Il calcio favorisce la crescita e la salute delle piante in molti modi diversi. Per esempio, allenta il terreno, consentendogli di assorbire più acqua, e aumenta la forza delle cellule della pianta. Puoi aggiungere facilmente calcio al tuo terreno con gusci d'uovo o additivi. Grazie ad alcuni semplici passaggi, puoi ottenere piante e un terreno più sani!

Metodo 1 di 2:
Usare un Additivo per il Terreno

  1. 1
    Testa il pH del terreno per capire quale additivo ti serve. Il modo più usato per aggiungere calcio al terreno è usare gli additivi. Per questo scopo, i due prodotti più comuni sono la calce e il gesso. Prima di sceglierne uno, testa il pH del terreno, per determinare qual è il più adatto alle tue esigenze.[1]
    • Se devi alzare il pH del terreno, usa la calce.[2]
    • Se non vuoi alterare il pH del terreno, usa il gesso.[3]
  2. 2
    Acquista gli additivi nei negozi di articoli per il giardinaggio. Puoi trovare il gesso e la calce in quasi tutti i negozi specializzati. In alcuni casi potrai trovarli anche nelle sezioni dedicate al giardino degli ipermercati. In alternativa, acquistali su Amazon o su altri negozi online.
  3. 3
    Spargi l'additivo con uno spandiconcime. Se devi applicare solo una piccola quantità, puoi usare le mani (assicurati solo di lavarle bene prima di toccare qualcos'altro!).[4] Se invece hai intenzione di trattare un'area più ampia, puoi usare uno spandiconcime per farlo in modo più efficiente.[5]
    • La quantità di additivo da applicare dipende soprattutto dalle tue esigenze e dal pH del terreno. Fai delle ricerche per capire la quantità adatta al tuo caso.[6]
    • Se stai usando la calce, ara il terreno in modo che si mescoli bene.[7]
    • Se stai usando il gesso, spargilo sulla superficie del terreno, poi annaffia finché non viene assorbito.[8]
  4. 4
    Controlla il terreno e applica di nuovo l'additivo una volta l'anno o con la frequenza necessaria. Potrebbe bastare un trattamento l'anno, ma controlla attentamente il terreno per capire con che frequenza devi aggiungere calcio. Per esempio, se produci raccolti molto abbondanti, potresti dover usare più spesso gli additivi.[9]
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Usare i Gusci d'Uovo

  1. 1
    Conserva i gusci d'uovo. Se stai cercando di aggiungere calcio in un terreno di piccole dimensioni, i gusci d'uovo possono essere una soluzione efficace ed economica. Per iniziare a usare i gusci nel tuo giardino, ti basta conservarli quando usi le uova per cucinare e preparare dolci.[10]
  2. 2
    Conserva i gusci in un contenitore vuoto per almeno due o tre giorni, in modo che si asciughino. I gusci devono essere più asciutti possibile prima che tu possa usarli nel terreno, altrimenti il calcio non verrà assorbito completamente. Mettili da parte in un barattolo del caffè vuoto o in un altro contenitore asciutto.[11]
  3. 3
    Trita i gusci d'uovo per formare una polvere, usando un mixer o un frullatore. I gusci asciutti si sbriciolano facilmente. La polvere dovrebbe avere la consistenza della farina o del caffè macinato. Più la grana sarà fine, migliore sarà l'assorbimento del calcio.[12]
  4. 4
    Ara il terreno per mescolarlo alla polvere. Mescola i gusci tritati con un aratro o con le mani se l'area è piccola. Applicando la polvere un paio di settimane prima dell'impianto dei semi sarai certo che il terreno sia nelle condizioni ideali per la coltivazione. Se nel terreno sono già presenti delle piante, spargi i gusci tra l'una e l'altra.[13]
  5. 5
    Mescola la polvere di gusci con l'acqua se non hai un aratro. Versa circa 30 g di gusci tritati in 4 litri d'acqua e mescola. Una volta fatto, versa la miscela sulle piante e sul terreno.[14]
  6. 6
    Aggiungi altra polvere di gusci se necessario. Controlla lo sviluppo delle piante. Se ti sembra che non crescano bene, aggiungi altri gusci tritati per migliorare le condizioni del terreno. Se le piante invece prosperano bene, probabilmente non è necessario altro calcio.[15]
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Piantare un Albero di Avocado

Come

Raccogliere il Basilico

Come

Innaffiare le Orchidee

Come

Potare l'Ortensia

Come

Favorire la Fioritura delle Orchidee

Come

Eliminare le Formiche dalle Piante in Vaso

Come

Potare e Raccogliere la Lavanda

Come

Fare un Diserbante

Come

Distinguere le Piante Femmina e Maschio di Marijuana

Come

Ottenere una Pianta di Aloe da una Foglia

Come

Piantare l'Aloe Vera

Come

Rinvigorire una Pianta di Aloe Vera Appassita

Come

Fare Talee di Rosa

Come

Fare un Irrigatore a Goccia con una Bottiglia di Plastica
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lauren Kurtz
Co-redatto da
Orticoltrice
Questo articolo è stato co-redatto da Lauren Kurtz. Lauren Kurtz è una Naturalista e Specialista in Orticoltura nella città di Aurora, in Colorado. Gestisce attualmente il Water-Wise Garden presso il Centro Comunale di Aurora per il Dipartimento di Conservazione dell’Acqua. Questo articolo è stato visualizzato 2 772 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 2 772 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità