Se l'acqua sgocciola o fluisce abbondantemente attraverso il tettuccio apribile della tua auto, può causare moltissimi danni agli interni della vettura. Potresti pensare che la responsabile sia la guarnizione in gomma ormai usurata, ma spesso c'è un altro fattore che può contribuire al danno. Prova anche a controllare quei piccoli fori che si trovano ai bordi della capote per verificare che non ci siano delle ostruzioni.

Metodo 1 di 3:
Pulire gli Scoli con l'Aria

  1. 1
    Pulisci accuratamente gli scoli del tettuccio. Li puoi trovare all'interno delle guarnizioni di gomma. Sono studiati appositamente per drenare l'acqua che si accumula sulla capote. Con un panno elimina ogni traccia di sporco visibile che si trova sulla guarnizione e lungo i bordi.
  2. 2
    Trova i tubi di drenaggio. Sono piccoli fori agli angoli del tettuccio proprio sotto la guarnizione.
  3. 3
    Soffia dell'aria compressa attraverso i tubicini che si trovano alla base della guarnizione del tettuccio. La funzione di questi tubi è di portare l'acqua raccolta dagli scoli lontano dal tettuccio verso la parte inferiore dell'auto. Questi si possono otturare a causa dello sporco, dei detriti e di tanto in tanto devono essere puliti.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Pulire gli Scoli con un Filo di Metallo

  1. 1
    Inserisci nei fori un sottile filo di metallo flessibile. Va benissimo un cavo per i freni della bici, dato che ha il diametro giusto e la giusta flessibilità per passare attraverso i tubi di drenaggio. Pulisci in questo modo ogni forellino che vedi alla base della guarnizione del tettuccio.
  2. 2
    Torci il filo in senso orario e antiorario mentre lo spingi attraverso lo scolo. Dovresti riscontrare un po' di resistenza perché stai spingendo verso il basso lo sporco man mano che procedi.
    • Stai attento a non danneggiare i tubi con il filo metallico, se percepisci molta resistenza anche torcendo il filo, non forzare. In questo caso devi rivolgerti a un professionista.
  3. 3
    Chiudi la capote e versa dell'acqua sul tettuccio. Controlla che non ci siano sgocciolamenti, perdite e passa alla fase successiva.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Riparare la Guarnizione

  1. 1
    Controlla che non ci siano crepe o bordi rovinati lungo la guarnizione del tettuccio. Alcuni materiali si seccano lentamente e con il tempo e l'esposizione alle intemperie si spezzano.
  2. 2
    Ispeziona tutta la guarnizione per vedere se ci sono dei ristagni d'acqua o della muffa. Se la guarnizione si è deformata o afflosciata, l'acqua potrebbe essersi accumulata e con il tempo avere rovinato la guarnizione stessa.
  3. 3
    Applica del sigillante liquido per impianti elettrici assicurandoti di coprire ogni rottura e foro visibile. Questo prodotto asciugandosi forma una barriera protettiva e impermeabile. Applica della pressione lungo la guarnizione e lascia che il liquido si asciughi secondo le indicazioni del produttore.
  4. 4
    Chiudi la capote e versa ancora dell'acqua. Controlla l'interno della vettura per accertarti che non ci siano altre perdite.
  5. 5
    Porta l'auto da un professionista se continui ad avere dei problemi con il tettuccio. Le perdite che non sono causate da un blocco dei tubicini di drenaggio né dalla guarnizione potrebbero essere dei difetti di fabbrica risolvibili solo con la sostituzione della capote.
    Pubblicità

Consigli

  • Trova gli scarichi del tettuccio apribile. Elimina ogni traccia di sporco e detriti che possono bloccarli. Fai passare uno scovolino attraverso di essi per liberarli. Versa dell'acqua per accertare che gli scarichi siano pervi.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 802 volte
Questa pagina è stata letta 4 802 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità