né in tua compagnia né con il tuo ex.
    • Non dire niente di negativo sul tuo ex ai bambini. Questo li farà sentire confusi e feriti.
    • Quando porti i bambini a casa del tuo ex, fai in modo di essere almeno cordiale.
    • I bambini sono intuitivi e capiscono se tra te e il tuo ex le cose non vanno bene, dunque dovresti cercare il più possibile di far sembrare tutto normale.
  5. 5
    Evita di prendere subito grandi decisioni. Magari hai pensato di tornare all'università, trasferirti dall'altra parte del Paese o lasciare il lavoro per inseguire una nuova carriera, ma dovresti mettere in pausa le tue scelte future, che dovrai fare quando sarai un po' più stabile. Aspetta qualche mese prima di prendere una decisione capace di cambiare la tua vita e assicurati che non venga influenzata dal divorzio.
    • Se prendi una decisione importante subito dopo il divorzio, dovrai affrontare troppi cambiamenti in una volta sola. Aspetta affinché la situazione si calmi e poi riconsidera questa possibile scelta.
  6. 6
    Trova il tuo cammino verso la guarigione. Quando gli altri sapranno del tuo divorzio, le tue orecchie verranno immediatamente sommerse di consigli carichi di buone intenzioni, molti dei quali saranno però inutili e non si applicheranno al tuo caso specifico. Potrebbero dirti di intraprendere un'avventura romantica, di smettere di credere nell'amore, di farti passare tutto subito o di riempirti di impegni in modo da non avere nemmeno il tempo di respirare. Tuttavia, dovrai trovare da solo il tuo sentiero, non seguire i suggerimenti che non ti convincono.
    • Ogni relazione è diversa e, dunque, lo è anche anche la fine che la segna. È per questo che dovrai decidere quali consigli si adattano a te e ti aiuteranno a trovare il tuo cammino verso la felicità.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Non Lasciarsi Andare

  1. 1
    Ascolta le tue esigenze. È importante entrare in contatto con te stesso e assicurarti che la tua mente e il tuo corpo siano ragionevolmente sani durante questo momento di crisi. Sebbene tu voglia gettarti sul divano e piangere, dovresti accertarti di mangiare quando hai fame, uscire di casa, fare una passeggiata quando il tuo corpo ha bisogno di muoversi e allontanare gli occhi dalla televisione quando hanno bisogno di riposarsi.
    • E, se hai voglia di un gelato o ti piacerebbe trascorrere una serata fuori con le tue amiche ma non vuoi ammetterlo, conceditelo. Fai quello che la mente e il corpo ti dicono invece di ignorare le tue vere esigenze.
    • Prima cominci a mangiare, a dormire e a fare tutto quello di cui necessitano regolarmente la mente e il corpo, prima potrai tornare alla tua vita normale.
  2. 2
    Sviluppa una routine solida. Se da un lato non dovresti caricarti di talmente tanti impegni da non avere tempo per nient'altro, dovresti comunque assicurarti di mantenerti il più possibile occupato in modo da non avere ore e ore libere per pensare al divorzio. Quando sarai pronto, inserisci qualche incontro sociale, una routine di allenamento fisico e del tempo per le cose che ami nella tua agenda affinché tu faccia sempre qualcosa di nuovo e abbia sempre qualcosa che ti aspetta.
    • Dovresti provare ad avere almeno una cosa al giorno che non vedi l'ora di fare, che si tratti di una telefonata con un amico intimo o di un vecchio film con Katherine Hepburn che non vedevi da 10 anni.
    • Avere degli obiettivi può aiutarti a sviluppare una routine. Per esempio, se vuoi correre una 5K, dovrai dedicare qualche ora alla settimana al training.
    • Prova a cambiare. Non cadere nella routine che avevi da sposato, o ti perderai ancora di più la tua vita.
  3. 3
    Mantieniti in buona salute. Sebbene tu non debba diventare un salutista dopo il divorzio, lavorare per mantenere delle abitudini di vita sane ti aiuterà a sentirti più stabile da un punto di vista mentale e più forte da un punto di vista fisico. Fai tre pasti bilanciati al giorno, dormi sette-otto ore a notte andando a letto intorno allo stesso orario e allenati almeno tre volte alla settimana.
    • Non esagerare. Non prendere il divorzio come una ragione per perdere 20 kg o diventare un fanatico dello stile di vita salutistico. Mantieniti in buona salute, ma con moderazione.
    • L'esercizio fisico ti farà sentire più pieno di energie e positivo.
  4. 4
    Esplora i tuoi interessi. Usa il divorzio come opportunità per provare cose che non sei mai riuscito a fare da sposato. Forse hai sempre voluto iscriverti a un corso d'arte ma non ne hai mai avuto la chance o forse non hai mai avuto la possibilità di espandere il tuo repertorio culinario perché non ne hai avuto il tempo. Adesso, trascorri qualche ora per scoprire il tuo amore per la cucina, la ceramica o i film stranieri ed essere felice di sentire che stai espandendo la tua mente e il tuo corpo e trovando nuove cose alle quali dedicarti.
    • Scopri tutte le lezioni che si tengono nella palestra sotto casa e scegli un corso che ti piaccia. Non aver paura di andarci perché sei un dilettante: non sarai il solo.
    • Esplorare un nuovo interesse ti esporrà anche a una selezione più ampia di persone tutte da conoscere e da frequentare.
  5. 5
    Cambia il tuo ambiente. Se sei rimasto a vivere nella casa che condividevi durante il matrimonio, allora hai bisogno di cambiare aria. Sebbene non ti risulti finanziariamente o praticamente possibile trasferirti, puoi fare qualche modifica in modo che la presenza della persona con la quale eri sposato non “infesti” la casa. Sposta i mobili o comprane di nuovi, tinteggia le pareti o concediti un nuovo letto per rimuovere lentamente le tracce del passato.
    • Se vuoi prenderti una mini vacanza, organizza un weekend fuori o un viaggio in un posto lontano per visitare un amico. Fare un viaggio non è una soluzione permanente al divorzio, ma può aiutarti a distrarti.
    • Puoi anche cambiare il tuo ambiente evitando i bar, i ristoranti e i vecchi posti dove eri solito andare quando eri sposato.
  6. 6
    Non consumare alcool per stare meglio. Può sembrare che bere possa alleviare il dolore e rendere più facile affrontare il divorzio, ma, in realtà, complicherà i tuoi problemi e ti porterà più dolore fisico ed emotivo. Potrebbe essere divertente dimenticare la separazione per un paio d'ore e lasciarsi andare, ma non bisogna bere tanto da non sapere dove ci si trova, da perdere il controllo e da finire con il mettersi in imbarazzo e con il ferire gli altri.
    • Se non vuoi bere per qualche tempo, dillo ai tuoi amici, così sapranno che non dovranno farti pressione per vivere una notte di pazzie.
  7. 7
    Coccolati. Stai fronteggiando un periodaccio e ti meriti di essere viziato ogni tanto. Regalati una giornata alla spa, un massaggio o un bagno caldo rilassante e vedi come si abbassano i livelli di stress. Puoi anche spendere qualche soldo in più per un nuovo taglio di capelli, una manicure o un nuovo outfit e sentirti alla grande.
    • Non è questo il momento giusto per essere duro con te stesso o punirti. Piuttosto, lascia che il tuo corpo si senta rilassato e curato.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Voltare Pagina

  1. 1
    Trai beneficio dalle tue amicizie. Quando superi un divorzio e inizi a tornare in te, dovresti dedicare del tempo ai tuoi amici, apprezzarli e capire quanto abbia significato per te il loro aiuto e supporto. Prenditi del tempo per parlare, uscire, fare un corso di yoga o programmare un'escursione con quelli più vicini. Le tue amicizie cresceranno con il recupero della tua stabilità.
    • Usa questo tempo per riprendere a vedere gli amici di vecchia data perduti e cercare di ricostruire un'amicizia con loro.
    • Puoi anche trasformare in amicizie le conoscenze. Non aver paura di invitare un potenziale amico per una tazza di caffè o un film.
  2. 2
    Trascorri del tempo con la tua famiglia. Prendi il divorzio come un'opportunità di riconnettere con i tuoi familiari e stare più tempo con i tuoi genitori, i tuoi fratelli e sorelle e i tuoi figli, se ne hai. Sapranno che stai lottando e saranno lì quando ne avrai bisogno; puoi contare sulla tua famiglia, qualsiasi cosa succeda. Se i tuoi cari vivono altrove, pianifica un viaggio per vedervi o passate più tempo a parlare al telefono, a mandarvi email e a mettervi in comunicazione tra di voi il più spesso possibile.
    • Se hai figli, trascorri più tempo che mai a legare con loro. Avranno bisogno di te in questo momento difficile e potete aiutarvi a vicenda.
  3. 3
    Accogli positivamente il tuo status di single. Dopo un po', riuscirai a vederne i benefici. Non devi rispondere a nessuno, non devi raccontare a nessuno (tranne ai tuoi figli) cosa farai e puoi prendere le tue decisioni per te stesso invece di considerare un'altra persona rispetto a dove mangiare, a che film vedere e a con chi uscirai questo weekend.
    • Divertiti uscendo, ballando e flirtando. Non c'è niente di male in questo.
    • Se sei single, puoi ballare con chi vuoi, trascorrere un fine settimana fuori con il tuo nuovo partner o fare qualsiasi cosa desideri.
    • Non pensare che essere single sia triste. Piuttosto, godi della tua indipendenza, delle tue nuove conoscenze e del fatto di dover dar conto solo a te stesso.
  4. 4
    Inizia ad avere appuntamenti con l'altro sesso solo quando sarai pronto. Se qualche mese o anno dopo il divorzio senti di averlo accettato davvero e sei pronto a voltare pagina, allora è tempo di ricominciare a uscire. Puoi creare un account su un sito di appuntamenti, chiedere a un amico di presentarti qualcuno o conoscere nuove persone quando esci.
    • Non devi avviare subito una relazione seria. Uscire qualche volta con la stessa persona ti farà capire se vale la pena continuare a vederla o no.
    • Vacci piano. Prenditi il tempo di conoscere ogni nuova persona invece di raccontarle subito tutto sul tuo divorzio.
  5. 5
    Fai le cose che non riuscivi a fare prima. Prendi il tempo dopo il divorzio come un'opportunità per fare quello che avresti sempre voluto fare. Forse il tuo ex odiava il trekking mentre tu hai sempre voluto provarlo: cogli questa chance per diventarne un entusiasta. Forse il tuo ex odiava i film classici: ora puoi guardare tutte le pellicole di Cary Grant. Forse il tuo ex odiava viaggiare: adesso puoi organizzare la vacanza dei tuoi sogni.
    • Fai un lista di tutte le cose che volevi fare da sposato. Prendi quelle fattibili e divertiti a spuntarle dalla lista.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Morire Serenamente

Come

Convincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi Cosa

Come

Vestirsi per un Funerale

Come

Riconoscere i Genitori Tossici

Come

Affrontare la Morte di un Genitore

Come

Infastidire tua Sorella

Come

Aiutare Qualcuno a Superare la Perdita di un Parente

Come

Dire Creativamente a Tuo Marito che Diventerà Padre

Come

Vivere Dopo la Morte del Coniuge

Come

Dire ai Tuoi Genitori che Hai un Ragazzo

Come

Impostare il Parental Control su Android

Come

Rispondere Alle Condoglianze

Come

Prevedere il Colore degli Occhi del Proprio Bambino

Come

Affrontare il Lutto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 20 604 volte
Categorie: Famiglia
Questa pagina è stata letta 20 604 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità