Come Agire per Salvare l’Ambiente (Bambini)

In questo Articolo:A casaIn giardinoFamiglia, amici e progetti scolastici

I bambini di oggi hanno più potere che mai per aiutare a salvare la Terra da rifiuti umani e inquinamento. Grazie ad Internet, hai più risorse a portata di mano di quante i tuoi genitori potessero trovarne in un’intera libreria quando erano giovani. Leggi queste istruzioni per conoscere solo alcune delle cose divertenti e utili che puoi fare per rendere la Terra un po' più verde per tutti noi.

1
A casa

  1. 1
    Aiuta con il riciclo. I programmi di riciclo sono disponibili praticamente ovunque. Essi puliscono e lavorano alcuni tipi di rifiuti in modo che i materiali possano essere riutilizzati, cosa che riduce la necessità per i produttori di estrarre più risorse dal pianeta. Aiuta gli adulti a casa tua organizzando il loro riciclo e gettandolo regolarmente nei cassonetti a bordo marciapiede, da dove il camion del riciclo li raccoglie.
    • Leggi le scritte sui bidoni per vedere cosa puoi riciclare e cosa no. Di solito, si può riciclare almeno carta, plastica sottile (come le bottiglie d’acqua e di latte), metallo sottile (come le lattine) e vetro. A seconda di dove abiti, potrebbe essere possibile riciclare anche plastica più spessa, polistirolo e altri materiali.
    • Organizza il riciclo. Controlla bottiglie, barattoli e lattine per essere sicuro che siano adeguatamente puliti. Non devono essere perfettamente puliti, ma nemmeno mezzi pieni. Una volta che tutto è pronto, ordina il riciclaggio per tipo di rifiuto. Se utilizzi contenitori differenti per ogni categoria, sarà più facile riempire i bidoni giusti. Anche se non lo fai, è un ottimo modo per avere un'idea della quantità di ogni tipo di materiale che la tua famiglia usa ogni giorno.
    • Ripetilo regolarmente. A seconda di quanto grande e quanto occupata è la tua famiglia, questo potrebbe essere fatto una volta alla settimana, oppure potrebbe essere necessario dedicare un po' di tempo ogni giorno a questa attività. La cosa bella è che, dopo la prima volta che lo fai, non dovresti metterci più di un paio di minuti per volta.
    • Ogni volta che il camion del riciclo sta per arrivare, assicurati di gettare tutto nel cassonetto accanto al marciapiede per una facile raccolta.
  2. 2
    Riduci il consumo di energia. L'energia che la tua casa usa per cose come l'acqua calda, l’aria condizionata e l’energia elettrica è prodotta da diversi tipi di centrali elettriche e ognuna di loro utilizza un particolare tipo di carburante per trasformarlo in energia. Alcuni carburanti sono più puliti di altri: l’energia idroelettrica (prodotta dall’acqua corrente) è più pulita dell’energia prodotta dalla combustione del carbone, per esempio. Ma, a prescindere dal metodo, estrarre energia dall'ambiente lo mette a dura prova. Fai la tua parte, utilizzando meno energia possibile.
    • Spegni le luci e gli elettrodomestici (come televisori e videogiochi) quando hai finito di utilizzarli. Però, chiedi ai tuoi genitori prima di spegnere il computer di casa: a volte i computer hanno bisogno di rimanere accesi per vari motivi. Durante il giorno, apri tende e persiane e utilizza la luce naturale al posto di quella elettrica.
    • Mantieni la temperatura a un livello moderato. Se vivi in una casa con l'aria condizionata, chiedi ai tuoi genitori di impostarla non inferiore a 22 gradi durante i mesi estivi. In inverno, non accendere il termostato su un valore maggiore di 20 gradi (utilizza coperte e abiti per stare al caldo quando fa freddo in casa). Di notte, imposta il termostato a partire da 13 gradi in stanze in cui nessuno dorme.
    • Non impostare i termostati a temperature inferiori a 12 gradi in inverno, se vivi in un luogo freddo. A qualsiasi temperatura inferiore le tubature potrebbero congelare durante la notte.
    • Usa meno acqua. Fai una breve doccia invece del bagno e chiudi il rubinetto quando non lo usi. Questo include mentre ti stai spazzolando i denti, ma prima di sputare. Ogni piccolo gesto aiuta!
  3. 3
    Inizia il riutilizzo di oggetti. Chiedi ai tuoi genitori di investire in 3 o 4 borse della spesa riutilizzabili. Di solito costano un euro o meno e serviranno a ridurre drasticamente la quantità di carta o sacchetti di plastica che arriva a casa dal negozio di alimentari. Per quanto riguarda le tue cose personali, iniziare a usare un contenitore riutilizzabile per portare la merenda a scuola, se non lo fai già. Hanno un aspetto migliore dei sacchetti di carta, comunque, e puoi anche preparare a casa i tuoi asciugamani di carta e buste di plastica per il riciclo. Chiedi anche una bottiglia d'acqua riutilizzabile per le bevande. Va bene sia di metallo sia di plastica robusta.
    • Assicurati di lavare e pulire le borse della spesa riutilizzabili circa una volta alla settimana, per evitare che diventino sudicie. Strofinale energicamente nel lavandino della cucina con uno strofinaccio o una spugna e lasciale asciugare sullo scolapiatti per un paio d'ore.
    • Utilizza le buste di plastica della spesa avanzate come sacchetti di rifiuti in bagno o per la camera da letto. Si adattano perfettamente ai cestini piccoli e riducono il consumo di sacchetti fabbricati appositamente per rifiuti.
    • Quando scegli una bottiglia d'acqua, assicurati che sia prodotta senza plastica " BPA". Questo la rende sicura per contenere bevande anche quando diventa vecchia. Plastiche contenenti BPA non sono sicure da usare come bottiglie per un lungo periodo.

2
In giardino

  1. 1
    Pianta degli alberi. Parla con i tuoi genitori dei benefici del piantare degli alberi. Le piante caducifoglie (stagionali) piantate nei pressi delle finestre offrono frescura in estate, quando le foglie sono verdi, e poi perdono le foglie in inverno lasciando entrare più luce solare. Possono essere tagliate in qualsiasi modo, il che aiuta a ridurre i costi energetici. E qualsiasi tipo di albero funziona come una grande spugna per l’inquinamento, inzuppando anidride carbonica e trasformandola in ossigeno fresco da respirare.
    • Cerca con i tuoi genitori su un manuale sugli alberi per trovare quelli che cresceranno ad un’altezza adeguata nella tua zona climatica, senza causare problemi in altre parti del cortile. C'è un albero per quasi ogni altezza e clima.
    • Assicurati di procurarti le istruzioni per la cura del tuo albero e innaffialo regolarmente dopo averlo piantato. Prenditi cura del tuo alberello e quando sarai grande avrai un albero forte e bello che è cresciuto proprio accanto a te.
  2. 2
    Falcia di meno. Alcuni adulti sono molto attenti all'immagine e non ti consentiranno di fare questo nel giardino di fronte a casa, ma la maggior parte di loro dovrebbe essere d’accordo almeno riguardo al cortile sul retro. Scopri quanto spesso il prato viene falciato in inverno e in estate e quindi distanzia ogni taglio dall’altro di una settimana in più o giù di lì. I tosaerba producono una grande quantità di inquinamento, quindi meno spesso falci il prato, meno smog emetti nell’aria. Ridurre il numero delle falciature consente, tra l’altro, di risparmiare sui costi della benzina.
    • Proponi di essere tu a falciare il prato, in cambio di lasciar crescere l'erba un po' più alta. È anche una buona abilità da possedere: quando sarai un po' più grande, potrai guadagnare bene falciando i prati per altre persone.
    • Se la tua famiglia possiede un tagliaerba a spinta, non c'è bisogno di preoccuparsi di ridurre le falciature, perché le falciatrici a spinta non producono nessun inquinamento. Naturalmente sono anche molto più difficili da usare rispetto ai tosaerba a benzina!
  3. 3
    Innaffia di meno il prato. Soprattutto in estate, questo può fare una grande differenza sulla pressione complessiva che la tua città o paese produce sull'ambiente circostante. In realtà, ci sono molte città che richiedono ai proprietari delle abitazioni di evitare di annaffiare i loro prati durante i mesi estivi per questo preciso motivo. Certo, il lato negativo è che il prato diventa marrone e secca a fine estate. D'altra parte, hai un’importante giustificazione per questo.
    • In inverno, la maggior parte dei prati non ha davvero nessun bisogno di essere innaffiata. Se la tua famiglia innaffia il prato tutto l'anno, chiedi loro di fermarsi almeno durante l'inverno.
  4. 4
    Usa prodotti chimici ecocompatibili. Ci sono molti fertilizzanti, erbicidi (diserbanti) e pesticidi (antiparassitari) presenti sul mercato per aiutare a mantenere la bellezza del tuo giardino, ma alcuni di loro sono pericolosi per l'ambiente se usati regolarmente nel tempo. Cerca di scoprire quali sostanze chimiche la tua famiglia utilizza e poi cerca online alternative "verdi" che non fanno tanto male all'ambiente. Mostrale ai tuoi genitori e chiedi loro di utilizzare queste.
  5. 5
    Lascia che il prato cresca un po'. Gli erbicidi sono più comunemente utilizzati sul tuo prato per uccidere le erbacce sgradevoli. Cosa preferiresti avere: un prato in cui crescono alcuni denti di leone, o uno coperto di sostanze chimiche che uccidono le piante? Fallo notare ai tuoi genitori e chiedi loro di scegliere invece la diserbatura, anche se il prato sarà un po' meno perfetto.
  6. 6
    Estirpa invece di spruzzare. Nei giardini o nelle aiuole, alcune persone usano diserbanti per sbarazzarsi delle erbacce. Dato che il terreno è più morbido in queste zone, non c'è bisogno di spruzzare. Munito di un paio di guanti da giardinaggio, una zappa e una spatola, trascorri qualche ora tutti i fine settimana tirando le erbacce a mano. È una buona occasione per trascorrere del tempo all’aria aperta con la tua famiglia ed è molto più pulito degli erbicidi.
  7. 7
    Introduci insetti benefici. Così come ci sono insetti che rovinano l’orto della tua famiglia (come gli afidi), ci sono altri insetti che si nutrono di questi come una gustosa merenda. Molti negozi di giardinaggio offrono forniture di questi insetti, come la crisopa (che ama mangiare afidi ed è anche piuttosto bella da vedere), da ordinare via e-mail. Conta sulle difese proprie della natura e potrai spruzzare molto meno i pesticidi.
    • Inoltre, lascia gli insetti benefici dove li trovi. Probabilmente il tuo giardino ha già qualche insetto buono. I ragni da giardino, per esempio, mangiano tutti i tipi di altri parassiti e sono totalmente innocui per le piante. Quando trovi questi insetti, lasciali stare e fatti dare una mano.

3
Famiglia, amici e progetti scolastici

  1. 1
    Ripulisci un parco. Coinvolgi un gruppo di amici o trova un giorno in cui la tua famiglia al completo può andare fuori per una mattina in un parco vicino. Porta con te un paio di sacchi grandi per la spazzatura e un paio di guanti da giardinaggio. Comincia dal parcheggio e segui ogni percorso nel parco, raccogliendo ogni rifiuto che trovi. Nel giro di poche ore, il tuo parco sarà senza macchia!
    • Se vedi un rifiuto fuori dal sentiero, non esitare: vai a prenderlo. Se è difficile da raggiungere, trova un bastone e cerca di trascinarlo vicino.
    • Questa non sembra un’attività molto divertente quando la si legge, ma in realtà è una grande esperienza da fare. In effetti, potrebbe piacerti tanto da voler programmare un appuntamento fisso, una o due volte l'anno, per tornare a pulirlo.
  2. 2
    Partecipa a un’operazione di pulizia maggiore. Se chiedi agli insegnanti e leggi i giornali locali, probabilmente scoprirai che ci sono altri gruppi di persone che fanno operazioni di pulitura simili al progetto del parco. In quasi tutti i casi, queste persone sono felici di avere bambini e famiglie che partecipano. Potresti andare a ripulire una spiaggia, un campeggio o un bel sentiero di montagna, andando con un gruppo più numeroso. Avrai anche l'emozione di essere parte di un movimento più grande.
  3. 3
    Iscriviti ad altri gruppi di volontariato. Se ti piace piantare alberi, pulire sentieri o anche solo diffondere nella tua città informazioni sui cambiamenti ambientali, probabilmente c'è un gruppo locale di persone interessate a fare la stessa cosa. Entra in contatto con loro e chiedi come puoi aiutare. Se non c’è un gruppo del genere, perché non proponi ai tuoi genitori o alla tua scuola di farne uno voi stessi? Non si è mai troppo giovani per fare la differenza, dopotutto. Questo è altrettanto vero in pubblico come in casa propria.
    • Se conosci amici altrettanto interessati come te, fai firmare loro un foglio che dice che lo sono e poi rivolgiti al preside. Sapere che un sacco di persone vogliono aiutare renderà più probabile che prenda in considerazione la tua richiesta.
    • Un’attività che molte scuole possono fare, ma di cui poche usufruiscono, è un programma di compostaggio. Il compostaggio riduce i rifiuti, separando gli scarti alimentari e i detriti del cortile e permettendo loro di decomporsi e trasformarsi in terreno. Con un sufficiente coinvolgimento della comunità, un programma di compostaggio nella tua scuola potrebbe essere un grande successo, in modo da iniziare a spargere la notizia e stimolare il sostegno di gli altri studenti e dei loro genitori.

Consigli

  • Non dimenticare di premiarti per il tuo duro lavoro. Godi di quello che hai contribuito a proteggere: esci a giocare o esplora la natura ogni volta che puoi. Finché rispetti e ti prendi cura del mondo naturale, potrai goderne.
  • Questa guida è solo un punto di partenza. Chiedi in giro e cerca su internet per scoprire più cose che puoi fare per aiutare a mantenere il mondo un posto sicuro e sano per tutti noi da vivere.

Avvertenze

  • Ottieni sempre il permesso dei tuoi genitori prima di intraprendere una nuova attività. I tuoi genitori hanno sempre l'ultima parola e se non vogliono che tu faccia qualcosa, probabilmente hanno una buona ragione. Rispettali: sappi che ti amano e fanno sempre quello che pensano sia meglio per te, anche se non sempre sembra così.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 21 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Attivismo Sociale

In altre lingue:

English: Take Action to Help the Environment (Kids), Español: hacer algo para ayudar al medio ambiente (niños), Français: prendre des mesures pour l'environnement (destiné aux enfants), Deutsch: Etwas für die Umwelt tun (Kinder), 中文: 从身边做起保护环境(给孩子们), Русский: дети могут помочь защитить окружающую среду, Português: Agir Para Ajudar o Meio Ambiente (Crianças)

Questa pagina è stata letta 13 826 volte.
Hai trovato utile questo articolo?