Hai la necessità di aggiornare l'Adobe Flash Player del tuo sistema Linux Mint? La procedura necessaria varia in basa al browser internet utilizzato normalmente. Facendo eccezione per Google Chrome, Adobe ha interrotto il programma di rilascio automatico degli aggiornamenti del suo Flash Player per tutti i browser internet, pertanto, se di norma utilizzi un browser differente, devi provvedere ad aggiornarlo manualmente.

Metodo 1 di 3:
Chromium

  1. 1
    Apri una finestra "Terminale". Nativamente, il browser Chromium non è dotato dell'Adobe Flash Player. In tal caso devi quindi scaricare e installare il relativo plugin dallo store di Google Chrome, attualmente l'unica versione del lettore Flash supportata.
  2. 2
    All'interno della finestra "Terminale", digita il seguente comando .sudo apt-get install pepperflashplugin-nonfree quindi premi il tasto Invio. Ti verrà richiesto di inserire la password dell'utente amministratore di sistema. Il sistema operativo Linux Mint provvederà a scaricare il plugin corretto per Chromium.
  3. 3
    Se il comando precedente non dovesse funzionare, usa il seguente .sudo dpkg-reconfigure pepperflashplugin-nonfree. Si tratta di un comando di installazione alternativo.
  4. 4
    Tieni sempre aggiornato il Flash Player. Al termine dell'installazione, il plugin non verrà aggiornato automaticamente. Dovrai eseguire periodicamente il relativo comando che controllerà la presenza di nuovi aggiornamenti disponibili:[1]
    • Per controllare la presenza di nuovi aggiornamenti, digita il seguente comando sudo update-pepperflashplugin-nonfree –status, quindi premi il tasto Invio.
    • Per scaricare e installare i nuovi aggiornamenti usa il seguente comando sudo update-pepperflashplugin-nonfree –install e premi il tasto Invio.
    • Per rendere effettive le modifiche, riavvia Chromium al termine dell'installazione.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Chrome

  1. 1
    Tieni sempre aggiornato Google Chrome. Il Flash Player di Adobe è integrato nella versione Linux del browser di Google e, attualmente, è l'unica versione del lettore Flash per sistemi Linux ufficialmente supportata da Adobe. Qualsiasi nuovo aggiornamento rilasciato verrà automaticamente installato durante l'aggiornamento di Google Chrome.
  2. 2
    Avvia il browser Chrome. Normalmente è configurato per aggiornarsi automaticamente all'avvio, ma in ogni momento è possibile verificare manualmente la presenza di nuovi aggiornamenti.
  3. 3
    Premi il pulsante per accedere al menu principale di Chrome (☰). Scegli l'opzione "Informazioni su Google Chrome".
  4. 4
    Attendi che la procedura di aggiornamento sia completa. Google Chrome eseguirà una scansione alla ricerca di nuovi aggiornamenti e, in caso di riscontro positivo, provvederà automaticamente all'installazione. Al termine potresti dover riavviare il browser per rendere effettive tutte le nuove modifiche.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Firefox

  1. 1
    Valuta di passare a Chromium o Chrome. Il plugin "Adobe Flash Player" per Firefox non viene più supportato, il che significa che non vengono più rilasciati aggiornamenti. Se vuoi poter sfruttare le ultime funzionalità inserite nel programma, devi obbligatoriamente utilizzare il browser Chrome o Chromium. Se vuoi installare l'ultima versione dell'Adobe Flash Player disponibile per Firefox, prosegui nella lettura.
  2. 2
    Apri una finestra "Terminale".
  3. 3
    Digita il seguente comando .sudo apt-get install flashplugin-nonfree quindi premi il tasto Invio. Ti verrà richiesto di digitare la password dell'utente amministratore del sistema. In questo modo verrà scaricata l'ultima versione dell'Adobe Flash Player disponibile per Firefox (la 11.2).
  4. 4
    Riavvia Firefox. Al termine dell'installazione, riavvia il browser per rendere effettive le modifiche. Il browser rileverà il nuovo plugin dandoti la possibilità di utilizzare i contenuti in Flash.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Installare Ubuntu

Come

Installare Programmi in Ubuntu

Come

Configurare un Sistema Dual Boot con Windows 10 e Ubuntu 16.04

Come

Diventare Utente Root in Linux

Come

Disinstallare del Software da Ubuntu

Come

Controllare l'Indirizzo IP su Linux

Come

Installare Ubuntu su VirtualBox

Come

Trovare un File in Linux

Come

Formattare un Disco Rigido in Ubuntu

Come

Creare e Modificare i File di Testo su Linux Usando il Terminale

Come

Catturare uno Screenshot sui Sistemi Linux

Come

Modificare la Password dell'Utente Root in Linux

Come

Formattare una Chiavetta USB Utilizzando Ubuntu

Come

Ottenere L'Accesso all'Utente Root in Ubuntu
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 36 150 volte
Categorie: Software | Linux
Questa pagina è stata letta 36 150 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità