Come Aggiustare una Porta

In questo Articolo:La Porta o il Chiavistello Non si ChiudonoLa Porta Oscilla da ChiusaLa Porta CigolaLa Porta ha un Foro

Le porte sono tra gli oggetti più usati in un edificio. Mentre il tempo passa e le porte sperimentano diverse temperature e stagioni, il materiale di cui sono fatte tende a deformarsi e a gonfiarsi. Anche il telaio e le cerniere potrebbero gradualmente cambiare forma, causando scricchiolii e stridori o impedendo alla porta di chiudersi correttamente. Questo articolo ti insegnerà come aggiustare una porta. Semplicemente, guarda le sezioni elencate qui sopra per trovare la soluzione al tuo problema.

Parte 1
La Porta o il Chiavistello Non si Chiudono

  1. 1
    Controlla la piastra di chiusura. La piastra di chiusura, il pezzo di metallo sullo stipite nel punto in cui la porta si chiude, potrebbe essere collocato troppo in alto o troppo in basso. Questa solitamente dovrebbe essere la prima cosa da controllare quando ti accorgi che una porta non si chiude correttamente. Cerca segni sulla piastra di chiusura che possano provare che il chiavistello è più basso più alto della fessura della piastra. Se vedi questi segni, usa una lima di metallo per assottigliare la fessura della piastra di chiusura, per renderla più bassa o più alta, così che il chiavistello possa entrarci.
  2. 2
    Controlla le cerniere. Se la piastra di chiusura non era il problema, allora le cerniere sono difettose. Sono probabilmente irregolari, con una di esse che potrebbe essere troppo all'interno o all'esterno dello stipite. Chiudi la porta per quanto possibile e cerca linee irregolari. I vuoti tutt'attorno alla porta dovrebbero essere gli stessi in tutti i sensi (lungo la linea delle cerniere, sulla cima della porta, sul bordo inferiore della porta e sul lato della porta con il chiavistello).
  3. 3
    Regola le cerniere. L'opzione più semplice è regolare la cinghia centrale, ma probabilmente dovrai regolare la cerniera superiore e quella inferiore a seconda della situazione per ottenere un buon risultato. Non importa quale cerniera avrai bisogno di riparare, il processo è lo stesso. Svita la cerniera così da poter accedere alla parte dello stipite dietro di essa. Taglia un pezzo di cartone o di cartoncino della forma della rientranza della cerniera e posizionalo in quel punto. Rimetti la cerniera al posto e riavvitala.
    • Di solito, se c'è un divario sulla parte superiore del lato del chiavistello, dovrai regolare la cerniera inferiore. Se la porta urta contro lo stipite nella parte superiore del lato del chiavistello, dovrai regolare la cerniera superiore.

Parte 2
La Porta Oscilla da Chiusa

  1. 1
    Raduna gli strumenti. Avrai bisogno di un martello, di un cacciavite e di una striscia di carta.
  2. 2
    Rimuovi il perno della cerniera centrale. Posiziona il cacciavite sulla parte inferiore del perno della cerniera e usa il martello per colpire leggermente la parte inferiore finché non verrà fuori dalla cerniera stessa.
  3. 3
    Posiziona la carta. Piega la striscia di carta fino a che non è ampia circa 0,5 o 1 cm e solo un po' più lunga della cerniera. Posiziona la carta nella fessura del perno della cerniera e piega verso il basso la parte superiore in modo che rimanga ferma sul posto.
  4. 4
    Reinserisci il perno. Rimetti a posto il perno. Forse avrai bisogno di colpirlo leggermente con il martello.
  5. 5
    Prova la porta. Controlla se adesso la porta rimane aperta quando la apri. La carta dovrebbe rendere più stretta la cerniera, mantenendo la porta dove la lasci.
  6. 6
    Fai delle modifiche, se necessario. Se un pezzo di carta non funziona, potresti provare con due. Prova anche a mettere la carta nelle altre cerniere. Sperimenta, fino a che la porta non funziona come si deve.

Parte 3
La Porta Cigola

  1. 1
    Procurati del lubrificante gun oil. Puoi usare altri lubrificanti e oli, ma questi di solito non sono destinati al metallo e con il tempo rovinano la cerniera. Il gun oil è il meglio che ci sia, poiché è progettato per l'uso sul metallo.
  2. 2
    Rimuovi un perno alla volta dalle cerniere. Non bisogna staccare completamente la porta dalle cerniere, quindi sblocca un perno per volta e non rimuoverlo del tutto. Hai bisogno di accedere solo ai primi centimetri. Procedi colpendo leggermente la parte inferiore del perno con cacciavite e martello fino a che il perno non salta fuori.
    • Potresti aver bisogno di qualcuno che ti aiuti o di qualcosa per sostenere la porta se diventa instabile con le cerniere parzialmente smontate.
  3. 3
    Applica l'olio. Quando una parte del perno è esposta, applica una piccola quantità di oil gun con un vecchio pennello o uno straccio. Non ce ne vorrà molto, perciò non fare un pasticcio!
  4. 4
    Ricolloca il perno. Reinserisci il perno della cerniera al suo posto e muovi la porta avanti e indietro per far penetrare l'olio fino in fondo. Pulisci l'olio in eccesso con un pezzo di tessuto.
  5. 5
    Continua fino a che tutte le cerniere non sono oliate. Ripeti la procedura per ciascuna cerniera fino a che non le avrai sistemate tutte.

Parte 4
La Porta ha un Foro

  1. 1
    Taglia i bordi. Queste istruzioni sono per una porta tamburata, anche se puoi adattarle per rattoppare porte di legno massiccio con piccole crepe. Per quanto riguarda le porte tamburate, usa un taglierino affilato per tagliare i bordi grezzi della cavità affinché abbia un bordo pulito che sia smussato nella tua direzione.
  2. 2
    Aggiungi un sostegno. Stropiccia della carta o colloca altro materiale di sostegno appena al di sotto della cavità della porta. Questo eviterà al materiale di riempimento di colare all'interno della porta.
  3. 3
    Riempi la cavità con una schiuma isolante spray. Acquista una bomboletta spray di schiuma isolante. Una dovrebbe bastare. Riempi la cavità completamente e continua fino a che non c'è una bolla di schiuma che si estende anche all'esterno della cavità. Quando la schiuma è asciutta, usa il taglierino per eliminare il materiale fuoriuscito all'esterno mettendo a filo la lama con la superficie della porta e tagliando verso il basso.
    • La schiuma a bassa espansione funzionerà meglio a questo scopo, ma è possibile usare anche un altro tipo di schiuma se le tue possibilità sono limitate.
  4. 4
    Stucca le cavità rimanenti. Applica generosamente lo stucco sull'area vuota rimanente. Una volta applicato, usa una spatola più larga della superficie per rimuovere il materiale in eccesso.
  5. 5
    Leviga la superficie. Una volta che lo stucco si è asciugato, leviga la superficie fino a che non diventa liscia usando della carta vetrata con grana 100.
  6. 6
    Vernicia la superficie. Vernicia la superficie della porta e sembrerà nuova di zecca! Stendi una mano di fondo e poi fai una passata ulteriore di vernice per dare un aspetto più uniforme alla superficie, ma non è strettamente necessario.

Consigli

  • La mortasa è semplicemente l'area del telaio della porta che è stata intagliata per creare un letto per le cerniere della porta. Ciò permette alla cerniera di rimanere a filo con il resto del telaio.
  • La spaziatura consigliata tra la porta e lo stipite per evitare che si attacchi va dai 0,3 ai 0,5 cm, che approssimativamente è la larghezza di un nichelino.

Cose che ti Serviranno

  • Cacciavite
  • Viti o tasselli di ricambio
  • Piccolo cuneo
  • Scalpello di legno e un martello

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Fai da Te

In altre lingue:

English: Fix a Door, Español: reparar una puerta, Deutsch: Eine Türe reparieren, Русский: отремонтировать дверь, Português: Consertar uma Porta

Questa pagina è stata letta 22 507 volte.
Hai trovato utile questo articolo?